Questo sito contribuisce alla audience de

Come integrarsi al meglio per una Granfondo?

Esperto_EthicSport

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
Ciao ragazzi!
Moltissimi agonisti ci chiedono come integrarsi al meglio per una Granfondo o per allenamenti lunghi e impegnativi.
I nostri consigli, frutto dell'esperienza pluriennale maturata con atleti di vertice, sono riassunti in questo VIDEO e ci piacerebbe sapere come vi siete trovati dopo averli messi in pratica!
 

never give up!

foggy mod.
Membro dello Staff
lo schema proposto, pur concettualmente corretto, è troppo rigido...
IMHO andrebbe adattato al percorso più che al tempo di percorrenza ....
ad esempio, gf con partenza in discesa, la salita inizia dopo circa 30' e durerà ben più di un ora, a 45' inizio mangiare, io preferisco, essendo in salita, o gel o mix di carbo in borraccia anche se siamo al inizio di un percorso che durerà più di 7 h....la barretta (solido) la mangio allo scollinamento...e se le condizioni del percorso lo consentono a fine discesa (se c'è un minimo di pianura...)...e così via per il resto del percorso...adatto il tipo di alimento al percorso, il liquido più facile da assumere in condizioni di sforzo più intenso....
 
Ultima modifica:

Esperto_EthicSport

Marchio ufficiale
Marchio Ufficiale
lo schema proposto, pur concettualmente corretto, è troppo rigido...
IMHO andrebbe adattato al percorso più che al tempo di percorrenza ....
ad esempio, gf con partenza in discesa, la salita inizia dopo circa 30' e durerà ben più di un ora, a 45' inizio mangiare, io preferisco, essendo in salita, o gel o mix di carbo in borraccia anche se siamo al inizio di un percorso che durerà più di 7 h....la barretta (solido) la mangio allo scollinamento...e se le condizioni del percorso lo consentono a fine discesa (se c'è un minimo di pianura...)...e così via per il resto del percorso...adatto il tipo di alimento al percorso, il liquido più facile da assumere in condizioni di sforzo più intenso....
Ciao!
Assolutamente d'accordo.
Tutto va adattato alle condizioni ambientali, al percorso, al ritmo gara e alle proprie abitudini alimentari.
 
Alto