COLNAGO Club (parte 5)

Sorsavino

Apprendista Scalatore
Riguardando le geometrie V3, il tubo sterzo più basso di 5mm farebbe proprio al caso mio. Il resto rimane tutto invariato. Bene anche la possibilità di montare 28mm e oltre...quest'inverno non me le leva nessuno
 

Maceio

Velocista
Riguardando le geometrie V3, il tubo sterzo più basso di 5mm farebbe proprio al caso mio. Il resto rimane tutto invariato. Bene anche la possibilità di montare 28mm e oltre...quest'inverno non me le leva nessuno
È lo Stack inferiore non il tubo sterzo anche se vorrei capire come detto ieri se è la forca più lunga o c’ è un errore riportato sul sito
 

Sorsavino

Apprendista Scalatore
È lo Stack inferiore non il tubo sterzo anche se vorrei capire come detto ieri se è la forca più lunga o c’ è un errore riportato sul sito
minore altezza del movimento centrale da terra per migliorare la guidabilità. Da segnalare anche un tubo sterzo leggermente più corto con una forcella più lunga pronta a compensare questo cambiamento
 

GAZZA71

Apprendista Passista
Da quello che ho visto nella mia misura, 52s, varia lo stack di 4 mm in meno e diminuisce il tubo sterzo di 12 mm.
Per lo stack non credo mi cambi molto al limite metterei lo spessore più alto da 0.5 marchiato colnago invece di quello attuale che pari, invece non vorrei che una diminuzione sostanziale del tubo sterzo mi dia meno stabilità in discesa, grande punto di forza della mia V1r .
Non vedo l'ora di vederla dal vivo
 

Nick_colnago

Apprendista Scalatore
Da quello che ho visto nella mia misura, 52s, varia lo stack di 4 mm in meno e diminuisce il tubo sterzo di 12 mm.
Per lo stack non credo mi cambi molto al limite metterei lo spessore più alto da 0.5 marchiato colnago invece di quello attuale che pari, invece non vorrei che una diminuzione sostanziale del tubo sterzo mi dia meno stabilità in discesa, grande punto di forza della mia V1r .
Non vedo l'ora di vederla dal vivo
IO SE LA VEDO DAL VIVO SONO FREGATO
 

Maceio

Velocista
Da quello che ho visto nella mia misura, 52s, varia lo stack di 4 mm in meno e diminuisce il tubo sterzo di 12 mm.
Per lo stack non credo mi cambi molto al limite metterei lo spessore più alto da 0.5 marchiato colnago invece di quello attuale che pari, invece non vorrei che una diminuzione sostanziale del tubo sterzo mi dia meno stabilità in discesa, grande punto di forza della mia V1r .
Non vedo l'ora di vederla dal vivo
Si, l ho scritto ieri sera ma come può essere solo 4 mm in meno se il tubo è 12 mm e gli angoli sono identici?
Forca più lunga evidentemente ma nn ne capisco il motivo
 

GAZZA71

Apprendista Passista
Si, l ho scritto ieri sera ma come può essere solo 4 mm in meno se il tubo è 12 mm e gli angoli sono identici?
Forca più lunga evidentemente ma nn ne capisco il motivo
Evidentemente la forca è più lunga, come ha scritto @Sorsavino, spero che garantisca la stessa stabilità che hanno V1r e V2r ,non vorrei che foca più lunga dia meno precisione ,ma io non sono un tecnico quindi aspetto pareri più illustri
 

Sorsavino

Apprendista Scalatore
a livello di guidabilità, mi dicono chi l'ha già usata, non è cambiato assolutamente nulla. Queste diverse quote di forcella e BB sembra siano dettate a compensazione dalle nuove coperture di maggior dimensione. Motivo? penso l'evoluzione della specie
 

kaiserjan86

Maglia Iridata
Almeno il problema del fanale posteriore gigante l'ho risolto acquistando una Bontrager Flare RT, la Flare R l'ho regalata a mio padre che fa mtb :)
 

kaiserjan86

Maglia Iridata
a livello di guidabilità, mi dicono chi l'ha già usata, non è cambiato assolutamente nulla. Queste diverse quote di forcella e BB sembra siano dettate a compensazione dalle nuove coperture di maggior dimensione. Motivo? penso l'evoluzione della specie
Da possessore di V2-R penso possano installarsi tubolari da 28 mm tranquillamente. Anche cerchi molto wide ci vanno, considera che gli ENVE SES 3.4 sono 27.5 mm. Quindi, da come dici, ci sarà ancora più tolleranza.
 

golias

Velocista
a livello di guidabilità, mi dicono chi l'ha già usata, non è cambiato assolutamente nulla. Queste diverse quote di forcella e BB sembra siano dettate a compensazione dalle nuove coperture di maggior dimensione. Motivo? penso l'evoluzione della specie
Il motivo, seguendo il leitmotiv attuale, dovrebbe essere un maggior comfort a livello chiulo/schiena dato che il movimento centrale è posizionato più in basso e il piantone sella essendo più lungo riesce a flettere ammortizzando in parte i contraccolpi.
Per quanto riguarda la stabilità in discesa se non cambiano i gradi inclinazione cannotto sterzo cambia poco.
 

giuli68

Pignone
Avrei da lanciare un segnale ..Non vi sembra e aggiungo aihmè che Colnago con la VR3 si sia "allineato"troppo a telai di brand come FOCUS,WILIER,fACTOR .La serie C e la VR1 e VR2 avevano un loro dna ,linee loro e solo loro questa mi sembra tanto uguale alle altre in tutto per tutto....
 
Alto