Caffélatex per tubolari

Discussione in 'Effetto Mariposa' iniziata da kakadu, 15 Marzo 2012.

  1. Castyo

    Castyo Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Aprile 2011
    Messaggi:
    1.476
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Ho messo sabato 30 ml di caffelattex nei tubolari che pero' non ho potuto usare causa meteo.
    Ci sono problemi se la ruota resta ferma per 1-2 mesi consecutivi (con valvole rivolte a ore 3-9) ?
     
  2. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    457
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Nessun problema: semplicemente è meglio che le ruote non rimangano mai completamente sgonfie.
    Nelle condizioni ideali per la conservazione (e questo anche senza aver dentro liquido sigillante), la bicicletta dovrebbe rimanere appesa e con un minimo di pressione nei tubolari, per evitare di 'segnare' la camera d'aria.
    Speriamo che il meteo ci favorisca e che tu possa pedalarla prima, comunque! o-o
     
  3. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Ciao volevo alcune info...
    In particolare volevo sapere
    *se e' idoneo per bdc con camera d'aria e copertoncino.
    Quanto prodotto va inserito per ogni ruota (sempre camera d'aria e copertoncino)
    Come si vede dopo due mesi, se il prodotto e' ancora liquido?
    Nel caso fosse solido, si può "rabboccare" o va cambiata camera d'aria?
    Grazie
     
  4. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    457
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Nelle camere d'aria la durata del Caffélatex supera normalmente i 2 anni (!), quindi normalmente non ci sono necessità di rabboccarlo.
    Si può sicuramente utilizzare come preventivo nelle camere d'aria per biciclette da corsa, ricordando che - data la pressione elevata - la riparazione avviene per fori piccoli ma non per tagli.
    Per verificare la presenza ed efficacia del Caffélatex, si utilizzano metodi indiretti... è sufficiente lasciare fluire il prodotto nella parte bassa della camera, dopodiché premendo la camera nel punto più basso si 'sente' la presenza del liquido.
    Importante anche, in fase di gonfiaggio, non chiudere la valvola dopo un'eventuale fuoriuscita del Caffélatex, ma piuttosto rigonfiare leggermente perché l'aria lo faccia defluire all'interno della camere e a questo punto chiudere il meccanismo. Intrappolato nel meccanismo a lungo il Caffélatex potrebbe ostruirlo.
     
  5. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    è possibile avere qualche info in più sui Vs. test in merito?
    si può procedere solo con valvole smontabili o - la curiosità gioca brutti scherzi - per assurdo esiste qualche trucchetto per provare con quelle normali (la maggior parte delle camere) ... ad esempio con un microforo da siringa a camera stesa e non gonfia, quindi le condizioni migliori perché il liquido ripari il microforo di entrata?
     
  6. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Ciao Ezio, credo che si possa inserire in tutte le preta usando il loro injector
    http://www.effettomariposa.eu/prodotti/caffelatex-family/caffelatex-injector/

    @mariposa 30ml per camera d'aria di prodotto possono bastare?
     
  7. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    temo sia molto alto il rischio di otturare la valvola non smontabile inserendolo come in figura 1 cioé con l'adattatore presta (più che con l'iniector che serve principalmente per individuare il corretto quantitativo).

    In una camera bdc (19-23) 30ml mi sembrano anche tanti.
     
  8. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Ti dico la verità, cioè che nutro i tuoi stessi dubbi, anche se poi l'expresso, funziona un po' allo stesso modo, e ho sempre pensato che in caso di foratura l'uso del prodotto potesse ostruire la valvola lasciandomi a piedi....
    Eppure tanti sul forum l'hanno usato e sembra non abbiano avuto problemi, di blocco della valvola
     
  9. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    l'espresso è una situazione di emergenza ...
     
