Contraffazione un po' di chiarezza

Discussione in 'Cina e dintorni' iniziata da pietro1973, 24 Gennaio 2013.

  1. pietro1973

    pietro1973 :angrymod:

    Registrato:
    13 Aprile 2011
    Messaggi:
    5.539
    Mi Piace Ricevuti:
    197
    Perché sono legislazioni estere ove purtroppo ne la nostra nazionale ne' quella europea non hanno valore, si può solo spingere quella legislazione ad attuare una politica di tutela verso i marchi registrati, ma spesso si scontra con delle economie che proprio grazie alla commissione di questi illeciti fanno affari.
     
    A Tony 96 piace questo elemento.
  2. Deciso

    Deciso Apprendista Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.624
    Mi Piace Ricevuti:
    101
    Che piaga questa contraffazione..domenica ho partecipato a una gf a Prato, parcheggiato in zona ind.le, alle 7 di mattina e i capannoni di cinesi erano già aperti..tornato alle 14,00 e rierano aperti...schiavismo e contraffazione.
     
  3. bianco70

    bianco70 Cronoman

    Registrato:
    22 Agosto 2007
    Messaggi:
    794
    Mi Piace Ricevuti:
    114
    E' probabile che quelli che hai visto lavorare non facessero prodotti contraffatti ma lavorassero per uno dei marchi italiani.
    Quelli che poi mettono in etichetta Made in Italy.
     
  4. Deciso

    Deciso Apprendista Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.624
    Mi Piace Ricevuti:
    101
    Sicuramente..fatto sta che ci hanno riportato indietro di 100 anni ai primordi della rivoluzione industriale,
     

Condividi questa Pagina