Chi ha pagato l'antidumping?

Discussione in 'Cina e dintorni' iniziata da little boy, 17 Dicembre 2013.

?

cosa hai pagato all'arrivo del tuo telaio?

  1. Ho pagato il 48, 5% antidumping

    85 valutazioni
    35,0%
  2. ho pagato il 4, 7 dazio doganale

    82 valutazioni
    33,7%
  3. non ho pagato nulla.

    76 valutazioni
    31,3%
  1. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.592
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    guardati questa e poi vedi se e' meglio la rose
    http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=168531
     
  2. katamarano

    katamarano Gregario

    Registrato:
    10 Maggio 2009
    Messaggi:
    614
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    A me la Rose non piace! facevo considerazioni sui costi. Volevo allestire una bici economica con i freni a disco e ho pensato di rivolgermi al made in China ma ho constatato che, dopo un paio d'anni durante i quali mi sono disinteressato del mercato e ho solo pensato a pedalare, la situazione non è più la stessa e comprare in Cina non è più sinonimo di risparmio. A conti fatti ho visto che mi costa di meno una bici brandizzata bella finita tipo la Rose Xeon CDX o la Focus Cayo 4.0 disc che costano circa 2.700 euro, ma sarei ben lieto di essere smentito quindi se esiste la possibilità di allestire una cinesina spendendo di meno coglierò al volo l'occasione, se puoi indicarmi la lista della spesa e qualche link di riferimento procedo volentieri col made in China
     
    #1502 katamarano, 2 Luglio 2015
    Ultima modifica: 2 Luglio 2015
  3. Petgold969

    Petgold969 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Dicembre 2010
    Messaggi:
    2.353
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    Se comunque prendi telaio + accessori china e hai un gruppo da riciclare secondo me riesci a stare sotto ai 2k. per i freni ci sono questi che sono idraulici a comando meccanico e ne parlano molto bene. http://www.edgesportsuk.com/store/i...ull-disc-brake-set-black-cyclocross-road.html
    oppure questi:
    http://www.trpbrakes.com/category.php?productid=1198&catid=206&subcat=0
     
  4. caffe'

    caffe' Gregario

    Registrato:
    17 Ottobre 2012
    Messaggi:
    541
    Mi Piace Ricevuti:
    15


    Bella bestiolina. Anche se ho come l'impressione che la scritta works vada a copiare qualcosa che dovrei aver gia' visto. No brand ed anche bello ma il cordone ombelicale con il brand non tagliato del tutto.
     
  5. katamarano

    katamarano Gregario

    Registrato:
    10 Maggio 2009
    Messaggi:
    614
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Purtroppo non ho componenti da utilizzare, tutto montato sulle 2 bici che ho, volevo farmi una bdc con i freni a disco e, prendendo i singoli componenti + le ruote ed il telaio in cina non riesco a stare più basso dei 2700 che mi costa una Rose o una Focus, e mi risparmio anche tutto lo sbattimento vario, dogane, dazi e mazzi, verniciatura e montaggio.
    Per i freni a disco meccanici/idraulici avevo trovato questi che costano la coppia anteriore e posteriore, completi di rotori, 220 euro al cambio attuale, dovrebbero essere Ashima
    http://www.edgesportsuk.com/store/i...ull-disc-brake-set-black-cyclocross-road.html

    Comunque i costi, tirati all'osso, dovrebbero essere:
    1) Telaio Disc China da 500 usd + antidumping + dazi + iva dovremmo stare intorno ai 900 euro
    2) Set ruote intorno agli 800 diciamo 900 comprese le gomme
    3) Gruppo 105 Shimano senza freni 400
    4) Attacco manubrio e manubrio almeno 60
    5) Freni a disco meccanici/idraulici abbiamo detto 220
    6) Reggisella e sella 100
    7) Varie tipo serie sterzo, nastro manubrio, collarino, ecc. 30
    8) Verniciatura e decals 130
    9) Montaggio 100
    10) Spedizioni varie (?)
    comunque con il totale saremmo oltre i 2700 euro che costerebbe la Rose, avendo come PRO ruote più leggere e performanti e una grafica personalizzata e come CONTRO il gruppo ed i freni inferiori come qualità e peso rispetto al Force idraulico che monta la Rose, che è probabilmente anche più rivendibile sull'usato
     
