[ el ciuciaròda] ovvero l'arte di mettersi a ruota degli sconosciuti

Discussione in 'I domandoni' iniziata da mach1, 8 Giugno 2010.

  1. der_adler

    der_adler Apprendista Passista

    Registrato:
    30 Gennaio 2010
    Messaggi:
    1.125
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    dipende molto dalla condizione...anche a me è capitato molte volte di mettermi a ruota, e di dare ruota. se succhio io da un ciclista che và al mio stesso passo, mi offro sempre per dargli il cambio. se succhio a chi và più forte di me, magari un gruppetto, non mi sogno nemmeno di dare il cambio perchè non ce la farei :mrgreen:

    se invece dò ruota...non mi metto a tirare, vado al mio ritmo. se và bene a quello che succhia bene, che mi dia o no il cambio. se non gli sta bene può anche accelerare (o rallentare, ma non succede mai :mrgreen: )
     
  2. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    grazie a tutti. troppo gentili! o-o in realtà m'erano venute in mente anche altre tipologie da segnalare, ma era troppo tardi e avevo finito il limite dei caratteri, magari li aggiungo un altra volta.

    Rispondendo un po' in giro, devo dire che sinceramente questa pratica del "ciucciare la ruota" mi incuriosisce molto. Infatti all'inizio intendevo proprio introdurla come una questione seria, poi ho visto che ci si poteva giocare e mi sono lasciato prendere la mano.
    Non c'è alcuna altra disciplina dove esista qualcosa di simile. Difficilmente vai al parco, vedi uno con un pallone e senza dir niente glielo freghi dai piedi per giocarci con lui. Oppure vedi uno che si sta allenando a basket e senza di niente ti metti a marcarlo finchè non perde palla. Mentre nel ciclismo stai andando per i fatti tuoi, ti volti e trovi uno che ti si è attaccato dietro col biadesivo e la cosa è del tutto normale.

    no allora non credo. Questo è un biondino, piuttosto giovane, l'aria è tutta quel del bravo ragazzo. ora è un po' che non lo incrocio ma non lo ricordo bene, non mi sembra pedali su nulla di particolarmente eclatante, quindi così a occhio sembra sia proprio mosso da uno spirito sano e genuino.
    Ogni volta è un "ciao" secco ma sincero. Magari invece ti sarà capitato di averlo incrociato e che avrà salutato anche te. O magari è uno che mi conosce veramente e allora tutt'ora non ho idea di chi sia :mrgreen:

    io di indole sono abbastanza timido negli approcci, quindi il mio saluto si limita ad un cenno col capo, un sorriso a mezza bocca e il sollevare leggermente le dita della mano sinistra. Una cosa insomma che se la puoi recepire a tua discrezione sia come un saluto che come un nonnulla, così non metto in imbarazzo ne chi ci tiene al saluto e ne chi non conosce l'usanza o preferisce ignorarla.

    si di solito anch'io, nel senso se uno mi si attacca anceh senza dir niente non mi da alcun fastidio, basta che sappia il fatto suo e non mi venga addosso. La realtà è che non sono sto gran pedalatore, faccio già fatica a stare sui 30 e quindi non posso offrire chissà che scia, percui il fatto di avere qualcuno dietro mi mette un po' in soggezione.

    prendo la difesa della categoria perchè a volte ne faccio parte. Prima di iniziare a pedalare con la bici da corsa non avevo mai saggiato i vantaggi dello stare in scia. Se passa uno che va a 35, e io vado a 30, questo mi raggiunge e mi supera facilmente. A quel punto provo a stargli dietro per vedere se riesco a farmi tirare un po' a quella velocità. Oppure magari vedo un tizio che ha due polpacci tipo due palle da bowling ( i miei non sembrano manco due palle da ping pong ) che sta andando alla mia velocità e capisco che quello in quel momento non sta dando manco il 10% di quello che può dare, magari è appena partito e si scalda o fa scarico, percui se lo raggiungo mi sembra ovvio che sarebbe più fastidioso che altro per lui se gli andassi davanti e mi mettessi a pedalare al mio ritmo. La realtà infatti è che queste persone non potrei mai riuscire a tirarle, anzi se mi mettessi davanti a dargli il cambio farei la figura del "generoso" di cui ho parlato e sentirei di dargli più fastidio che altro percui resto dietro, spesso in silenzio perchè in soggezione e per non importunarlo. Infatti mi son sempre chiesto se questa cosa potesse dare fastidio o meno. Ma non lo faccio con cattiveria.

