Domande su bePRO? Siamo a vostra disposizione!

Discussione in 'Favero Electronics' iniziata da Favero Electronics, 22 Luglio 2015.

  1. giulieo

    giulieo Novellino

    Registrato:
    20 Giugno 2015
    Messaggi:
    10
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Anche io in questi giorni di particolare freddo ho notato che i valori di potenza risultano parecchio sovrastimati. Proveró a fare calibrazione dinamica dopo 10 minuti di uscita, anche se la bici la tengo in cantina quindi ad una temperatura non troppo lontana da quella esterna
     
  2. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.493
    Mi Piace Ricevuti:
    47
    La statica, non la dinamica.



    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  3. bianco222

    bianco222 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    2.160
    Mi Piace Ricevuti:
    70

    Proverò anche io. Anche perché a me continua a dare valori assurdi. Secondo lui ho una FTP di 420W. Sono un buon corridore ok. Però quella è la FTP di Wiggins al suo top...

    Tra l'altro la cosa mi torna. Perché se penso a l'unica volta che l'ho usato sui rulli (quindi temperatura costante) facevo fatica a tenere gli stessi wattaggi della strada. Lì per lì non ho capito perché e ho pensato ad una giornata storta, ma in effetti il discorso torna...
     
  4. Rapasave

    Rapasave Maglia Gialla
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    2 Giugno 2009
    Messaggi:
    11.746
    Mi Piace Ricevuti:
    147
    Presi e montati ieri....ho solo qualche dubbio con l'utilizzo con i copri scarpe invernali in neoprene

    inviato dal mio Samsung S5 Ipbike Powered
     
  5. fabrylama

    fabrylama Velocista

    Registrato:
    22 Marzo 2012
    Messaggi:
    5.402
    Mi Piace Ricevuti:
    160
    se toccano il pod o lo sfiorano (quindi toccano se spingi forte) non vanno bene assolutamente, oltre a sverniciare il pod hai anche sovrastima della potenza.

    Io ho "allargato" con le forbici il buco per la tacchetta lato interno scarpa, in modo che il copriscarpa sia ben distante dal pod.
    o-o
     
  6. Alvienunospe

    Alvienunospe Cronoman

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    704
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ultimamente con sto freddo non basta più fare la statica dopo 10 min che ho tirato giù la bici dalla macchina(anche a me circa 30/40 watt in più)...e facendola dopo altri 20 min buoni mi dà poi dei valori quasi troppo bassi...
    A me un po' scoccia sto aspetto xke trovandomi spesso in condizioni climatiche diverse,partendo da box,cantina,tirandola giù dalla macchina...differenze di watt a volte inspiegabili a parità più o meno di gamba...Però X il morale uscire d'inverno con una calibrazione statica fatta appena prima di partire ti gasa a veder certi numeri!!:mrgreen:
     
  7. falco1950

    falco1950 Pignone

    Registrato:
    2 Marzo 2009
    Messaggi:
    206
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Vorrei utilizzare il sistema Bepro e premesso che non ho mai usato nessun altro misuratore di potenza, chiedo se obbligatoriamente devono essere cambiate le tacchette delle scarpe, in quanto attualmente uso tipo exustar nero, compatibili con attacco look.Grazie.
     
  8. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao ragazzi,

    il misuratore di potenza bePRO effettua misurazioni assolutamente affidabili e precise (dentro un margine di errore del 2%).

    Se le misurazioni sembrano essere eccessive o immotivate, molto probabilmente è a causa di un'esecuzione incorretta della calibrazione statica.

    La calibrazione statica, procedura comune a tutti i misuratori di potenza, consiste praticamente in un “azzeramento” dei parametri del misuratore e deve essere effettuata prima di ogni sessione d'allenamento.

    È opportuno eseguire la calibrazione statica in seguito ad un acclimatamento della bici. Con "acclimatamento" intendiamo che la bici deve trovarsi a temperature simili a quelle nelle quali si proseguirà il proprio allenamento da almeno una decina di minuti.
    Durante questo tempo non è necessario stare fermi, potete tranquillamente pedalare.

    Fate attenzione inoltre a non eseguire la calibrazione con le scarpette agganciate ai pedali o le pedivelle non verticali.


    In caso di ulteriori dubbi o incertezze, i miei colleghi del supporto tecnico saranno felici di aiutarvi: [email protected]


    Buona pedalata a tutti!

    Andrea - bePRO team
     
    #128 Favero Electronics, 18 Gennaio 2017
    Ultima modifica: 18 Gennaio 2017
  9. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao falco1950,

    per quanto riguarda la compatibilità delle tacchette ti suggerisco di far riferimento a questo documento: http://www.bepro-favero.com/manuals/00771-D38-ML-Cleat-Rules.pdf

    Spero di esserti stato d'aiuto.

    Un saluto,


    Andrea - bePRO team
     
  10. oberti

    oberti Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    1.241
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Con questo vuole dire che invece di fare la calibrazione statica ad inizio giro , potrei eseguire la PRIMA calibrazione statica dopo 20/30 minuti di pedalata ??
    Ovviamente solo in caso di differenza di temperatura tra pedali e ambiente elevata ..

