crema scaldamuscoli o cosa?

Discussione in 'Principianti' iniziata da robertoammutta, 4 Settembre 2017.

  1. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    buongiorno a tutto il forum, leggo da un mesetto i vari ed utilissimi consigli che ho trovato rispetto a tematiche molto varie ed interessanti per un neofita come me, ma non ho trovato nulla di specifico sulle creme scaldamuscoli, il perchè di questa curiosità sta nel fatto che ho cominciato ad usare la bdc per la prima volta giusto un mese addietro, alla veneranda età di 51 anni dopo essermi allenato per un po di tempo con la ebike, uso la bici nel poco tempo disponibile e nel tragitto casa lavoro ma mi trovo nell'impossibilità di fare anche un minimo riscaldamento prima di affrontare una salita di circa 2 km con un dislivello di 250 mt , non posso neanche allungare o fare un'altra strada per aggirare il problema, quindi ho bisogno di trovare una soluzione oltre lo stretching che già faccio,
    un'altra domanda che non centra nulla col titolo: dal pc portatile leggo i post normalmente, dal fisso invece leggo le pagine al contrario per intenderci se una discussione ha 3 pagine io devo andare in terza pagina per leggere l'inzio ed i vari commenti, qualcuno sa spiegarmi come posso risolvere questo problemino?

    grazie a tutti per la pazienza che avrete;nonzo%
     
  2. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    vedo che nessuno può rispondere al problema di riscadamento:cry: ma almeno per la corretta visualizazione dei post qualcuno può aiutarmi?;nonzo%
     
  3. lorenzp26

    lorenzp26 Novellino

    Registrato:
    25 Settembre 2016
    Messaggi:
    99
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Per il riscaldamento, io (quando uso qualcosa) metto olio di canfora
     
  4. sandrez

    sandrez Novellino

    Registrato:
    7 Agosto 2017
    Messaggi:
    69
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ciao.

    per la crema, nel corso del tempo ho provato tutta la gamma massigen e mi son sempre trovato bene.
    perlopiù facendo basket e corsa a piedi.
    bici la faccio col caldo :mrgreen:

    le trovi in farmacia, online, negozi sportivi e forse supermercati.
    credo che quelli del decathlon vadano bene lo stesso.

    mi raccomando la prima volta, fai tentativi graduali a casa.
    non fare alla fantozzi col profumo :mrgreen:
    "Melius est abundare quam deficere" non vale per la crema/olio riscaldante

    e non usare altri farmaci o sostanze sulla pelle dove passi il riscaldante, rischi bruciature chimiche come da buon coglionazzo ha fatto il sottoscritto.
    ematoma trattato con roba tipo lasonil e poi crema riscaldante prima di una partita....e bella chiazza che non è guarita per una settimana.



    per le visualizzazioni.
    vai nel tuo Pannello Utente (alto a sinistra)
    poi Modifica Opzioni e trovi la finestrella Modalità di visualizzazione discussione e setti Lineare - Prima i vecchi

    plus.
    e nel caso non potessi editare i messaggi, scendi giù nella stessa pagina e dove dice Interfaccia modifica messaggio e setta Editor Standard

    o-o
     
  5. airmat

    airmat Passista

    Registrato:
    3 Maggio 2008
    Messaggi:
    4.151
    Mi Piace Ricevuti:
    70

    Quella non è una salitella :wacko: è uno strappo al 12.5% medio!!! anche se è corto taglia le gambe :wacko::wacko::wacko: Secondo me scaldamuscoli e creme varie non bastano, io ti consiglio di girare in intorno casa o dove vuoi per almeno 10/15' con anche allunghi x preparare le gambe o-o
     
  6. drago.andre71

    drago.andre71 Pignone

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    226
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Per il tuo caso mi sà che la crema riscaldante non sia suffficente...ti conviene scaldarti sui rulli...;)

    ne utilizzo di vari tipi riscaldanti in inverno mezza stagione e defaticanti.
    In inverno oltre che sulle gambe la spalmo sul collo e spalle per cercare di evitare le classiche rigidità del collo e spalle oltre che per avere il muscolo più sciolto...anche queste funzionano in inverno a ciaspole addirittura le più forti con il sudore "scottano" una in particolare mi crea degli arrossamenti paurosi non dolorosi ma vistosi quindi anche qui ognuno ha le proprie intolleranze:
    AloeXpro 5 pre gara = crema riscaldante la più leggera tra le riscldanti\
    termocrema (prodotta da una farmacia dellemie parti) dr. faccioli= Arnica Artiglio del diavolo e capsico (principio attivo del peperoncino)= scalda e parecchio in inverno anche sottozero funziona ed duratura
    Massigen sport active crema = funziona scalda molto quasi quanto quella della farmacia ma mi crea degli arrossamenti imbarazzanti dura nel tempo dopo averla spalmata. Anche al rientro sotto la doccia a volte fa ancora sentire i suoi effetti...
    ed un'altra ancora un pò meno forte del massigen, senza effetti collaterali ma non ricordo il nome e non ho più ritrovato in famacia...
    Ad ogni modo son sempre a base di arnica, artiglio del diavolo, calendula...
     