    invece per esempio detesto avere gente davanti o dietro in salita. In salita faccio schifo, percui devo avere il mio ritmo e non voglio distrazioni. Se mi trovo uno davanti che va più piano o che comunque riesco a raggiungere mi da un fastidio incredibile, perchè se lo raggiungo devo o fare lo scattino per superarlo e la cosa mi spezza. O rimanergli dietro e rallentare o continuare a frenare, e la cosa mi spezza. Idem se ho uno dietro, mi mette ansia. In salita voglio la completa solitudine.

    lo stesso in discesa, la cosa può essere pericolosa. A me piace andare forte nei rettilinei in discesa, dove ho visibilità, percui magari mi metto in posizione aerodinamica e tocco i 60 all'ora ( si per me è già andare forte ). Però quando arrivo in prossimità delle curve non mi frega niente di pennellare le traiettorie e affrontarle a tutta. Ho troppa paura della strada che non riesco a vedere: potrebbe esserci una buca, una chiazza d'olio, una macchina ferma o in doppia fila, un tombino, percui ogni volta che non vedo la strada m'attacco ai freni e percorro le curve a 20 all'ora. Se qualcuno fraintende e mi vede scendere a 60 e mi si attacca dietro, alla prima curva finiamo per terra tutti e due.

    verissimo! una delle prime volte che ho sperimentato la pratica del ciucciare la ruota mi è accaduto sempre sul naviglio. Stavo andando per i fatti miei e a un certo punto mi trovo tre vecchietti in fila indiana dietro di me in scia.
    questi incominciano a cazzeggiare tra di loro in milanese alla grande: "menu mal che ghè il giuinott che'l tira, taches taches!" ( meno male che c'è il giovanotto che tira, attaccati attaccati ) "uè va me l'è bel tut'azur" ( hey, guarda com'è bello tutto azzurro n.d.m. ho una bianchi color celeste ) "uè cheschì el và, dai che n'dem a gratis" ( hey questo qui viaggia, dai che andiamo a gratis ) e andavano avanti così. Avevo il timore di voltarmi e vedere che stavano pure giocando a briscola in bicicletta :mrgreen: Alchè un po' per orgoglio un po' per provare ho iniziato a spingere per quanto ne avevo, cioè poco, e questi qui sempre dietro a fare i brillanti. Alla fine son passato davanti a una fontanella e con la scusa di riempire la borraccetta, ma in realtà completamente cotto per il fuorisoglia, mi sono accostato e li ho lasciati andare. quella volta ho capito che non si deve mai sottovalutare un "vecchietto".
     
    #22 mach1, 8 Giugno 2010
    Ultima modifica: 8 Giugno 2010
  3. beppe83

    beppe83 Passista

    Registrato:
    4 Giugno 2010
    Messaggi:
    4.097
    Mi Piace Ricevuti:
    30

    che scena bellissima peroo-oalmeno è stato generoso,ce n'è fosse gente cosi generosa...non che tutti di debbano dare qualcosa in cambio,diciamo che solo un grazie è piu che accettato.........invito a cena fantastico pero.ahahahahahah

    io saluto quasi sempre bene,a parte quando sono in salita impiccato che ho a malapena il fiato x salir su....quando esco con i miei amici preferisco sempre tirare x primo cosi faccio gambe e sono sempre quallo che ce n'ha di piu:mrgreen:...
    dico la verita,molte volte vado da solo in bici x i miei 50km in collina e se mi dovrei accodare mi vergognerei un po,non mi è mai successo,cmq starei zitto e se riuscirei darei il cambioo-o
     
  4. Canx

    Canx Cronoman

    Registrato:
    25 Dicembre 2009
    Messaggi:
    712
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Mai ciucciarouta,
    se raggiungo/ affianco / vengo affiancato da qualcuno che viaggia piu` o meno alla mia stessa velocita` (cosa rarissima) pur di non stargli dietro attaccato mi produco in un sorpasso (magari in salita) bruciante che a loro magari fa ben poca impressione ma che io sentiro per il resto dell'uscita..
    Per i ciucciaruota ho poca esperienza: di solito o mi superano o li supero io e non si attaccano nemmeno,
    capita a volte con qualche MTB o bdc lenta, magari quando faccio scarico,
    stesso scatto per scardinarmeli dalla ruota,
    se trovo qualcuno che conosco allora anche se e` sicuramente piu` veloce ansimando lo affianco e scambio due parole
     
  5. Rag. Addict

    Rag. Addict Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Giugno 2006
    Messaggi:
    3.258
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    potrei essere io allora, anche se non sono giovanissimo... mi riconosco nel bravo ragazzo sano e genuino! :mrgreen: e negli ultimi mesi ho pedalato molto poco

    ps: aspetto con impazienza il contributo di Phantom al topic... ha tutta una sua personalissima e accurata classificazione sui chupa-ruedas :mrgreen:

    ps2: il tuo, in un'ipotetica classifica, lo voto come post dell'anno! son piegato in 2 dal ridere...
     
