Camminare molto mi fa male.

matrug

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2006
3.186
167
58
Campania
Bici
Storico bici: PINARELLO Surprise-Marvel - LOOK 486-595-695 SR - Giant Tcr Advanced Sl (2013)
Ragazzi ho un grosso problema.
In bici posso fare anche 200 km senza avere il benchè minimo problema, se si eccettuano doloretti da fatica e da stanchezza, ma a piedi è un tormento. Non riesco a stare dietro a mia moglie ed alle mie figlie che camminerebbero dalla mattina alla sera. Ieri, da Garmin Fenix, ho percorso circa 10.000 passi ed alla fine della giornata ero cotto, stracotto e con mal di schiena. Spesso non riesco a convincere delle differenze tra bici e camminate, le mie figlie, del fatto che pochi km a piedi mi distruggono e molti in bici no.
Come posso migliorare queste performance secondo voi?
Grazie.
 

 

torr88

Pignone
20 Febbraio 2012
183
51
Zugliano
Bici
Trek Emonda SL6
Ragazzi ho un grosso problema.
In bici posso fare anche 200 km senza avere il benchè minimo problema, se si eccettuano doloretti da fatica e da stanchezza, ma a piedi è un tormento. Non riesco a stare dietro a mia moglie ed alle mie figlie che camminerebbero dalla mattina alla sera. Ieri, da Garmin Fenix, ho percorso circa 10.000 passi ed alla fine della giornata ero cotto, stracotto e con mal di schiena. Spesso non riesco a convincere delle differenze tra bici e camminate, le mie figlie, del fatto che pochi km a piedi mi distruggono e molti in bici no.
Come posso migliorare queste performance secondo voi?
Grazie.
Ci sono molti fattori che a mio avviso entrano in gioco per cui dare una risposta corretta è pressoché impossibile.
Potrebbe essere un problema semplicemente legato alla tipologia di calzature (suola troppo morbida per esempio) oppure un problema biomeccanico legato all'appoggio del piede al suolo,problema che può non emergere durante la pedalata mentre nel cammino sì,soprattutto perché tutto il peso corporeo viene scaricato sulle gambe e sui piedi! Un alterazione dell'appoggio al suolo del piede può dar fastidio locale ma anche,e soprattutto,a salire quindi ginocchia,anche e schiena.
Io farei un controllo da un ortopedico o da un fisiatra, spesso se il problema è legato all'atteggiamento del piede si può risolvere con fisioterapia+plantare (è un esempio ovviamente)...

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 
  • Like
Reactions: golias

matrug

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2006
3.186
167
58
Campania
Bici
Storico bici: PINARELLO Surprise-Marvel - LOOK 486-595-695 SR - Giant Tcr Advanced Sl (2013)
Ci sono molti fattori che a mio avviso entrano in gioco per cui dare una risposta corretta è pressoché impossibile.
Potrebbe essere un problema semplicemente legato alla tipologia di calzature (suola troppo morbida per esempio) oppure un problema biomeccanico legato all'appoggio del piede al suolo,problema che può non emergere durante la pedalata mentre nel cammino sì,soprattutto perché tutto il peso corporeo viene scaricato sulle gambe e sui piedi! Un alterazione dell'appoggio al suolo del piede può dar fastidio locale ma anche,e soprattutto,a salire quindi ginocchia,anche e schiena.
Io farei un controllo da un ortopedico o da un fisiatra, spesso se il problema è legato all'atteggiamento del piede si può risolvere con fisioterapia+plantare (è un esempio ovviamente)...

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
In effetti sto valutando una visita da un fisiatra. Aggiungo anche che, vuoi per questi problemi vuoi perchè sinceramente non mi è mai piaciuto camminare troppo, lo faccio in maniera svogliata e mi accorgo che non alzo bene i piedi ma li trascino.
 