    #1505 katamarano, 2 Luglio 2015
    Ultima modifica: 2 Luglio 2015
  6. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.592
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    sei poco informato, leggi bene, si chiama mc works dove mc sono le iniziali dell'assemblatore e works in inglese vuol dire lavori, tradotto in italiano lavori di mc,
    il cordone ombelicale con il brand lo vedi solo tu, il telaio non assomiglia a nessun brand e le ruote sono assemblate dallo stesso mc
     
  7. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.592
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    chiedi a flavio resana quanto pesava la sua focus cayo 3 disc appena presa
     
  8. caffe'

    caffe' Gregario

    Registrato:
    17 Ottobre 2012
    Messaggi:
    541
    Mi Piace Ricevuti:
    15

    Se se... fortuna che l assemblatore non si chiama s
     
  9. katamarano

    katamarano Gregario

    Registrato:
    10 Maggio 2009
    Messaggi:
    614
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Come ho già scritto sto facendo solo una riflessione sui costi, se volessi una ultra leggera non andrei sui freni a disco, già ne ho una di bici che tende ai 6 kg. dato comunque per me abbastanza irrilevante visto che sono 190 x 85 ...
    Pensavo che col made in China fosse possibile allestire una bici disc rimanendo al di sotto dei 2.000 euro ma vedo che con l'antidumping la cosa è diventata pressochè impossibile!
    Dal prossimo anno con l'inevitabile diffusione di massa dei freni a disco anche sulle bici da corsa probabilmente Rose, Focus, Canyon e simili riusciranno ad offrire buone bdc disc al di sotto della soglia dei 2.000 euro
     
  10. flavio-resana

    flavio-resana Maglia Rosa

    Registrato:
    16 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.382
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    No, non vi sarà riduzione dei costi, anzi....credimi, se la vorrai allestita decentemente saliremo sopra i 2800 euro; Focus con la Izalco disc ha messo le basi per essere la migliore sul mercato come rapporto qualità/prezzo/rigidità/leggerezza; Rose è una garanzia, Canyon da capire se la inserirà a listino.

    La mia Focus, cmq, pesa ora 7,4 kg completa di tutto, se volessi alleggerire ancora potrei portarla a 6,5 kg in tutta tranquillità senza spendere follie.

    Basti pensare -200 gr sul manubrio, -100 gr su sella, -150 gr su Pacco pignoni, -800 grammi su gruppo completo ed accessoristica

    7.4-1.25= 6.15 kg
    un bel valore niente da dire, ma onestamente il gioco non vale la spesa, non son un prof ed i soldi che potrei dedicare, eventualmente, li metterò per la Izalco disc che mi sembra un progetto spettacolare.o-o
     
  11. Petgold969

    Petgold969 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Dicembre 2010
    Messaggi:
    2.353
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    Io il calcolo lo farei diverso.
    Se parti dal presupposto di pagare l'antidumping già in partenza il telaio prendilo già verniciato, lucido od opaco, ci metti due decal e spendi 20/30 euro. Ruote da 800/900 euro su una bici economica mi pare esagerato, per me con 4/500 euro le fai tranquillamente in alluminio. Poi te la monti da solo e risparmi altri 100 euro e il gioco è fatto :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:
     
