dilemma manubrio: diritto o curvo?

Discussione in 'Pista' iniziata da michael_alessi, 20 Dicembre 2008.

  1. michael_alessi

    michael_alessi Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.305
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    ciao!
    scusate la domanda ma quanti di voi si trovano col manubrio
    curvo (la piega classica da corsa) o preferite il flat-bar?

    ragionavo sul fatto che soprattutto nelle discese e nelle
    manovre rapide vedi frenate improvvise, il manubrio flat coi
    freni orizzontali è a mio avviso molto più pratico e rapido
    nell'esecuzione dei movimenti mentre afferrare al volo le
    leve freno (per chi i freni li usa ancora è ovvio!) torna
    più difficile con la piega da corsa.

    come la vedete cari bikers?
     
  2. ste85

    ste85 Passista

    Registrato:
    29 Giugno 2007
    Messaggi:
    4.209
    Mi Piace Ricevuti:
    48
    Perchè, esistono anche manubri dritti? :-x
     
  3. Sikhandar

    Sikhandar Scalatore

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    6.867
    Mi Piace Ricevuti:
    104
    io tengo sempre, in presa bassa in gruppo, 2 dita sui freni, e in presa bassa ci sto spesso. Anche quando sto in presa sui freni tengo sempre 2 dita sulle leve... Belli docet!
     
  4. Sergius

    Sergius Apprendista Velocista

    Registrato:
    3 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    41
    io mi sono deciso per la piega da corsa perche' quando ci si allena e' sicuramente piu' comodo. Nei lunghi tratti in pianura, cercando la frequenza, prendere il manubrio in basso e' fondamentale.
    In piu' come estetica fa' molto piu' professionale e anche l'occhio vuole la sua parte :-)
     
  5. Lanerossi

    Lanerossi Maglia Iridata

    Registrato:
    22 Settembre 2004
    Messaggi:
    14.982
    Mi Piace Ricevuti:
    246
    Qualche tempo fa ho insegnato ad un bambino di 4 anni come distinguere una bici da corsa: "ha il manubrio curvo all'ingiù".
    E lui ha subito capito.
     
  6. pendenza

    pendenza Novellino

    Registrato:
    10 Settembre 2008
    Messaggi:
    77
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Io uso il classico curvo da strada per le uscite fuori città, mentre il dritto da Mtb in città.
    La curva da strada ti consente di tenere una posizione aerodinamica, di tirare in salita, insomma, offre molteplici posizioni.
    Il manubrio Mtb invece ha una sola grande qualità, l'ampia base (regolabile tagliando le estremità) offre un controllo maggiore.
    Dunque se l'uscita necessità più del controllo che di variare la posizione, meglio l'MTb.
     
  7. Sergius

    Sergius Apprendista Velocista

    Registrato:
    3 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    41

    si, giusto. ma se non monti il freno.
    Altrimenti ogni volta e' una palla dover smontare e rimontare il cavo
     
  8. lake1961

    lake1961 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    19 Ottobre 2005
    Messaggi:
    2.096
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    La piega classica da corsa permette molte posizioni mentre il manubrio dritto una sola.
     
  9. michael_alessi

    michael_alessi Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.305
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    a me ha la fascetta che si sgancia in un attimo dal manubrio. xchè smontare
    i cavi?
     
  10. michael_alessi

    michael_alessi Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.305
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    è vero premesso che io ho un problema di schiena e stare curvo
    in posizione da corsa mi fa un po fastidio però ne facevo una
    questione di sicurezza. almeno io ho la piega da corsa ma col
    freno messo orizzontale quindi tutto sommato mi trovo bene.
     
  11. riky76

    riky76 Scalatore

    Registrato:
    29 Aprile 2008
    Messaggi:
    6.329
    Mi Piace Ricevuti:
    202
    io avevo mal di schiena con il mtb, ma la bici da corsa me lo ha fatto passare, occhio a come sei messo in bici, la schiena è come appesa, e si stira....a meno di salite estreme è da 2 anni che non ho più male!!
     
  12. michael_alessi

    michael_alessi Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.305
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    guarda io personalmente le salite ripide le faccio quasi sempre in piedi mentre quelle
    più modeste da seduto ma sempre afferrando la parte orizzontale del manubrio.

    il vero problema son le discese, credimi a farle in posizione corsa proprio non ci
    riesco inoltre evitare un ostacolo in velocitù con la piega da corsa lo trovo più
    difficile.

    a me piace moltissimo la piega da corsa e trovo che il flat bar sia un orrore tuttavia
    usando solo 1 freno posso concedermi la curva con la leva orizzontale.

    michele
     
  13. pendenza

    pendenza Novellino

    Registrato:
    10 Settembre 2008
    Messaggi:
    77
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Infatti il problema della schiena può essere dovuto ad una posizione errata sulla bici, anche io soffro di dolori vari, ma in sella sto bene proprio perchè ho una buona posizione, sto meglio in sella che in piedi!
     
  14. peps

    peps Gregario

    Registrato:
    24 Settembre 2008
    Messaggi:
    635
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    per i freni, sempre due dita sopra. ho rilassato apposta un po' il filo per poter tenere le leve in mano anche da basso:)

    e poi in frenata, usando il freno anteriore, il presa alta ho sempre un po' la sensazione di ribaltamento, cosa che non avviene in presa bassa.
     
  15. un solitario

    un solitario Novellino

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salve
    Dopo anni di studio su come allestire una bici da turismo sono arrivato a questa conclusione:
    L'ideale è la curva con l'aggiunta delle leve da ciclocross e la pipetta regolabile.
    Nelle tappe di trasferimento (dai 150 ai 250 km) regolo la pipetta tutta alta così ha una posizione più comoda, quando sono a casa e faccio uscite brevi (100 - 150 km) rimetto la pipetta orizzontale.
    Le leve aggiuntive sono una sicurezza in più per ogni eventuale frenata di emergenza, non sò come ho fatto prima.
    Mi ha fatto piacere rispolverare un forum cosi vecchio.
     

Condividi questa Pagina