Questo sito contribuisce alla audience de

alimentazione durante le uscite

cylone

Apprendista Velocista
Sakvo la colazione faccio 30 minuti prima.
6 fette biscottate con marmellata, tazza caffe.
E le proteine?
Te le sei giocate a carte?
Mettici magari una tazza di latte e un uovo sodo e magari fai colazione 45m/1h prima
Io per la verità faccio colazione con 400ml/500ml di latte scremato (Zymil, sono intollerante ma mi piace il latte), una banana e 50g di avena (diventano 100g se non c'è la banana) e un uovo sodo (in alternativa un pugno di arachidi o cmq frutta secca)
 

AXA

Apprendista Passista
Ho un amico che quando usciamo insieme non si preoccupa tanto di quello che si deve portare dietro per nutrirsi ma il suo problema e trovare dove fermarsi x farsi una Tennents,lui si riprende cosi, logicamente la borraccia d acqua ce l ha a presso.
Io invece mi porto 1 barretta, 2 bistine di miele(quelle dal bar), acqua e dopo 70 km, media di 28 kmh con 500 dsl mi sento senza forze.
Dove sbaglio?
Se fai un'uscita tirata cosa pensi di assumere con 2 bustine da 6g di miele?
Barrette ok, bisogna vedere quali ma sicuramente più di una per un giro di 2h e mezza a tutta.
 
Ok, provo ad arricchire la colazione e sabato provo ad allungare il giro, le uova non le mangio, mi fanno andare al bagno, gli arachidi come avete citato compensano?
Portarmi appresso un tramezzino come vi sembra? Con cosa dentro?
Grazie.
 

Gamba_tri

Scalatore
Ok, provo ad arricchire la colazione e sabato provo ad allungare il giro, le uova non le mangio, mi fanno andare al bagno, gli arachidi come avete citato compensano?
Portarmi appresso un tramezzino come vi sembra? Con cosa dentro?
Grazie.
Gli arachidi sono una buona fonte di proteine. Ottimo il burro di arachidi, se non addizionato di troppe schifezze, spalmato sul pane per la colazione ore uscita.

Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app
 

giux85

Novellino
E le proteine?
Te le sei giocate a carte?
Mettici magari una tazza di latte e un uovo sodo e magari fai colazione 45m/1h prima
Io per la verità faccio colazione con 400ml/500ml di latte scremato (Zymil, sono intollerante ma mi piace il latte), una banana e 50g di avena (diventano 100g se non c'è la banana) e un uovo sodo (in alternativa un pugno di arachidi o cmq frutta secca)
Faccio la stessa colazione (pane e marmellata e caffè) e mi trovo bene personalmente;
Per uscite fino alle 2 ore / 2 ore e mezza ovviamente.. non credo che il catabolismo durante l'uscita sia così importante da necessitare di proteine prima, anche perché sono piuttosto difficoltose da lavorare, evitandole mezz'ora anche per me è sufficiente e mi evita la sveglia alle 5.. piuttosto le proteine sono la prima cosa che prendo dopo essere rientrato, insieme magari a qualche grammo di BCAA.
Per uscite più lunghe forse potrebbe essere necessaria una colazione più sostanziosa, ma in tal caso i 45 minuti/1 ora di scarto tra colazione/uscita non bastano più.
Anche vero che ognuno ha i suoi ritmi circadiani e c'è chi può trovarsi bene diversamente.
Quanto sopra espresso è valido almeno per me.
 