  10. Castyo

    Castyo Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Aprile 2011
    Messaggi:
    1.476
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Guarda sul loro sito, c'è un video dove si vede che pugnalano una gomma :mrgreen:
     
  11. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Si ma la miscela/schiuma e' la stessa
     
  12. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    se sei con la ruota a terra Ti interessa tornare a casa, poi risolverai eventuali problemi consegunti la riparazione di emergenza,
    mentre se fai il lavoro a casa con calma cerchi la soluzione migliore o nel caso di specie quella meno peggio
     
  13. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Concordo. Sperando solo che quando sei con la ruota a terra il prodotto non ti intasi la valvola.
    Successo a me con prodotto economico di un franciasing francese.
    Morale un macello, meno male che quello con cui ero uscito aveva un altra camera d'aria
     
  14. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    si, ma un espresso (soluzione ottimale per tubolari e tubless) non lo userei mai per riparare una camera d'aria che si sostituisce velocemente e facilmente,
    mentre se il liquido riesce a chiudere microfori delle camere d'aria (comunque difficile vista l'alta pressione e la struttura delle camere) hai solo una perdita di pressione, ma prosegui senza accorgerTene o almeno senza fermarTi
     
  15. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Non posso che quotarti.
    Da allora infatti porto camera d'aria.... :)
    E creo che continuerò a portarla anche se mai caffetteizzero le prx camere d'aria
     
  16. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    457
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Interessante conversazione, che mi sento di condividere.
    Le problematiche di otturazione della valvola durante l'erogazione dei gonfia & ripara si verificano prevalentemente con bombolette di provenienza 'auto/moto' (come formulazione), dato che sono pensate per la valvola Schrader e solo in seconda battuta per quella Presta.
    Una valvola parzialmente otturata è inoltre spesso causa di problemi, quando si utilizzano bombolette gonfia e ripara.
    Quindi, riguardo all'utilizzo dell'Espresso, mi sento di consigliarlo per:

    • tubolari, dato che non ci sono molte alternative in caso di foratura
    • con copertoncini, se si è di fretta (in gara, se fa freddo/piove ecc.)
    Per la classica foratura durante il classico giro con gli amici, se si usano copertoncini, la soluzione migliore è la "vecchia" camera d'aria di scorta e la mini-pompa o CO2.

    Riguardo all'uso del Caffélatex come preventivo, in molti lo hanno già adottato e ci sono chiaramente sia svantaggi che vantaggi.
    Cominciamo dai primi, gli svantaggi:

    • aggravio di peso (una trentina di grammi per ruota.. per qualcuno è trascurabile, per altri è tanto)
    • richiede maggiore attenzione in caso di gonfiaggio (se lo si fa fuoriuscire dalla valvola, meglio dare un'altra gonfiata prima di chiuderla, per evitare di intrappolarlo nel meccanismo e otturarlo)
    • non funziona con tagli ma solo con piccoli fori (viste anche le pressioni in gioco)
    Ecco invece i vantaggi:

    • grande durata (supera i 2 anni all'interno delle camere in butile, anche con i tubolari dura molto)
    • ripara senza perdite di pressione evidenti i piccoli fori (la maggior parte delle forature su strada)
    • non contenendo sostanze aggressive, non ci sono problemi di degenerazione/danno delle camere d'aria
    Si tratta quindi di valutazioni personali.

    Nota aggiuntiva: l'utilizzo del Caffélatex è consigliatissimo (quasi un must) con i tubeless stradali, per eliminare le eventuali porosità.
     
  17. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    grazie delle info

    è possibile avere qualche chiarimento in più in merito a quanto sotto?

     
  18. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    457
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Ops, mi era sfuggito!
    Anche con le valvole non smontabili si può inserire il Caffélatex con il nostro Injector... capisco il tuo dubbio relativo all'otturazione del meccanismo, ma se si procede a liberarlo dal Caffélatex gonfiando con la pompa entro qualche minuto, non ci sono problemi.
    Considera che, anche con valvole con meccanismo smontabile (rimosso in fase di "iniezione" del sigillante), può capitare che, durante il gonfiaggio/sgonfiaggio solito prima di andare a pedalare, un po' di liquido fuoriesca dalla valvola. Quindi un minimo passaggio di sigillante attraverso il meccanismo è inevitabile, prima o dopo.
     
  19. ezio79

    ezio79 Moderator

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    16.656
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    grazie, ottimo.
    Le valvole smontabili sono rimaste però abbastanza pulite avendo l'accordezza di far girare subito un pò la ruota e poi lasciando la valvola nella posizione più corretta
     
  20. BartMan

    BartMan Apprendista Passista

    Registrato:
    29 Maggio 2010
    Messaggi:
    864
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Ciao ma i quantitativi per ruota?
    30ml?
     

Condividi questa Pagina