COLNAGO Club (parte 5)

 

seamaster76

Apprendista Scalatore
3 Giugno 2012
2.058
825
43
Abruzzo
Bici
Colnago
Ma voi in questo forum quante discese vi capita di fare sul bagnato , sembra che vi alleniate ogni settimana sotto pigge torrenziali tali da dire che sul bagnato i dischi fanno la differenza . Io sono tra le 900 e le 1000 ore anno a seconda della stagione ma l'acqua la becco poche volte e quando capita guido la bici con molta attenzione e se sono in discesa con cerchi in carbonio riesco comunque frenare ma la cosa più importante è rimanere diritti sulle curve piegando poco , dopo un giro della ruota il cerchio si asciuga e frena quanto basta . Ma questa situazione di bagnato in discesa se capita una volta l'anno è tanto e bagnato in pianura succederà 7 8 volte l'anno . Non mi sembra che siano situazioni tali da giustificare l'adozione del sistema a disco sulle mie bici , mi devono dare molto di più e al momento non lo vedo un passo in avanti aumentare di un kg il peso della mia bici per poi ridurlo pian piano nei prossimi anni per arrivare ai pesi rim attuali . Ormai li conosco , i costruttori fanno così tra un paio d'anni ricominceranno a dire che il peso è tutto e che bisogna alleggerire si alleggerire il portafogli di noi amatori !!!
Condivido in pieno. Se prevedo che il giro sarà bagnato - e con le app meteo hai la certezza al 99% - concordo con i compagni di team/uscite di non effettuare dislivello.

In pianura la frenata con pista bagnata è quasi identica.

Mai mi sognerei di fare il giro che ho fatto ieri con un minimo accenno di pioggia.

 

Sorsavino

Apprendista Scalatore
6 Ottobre 2009
2.197
869
Firenze
Bici
Colnago C64 + V1r (rigorosamente Disc)
Oh state ancora parlando dei dischi e dei rim, non ci credo!! :)))::))):
Pazzesco :ueh::ueh::ueh: c'è poco da fare per chi arroccato sulle sue posizioni

Nel 2014 ho cominciato ad usare bici disc con la C60 e venivo avvicinato da chiunque incrociassi per curiosità e domande. Chi mi copriva di obiezioni, se e ma, io rispondevo semplicemnte così: "non è obbligatorio, non la comprare, così come io non comprerò mai piu una rim"
 

PKMic

Pedivella
28 Settembre 2018
498
444
B
Bici
T
Ma voi in questo forum quante discese vi capita di fare sul bagnato , sembra che vi alleniate ogni settimana sotto pigge torrenziali tali da dire che sul bagnato i dischi fanno la differenza . Io sono tra le 900 e le 1000 ore anno a seconda della stagione ma l'acqua la becco poche volte e quando capita guido la bici con molta attenzione e se sono in discesa con cerchi in carbonio riesco comunque frenare ma la cosa più importante è rimanere diritti sulle curve piegando poco , dopo un giro della ruota il cerchio si asciuga e frena quanto basta . Ma questa situazione di bagnato in discesa se capita una volta l'anno è tanto e bagnato in pianura succederà 7 8 volte l'anno . Non mi sembra che siano situazioni tali da giustificare l'adozione del sistema a disco sulle mie bici , mi devono dare molto di più e al momento non lo vedo un passo in avanti aumentare di un kg il peso della mia bici per poi ridurlo pian piano nei prossimi anni per arrivare ai pesi rim attuali . Ormai li conosco , i costruttori fanno così tra un paio d'anni ricominceranno a dire che il peso è tutto e che bisogna alleggerire si alleggerire il portafogli di noi amatori !!!
OT
La cosa assurda, anche leggendo altri topic sui dischi, è che improvvisamente sono diventati tutti discesisti da 80 all'ora sotto l'acqua...
Poi quest'estate ho fatto Gavia e Mortirolo una decina di volte, e se incroci 20 ciclisti è già tanto...
In pianura trovi gente che va talmente piano, che alle rotonde basterebbe smettere di pedalare 10 m prima per fermarsi...
Freni a disco, ruote ormai da MTB con copertoni da 32 mm, telai ammortizzati da elastomeri servono solo per mettere in bici dei panzoni in sovrappeso di 10 kg, o far pedalare comodi ciclisti che hanno fatto lo sport del divano fino a ieri...



Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
 

Maceio

Scalatore
4 Maggio 2014
6.018
1.374
53
Brescia
Bici
C 64 + CUBE CROSS RACE PRO
Oh state ancora parlando dei dischi e dei rim, non ci credo!! :)))::))):
Cerca di essere democratico:°°(
ci sono persone che vanno ancora in agenzia viaggi perché nn usano internet e rimani scandalizzato perché usano bici con tecnologia di 50 anni fa?
Basterebbe pensare che su un telaio top, tecnologicamente evoluto si usa x fermarlo
@Kaiser Jan
Pazzesco :ueh::ueh::ueh: c'è poco da fare per chi arroccato sulle sue posizioni

Nel 2014 ho cominciato ad usare bici disc con la C60 e venivo avvicinato da chiunque incrociassi per curiosità e domande. Chi mi copriva di obiezioni, se e ma, io rispondevo semplicemnte così: "non è obbligatorio, non la comprare, così come io non comprerò mai piu una rim"
Gli infedeli presto si siederanno alla nostra tavola per il banchetto
OT
La cosa assurda, anche leggendo altri topic sui dischi, è che improvvisamente sono diventati tutti discesisti da 80 all'ora sotto l'acqua...
Poi quest'estate ho fatto Gavia e Mortirolo una decina di volte, e se incroci 20 ciclisti è già tanto...
In pianura trovi gente che va talmente piano, che alle rotonde basterebbe smettere di pedalare 10 m prima per fermarsi...
Freni a disco, ruote ormai da MTB con copertoni da 32 mm, telai ammortizzati da elastomeri servono solo per mettere in bici dei panzoni in sovrappeso di 10 kg, o far pedalare comodi ciclisti che hanno fatto lo sport del divano fino a ieri...



Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
ma anche se fosse cosa ci sarebbe di male?
Hai un decalogo del ciclista tipo?
Cioè, è lo sport dove devi essere perfetto, magrissimo o devi averlo iniziato quando eri ancora nella pancia?
Girati un po’ il nord Europa e forse capisci la bici che mezzo è e sopratutto come viene interpretata
 

PKMic

Pedivella
28 Settembre 2018
498
444
B
Bici
T
Cerca di essere democratico:°°(
ci sono persone che vanno ancora in agenzia viaggi perché nn usano internet e rimani scandalizzato perché usano bici con tecnologia di 50 anni fa?
Basterebbe pensare che su un telaio top, tecnologicamente evoluto si usa x fermarlo
@Kaiser Jan

Gli infedeli presto si siederanno alla nostra tavola per il banchetto

ma anche se fosse cosa ci sarebbe di male?
Hai un decalogo del ciclista tipo?
Cioè, è lo sport dove devi essere perfetto, magrissimo o devi averlo iniziato quando eri ancora nella pancia?
Girati un po’ il nord Europa e forse capisci la bici che mezzo è e sopratutto come viene interpretata
Certo che non ho nulla in contrario, anzi sono favorevole ad allargare la platea dei potenziali ciclisti...
ma per coloro i quali usano la Bici da Corsa come Bici da Corsa, ovvero per pedalare il più forte possibile (compatibilmente con le proprie possibilità) vedo del tutto inutile mettere su 1 kg per migliorare un aspetto del tutto marginale...

Il giovedì mi alleno con gente che corre, amatori, un ex pro che fa l'allenatore, un po' di juniores e qualche u23 ogni tanto...
Se entri in rotonda e fai un buco di 5 metri hai finito il giro, se tocchi i freni a sproposito ti prendi una sfilza di bestemmie da chi ti è a ruota...

Tra le tante (piccole) evoluzioni che la bdc ha subito negli anni, trovo quella dei freni a disco come la meno utile.
La tecnologia del freno a disco su bici è matura da 20 anni (li ho sulla mtb dal 2000 credo), se in bdc fossero stati necessari o molto utili si sarebbero diffusi molto prima...



Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
 
  • Like
Reactions: VECCHIA and bio

Maceio

Scalatore
4 Maggio 2014
6.018
1.374
53
Brescia
Bici
C 64 + CUBE CROSS RACE PRO
Certo che non ho nulla in contrario, anzi sono favorevole ad allargare la platea dei potenziali ciclisti...
ma per coloro i quali usano la Bici da Corsa come Bici da Corsa, ovvero per pedalare il più forte possibile (compatibilmente con le proprie possibilità) vedo del tutto inutile mettere su 1 kg per migliorare un aspetto del tutto marginale...

Il giovedì mi alleno con gente che corre, amatori, un ex pro che fa l'allenatore, un po' di juniores e qualche u23 ogni tanto...
Se entri in rotonda e fai un buco di 5 metri hai finito il giro, se tocchi i freni a sproposito ti prendi una sfilza di bestemmie da chi ti è a ruota...

Tra le tante (piccole) evoluzioni che la bdc ha subito negli anni, trovo quella dei freni a disco come la meno utile.
La tecnologia del freno a disco su bici è matura da 20 anni (li ho sulla mtb dal 2000 credo), se in bdc fossero stati necessari o molto utili si sarebbero diffusi molto prima...



Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
Io proprio non capisco qs tuo ragionamento
Ma chi se ne frega degli under 23 di come frenano e se frenano in rotonda
Forse è meglio che uno come me che pesa 83 kg in discesa si senta più sicuro coi dischi e a sentir te siccome sono panzone nn dovrei usare la BDC ma una Graziella?
X non parlare della parte estetica..
Andare in bici non è solo x chi c’È la più duro o lungo e a sentire te invece lo è
A sto punto anche tu che non sei un pro che ci fai sulla bdc?
Fatti una Graziella e gareggia con me...
Vabbè, opinioni diverse
 

golias

Scalatore
28 Marzo 2018
6.080
2.800
.
Bici
mia
Ma voi in questo forum quante discese vi capita di fare sul bagnato , sembra che vi alleniate ogni settimana sotto pigge torrenziali tali da dire che sul bagnato i dischi fanno la differenza . Io sono tra le 900 e le 1000 ore anno a seconda della stagione ma l'acqua la becco poche volte e quando capita guido la bici con molta attenzione e se sono in discesa con cerchi in carbonio riesco comunque frenare ma la cosa più importante è rimanere diritti sulle curve piegando poco , dopo un giro della ruota il cerchio si asciuga e frena quanto basta . Ma questa situazione di bagnato in discesa se capita una volta l'anno è tanto e bagnato in pianura succederà 7 8 volte l'anno . Non mi sembra che siano situazioni tali da giustificare l'adozione del sistema a disco sulle mie bici , mi devono dare molto di più e al momento non lo vedo un passo in avanti aumentare di un kg il peso della mia bici per poi ridurlo pian piano nei prossimi anni per arrivare ai pesi rim attuali . Ormai li conosco , i costruttori fanno così tra un paio d'anni ricominceranno a dire che il peso è tutto e che bisogna alleggerire si alleggerire il portafogli di noi amatori !!!
Si però basta una volta.. dove senti che ti tocca frenare molto prima e il freno non morde come dovrebbe e provare quella mezza sensazione di panico di non riuscire a rallentare come dovresti, poi hai ragione.. nel 90 % dei casi non serve ;-)
 