  12. katamarano

    katamarano Gregario

    Registrato:
    10 Maggio 2009
    Messaggi:
    614
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    E' ovvio che con l'avvento di massa dei freni a disco i prezzi scenderanno, e come sempre le entry level avranno costi da... entry level
    Canyon già ha in listino una ottima Ultimate CF SL 7.0 che pesa 7,6 kg. e costa 1.600 euro, la Rose propone la Xeon 2000 da 7,0 kg. A 1.900 euro, se commercializzeranno le equivalenti versioni con i freni a disco presumo che anche il costo sarà +o- equivalente, lo stesso varrà per Focus e tutti gli altri costruttori che vorranno rimanere sul mercato, tra un paio d'anni bici da corsa con i freni pivot saranno obsolete, tutto da copione, tutto come già accaduto nelle mountain bike…
    [FONT=&quot]Il privato che comprerà il singolo telaio made in China pagandoci l’antidumping lo farà per allestire una bdc tiratissima con componenti esoterici e non più per spendere il meno possibile[/FONT]
     
  13. Ebulliometroman

    Ebulliometroman Pedivella

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    337
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    Resta sempre il fatto che prendere una bici completa da noi costa meno, quelle due che hai elencato a pezzi costerebbero molto di più e considera che in cina devi prenderla a pezzi o pagheresti antidumping su tutto.

    Sicuramente conveniva di più 2 anni fa, questo ormai è sicuro, la mia opinione però è che sbagli a paragonare una no brand personalizzata come vuoi tu ad una brand di fascia bassa.
    Poi ovvio sono opinioni, ma io a parità di prezzo preferisco sbattermi con la dogana e avere un pezzo unico.
     
  14. yuk

    yuk Scalatore

    Registrato:
    1 Marzo 2007
    Messaggi:
    6.201
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    Pezzo unico ;nonzo% quando sono telai prodotti in migliaia di pezzi.... poi la personalizzazione totale è possibile anche con il configuratore di Rose.
    Per me l'unica cosa veramente personale è un telaio artigianale su misura, il resto sono tutti prodotti industriali.
    A mio parere non vale lo sbattimento.
     
  15. Ebulliometroman

    Ebulliometroman Pedivella

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    337
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    No, non intendo quello, ovvio che sono pezzi prodotti a quantità industriali, ma c' è una scelta pressochè illimitata, tanto che non credo ci siano in giro bici allestite in cina uguali tra loro, se non casi rari.
    Dubito che rose ti faccia quella personalizzazione, se non a prezzi molto diversi.
     
  16. nikmybike

    nikmybike Novellino

    Registrato:
    28 Luglio 2014
    Messaggi:
    54
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ho comprato 5 telai con spedizione Dhl mai pagato antidumping........chi mi da una spiegazione logica ..........non di Culo!:mrgreen:
     
  17. Ebulliometroman

    Ebulliometroman Pedivella

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    337
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    Quando li hai comprati ?
     
  18. katamarano

    katamarano Gregario

    Registrato:
    10 Maggio 2009
    Messaggi:
    614
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    diciamo la stessa cosa: ora la scelta di comprare un telaio in Cina è dettata soprattutto dal desiderio di allestire una bici "unica" mentre sino a qualche anno fa si comprava made in China soprattutto per risparmiare, oggi se vuoi risparmiare conviene una brand bella e pronta
     
  19. Ebulliometroman

    Ebulliometroman Pedivella

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    337
    Mi Piace Ricevuti:
    5

    per risparmiare potresti iniziare ad acquistare le ruote a pezzi separati e assemblartele se lo sai fare o farlo fare a qualcuno, non supereresti i 500 euro.

    Per il telaio non sono sicuro, ma se lo prendi grezzo ( senza il trasparente per intenderci ) anche li non dovresti superare i 500 - 600 euro.

    Se sai farti da solo quasi tutto, compresa la verniciatura e il montaggio risparmi, allora conviene il no brand.

    Altrimenti vai di bici completa gia pronta in Italia.
     
  20. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.592
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    ti dico anche chi e' l'assemblatore, arrow68 uno dei primi 2/3 che hanno acquistato in cina nel lontano 2008, poi fai tu a me che mi frega se non ci credi
     

Condividi questa Pagina