cylone

Apprendista Velocista
Penso la colazione sia il pasto più importante della giornata e ancor di più se anticipa l'uscita.
L'organismo già viene da una notte (6-8 ore) nella quale nn si è mangiato niente e sta, secondo il mio punto di vista, in uno stato catabolico.
E poi le proteine è vero che sono più difficoltose a digerirle ma provenendo dal latte (liquido) sono più facilmente e velocemente assimilabili
 

giux85

Novellino
Penso la colazione sia il pasto più importante della giornata e ancor di più se anticipa l'uscita.
L'organismo già viene da una notte (6-8 ore) nella quale nn si è mangiato niente e sta, secondo il mio punto di vista, in uno stato catabolico.
E poi le proteine è vero che sono più difficoltose a digerirle ma provenendo dal latte (liquido) sono più facilmente e velocemente assimilabili
Beh la notte è il lato costruttivo per eccellenza (in sistema parasimpatico, quindi non catabolico) , il giorno si distrugge la notte si costruisce.
O per lo meno così dovrebbe essere;
purtroppo i ritmi della società stanno cambiando in peggio, per colpa di abitudini di vita sbagliate (guardare fonti luminose prima di dormire, alzare particolarmente la glicemia la sera, e in generale un aumento del cortisolo derivante da stress o da altro);
ci sono persone difatti che ai test di BIA per il sistema nervoso risultano 100% in sistema simpatico tutto il giorno. Ciò significa continuo stato catabolico con orribili effetti sulla composizione corporea e sulla salute in toto: in primis forme di resistenza insulinica, ma anche malattie cardiache e croniche in generale.
Comunque quanto facciamo con la nostra alimentazione cerca proprio di evitare ciò, quindi diciamo che in generale per un atleta (o anche un cicloamatore avveduto) è la notte il momento in cui si necessita di proteine per via della "costruzione"; assumerle a risveglio compiuto non aiuta più , dal punto di vista ideale.. e difatti per abbassare la massa grassa addirittura viene suggerito di allenarsi a stomaco vuoto, risvegliare completamente il sistema simpatico ( via i grassi , via zuccheri ) , poi proteine e recupero di zuccheri.
Ma come dicevo a ognuno il suo stile di vita, quindi magari per te meglio così :)

(Piccola nota, quanto da me detto per me funziona bene, personalmente dal post-infortunio con rottura crociato e fratture di tibia e femore che mi aveva portato a star a letto per circa 3 mesi dove ero arrivato a pesare 78 kg , ora ne peso 68 kg (sono alto 178cm) in circa 3 mesi di attività costante, senza particolari limitazioni, aumentando costantemente la performance, e diminuendo costantemente la massa grassa; e tanto ancora si può fare)
 

msmtrt1

Maglia Gialla
E le proteine?
Te le sei giocate a carte?
Mettici magari una tazza di latte e un uovo sodo e magari fai colazione 45m/1h prima
Io per la verità faccio colazione con 400ml/500ml di latte scremato (Zymil, sono intollerante ma mi piace il latte), una banana e 50g di avena (diventano 100g se non c'è la banana) e un uovo sodo (in alternativa un pugno di arachidi o cmq frutta secca)
Eh già... uovo sodo e latte prima di un’uscita di 2h magari anche tirate é proprio il massimo... ma non dico di che...

Sakvo la colazione faccio 30 minuti prima.
6 fette biscottate con marmellata, tazza caffe.
6 fette saranno 40g di CHO, vedi tu.
Prova ad aumentare i carbo già la sera prima, a colazione 1h30/2 prima dell’uscita e durante assumi 60 g/h in borraccia 40 maltodestrine e 20 fruttosio aumentando se non hai problemi fino a 90
Uova e latte lascia che li prenda qualcun’altro[emoji6]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