Hobbesotto

Novellino
19 Agosto 2014
59
23
Bici
A
La diatriba sui dischi o sui caliper così come tante altre robe può essere infinita ..
le case produttrici devono ogni tanto trovare qualcosa per “innovare” altrimenti non sopravvivrebbero ..
questo capita in molti se non tutti i settori ..
ma perché non lasciamo che ognuno di noi sia libero di spendere i propri soldi come meglio intende senza che qualcuno lo contraddica?
Siamo tutti tester professionali? Quanti di noi hanno avuto l’opportunità di provare seriamente diverse varianti di materiali?
Quanti di noi sono in grado di testare al 100% i componenti ?
La bicicletta è sempre stata una mia passione .. non ho tanto tempo da dedicarci ne il fisico per usarla tanto .. mi ha sempre affascinato come mezzo, linee e forme .. unendo poi i nuovi materiali e le nuove soluzioni mi ha appassionato ancora di più ..
e poi a me piace il giallo e a te il rosso .. a me piacciono le brune e a te le bionde .. che problemi ci sono? Il mercato per fortuna oggi ci offre molto più di quanto ci aspettiamo .. godiamocelo e divertiamoci
F2
 

Maceio

Scalatore
4 Maggio 2014
6.018
1.374
53
Brescia
Bici
C 64 + CUBE CROSS RACE PRO
La diatriba sui dischi o sui caliper così come tante altre robe può essere infinita ..
le case produttrici devono ogni tanto trovare qualcosa per “innovare” altrimenti non sopravvivrebbero ..
questo capita in molti se non tutti i settori ..
ma perché non lasciamo che ognuno di noi sia libero di spendere i propri soldi come meglio intende senza che qualcuno lo contraddica?
Siamo tutti tester professionali? Quanti di noi hanno avuto l’opportunità di provare seriamente diverse varianti di materiali?
Quanti di noi sono in grado di testare al 100% i componenti ?
La bicicletta è sempre stata una mia passione .. non ho tanto tempo da dedicarci ne il fisico per usarla tanto .. mi ha sempre affascinato come mezzo, linee e forme .. unendo poi i nuovi materiali e le nuove soluzioni mi ha appassionato ancora di più ..
e poi a me piace il giallo e a te il rosso .. a me piacciono le brune e a te le bionde .. che problemi ci sono? Il mercato per fortuna oggi ci offre molto più di quanto ci aspettiamo .. godiamocelo e divertiamoci
A me sia brune che bionde, che faccio?
Posso o non posso?
 
  • Like
Reactions: PKMic and PIANO74

palmer

Apprendista Passista
20 Ottobre 2005
874
139
vicino a Milano
Bici
Una in carbonio ma cinque in acciaio
La diatriba sui dischi o sui caliper così come tante altre robe può essere infinita ..
le case produttrici devono ogni tanto trovare qualcosa per “innovare” altrimenti non sopravvivrebbero ..
questo capita in molti se non tutti i settori ..
ma perché non lasciamo che ognuno di noi sia libero di spendere i propri soldi come meglio intende senza che qualcuno lo contraddica?
Siamo tutti tester professionali? Quanti di noi hanno avuto l’opportunità di provare seriamente diverse varianti di materiali?
Quanti di noi sono in grado di testare al 100% i componenti ?
La bicicletta è sempre stata una mia passione .. non ho tanto tempo da dedicarci ne il fisico per usarla tanto .. mi ha sempre affascinato come mezzo, linee e forme .. unendo poi i nuovi materiali e le nuove soluzioni mi ha appassionato ancora di più ..
e poi a me piace il giallo e a te il rosso .. a me piacciono le brune e a te le bionde .. che problemi ci sono? Il mercato per fortuna oggi ci offre molto più di quanto ci aspettiamo .. godiamocelo e divertiamoci
Una sola parola: marketing
 

PKMic

Pedivella
28 Settembre 2018
498
444
B
Bici
T
Io proprio non capisco qs tuo ragionamento
Ma chi se ne frega degli under 23 di come frenano e se frenano in rotonda
Forse è meglio che uno come me che pesa 83 kg in discesa si senta più sicuro coi dischi e a sentir te siccome sono panzone nn dovrei usare la BDC ma una Graziella?
X non parlare della parte estetica..
Andare in bici non è solo x chi c’È la più duro o lungo e a sentire te invece lo è
A sto punto anche tu che non sei un pro che ci fai sulla bdc?
Fatti una Graziella e gareggia con me...
Vabbè, opinioni diverse
Io dico che è giusto che ciascuno viva il ciclismo come vuole, a chi piace pedalare pedali (nei limiti del proprio potenziale), a chi piace cicloturismo lo faccia, a chi piace guardare la bici la guardi...

