Consiglio prossime ruote

Discussione in 'Ruote' iniziata da lorenzo1981, 2 Settembre 2017.

  1. el pistolero 95

    el pistolero 95 Scalatore

    Registrato:
    7 Settembre 2011
    Messaggi:
    5.926
    Mi Piace Ricevuti:
    70
    fortuna che domani c'è il decathlon aperto...metto su una ruota da poco e poi vedo già di trovarne una buona coppia entro fine mese così cambio anche i copertoni e camere.o-o
     
  2. SoftMachine

    SoftMachine Scalatore

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    7.895
    Mi Piace Ricevuti:
    531


    AmoVI. Incondizionatamente. :eek:


    :mrgreen:
     
  3. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    e allora, lo vedi che è reciproco? (cit.) :eek:
     
  4. LaBell

    LaBell Novellino

    Registrato:
    3 Agosto 2017
    Messaggi:
    26
    Mi Piace Ricevuti:
    0


    mi hai fatta morire!!! Sante parole!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  5. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [MENTION=17208]bradipus[/MENTION] [MENTION=28265]SoftMachine[/MENTION] [MENTION=88220]CiccioneInBici[/MENTION]
    Grazie dei vostri consigli, sono serviti per provare a chiarirmi le idee sui pro e i contro di un eventuale cambio ruote e anche per farmi quattro risate.
    Certo è che per avere piena consapevolezza dei pregi, veri o presunti, di una ruota ci vogliono: almeno 20 paia di ruote possedute, spiccate capacità di artigiano e, ça va sans dire, un pò di soldini investiti.
    Siccome per le tre cose ci vogliono, per l'appunto, ruote, tempo e soldi, vorrei bruciare le tappe e cercare di capire qual è la ruota più adatta a me proponendovi un quesito semplice.
    Se voi foste davanti a due paia di ruote e poteste provarle "al buio" (per quanto sia ovviamente impossibile farlo) per qualche centinaio di km e in tutte le condizioni stradali e metereologiche. Quali differenze notereste? (ah, le due paia di ruote sono le R0 carbon e le mie Zonda).
    Do la mia risposta, pur non avendo mai provato le r0, la differenza la noterei probabilmente in discesa ma solo per il profilo maggiore delle Zonda che farebbe sentire di più il vento.
     
  6. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    la mia schiena noterebbe subito la differenza... :mrgreen::mrgreen::mrgreen:
    non mi pare però che le Zonda abbiano un profilo più alto delle R0, anzi: dalle schede sul web per le Zonda mi risultano essere 24mm all'anteriore e 27 al posteriore, per le R0 27 e 30.
    quindi il vento lo sentiresti più sulle R0 (e non solo in discesa)
     
  7. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Pensavo, non so perché, che le r0 avessero un profilo decisamente più basso delle zonda. In realtà come dici tu non è così: 30 per il posteriore su entrambe mentre 26 sull'anteriore delle zonda... ma comunque poco cambia: hanno altezza praticamente uguale.
     
  8. CiccioneInBici

    CiccioneInBici Pignone

    Registrato:
    13 Gennaio 2016
    Messaggi:
    166
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Chiariamo intanto che le Zonda sono di fatto le Fulcrum 3, che a sua volta è parente "povero" delle Fulcrum 0, di cui si produce una versione Carbon.
    Io, umilmente, proporrei questa strada:
    Se puoi, salva le Zonda, che sono perfette per usi comuni (e hanno un'estetica anche migliore delle R3). Ho avuto le R3 per 3 anni, sono ruote stupende, abbastanza morbide, abbastanza stabili (che è un trade-off, una ruota è reattiva e stabile perché è rigida e non può essere confortevole - ricorda l'immagine del martello pneumatico tra le mani. Il carbonio introduce rigidità rispetto all'alluminio.). In pratica, poiché i raggi montati bene sono eterni, sostituisci i raggi rotti, fatti rifare da capo la centratura (da capo, ripeto, che significa che allenti tutto e ricarichi tutto) e fatti fare una rigenerazione di cuscinetti (a sfere e coni, che è una sciccheria). Potrai spendere 50 €, senza perdere nessuna uscita se ti farai prestare dal negoziante una coppia di ruote per qualche giorno (i negozianti sono pieni di ruote di ogni genere).
    Avrai così una ruota perfetta per i nostri usi, ma ancora soffriresti dell'incurabile morbo della "cambiarella", endemico nella razza ciclistica che produce infezioni di cui tutti siamo preda.
    In tal caso direi di fare subito un salto dal tuo negoziante, farsi fare una lista di ruote disponibili col prezzo a fianco, postare il tutto qui e raccogliere qualche suggerimento. Poi, tornare dal negoziante e, ignorando ogni consiglio, comprare le ruote che ti piacciono di più. Sarà quello il migliore acquisto possibile.
     
  9. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    Perchè parli di raggi rotti e di coni e sfere da sostituire?
    Non mi pare che le Zonda del nostro amico abbiano problemi...
     