cylone

Apprendista Velocista
Beh la notte è il lato costruttivo per eccellenza (in sistema parasimpatico, quindi non catabolico) , il giorno si distrugge la notte si costruisce.
O per lo meno così dovrebbe essere;
purtroppo i ritmi della società stanno cambiando in peggio, per colpa di abitudini di vita sbagliate (guardare fonti luminose prima di dormire, alzare particolarmente la glicemia la sera, e in generale un aumento del cortisolo derivante da stress o da altro);
ci sono persone difatti che ai test di BIA per il sistema nervoso risultano 100% in sistema simpatico tutto il giorno. Ciò significa continuo stato catabolico con orribili effetti sulla composizione corporea e sulla salute in toto: in primis forme di resistenza insulinica, ma anche malattie cardiache e croniche in generale.
Comunque quanto facciamo con la nostra alimentazione cerca proprio di evitare ciò, quindi diciamo che in generale per un atleta (o anche un cicloamatore avveduto) è la notte il momento in cui si necessita di proteine per via della "costruzione"; assumerle a risveglio compiuto non aiuta più , dal punto di vista ideale.. e difatti per abbassare la massa grassa addirittura viene suggerito di allenarsi a stomaco vuoto, risvegliare completamente il sistema simpatico ( via i grassi , via zuccheri ) , poi proteine e recupero di zuccheri.
Ma come dicevo a ognuno il suo stile di vita, quindi magari per te meglio così :)

(Piccola nota, quanto da me detto per me funziona bene, personalmente dal post-infortunio con rottura crociato e fratture di tibia e femore che mi aveva portato a star a letto per circa 3 mesi dove ero arrivato a pesare 78 kg , ora ne peso 68 kg (sono alto 178cm) in circa 3 mesi di attività costante, senza particolari limitazioni, aumentando costantemente la performance, e diminuendo costantemente la massa grassa; e tanto ancora si può fare)
Vedo, leggendo ciò che hai scritto, che un minimo di nozione ne hai e capirai sicuramente che "siamo quello che mangiamo" (cit. Arnold Schwarzenegger).
Se mangiamo bene stiamo bene, se mangiamo male stiamo male.
In un mondo perfetto è come dici, durante il giorno si distrugge e di notte ci si costruisce e proprio per questo bisognerebbe cercare di mangiare bene e non solo per quanto riguarda l'attività fisica che facciamo ma proprio per stare bene in salute come ad esempio evitare impennate di glicemia a cena quindi vada per una bella fetta di carne bianca con verdure o magari pesce ovviamente non fritto.
Cercare di evitare le abboffate, cercare di mangiare 5/6 volte al giorno, bere tanto (io sto sui 3-4 l).
Ho detto catabolismo perchè teoricamente si è rimasti a digiuno per 6-8 ore a meno che durante la notte nn ci si è alzati e si è mangiato qualcosa di proteico (latte, yogurt etc.).
E proprio per questo se si vuole abbassare la % di massa grassa oltre ad una buona alimentazione nel nostro caso uscire in bici prima della colazione ma l'uscita (e quindi l'allenamento) non dovrebbe durare più di 1h e 30m
 

cylone

Apprendista Velocista
Eh già... uovo sodo e latte prima di un’uscita di 2h magari anche tirate é proprio il massimo... ma non dico di che...


6 fette saranno 40g di CHO, vedi tu.
Prova ad aumentare i carbo già la sera prima, a colazione 1h30/2 prima dell’uscita e durante assumi 60 g/h in borraccia 40 maltodestrine e 20 fruttosio aumentando se non hai problemi fino a 90
Uova e latte lascia che li prenda qualcun’altro[emoji6]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ma dai, ti propongo una cosa:
fai una colazione come quella che ho descritto e fai l'uscita in bici e vedi come "vai", se ti senti meglio, con più forza.
Fai colazione così:
1) 1 tazza di latte scremato (al massimo parzialmente scremato) con 50g di avena (oppure 5 biscotti), 1 uovo sodo (oppure 4-5 mandorle o un pò di arachidi) e una banana (o qualche altro frutto).
2) 1 tazza di latte scremato (al massimo parzialmente scremato) una fetta di pane (50g) con burro d'arachidi e marmellata ed un frutto
 
Ultima modifica:

cylone

Apprendista Velocista
Fai questo tipo di colazione circa 45 minuti prima di uscire in bici e se non ti sentissi meglio o con più "forza" nell'andare in bici bèh io appendo la bici al muro per 1 mese, ci stai?
 

