Come assemblare un telaio da strada da zero [Parte II comandi piega e guaine ]

Discussione in 'Tech Corner' iniziata da SCR1, 14 Luglio 2011.

  1. kamgusta

    kamgusta Pignone

    Registrato:
    9 Aprile 2011
    Messaggi:
    212
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    edit
     
    #21 kamgusta, 15 Luglio 2011
    Ultima modifica: 15 Luglio 2011
  2. ares c50

    ares c50 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    1.912
    Mi Piace Ricevuti:
    22
    salve,x quanto riguarda lo schiacciamento delle guaine io risolvo(come lessi una volta) tagliando la guaina con un pezzo di vecchio cavo all'interno(freno o cambio a seconda della guaina),oltre che, ovviamente, usare un cutter tagliaguaine di buona qualità... nessuno schiacciamento(in quanto la guaina non viene deformata dal taglio) e lavoro perfetto!
     
  3. federicos

    federicos Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2005
    Messaggi:
    730
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Bel servizio. A me hanno insegnato che per posizionare i comandi sul manubrio in maniera perfettamente simmetrica questi vanno montati a piega smontata dal telaio e appoggiati sul tavolo: toccando il tavolo la punta delle leve freno e il retro della piega la simmetricità è facile da ottenere.
     
  4. Lanerossi

    Lanerossi Maglia Iridata

    Registrato:
    22 Settembre 2004
    Messaggi:
    14.982
    Mi Piace Ricevuti:
    245
    Anche questo è un ottimo metodo, così semplice da non averci mai pensato :mrgreen:
    Ulteriore conferma che il forum è a volte veramente uno strumento utilissimo!
     
  5. orsoarcubo

    orsoarcubo Velocista

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    5.000
    Mi Piace Ricevuti:
    328
    Per montare le leve su un manubrio con attacco ahead il sistema è buono perchè puoi posizionare la curva con le leve montate,nei vecchi manubri non si può però fare...
    Io ho fatto una stecca di alluminio fresata di circa 30x10 mm su cui ho fatto un foro filettato di M6 e uso una vite svasata con un controdado per fare l'altezza.
    Una volta trovata l'altezza giusta appoggio la stecca sotto la parte pari della curva e porto la punta del comando a sfiorare la vite,facendo così da entrambe le parti.
    Se la leva che smonto magari per manutenzione è una sola,regolo la vite a toccare la leva rimasta montata e uso la dima per riposizionare l'altra.
    Sul nastro non mi esprimo,io ho provato entrambe le soluzioni e danno tutte e due vantaggi e svantaggi,io in ogni modo faccio al contrario,parto cioè da sotto e verso l'interno.
     
  6. SCR1

    SCR1 Ammiraglia

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    18.085
    Mi Piace Ricevuti:
    428
    Sono contento della grande partecipazione sul tema delle leve. Sul tavolo , la stecca fresata etc., va tutto bene finchè non ci si accorge che vanno modificate.

    Nel caso a piega montata si vanifica un pò tutto.

    Il sistema del truschino sarebbe il migliore, in quanto permetterebbe di adeguarle in maniera perfetta alla guida di ognuno di noi.

    Naturalmente a tutti coloro che hanno eccepito sul livellamento della bici , è naturale che va tenuta almeno ferma , e come spiegato , livellare prima la piega e comparare poi le leve.

    Ricordatevi che le leve da sotto si livellano male , perchè le stesse non sono perfettamente simmetriche , hanno delle angolazioni diverse tra cambio e deragliamento.

    La migliore cosa è sempre posizionarle e livellarle ove ci si appoggia.

    Comunque grandi i vostri commenti un grazie a tutti e continuiamo così.

    Per chi ha eccepito sulla nastratura invece, debbo dire che le regole nella empiricità non esistono.
    Provando e riprovando si arriva a dei risultati inaspettati che vanno oltre le solite abitudini, quella nastratura va saputa fare ma è resistentissima.

    A volte dobbiamo provare soluzioni nuove.

    Scusate se non posso rispondere a tutti , ma sono con un pc di fortuna fuori casa, appena rientro faremo il punto
    Grazie ancora a tutti SCR1
     
    #26 SCR1, 16 Luglio 2011
    Ultima modifica: 16 Luglio 2011
  7. orsoarcubo

    orsoarcubo Velocista

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    5.000
    Mi Piace Ricevuti:
    328
    Se hai la bici ferma sul cavalletto e in bolla con la curva puoi anche poggiare un stecca dritta sulla parte superiore delle leve (dove si poggiano le mani) e mettere in bolla anche questa regolando una delle due...
    Col cavalletto da officina che mi sono autocostruito è comunque facile fare un livellamento preciso e stabile della bici perchè l'ho saldato con il bloccaggio della forcella già in bolla e comunque ho usato 4 piedi autolivellanti da macchina utensile col fissaggio a filetto a passo sottile per le piccole regolazioni e il controdado.
    Poi l'ho fatto col tubolare da 50x50 di ferro,quindi nessuna flessione e molta stabilità,per le regolazioni così precise potrebbe essere utile.
     
