Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Differenza tra test ftp e calcolo automatico Garmin

Discussione in 'Metodologie di allenamento' iniziata da redshadow, 24 Gennaio 2017.

  1. redshadow

    redshadow Apprendista Velocista

    Registrato:
    26 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.687
    Mi Piace Ricevuti:
    81
    Mi spiegate la differenza che c'è nel calcolo dell'ftp tra le due opzioni presenti all'interno del garmin 820; ovvero il "CALCOLO AUTOMATICO DELL'FTP" e "EFFETTUARE UN TEST FTP"

    Il calcolo del test è abbastanza intuitivo, ma non capisco come fa a calcolare l'ftp con il calcolo automatico durante un'uscita di 4 ore...quale dei due valori è più affidabile?

    Schermata 2017-01-24 alle 14.45.02.jpg
     
  2. jak7

    jak7 Novellino

    Registrato:
    23 Gennaio 2016
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    me lo sono chiesto anche io...
    approfitto, facendo partire la funzione per il test ftp che tipologia di sessioni partono?
     
  3. Alessiuccio

    Alessiuccio Apprendista Cronoman
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    24 Luglio 2008
    Messaggi:
    3.353
    Mi Piace Ricevuti:
    1.112
    è molto semplice... prende il CP20 di quell'ultima uscita e, se è migliorativo rispetto a quanto registrato fino ad allora, toglie il 5% e aggiorna il valore
     
  4. giancarloparisi

    giancarloparisi Novellino

    Registrato:
    22 Novembre 2016
    Messaggi:
    73
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    Salve a tutti. Qualcuno è riuscito a capirci qualcosa? Ho preso da poco assioma duo e sto cercando di valutare la mia ftp.
    Tuttavia i metodi garmin noni aiutano: il calcolo automatico non calcola nulla (forse devo farci alcune uscite, al momento solo due) mentre il test ftp oggi mi ha fatto solo stancare. Cercavo, infatti, di seguire gli step ma intanto è difficile mantenere la potenza nel range richiesto da ogni step, inoltre non si capisce se devo tenere quella potenza per tutta la ripetuta di 4 min (3 l'ultima) oppure solo per 10 secondi. Morale della favola, lho fatto due volte, la seconda delle quali su una salita pedalabile della durata di circa 20 min ma l'esito è stato lo stesso: "impossibile determinare la tua ftp con il test effettuato, riprova."
    Qualcuno ha delle spiegazioni? Grazie
     
  5. mircotgm

    mircotgm Novellino
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    1 Dicembre 2014
    Messaggi:
    34
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    La stessa cosa vale per il calcolo che fa il Garmin per quanto riguada il VO2 max ?
    Credo che comunque l'interessante è vedere se il valore di rifermimento cresce nel tempo per controllare eventuali miglioramenti. Il dato non deve essere preso come riferimeto per impostare le zone per l'allenameto
     
  6. Lightwave

    Lightwave Velocista

    Registrato:
    26 Luglio 2013
    Messaggi:
    5.464
    Mi Piace Ricevuti:
    770
    Se carichi il file su Golden Cheetah dovresti comunque ricavare la tua FTP (potenza sui 20' - 5% seguendo il protocollo indicato da Allen e Coggan)
     
  7. doib

    doib Novellino

    Registrato:
    7 Gennaio 2017
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao, anche se un pò tardi rispetto alla tua domanda, mi inserisco perchè anche io ho avuto qualche problema con il test in oggetto. Tieni presente che io ho svolto sempre il test sui rulli (Qubo Digital Smart b+ della Elite). Anzitutto, perchè sia il test sia il calcolo automatico dell'FTP funzionino, deve essere attivato il tasto del calcolo automatico della FTP nella relativa pagina delle statistiche personali (certo è ovvio, sicuramente l'avrai già fatto). Se non ricordo male, devi poi accoppiare il garmin con il misuratore di potenza, sempre dalla pagina del calcolo FTP (ma anche questo, credo l'avrai fatto). A me per esempio, subito non funzionava perchè avevo accoppiato il rullo ai sensori e pensavo che lo leggesse automaticamente come misuratore di potenza...in sostanza, ho dovuto accoppiare il rullo sia come trainer, sia come misuratore di potenza. Il calcolo automatico della FTP, se abilitato, lo fa ma se non rileva una potenza superiore a quella che hai preimpostato, non ti dice niente. Il test ha, secondo me, un protocollo piuttosto rigido, farlo per strada credo sia difficile. Forse dovresti provare sui rulli. La potenza dovrebbe restare nel range indicato dallo strumento, ma andando un poco oltre il calcolo lo fa lo stesso.

    Una cosa strana, che mi è successa ieri (ma anche in altre occasioni sul test ftp di garmin), è che in alcuni passaggi non rileva nè la potenza, nè la velocità, azzerandoli (si vede poi dal report, perchè durante il test li segnala). Il calcolo della FTP lo fa lo stesso, ma mi rimane il dubbio se sia corretto o meno. Credo che lo strumento fermi le valutazioni oltre la frequenza cardiaca di soglia, anche se ti fa continuare il test. Ma è solo una ipotesi.

    Chiedo scusa a tutti per la prolissità, facci sapere se hai risolto. Ciao!
     
  8. TheLordofBike

    TheLordofBike Gregario

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    559
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Il protocollo prevede una preparazione specifica prima di eseguire il test dei 20’...se non segui tutta la preparazione il test è “inutile”...nel senso che non da un risultato che sia verosimile alla reale ftp.
     
  9. Lightwave

    Lightwave Velocista

    Registrato:
    26 Luglio 2013
    Messaggi:
    5.464
    Mi Piace Ricevuti:
    770
    Ah ok, avevo capito che non riusciva ad estrapolarla tramite software, ho equivocato allora
     

Condividi questa Pagina