    GRAZIE
     
  11. Rapasave

    Rapasave Maglia Gialla
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    2 Giugno 2009
    Messaggi:
    11.746
    Mi Piace Ricevuti:
    147
    Quoto interessa anche a me....in cantina ci saranno 12 Gradi. ..quando esco di mattina d'inverno anche -5/7 gradi quindi 10/15 gradi di differenza

    inviato dal mio Samsung S5 Ipbike Powered
     
  12. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao Oberti,

    Sì, puoi eseguire la calibrazione statica quando vuoi. L'importante è che siano passati almeno 10 minuti. 10 minuti è un lasso di tempo indicativo che riteniamo sufficiente per l'acclimatamento della bici alle nuove condizione atmosferiche.

    Ovviamente le misurazioni fatte prima della calibrazione statica sono inattendibili.


    Spero di aver risposto alla tua domanda, altrimenti non esitare a contattarci: [email protected]

    Un saluto,

    Andrea - bePRO team
     
    A oberti piace questo elemento.
  13. oberti

    oberti Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    1.241
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Perfetto.....GRAZIE
     
  14. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao Rapasave,

    come dicevo a Oberti, puoi eseguire la calibrazione statica quando vuoi. L'importante è che siano passati almeno 10 minuti. 10 minuti è un lasso di tempo indicativo che riteniamo sufficiente per l'acclimatamento della bici alle nuove condizione atmosferiche.

    Ovviamente le misurazioni fatte prima della calibrazione statica sono inattendibili.


    Spero di aver risposto alla tua domanda, altrimenti non esitare a contattarci: [email protected]

    Un saluto,

    Andrea - bePRO team
     
  15. Rapasave

    Rapasave Maglia Gialla
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    2 Giugno 2009
    Messaggi:
    11.746
    Mi Piace Ricevuti:
    147
    Grazie Andrea di solito i primi 10 minuti sono di riscaldamento

    Quindi nel caso la dinamica conviene farla sempre dopo la statica?

    inviato dal mio Samsung S5 Ipbike Powered
     
  16. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao Rapasave,

    l'ordine di esecuzione delle calibrazioni è ininfluente, non c'è bisogno dell'acclimatamento per la calibrazione dinamica.


    Un saluto,


    Andrea - bePRO team
     
  17. Favero Electronics

    Favero Electronics Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    10 Luglio 2015
    Messaggi:
    144
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Ciao Alvienunospe,

    Grazie per averci contattato.

    bePRO è dotato di un sistema di compensazione termica che gli consente di effettuare misurazioni precise ed affidabili in qualsiasi condizione climatica.
    Quindi, se effettuate correttamente le calibrazioni, il problema da te riscontrato non dovrebbe presentarsi.

    Posso consigliarti di metterti in contatto con il nostro supporto tecnico per capire insieme le reali cause delle misurazioni imprecise?

    Siamo a tua completa disposizione a questo indirizzo: [email protected].

    Spero di esserti stato d'aiuto.

    Un saluto,

    Andrea - bePRO team
     
  18. Alvienunospe

    Alvienunospe Cronoman

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    704
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Non penso sia necessario grazie!
    In realtà le misurazioni imprecise avvengono quando attendo pochi minuti prima di fare la calibrazione statica(più che altro X pigrizia di fermarmi quando ho iniziato il giro)...e considerando che c'è spesso tanta diversità di temperatura tra macchina ed esterno ho valori troppo alti.Ovviamente anche d'estate con molto caldo è opportuno attendere almeno 10 minuti?perchè invece di solito ho il problema opposto...dati molto bassi in estate!grazie
     
  19. marcofx

    marcofx Novellino

    Registrato:
    27 Settembre 2015
    Messaggi:
    10
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho una domanda...

    assumendo un'uscita estiva:

    - partenza ore 6 temperatura esterna 20/22 gradi C

    - verso metà giro temperatura 36 gradi C

    supponiamo quindi una differenza di circa 14-16 gradi C.
    In questo caso i bePro forniscono una misurazione "corretta" (entro il 2% di errore) anche senza calibrazione statica fatta a metà giro?

    In generale avete una funzione che descrive l'errore commesso nella misura all'allontanarsi dal punto di calibrazione statica? (esempio calibro a 22 gradi C quale sarà l'errore commesso a +16 gradi?)

    Potete fornire dei range indicativi di temperatura entro il quale la misurazione può essere ritenuta affidabile?

    Grazie mille
     
  20. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.493
    Mi Piace Ricevuti:
    47
    Per come ho capito io hanno un sensore che compensa le variazioni di temperatura.

    Con la calibrazione statica allinei i dati e il sensore entro il 2% di errore, poi la temperatura può variare quanto vuole e i valori letti sono sempre dentro quel range.

    Ma aspettiamo la risposta del costruttore.


    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     

Condividi questa Pagina