  10. CiccioneInBici

    CiccioneInBici Pignone

    Registrato:
    13 Gennaio 2016
    Messaggi:
    166
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    E' giusto, mi sono confuso con altro post.
    Il nostro amico dice che le sue Zonda sono perfette ma questa situazione rende tutto più complicato, perché lo espone a subire l'uso di ruote che già possiede. Ne sono rattristato per lui, ha tutta la mia comprensione, e non scherzo.
    Allora si passa direttamente al piano b), che riporto:
    In tal caso direi di fare subito un salto dal tuo negoziante, farsi fare una lista di ruote disponibili col prezzo a fianco, postare il tutto qui e raccogliere qualche suggerimento. Poi, tornare dal negoziante e, ignorando ogni consiglio, comprare le ruote che ti piacciono di più. Sarà quello il migliore acquisto possibile.
     
  11. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    Non avrei saputo dirlo in modo migliore! o-o
     
  12. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Guarda, manco a dirlo, sono da poco tornato da un giro in bici e mi è successo questo: di ritorno a casa complice il vento e le strade sconnesse delle mie zone mi si è staccato dall'attacco del pedale il piede ed è finito tra i raggi della ruota posteriore. In sostanza in un tratto in pianura a 30km/h circa ho avuto la sfiga di beccare una buca in contemporanea ad una folata di vento e solo per miracolo non sono caduto!
    Adesso la ruota gira un pò storta sbattendo sui pattini dei freni. L'ho smontata e rimontata ma continua a girare male, i raggi sembrano sani e tirati. Cosa può essere successo?
    Non mi dite che devo buttare le mie ruote e comprare le r0 carbon perché adesso avere un motivo e non un'ossessione mi sconvolge! :mrgreen: :mrgreen:
     
  13. CiccioneInBici

    CiccioneInBici Pignone

    Registrato:
    13 Gennaio 2016
    Messaggi:
    166
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Tranquillissimo, usuale fuori centratura da trauma, nessun danno, succede normalmente. Piuttosto ti è andata bene che non abbia assaggiato asfalto.
    Riprendi tutte le considerazioni fatte fin qui, aggiungendo l'ipotesi di conservare le Zonda (da ricentrare bene) e di cominciare a pensare di cambiare pedali e (sopratutto) tacchette. E magari pure le scarpe, tie'.
     
  14. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho capito: domani andrò dalla mia officina per rientrare le ruote, comprare scarpe, tacchette, pedali nuovi... e le megafulcrum! :mrgreen:
     
  15. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [MENTION=88220]CiccioneInBici[/MENTION]
    Ho portato le ruote dal meccanico, ha trovato qualche raggio con qualche graffietto ma soprattutto semplicemente allentato. E' bastato stringere un po' e la ruota è tornata miracolosamente dritta :-x
    Ho preso atto che con ruote nuove, anche spendendo tanto e sperimentando materiali compositi, non migliorerei di tanto (anzi non migliorerei affatto) le mie prestazioni. Ma la scimmia si è ormai insinuata, voglio regalarmi un paio di ruote, sarà forse per il compleanno che è appena passato.
    Ho ridotto un po' il budget e dalle mie ricerche la scelta al momento verte tra le Mavic Ksyrum Pro Exalith Haute Route e le DT SWISS PR 1400 DICUT OXIC.
    Entrambe canale da 17 e profilo basso, le dt swiss anche tubeless ready (tecnologia che io non conosco per non averla mai utilizzata). Tra le due notate differenze che potrebbero indirizzare la mia scelta?
     
  16. SoftMachine

    SoftMachine Scalatore

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    7.895
    Mi Piace Ricevuti:
    531

    Sono due splendide ruote. Scegli quella che più ti fa battere il cuoricino...:mrgreen:
     
  17. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Anche a me piacciono tutte e due, il cuore batte per entrambe! Le Mavic le ho viste tante volte dal vivo, le Dt swiss no: meno comuni dalle mie parti.
    Secondo te il tubeles, anche per me che non l'ho mai provato, potrebbe essere determinante nella scelta?
     
  18. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.600
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    io prenderei le dt swiss visto che sono anche tubeless ready, casomai in un futuro ti venisse voglia di provare i tubeless (che secondo me al copertoncino fanno come questo amorino) Bruxelles_Manneken_Pis.jpg
    sei gia' pronto con le ruote, tra l'altro il nastro e le valvole dovrebbero essere gia comprese
    http://www.bdc-mag.com/test-ruote-dt-swiss-pr-1400-dicut-oxic/
     
  19. lorenzo1981

    lorenzo1981 Pignone

    Registrato:
    4 Agosto 2014
    Messaggi:
    159
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [MENTION=63750]sheik yerbouti[/MENTION] [MENTION=28265]SoftMachine[/MENTION] grazie!
    casomai che tubeless consigliereste? Il montaggio del tubeless è un'operazione che posso fare da solo o la ruota deve passare comunque prima da un meccanico?
     
  20. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.600
    Mi Piace Ricevuti:
    210
    i tubeless si montano come i copertoncini, anzi se e' ostico a salire puoi usare tranquillamente i cacciagomme, tanto non c'e' nessuna camera d'aria da pizzicare, come tubeless ready quelli che vanno per la maggiore sono i pro one di schwalbe, li fanno da 23/25/28
     

Condividi questa Pagina