Sulle preferenze non discuto...

Ma far passare il disco sulla bdc come una evoluzione fondamentale proprio no... per il semplice motivo che per il 99% del tempo il freno non si usa, mentre le gambe si, a meno del considerare il prossimo step evolutivo il motorino...
L'unica cosa evolutiva è che i produttori (giustamente dal loro punto di vista) fanno il possibile per farci buttare via cerchi, telai e gruppi in un colpo solo...

Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: bicilook and bio

GAZZA71

Apprendista Passista
13 Marzo 2012
1.145
548
LA SPEZIA
Bici
Colnago v1r
Si però il freno sotto il movimento è la peggior soluzione mai vista su una bdc
Per quale motivo ?
L'hai mai usato?
La mia bici ha questo tipo di freno e la pulizia della parte posteriore senza freno non è da poco,sul fatto che si può sporcare, in più di 3 anni e 40k non ho mai trovato impigliato niente, se uno fa una pulizia/Manutenzione della bicicletta settimanalmente non vedo tutto sto problema, come potenza frenante è identico a qualsiasi freno rim DM .
L'unico difetto è che non puoi montare gomme troppo generose tipo i 28 ,ma i 25 ci passano tutti.
 

PKMic

Pedivella
28 Settembre 2018
498
444
B
Bici
T
Per quale motivo ?
L'hai mai usato?
La mia bici ha questo tipo di freno e la pulizia della parte posteriore senza freno non è da poco,sul fatto che si può sporcare, in più di 3 anni e 40k non ho mai trovato impigliato niente, se uno fa una pulizia/Manutenzione della bicicletta settimanalmente non vedo tutto sto problema, come potenza frenante è identico a qualsiasi freno rim DM .
L'unico difetto è che non puoi montare gomme troppo generose tipo i 28 ,ma i 25 ci passano tutti.
Io ce l'ho su una Cèrvelo P4 da cronometro e non fena affatto, in più è rognoso da centrare...
Ed è stato il motivo per cui Cèrvelo fa la P3 da 10 anni e la P4 l'ha prodotta solo un paio d'anni, poi sostituita da P5...



Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
 

VECCHIA

Apprendista Scalatore
4 Settembre 2014
2.609
1.830
48
Vicenza
Bici
COLNAGO V2R , COLNAGO C64 , COLNAGO CONCEPT
Io proprio non capisco qs tuo ragionamento
Ma chi se ne frega degli under 23 di come frenano e se frenano in rotonda
Forse è meglio che uno come me che pesa 83 kg in discesa si senta più sicuro coi dischi e a sentir te siccome sono panzone nn dovrei usare la BDC ma una Graziella?
X non parlare della parte estetica..
Andare in bici non è solo x chi c’È la più duro o lungo e a sentire te invece lo è
A sto punto anche tu che non sei un pro che ci fai sulla bdc?
Fatti una Graziella e gareggia con me...
Vabbè, opinioni diverse
Infatti lui sostiene che per un certo tipo di ciclismo sono superflui e che per un altro tipo di ciclismo servono , io mi trovo perfettamente in accordo . Io sono del partito che 1 kg abbondante in più rispetto a quanto freno durante un allenamento non sono accettabili, quando mi daranno una bici paritetica in tutto e per tutto alla mia allora ci potrò pensare .
 
  • Like
Reactions: flex, bio and PKMic

PKMic

Pedivella
28 Settembre 2018
498
444
B
Bici
T
A sto punto anche tu che non sei un pro che ci fai sulla bdc?
Fatti una Graziella e gareggia con me...
Vabbè, opinioni diverse
No Maceio, non posso gareggiare con te perché ho 3 bypass e mi hanno promosso nella categoria "paraciclismo"...

Comunque con la mia bici a rim vinco sempre la cronoscalata della Maddalena categoria cardiopatici vivi [emoji3][emoji3][emoji3]







Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
 
  • Like
Reactions: bio
F3