Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

automobilisti Vs ciclisti (ancora)

Discussione in 'Emozioni & Imprese' iniziata da Lunghetto, 21 Settembre 2014.

?

Vi sentite meno sicuri ogni volta che uscite in bici rispetto al passato?

  1. Si

    340 valutazioni
    77,4%
  2. No

    99 valutazioni
    22,6%
  1. Ciclocancello

    Ciclocancello Apprendista Velocista

    Registrato:
    16 Gennaio 2018
    Messaggi:
    1.278
    Mi Piace Ricevuti:
    235
    Si, il balletto "vado non vado" irrita particolarmente anche me, oltretutto si genera solo ulteriore confusione...se mi hai visto e hai il dubbio di non riuscire a passare ti devi fermare...li potrai pur perdere sti maledetti 5 secondi, no?:twisted:
     
    A bonny92 piace questo elemento.
  2. Lightwave

    Lightwave Passista

    Registrato:
    26 Luglio 2013
    Messaggi:
    4.664
    Mi Piace Ricevuti:
    431
    Certi video fanno venire davvero rabbia. Il bello è che se lo metti sui social sicuro arriverebbero commenti come "eh beh ma i ciclisti", ormai la gente la sopporto sempre meno :mrgreen:

    Le rotonde sono tremende per le bici, soprattutto perché dopo tanti anni la gente non ha ancora capito come si affrontano (a dire il vero manco hanno imparato a guidare)
     
    A Shinkansen e stambe piace questo messaggio.
  3. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.381
    Mi Piace Ricevuti:
    857
    Le rotonde.......! Pensa che trovo gente (soprattutto del gentilsesso) che prima di entrare in una rotonda, si fermano e guardano a destra e a sinistra.
    Ma porcaccia....che vuoi che arrivi da destra???
    Avevo letto tempo fa, che l'idea della rotonda era quella di agevolare il traffico con un funzionamento tipo "cerniera", cioè chi era già dentro adottava una velocità tale da permettere l'immissione di altre vetture da destra. Il tutto senza che nessuno abbia bisogno di fermarsi ma solo di rallentare. Ovvio che in Italia questo non può funzionare, visto che chi è già in rotonda "pretende la precedenza accelerando e costringendo chi viene da destra a fermarsi, e vanificando così i vantaggi che si otterrebbero con l'utilizzo "civile" della rotonda.
     
    A RicktheQuick e Lightwave piace questo messaggio.
  4. vadopianovunque

    vadopianovunque Pignone

    Registrato:
    17 Aprile 2017
    Messaggi:
    155
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    Anche perché le rotonde per avere senso di esistere dovrebbero avere un diametro che ti consenta di capire quello che le macchine vogliano fare, hanno bisogno di spazio. Anche perché le frecce sono in pochi ad usarle.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
    A bonny92 piace questo elemento.
  5. never give up!

    never give up! foggy mod.
    BDC Staff

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    16.719
    Mi Piace Ricevuti:
    1.468
    ;nonzo%
    chi è in rotonda HA la precedenza...

    il problema, caso mai, è chi entra a velocità folle e non da il tempo a chi si sta immettendo, nello stesso momento, di occupare in sicurezza la rotonda.
    per spiegare facendo numeri a caso, se nel momento che sto occupando la rotonda (diciamo che sono sulla linea di "stop") una macchina sta arrivando dall'ingresso di sx, ma è ancora a 20 m dalla linea io posso entrare "tranquillo", non ha ancora occupato la rotonda, ma se quello arriva al doppio o triplo della mia velocità in un attimo mi è vicino...ma non è che non gli ho dato la precedenza...
    dopo anni IO ritengo che per entrare in una rotonda in sicurezza (per tutti gli utenti) , non bisognerebbe superare i 30 km/h...
     