msmtrt1

Maglia Gialla
Ma dai, ti propongo una cosa:
fai una colazione come quella che ho descritto e fai l'uscita in bici e vedi come "vai", se ti senti meglio, con più forza.
Fai colazione così:
1) 1 tazza di latte scremato (al massimo parzialmente scremato) con 50g di avena (oppure 5 biscotti), 1 uovo sodo (oppure 4-5 mandorle o un pò di arachidi) e una banana (o qualche altro frutto).
2) 1 tazza di latte scremato (al massimo parzialmente scremato) una fetta di pane (50g) con burro d'arachidi e marmellata ed un frutto
Premesso quello che ti ha già detto giustamente never...
Tante idee e tutte molto confuse
Se il tuo problema é Il presunto catabolismo muscolare, dovresti assumere Whey e destrosio per andare a ripristinare immediatamente le scorte di glicogeno bruciate durante la notte, Di certo non latte con uova intere e tantomeno burro di arachidi che ne rallenterebbe l’assorbimento. Se invece intendi ottimizzare la prestazione in bici per circa 2:3ore servono carboidrati a rapido assorbimento. Proteine e grassi non servono a una cippa. Prima di dispensare consigli meglio informarsi bene.
. Quanto a cosa come dove e perché mangiare per ottimizzare la forza penso di saperne gia qualcosa
Ora pianta pure un bel tassello del 12
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

cylone

Apprendista Velocista
Premesso quello che ti ha già detto giustamente never...
Tante idee e tutte molto confuse
Se il tuo problema é Il presunto catabolismo muscolare, dovresti assumere Whey e destrosio per andare a ripristinare immediatamente le scorte di glicogeno bruciate durante la notte, Di certo non latte con uova intere e tantomeno burro di arachidi che ne rallenterebbe l’assorbimento. Se invece intendi ottimizzare la prestazione in bici per circa 2:3ore servono carboidrati a rapido assorbimento. Proteine e grassi non servono a una cippa. Prima di dispensare consigli meglio informarsi bene.
. Quanto a cosa come dove e perché mangiare per ottimizzare la forza penso di saperne gia qualcosa
Ora pianta pure un bel tassello del 12
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Ti ringrazio per alcune delucidazioni, tralasciando la questione catabolismo vorrei avere qualche dritta o consiglio.
Non è che prima di un'uscita che corrisponde quasi sempre dopo la colazione, prendo sempre un uovo sodo o arachidi ma sempre mezzo litro di latte (Zymil perchè intollerante al lattosio) + 100g di avena e al massimo 1 banana ma zuccheri semplici come marmellata o zucchero da cucina non ne uso proprio.
Mio pensiero, facendo una dieta iperproteica, con 100g di avena non ho un'impennata della glicemia ma i carbo vengono rilasciati gradualmente ed ho più energia per più tempo.
Faccio bene? Nelle 2 borraccie che mi porto ad una metto i sali minerali e nell'altra (che uso al ritorno) metto maltodestrine e delle proteine (whey) e sembra che mi trovi bene (nei giri particolarmente intensi e/o lunghi prendo anche qualcosina al bar tipo mezzo o anche un intero cornetto col caffè)
Consigli? Opinioni?
 
Io provero' ad arricchire la colazione e portero con me anche un mezzo tramezzino, voglio vedere se arrivo a fare sti benedetti 100km,se cosi non riesco alla prossima uscita faccio come mi dice il mio amico.
 

msmtrt1

Maglia Gialla
Io provero' ad arricchire la colazione e portero con me anche un mezzo tramezzino, voglio vedere se arrivo a fare sti benedetti 100km,se cosi non riesco alla prossima uscita faccio come mi dice il mio amico.
Beh ma non è solo questione di cosa è quanto si mangia, ma di allenamento.
Se ora fai fatica a finire un giro di 70 km e pensi, mangiando qualcosina in più, di farne 100, magari con la stessa intensità, auguri...!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 
Alto