torr88

Pignone
20 Febbraio 2012
183
51
Zugliano
Bici
Trek Emonda SL6
In effetti sto valutando una visita da un fisiatra. Aggiungo anche che, vuoi per questi problemi vuoi perchè sinceramente non mi è mai piaciuto camminare troppo, lo faccio in maniera svogliata e mi accorgo che non alzo bene i piedi ma li trascino.
Fare diagnosi via forum ovviamente è impossibile,potrebbe esserci uno squilibrio muscolare dei muscoli della gamba si base posturale...io farei una visita fisiatrica, prima di interviene e migliori sono i risultati!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

matrug

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2006
3.186
167
58
Campania
Bici
Storico bici: PINARELLO Surprise-Marvel - LOOK 486-595-695 SR - Giant Tcr Advanced Sl (2013)
Fare diagnosi via forum ovviamente è impossibile,potrebbe esserci uno squilibrio muscolare dei muscoli della gamba si base posturale...io farei una visita fisiatrica, prima di interviene e migliori sono i risultati!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Si infatti, mi sto organizzando in tal senso. Grazie ancora.
 

airmat

Passista
3 Maggio 2008
4.492
253
45
MO
Bici
FM-028 => CHImera
Primaditutto curerei la camminata, dici di essere stanchissimo ed avere mal di schiena... Per la camminata non é necessario alzare molto il. Piede anche se é un buon esercizio ma io guarderei la "rullata" del piede che deve appoggiare prima il. Tallone(senza sbatterlo) poi pianta ed infine punta per spingere. Tutto il movimento deve essere continuo, progressivo e lineare. Trovi video su siti e forum specializzati o su youtube
Le scarpe non le conosco ma non sottovalutarle: 10000 passi al giorno d'oggi sono tanti, direi ben sopra la media nazionale
 

fabiopon

Passista
19 Novembre 2009
4.121
582
55
Genova
Bici
Specialized Roubaix SL2 + Olmo Zeffiro VCT + Rockraider 5.1
Ragazzi ho un grosso problema.
In bici posso fare anche 200 km senza avere il benchè minimo problema, se si eccettuano doloretti da fatica e da stanchezza, ma a piedi è un tormento. Non riesco a stare dietro a mia moglie ed alle mie figlie che camminerebbero dalla mattina alla sera. Ieri, da Garmin Fenix, ho percorso circa 10.000 passi ed alla fine della giornata ero cotto, stracotto e con mal di schiena. Spesso non riesco a convincere delle differenze tra bici e camminate, le mie figlie, del fatto che pochi km a piedi mi distruggono e molti in bici no.
Come posso migliorare queste performance secondo voi?
Grazie.
Non le puoi migliorare perché fondamentalmente non ti piace camminare, o meglio, ti trascini (parole tue) in "passeggiate" che non ti interessano.
Succede anche a me: quando vado per vetrine con mia moglie arrivo a casa stanchissimo e con il mal di schiena. E io non soffro mai di mal di schiena!
È il camminare ciondolando, poco interessato e un poco annoiato/irritato che ti fa storcere malamente la schiena, le anche, le ginocchia e tutto il resto.
 
Ultima modifica:

torr88

Pignone
20 Febbraio 2012
183
51
Zugliano
Bici
Trek Emonda SL6
Non le puoi migliorare perché fondamentalmente non ti piace camminare, o meglio, ti trascini (parole tue) in "passeggiate" che non ti interessano.
Succede anche a me: quando vado per vetrine con mia moglie arrivo a casa stanchissimo e con il mal di schiena. E io non soffro mai di mal di schiena!
È il camminare ciondolando, poco interessato e un poco annoiato/irritato che ti fa storcere malamente la schiena, le anche, le ginocchia e tutto il resto.
Poi c'è proprio una spiegazione fisica...quando si va a vetrine le soste son frequenti e il cammino irregolare per cui ad ogni ripartenza i muscoli devono vincere ogni volta la forza d'inerzia rendendolo più affaticante di una marcia regolare

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
F2
 
  • Like
Reactions: fabiopon

mauretto

Gregario
24 Aprile 2009
656
259
Bici
un onesto ferro
Ci vogliono allenamenti specifici per andare a fare le vasche in centro
Mi raccomando, nel durante è fondamentale bere e alimentarsi con regolarità. Un sorso di spriz ogni 10', dopo 1h iniziare a alimentarsi con cibo a più lenta digestione (tartine e patatine), nel finale per lo sprint assumere alimenti a più rapida assimilazione (pallina di gelato) :)))::)))::))):
 

matrug

Apprendista Cronoman
10 Gennaio 2006
3.186
167
58
Campania
Bici
Storico bici: PINARELLO Surprise-Marvel - LOOK 486-595-695 SR - Giant Tcr Advanced Sl (2013)
Ci vogliono allenamenti specifici per andare a fare le vasche in centro
Mi raccomando, nel durante è fondamentale bere e alimentarsi con regolarità. Un sorso di spriz ogni 10', dopo 1h iniziare a alimentarsi con cibo a più lenta digestione (tartine e patatine), nel finale per lo sprint assumere alimenti a più rapida assimilazione (pallina di gelato) :)))::)))::))):
Per la pallina di gelato (anzi due) mi trovi completamente d'accordo tant'è che ieri, preventivamente, ne ho fatto scorta.
 