  7. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    grazie per avermi risposto, per la visualizazione ho risolto facendo come ha detto Sandrez

    per il riscaldamento non posso usare i rulli in quanto parto dal lavoro e che vada a destra o a sinistra non cambia nulla, si parte sempre in salita e una è peggio dell'altra
     
  8. fabrylama

    fabrylama Velocista

    Registrato:
    22 Marzo 2012
    Messaggi:
    5.402
    Mi Piace Ricevuti:
    158
    La crema serve a scaldare in caso di temperatura fredda. Non c'entra col riscaldamento inteso come inizio graduale dello sforzo.

    Lo stretching non si fa a freddo. Non si fa prima dello sforzo, si fa dopo.

    Se non hai alternative e non hai più l'ebike, fatti montare almeno un 32 dietro ( e 34 davanti) e inizia piano piano la salita.
     
  9. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.099
    Mi Piace Ricevuti:
    416
    nessuna crema può servirti, è un muro degno delle ardenne, sarebbe impegnativo anche a caldo

    l'unica soluzione e farti un po' di volte le scale su e giù dell' ufficio

    secondo me come detto l'unica cosa è montare rapporti più agili possibile e o tornare all' e-bike

    uno sforzo simile a freddo secondo me non fa molto bene a lungo andare
     
  10. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    l'unica cosa che puoi fare è scaldarti facendo piegamenti sulle gambe (o le scale; in fondo Binda si allenava così... o era Guerra? non ricordo bene)
     
  11. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    grazie a tutti per le vostre cortesi risposte, in effetti arrivare in cima è dura, inoltre i miei 112 kg non mi aiutano (ma sono in calo:mrgreen:) avevo pensato di farmi accorciare i rapporti ma la spesa pare vada oltre i 200 euro ed a questo punto ho pensato che fosse meglio sostituire la ruota motorizzata della mia ebike con una ruota normale, montando copertoni stretti da strada così da avere una normale mtb e salire con rapporti molto corti (li c'è il rampichino) domani dovrei avere tutto fatto e vi dirò se ne è valsa la pena, anche perchè ora che la città è tornata a pieno regime dopo le ferie, andare nel traffico con la bdc non mi piace molto, quindi vorrei usarla per giri mirati in tranquillità
     
  12. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    ricapitolando: oggi finalmente ho provato la mia mtb smotorizzata:cry: e con copertoni stretti da strada (tipo quelli delle bici da passeggio) e credo di aver fatto la scelta giusta, infatti affrontando la prima salita ho usato il rampichino col 32 dietro, praticamente velocità zero ma anche fatica bassissima quindi penso che mezz'ora così possa essere un buon riscaldamento, inoltre il tempo di percorrenza è pressochè uguale (oggi ho impiegato 10 minuti in più rispetto alla bdc ma ho dimenticato di mangiare quindi ero abbastanza scarico ed inoltre ho provato con un caldo terribile e io soffro molto il caldo, quindi per ora sono soddisfatto, ma vorrei farvi un'altra domanda, impiegando normalmente poco più di un'ora per percorrere gli undici kilometri che mi separano da casa, volendo fare il percorso due volte al giorno sarebbe un'allenamento valido o servirebbe solo a stancarmi troppo?
     
  13. Fabi00

    Fabi00 Pignone

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    297
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ciao, leggendo il post dall'inizio praticamente su 11Km sono i 2Km da "arrivo in salita" che ti fanno saltare.
    Quando si è all'inizio fare salite impegnative spaccagambe non serve praticamente a nulla, meglio 30Km pianeggianti o se non si vive in pianura un circuito di 4-5Km ripetuto una decina di volte ( anche se poi a girare si diventa scemi:-x).
    La scelta del rampichino allo stato attuale è la migliore, e se gli altri 9Km sono pianeggianti o ondulati secondo me sono quelli che pian piano ti faranno la gamba e potresti farli tranquillamente un paio di volte anche perchè i famigerati 2Km per metà del percorso li trovarai in discesa. Se te la senti puoi allungare il tragitto dopo la salita in modo che al ritorno sia tutto più semplice.
     
  14. robertoammutta

    robertoammutta Novellino

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    1
     

Condividi questa Pagina