DT Swiss PR 1400 DICUT® OXIC

Discussione in 'DT Swiss' iniziata da livestrong72, 25 Marzo 2017.

  1. dagos

    dagos via col vento

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.647
    Mi Piace Ricevuti:
    438
    Si la procedura sarebbe indicata... un pò meno l'utensile (cacciavite) che vuoi-vorresti usare, meglio sarebbe un tondino che passa nel foro dell'albero... e dovrebbero bastare giusto dei piccoli tocchi (poi magari quando monti il tutto ingrassi un filo l'albero perno così da evitare questo problema)
     
  2. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    ok ci sono riuscito da dentro, grazie per la dritta..
    alla fine ho usato un chiave a brugola dalla parte lunga con la testa tonda, la quale è stata ricoperta di nastro americano per non rovinare il terminale, 3 o 4 colpi con il martello e si è allentato... Una volta aperto la manutenzione è semplicissima.
    p.s. non è stato necessario smontare il pacco pignoni.
    Grazie ancorao-o
     
  3. matrug

    matrug Apprendista Cronoman

    Registrato:
    10 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.887
    Mi Piace Ricevuti:
    57
    Ciao, rompo molto se ti chiedo di illustrare l'intera procedura con l'ausilio di foto? Magari senza rismontare il tutto ma accompagnando le manovre scritte con frecce o altri ausilii sulle foto. Grazie mille.o-oo-oo-o
     
  4. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Ci provo: la procedura come scritto sopra puoi farla tranquillamente anche con il pacco pignoni montato, per semplificare la cosa ho messo una foto del mozzo senza.
    Praticamente devi tirare verso di te con le mani il terminale opposto ruota libera (punto 1) da li hai accesso al perno cavo del mozzo (diametro interno 12mm), ci metti dentro qualcosa (punto 2), (un punteruolo in legno, teflon, brugola lunga, cacciavite a croce ecc), che sia di diametro compreso tra i 6 e i 10mm e lungo diciamo circa 15cm e lo batti con un martello in modo da fare uscire, il terminale (punto 3).
    Una volta allentato il terminale (punto 3) si riesce ad estrarre tutta la ruota libera (con anche i pignoni se non li hai smontati) semplicemente con le mani, stando solo attenti a non fare cadere lo star ratchet.
    Fai solo attenzione ad utilizzare attrezzi metallici per estrarre il terminale perchè potrebbero rovinarlo, quindi ti consiglio (in assenza di punteruolo in legno o teflon) di ricoprire la parte che va a battere con qualcosa di morbido tipo nastro americano o pezzo di camera d'aria.
    Una volta aperto ti consiglio questa guida per la manutenzione https://youtu.be/sC-5-dOvfYA, ecco magari se non hai tempo lo star ratchet basta passarlo solo con uno straccio senza sgrassatori, tanto si pulisce bene lo stesso..
    Ciaoo-o
     

    Files Allegati:

    #1344 andytnt80, 6 Dicembre 2017
    Ultima modifica: 6 Dicembre 2017
    A drummo e matrug piace questo messaggio.
  5. matrug

    matrug Apprendista Cronoman

    Registrato:
    10 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.887
    Mi Piace Ricevuti:
    57
    WOOOW! Tutto perfetto, esaustivo! Grazie mille!!! o-oo-oo-o
     
  6. Service DT Swiss Italia

    Service DT Swiss Italia Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    25 Marzo 2014
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    36
  7. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Secondo me però in questa guida per quanto riguarda la ruota libera mancano alcuni passaggi, per esempio non fanno vedere come togliere il terminale lato ruota libera, che è proprio quello più ostico, ok che basta tirare ed è uguale a quello sul lato opposto, però almeno una foto..., poi non fanno vedere che andrebbe anche tolto il distanziatore in mezzo alla molla (lato mozzo), inoltre le foto che illustrano dove va messo il grasso sono un po tirate via.
    Personalmente capisco tutto bene lo stesso ma uno non molto pratico potrebbe avere qualche dubbio.o-o
     
  8. matrug

    matrug Apprendista Cronoman

    Registrato:
    10 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2.887
    Mi Piace Ricevuti:
    57
    Ringrazio il service DT SWISS, disconoscevo l'esistenza del tutorial. Comunque, anche l'esperienza diretta degli utenti sommata con le istruzioni della casa fanno si che tutto possa procedere nel miglior modo possibile e senza intoppi.
     