cbr70

Apprendista Velocista
6 Giugno 2018
1.367
1.317
genova
Bici
Specy
Ragazzi ho un grosso problema.
In bici posso fare anche 200 km senza avere il benchè minimo problema, se si eccettuano doloretti da fatica e da stanchezza, ma a piedi è un tormento. Non riesco a stare dietro a mia moglie ed alle mie figlie che camminerebbero dalla mattina alla sera. Ieri, da Garmin Fenix, ho percorso circa 10.000 passi ed alla fine della giornata ero cotto, stracotto e con mal di schiena. Spesso non riesco a convincere delle differenze tra bici e camminate, le mie figlie, del fatto che pochi km a piedi mi distruggono e molti in bici no.
Come posso migliorare queste performance secondo voi?
Grazie.
Oggi ho ripreso a camminare dopo due mesi di sola bici.
anche a me succede.
Però so che dopo 3/4 volte le cose migliorano. Basta non forzare all'inizio .
Forse si usano muscoli diversi. Tutto cambierebbe se si camminasse in salita, lì non ci sarebbero problemi.
 

golias

Scalatore
28 Marzo 2018
6.036
2.768
.
Bici
mia
Premesso che a me è sempre piaciuto camminare e anche parecchio, però da quando vado in bici (poco più di una decina di anni) ho notato che camminare mi risulta un pò più faticoso che anni or sono (vero che sono anche invecchiato nel frattempo :mrgreen: )
Parlandone con un osteopata (per altri problemi) mi diceva che la bici tende a far accorciare determinati tendini (non chiedetemi quali perchè non ricordo) e buona cosa sarebbe fare parecchio stretching.
Nel frattempo ho anche notato che con scarpe con meno tacco mi stanco molto prima e se cammino parecchio la sera mi duole la zona lombare.. poca cosa ma se uso scarpe con tacco più alto succede molto meno (alto intendo 2-3 cm max.. e comunque che il piede resti in una posizione di tacco più alto rispetto alla pianta del piede)
 

il gamba

Pignone
18 Aprile 2016
213
18
Donoratico (LIVORNO)
Bici
Corsa e ciclocross
A me distrugge camminare in discesa. Mi ricordo di un trekking sul monte bianco di molti anni fa, quando macinavo tanti km in bici. In salita sembravo uno stambecco, ma in discesa......arrivai uno straccio. E per 4 o 5 giorni ebbi dei dolori muscolari tali da camminare a malapena

Inviato dal mio ASUS_X00KD utilizzando Tapatalk
 

alespg

Pignone
26 Dicembre 2017
156
71
pavia
Bici
scapin eos 3
A me distrugge camminare in discesa. Mi ricordo di un trekking sul monte bianco di molti anni fa, quando macinavo tanti km in bici. In salita sembravo uno stambecco, ma in discesa......arrivai uno straccio. E per 4 o 5 giorni ebbi dei dolori muscolari tali da camminare a malapena

Inviato dal mio ASUS_X00KD utilizzando Tapatalk
Camminare in discesa è bestiale per quadricipiti, polpacci e muscoli della zona lombare ( perché terrai sempre il busto indietro per non avanzare col baricentro) per capirci, lavorano come freni.... prova a fare la discesa da un passo in bici sempre con i freni tirati... ecco quello che succede.
Correndo, ti accorgi proprio di questo, se ti lasci andare vai bene, ma se ti tieni son dolori assicurati e non pochi.
@matrug se andrai dal fisiatra, per prima cosa ti metterà una soletta, le snikers per camminare tanto non vanno bene, sono troppo piatte, come detto da @golias un minimo di tacco ci vuole, oltre alla voglia.
Ale
 
F3