Assicurazione

Discussione in 'Principianti' iniziata da SPACCAFUMO, 21 Novembre 2016.

  1. SPACCAFUMO

    SPACCAFUMO Pignone

    Registrato:
    3 Aprile 2011
    Messaggi:
    184
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Vorrei sapere se qualcuno di voi è assicurato con questa formula assicurativa:

    www.assibici.it

    Datemi un'opinione nel caso la conosciate, o un consiglio in alternativa a quel tipo di copertura, che sia quindi adatta all'attività non agonistica.
    Grazie.
     
  2. scu92

    scu92 Pignone

    Registrato:
    13 Ottobre 2015
    Messaggi:
    181
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ciao,
    questa assicurazione non la conosco, quindi non so darti opinioni o pareri.

    Come alternativa c'è il tesseramento come Cicloturista presso la Federciclismo (FCI). Costa 30€, è richiesto certificato medico non agonistico. Il tesseramento include una copertura assicurativa di Resposabilità Civile verso Terzi (RCT) ed una polizza infortuni. La tessera permette eventualmente di partecipare a competizioni di tipo non agonistico. Sono esclusi i danni al proprio mezzo. Il tesseramento può essere richiesto solo presso società ciclistica. Ti rimando ai seguenti link per eventuali chiarimenti.

    http://amatoriale.federciclismo.it/it/

    http://www.federciclismo.it/it/hier...iclismo/ccd904c4-8b7a-422c-96c2-05c4c49e2bf9/
     
    #2 scu92, 21 Novembre 2016
    Ultima modifica: 21 Novembre 2016
  3. SPACCAFUMO

    SPACCAFUMO Pignone

    Registrato:
    3 Aprile 2011
    Messaggi:
    184
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    o-o
    ok grazie
     
  4. olileo

    olileo Pignone

    Registrato:
    11 Settembre 2014
    Messaggi:
    237
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Esistono altre due strade: la prima e' quella di iscriversi ad una Societa'Ciclistica
    qualsiasi : generalmente nella quota di iscrizione, c'e anche una parte assicurativa che puo' essere valida anche per chi non fa' necessariamente gare,perche' dipende dal tipo di certificato medico richiesto. La seconda strada, e' quella di stipulare una polizza con enti esterni al ciclismo, ma che coprono sia l'attivita' ciclistica, che anche altre attivita' ( ed e' qui il vantaggio). Per esempio : la polizza del capofamiglia che si puo' stipulare con la propria banca ,permette di coprire eventuali danni compiuti anche dai propri familiari, in ambiti diversi, includendo naturalmente la RC, il soccorso, le spese mediche documentate, ed i danni alla bici, ad esclusione anche in questo caso, di partecipazioni a gare.
     
  5. felt2010

    felt2010 Apprendista Velocista

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.350
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    Mah...ho provato a contattarli vediamo che dicono ma gli ho chiesto se era possibile un assicurazione casco sulla bici.....
     

Condividi questa Pagina