  8. 4x16

    4x16 Scalatore

    Registrato:
    21 Marzo 2010
    Messaggi:
    6.712
    Mi Piace Ricevuti:
    249
    complimenti SCR1, questa sezione mi sarà molto utile l'anno prossimo perchè ho intenzione di farmi fare un telaio su misura e volevo chiedere un tuo parere;

    non ho mai smontato o montato una bici, ma ho una certa manualità e una buona cassetta degli attrezzi, secondo tè posso farcela da solo nel mio garage a montare una bici intera o è meglio che, nonostante il tuo tutorial, mi rivolga al mio sivende?

    P.S. il procedimento per campagnolo è simili o ci sono differenze importanti?
     
  9. mariobdc

    mariobdc Pignone

    Registrato:
    29 Marzo 2011
    Messaggi:
    183
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ....scusa la domanda ma le guaine dal lato comandi necessitano di capoguaina?
    grazie
    Mario
     
  10. SCR1

    SCR1 Ammiraglia

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    18.085
    Mi Piace Ricevuti:
    428
    No i capiguaina nei comando , potrebbero anche essere inseriti , ma non conviene.
    Ciò dettato dal fatto che , quando togli o reinserisci un cavetto nuovo, i capiguaina fanno ancora più resistenza all'entrata del cavetto stesso.
    Per ciò non conviene inserirli.


    Certo che puoi farcela , gli attrezzi sono quelli mostrati in foto, naturalmente occorre un po di meccanica

    Beh togliere il foglio dall'adesivo con i guanti, diventa davvero difficile, ed anche nastrare , preferisco farlo a mani nude, tensiono meglio il nastro

    Naturalmente la regola postata nel servizio, permette un po a tutti di fare una verifica, ma debbo dire che io non uso spesso quel sistema.

    Io sono abituato a misurare e dopo preso le distanze dalla piega al bordo interno delle due leve controllo con la bolla se vi sia un eventuale errore. Naturalmente spiegare una procedura, tale diventava abbastanza lungo, magari faremo un tutorial preciso sulle leve , che poi ognuno posiziona a proprio piacimento, alte basse medie etc.
     
    #30 SCR1, 17 Luglio 2011
    Ultima modifica: 17 Luglio 2011
    A matesino piace questo elemento.
  11. Fabiolora

    Fabiolora Apprendista Scalatore

    Registrato:
    3 Settembre 2009
    Messaggi:
    2.009
    Mi Piace Ricevuti:
    169
    Complimenti per questi tutorial, davvero utili.

    Per il posizionamento dei comandi, io uso un altro sistema.

    Ho costruito due semplici listelli di legno e alla estremità di ognuno ho applicato due fascette che servono a serrare i comandi che mi avanzavano da chissà quale smontaggio.
    Le monto ambedue all'inizio della piega e così posso misurare l'altezza delle leve.
    Ruotandole, posso anche verificare l'inclinazione verso dx o sx.
    Per avere un riferimento sempre preciso per la misurazione, ho applicato due metri di carta, di quelli che si trovano nei negozi brico o all'ikea, per capirci.
    Fabio
     
  12. cym

    cym Apprendista Scalatore

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    1.934
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Domanda: nel mettere il nastro sulla piega, come si fa a capire da dove partire all'inizio in modo da avere alla fine il quantitativo di nastro che è rimasto anche a te (così da rigirarlo dentro la piega e mettere il tappo)?

    Grazie mille.
     
  13. SCR1

    SCR1 Ammiraglia

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    18.085
    Mi Piace Ricevuti:
    428
    Il nuovo nastro ha una lunghezza sufficiente e va tagliato in ultima chiusura
     
  14. cym

    cym Apprendista Scalatore

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    1.934
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Perfetto! Grazie mille o-o
     
  15. maxcoslo

    maxcoslo Pignone

    Registrato:
    28 Maggio 2007
    Messaggi:
    192
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    per il discorso livellamento delle leve penso basti montarle sul manubrio prima che questo venga montato sul telaio semplicemente appoggiandolo su di un tavolo e quindi per forza le leve saranno allo stesso livello
     
  16. Armando.O

    Armando.O Pignone

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    241
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    visto che devo montare la nuova piega, cosa uso per posizionarla alla giusta inclinazione? (inclinazione in avanti suggeritami dal biomeccanico: 2°)
     
  17. SCR1

    SCR1 Ammiraglia

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    18.085
    Mi Piace Ricevuti:
    428
    La piega si monta tra 0 gradi e 5 gradi verso il basso
     
  18. Armando.O

    Armando.O Pignone

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    241
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    un semplice goniometro basta per una misurazione accurata dell'angolo di inclinazione, vero?
    P.S.: grazie per tutti questi 3d, lavorare alla propria bici o montarla da sè è una bella soddisfazione! o-o
     
  19. SCR1

    SCR1 Ammiraglia

    Registrato:
    19 Maggio 2008
    Messaggi:
    18.085
    Mi Piace Ricevuti:
    428
    Basta una livella come in foto.

    0° livella a 0 5° livella spostata di una bolla.

    Naturalmente si parla di livelle da muratore, non livelle decimali
     
  20. ghidovet

    ghidovet Novellino

    Registrato:
    29 Gennaio 2009
    Messaggi:
    30
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non posso che unirmi ai commenti per il tutorial! Ottimo! Vista la tua competenza mi sapresti dire (se possibile postando foto) come regolare il reach delle leve Dura Ace 7900? Ho letto in giro che si puo' fare ed io le mie le tro un po' troppo lontane dalla piega (mani piccole)
     

Condividi questa Pagina