    A bonny92 e Shinkansen piace questo messaggio.
  6. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.381
    Mi Piace Ricevuti:
    857
    Sì certo, lo so, ma mi riferivo ad un articolo letto qualche anno fa su un giornale di auto tedesco, che spiegava appunto che la rotonda era stata ideata per il funzionamento cosiddetto "a cerniera". Chi è giá dentro la rotonda basta che non acceleri e favorisca l'inserimento di un veicolo. Non significa "perdere" la precedenza. Quello successivo aspetterà il suo turno. Non so in altre nazioni, ma qui da noi non funziona perché chi è in rotonda, e HA la precedenza (come fai notare tu), la pretende! ... e non sia mai che possa perdere qualche secondo per favorire l'inserimento di un altro veicolo. Morale: così non servono a nulla, e le code si formano anche di più che con i classici semafori.
     
  7. never give up!

    never give up! foggy mod.
    BDC Staff

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    16.719
    Mi Piace Ricevuti:
    1.468
    ho capito, ma dipende da tanti fattori, da come è fatta la rotonda, diametro, corsie, traffico...
    e comunque se hai la precedenza hai la precedenza, "pretendo" solo quello che, in quel momento, mi spetta. poi, come ti ho detto, che vengano percorse a velocità eccessive è un altro discorso, la "prepotenza" è data dalla velocità eccessiva, non dal fatto che si pretenda di avere la precedenza quando la si ha...
     
  8. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.381
    Mi Piace Ricevuti:
    857
    Infatti....essere già in rotonda ad una velocità eccessiva equivale a pretendere la precedenza
     
  9. Shinkansen

    Shinkansen Moderatore Xeneize
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Giugno 2006
    Messaggi:
    11.851
    Mi Piace Ricevuti:
    763
    La precedenza nelle rotonde è uguale per tutti i paesi. È che da noi:
    1. Molti a distanza di anni non hanno ancora capito come funzionano
    2. Molti non riconoscono proprio il concetto di precedenza
    3. Molti non sanno guidare e se cominciassero a togliere un po' di patenti non sarebbe male
     
    A stambe, CLICK17 e rosetta piace questo elemento.
  10. aleali

    aleali Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.026
    Mi Piace Ricevuti:
    61
    mi permetto di riassumere i tuoi tre punti in uno:
    alla maggior parte degli automobilista non interessa capire come funzionano, il significato di precedenza ed il funzionamento della stessa; ma applicano il concetto IO accellero e vado sempre per primo....
     
    A rapportoagile piace questo elemento.
  11. palmer

    palmer Gregario

    Registrato:
    20 Ottobre 2005
    Messaggi:
    674
    Mi Piace Ricevuti:
    48
    Sono d'accordo, limitare la velocità all'ingresso, all'occorrenza anche con appositi cartelli, e massiccia campagna mediatica sull'obbligo di utilizzare le frecce, sia in entrata sia in uscita.
     
  12. palmer

    palmer Gregario

    Registrato:
    20 Ottobre 2005
    Messaggi:
    674
    Mi Piace Ricevuti:
    48
    All'ingresso della rotonda c'è il segnale di dare la precedenza: quando ti immetti in un'incrocio non rotatorio, cioè un'intersezione tra più strade perpendicolari, se regolato dal dare la precedenza rallenti e all'occorrenza ti fermi, ma dai la precedenza sia a destra sia a sinistra, nelle rotonde dai la precedenza a sinistra, che, se vuoi, è un non senso.
    Il fenomeno si ingigantisce nelle rotonde di ridotto diametro, se sei fermo in corrispondenza del braccio di accesso alla rotonda e da sinistra proviene una coda, resti immobile fino a quando la coda non è finita.
     
  13. elettr0

    elettr0 Pedivella

    Registrato:
    21 Maggio 2016
    Messaggi:
    332
    Mi Piace Ricevuti:
    34
    La vecchietta ottantenne in una fredda mattina d'inverno con molta , molta nebbia.
    Provare per credere.
     