  9. dagos

    dagos via col vento

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.647
    Mi Piace Ricevuti:
    438
    Purtroppo, per noi umili umani (cicloamatori della domenica :mrgreen: ) spesso le istruzioni della casa lasciano il tempo che trovano visto che loro si avvalgono di strumenti di lavoro che, molto spesso, l'utente comune Non possiede... alla fine un buon disegno dell'esploso del pezzo risulta essere molto più utile.
    Questo vale per me ovviamente che mi ritengo uno senza limiti si sorta ;)
     
    A matrug piace questo elemento.
  10. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    ma andando un attimino OT, vedo che la gamma attuale dt Swiss non prevede più nessuna ruota per tubolare e le più leggere (non disc) sono le pr 1400 dicut 21, sorelle peraltro delle oxic a parte i raggi anteriori e il colore.
    Pertanto queste dovrebbero essere le più performanti in salita dell'intera gamma dt Swiss..
    Mi rimane il dubbio sulle prc 1400 35 spline e sulle arc 1100 48 dicut, ma secondo me queste hanno i cerchi più pesanti delle pr 1400 21 in alluminio (oxic e non), però forse sono più rigide? chissà....
     
  11. Service DT Swiss Italia

    Service DT Swiss Italia Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    25 Marzo 2014
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    36
    Buongiorno,
    andando su profili da 35 o 48 si avrà maggiore rigidità in quanto un profilo più alto garantisce sempre tale caratteristica.
     
  12. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    Quindi secondo lei attualmente nella gamma dt swiss, quale sarebe la ruota di riferimento per la salita?
    Grazieo-o
     
  13. Service DT Swiss Italia

    Service DT Swiss Italia Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    25 Marzo 2014
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    36
    Buongiorno,
    senza dubbio le PRC, a meno che non si tratti di giri endurance con percorrenze veramente lunghe, in questo caso si potrebbe optare ad una ruota della gamma Endurance appunto.
     
  14. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    quindi le prc 1400 35 spline meglio delle 1400 oxic?
    le 35 hanno un profilo più alto e quindi più rigido delle oxic, però queste ultime hanno i raggi dicut contro gli spline delle 35 i quali dovrebbero trasferire meglio la potenza no?
    grazie ancorao-o
     
  15. Service DT Swiss Italia

    Service DT Swiss Italia Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    25 Marzo 2014
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    36
    Buongiorno,
    direi che le PRC 1400 35 e le Oxic non dovrebbero essere paragonate, sicuramente le PRC sono superiori in termini di resa anche se le Oxic hanno tecnologia Dicut. La massa perimetrale delle 35 è minore e quindi in salita si avrebbe un vantaggio significativo oltre al fatto che il cerchio a profilo più lato (nonostante sia più leggero essendo in carbonio) conferisce maggiore rigidità al sistema.
     
  16. andytnt80

    andytnt80 Scalatore

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.205
    Mi Piace Ricevuti:
    43
    ok ho capito grazie,
    anche se mi rimane qualche dubbio sul fatto che il cerchio delle prc 35 in carbonio sia più leggero delle oxic in allumino, stando ai pesi dichiarati delle ruote complete per copertoncino sono praticamente sovrapponibili, ma i raggi aero comp anteriori delle oxic sono più pesanti degli aerolite delle prc 35, fermo restando che i mozzi dovrebbero pesare circa uguale..
     
  17. Service DT Swiss Italia

    Service DT Swiss Italia Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    25 Marzo 2014
    Messaggi:
    825
    Mi Piace Ricevuti:
    36
    Buonasera,
    la differenza di peso è poca ma le Oxic hanno un cerchio più pesante e con più massa all'esterno (essendo un profilo più basso il peso risulta maggiormente concentrato sulla massa perimetrale).
     
    A lap74 piace questo elemento.
  18. Paoloktm

    Paoloktm Novellino

    Registrato:
    7 Novembre 2014
    Messaggi:
    10
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Salve a tutti. Siccome sarei interessato all'acquisto dei cerchi in oggetto, e possibile vedere qualche foto per verificare la resa estetica? Grazie in anticipoo-oo-o
     
    A Coleman piace questo elemento.
  19. Maceio

    Maceio Apprendista Cronoman

    Registrato:
    4 Maggio 2014
    Messaggi:
    3.012
    Mi Piace Ricevuti:
    109
    IMG_1329.PNG
     
  20. livestrong72

    livestrong72 Pedivella

    Registrato:
    18 Luglio 2009
    Messaggi:
    403
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    Io invece sto avendo di nuovo problemi nonostante abbia tolto il doppio giro di nastro e messo un flap.

    Ora proverò con il flap Schwalbe e camere d'aria nuove ma ho già. scritto a DT SWISS per sapere se è previsto un richiamo oppure un intervento tecnico da parte loro.
     

Condividi questa Pagina