  14. Il Trattore

    Il Trattore Apprendista Scalatore

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.867
    Mi Piace Ricevuti:
    1.513
    Per farlo basta realizzarle in maniera tale da obbligare chi si immette a frenare. Senza bisogno di dover fare rotonde strette, sia chiaro, ma se nel punto di immissione realizzi lo spartitraffico in modo da "forzare" una svolta a destra vedi che la gente rallenta.

    Purtroppo molte rotonde che si vedono in giro ti consentono di entrarci quasi senza frenare (per non parlare dei fenomeni che devono aver fatto scuola guida con Sebastian Loeb che saltano sul pavé che mettono a delimitare la rotonda pur di non perdere un decimo di secondo...)
     
  15. never give up!

    never give up! foggy mod.
    BDC Staff

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    16.719
    Mi Piace Ricevuti:
    1.468
    in realtà anche nella rotonda si dovrebbe dare, di fatto, a dx e dx, perchè se uno è già entrato e proviene dalla tua dx ha la precedenza(lasciando stare il fatto che è un po' più avanti, ma sempre da dx arriva)...il fatto di credere di doverla dare a solo a sx genera "problemi", bisogna/bisognerebbe guardare tutta la rotonda e non solo quello che avviene a sx, questo problema si enfatizza con le bici...si arriva all'approccio con la rotonda e si guarda se non arriva nessuno da sx....peccato che il ciclista, che è entrato magari 30 sec prima, è proprio davanti a te, ma da sx non arrivava nessuno..(a 50 km/h, si fanno circa 14 m in un secondo).

    concordo con il fenomeno che si genera con le rotonde piccole...
     
  16. EMAC

    EMAC Apprendista Cronoman

    Registrato:
    18 Gennaio 2010
    Messaggi:
    2.832
    Mi Piace Ricevuti:
    319
  17. bonny92

    bonny92 Apprendista Passista

    Registrato:
    16 Luglio 2017
    Messaggi:
    871
    Mi Piace Ricevuti:
    172
    Questa secondo me è una cosa interessante, mi capita spesso di fare delle rotonde dal diametro di 2m...c'è ne una addirittura che sarà 1.5m..ora io in bici dovrei infilarmi tra delle macchine che girano su stesse? Io mio domando chi è il genio che le concepisce, se non c'è posto per fare una rotonda non si fa eccheca**o!!
     
  18. ernia

    ernia Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Settembre 2005
    Messaggi:
    1.758
    Mi Piace Ricevuti:
    247
    Prossimamente su questo canale :-)
     
  19. Bettina

    Bettina Cronoman

    Registrato:
    1 Luglio 2009
    Messaggi:
    722
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    Ciao, questa "rotonda" è addirittura pitturata e quasi tutti quelli che guidano tirano dritto passandogli sopra, affrontando così la rotatoria come fosse una strada dritta. Quando qualcuno deve girare spesso ci sono casini. Rotonda.jpg Rotonda.jpg Rotonda.jpg
     
  20. CLICK17

    CLICK17 Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    3.873
    Mi Piace Ricevuti:
    401
    Le maggiorparte delle patenti le tolgono quando c'è eccesso di velocità. Dicono che la velocità è causa degli incidenti più gravi. C'è una multa pecuniaria che aumenta in base ai kmh e anche la detrazione di punti sulla patente. Sopra una certa velocità c'è la sospensione della patente. Il concetto è giusto , ma la maggioranza di queste infrazioni , avvengono con i 50 all'ora nei centri abitati dove i comuni usano il trucco del velox nascosto in un tratto di strada dove non c'è pericolo ed invoglia l'automobilista a schiacciare sull'acceleratore. Queste contravvenzioni arrivano via posta al titolare dell'auto , che se ha possibilità , cerca qualche parente , magari il nonno , la zia che hanno la patente ma non guidano da anni , ma la rinnovano sempre per questi motivi. Ci sono casi tipo le auto di società , dove è possibile non comunicare i dati del guidatore e si paga una contravvenzione maggiorata.
    Non dico che non si guardi alla sicurezza stradale , ma anche salvare un bilancio è un valido motivo.
     

Condividi questa Pagina