  6. effekappatì

    effekappatì Gregario

    Registrato:
    6 Luglio 2009
    Messaggi:
    519
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    Bellissimo!!!o-oo-oo-o
     
  7. Museeuw4ever

    Museeuw4ever Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2010
    Messaggi:
    173
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    ..bello condividere un'uscita in bici con un amico magari occasionale! Adoro quelli che mi scattano in faccia dopo che mi sono spaccato il :culo: per raggiungerli...quando penso di avercela fatta, il campione parte come un fulmine! C'è di che esserne soddisfatti con "sparate" del genere!
    Meno male che non siete tutti così, sennò sai che palle!!! o-o
    P.S. c'è sempre uno più forte di te, e prima o poi lo incontri...e son dolori:°°(
     
  8. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    ma com'è che tutti si identificano nel biondino gentile del naviglio e non è ancora saltata fuori invece una che dica "io sono la sporcacciona"? ( nel caso mandi pure un P.M. :mrgreen: )
     
  9. Museeuw4ever

    Museeuw4ever Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2010
    Messaggi:
    173
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    ...quelli che dicono che non ciucciano mai, sono gli stessi che dicono di non farsi le pippe...:mrgreen:
     
  10. Rag. Addict

    Rag. Addict Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Giugno 2006
    Messaggi:
    3.258
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    dì la verità... hai la casella piena di MP! :culo:
     
  11. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    oddio, m'è appena venuto in mente un argomento per una nuova discussione :mrgreen: ovvero "l'arte di socializzare in bicicletta" :mrgreen:
     
  12. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    Piena di ragnatele purtroppo :cry:
     
  13. Museeuw4ever

    Museeuw4ever Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2010
    Messaggi:
    173
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    ....non vedo l'ora di leggerti!!!:ola:
     
  14. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    Correzione: quelli che dicono che non ciucciano mai, son come le donne che dicono che non ciucciano mai :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

    p.s.

    io ovviamente le pippe me le faccio, ma solamente per controllare di aver scelto la sella giusta e che questa non faccia danni :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:
     
  15. Museeuw4ever

    Museeuw4ever Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2010
    Messaggi:
    173
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    FERMO PER CARITA! NON APRIRE LE CATARATTE!!!:afraid:
     
  16. Rouge

    Rouge Cronoman

    Registrato:
    6 Giugno 2008
    Messaggi:
    753
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    Di sicuro non sono la sporcacciona...pero un pm con scritto che sono il petomane del naviglio te lo posso mandare lo stesso :mrgreen:
     
  17. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    beh ma sul naviglio il petomane non da molto fastidio, lì l'acqua puzza già di suo. Le nutrie del naviglio le riconosci perchè girano con la maschera antigas e la notte sono bioluminescenti come delle lucciole
     
  18. Martu

    Martu Novellino

    Registrato:
    13 Agosto 2009
    Messaggi:
    29
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Grandissimo Mach1, sei molto divertente!! :))):
    Però è vero tutto quello che dici, mi sono sempre chiesta perché ogni volta che esco in bici debba avere uno stuolo di persone attaccate dietro..a volte mi viene da pensare che tutte quelle persone non abbiano mai visto una donna in bici in vita loro.. (e non sono la sporcacciona! :))
     
  19. Museeuw4ever

    Museeuw4ever Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2010
    Messaggi:
    173
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    ...infatti non le abbiamo mai viste!:cry:
     
  20. mach1

    mach1 Passista

    Registrato:
    4 Marzo 2010
    Messaggi:
    3.716
    Mi Piace Ricevuti:
    295
    delusione, non è la sporcacciona:cry: era la volta che avevo un motivo per tentare veramente Milano-Genova in bicicletta :cry:

    comunque, per risponderti, si tratta di una sorta di combinazione alchemica altamente esplosiva: la posizione assunta da una ragazza in sella su una bici da corsa, specialmente se in presa bassa ( nessun doppio senso sulla presa bassa, fate i signori perfavore, c'è una fanciulla che ci legge :mrgreen:) è già di persè invitante, se ci aggiungi che una ragazza che pedala è portata per "deformazione professionale" ad avere un bel sedere, per giunta fasciato in un aderentissima tutina di lycra, e condisci il tutto col fatto che la stanchezza nei maschi abbassa i freni inibitori ecco spiegato perchè, anche tu dovessi pedalare a 5 km/h ti troveresti dietro le spalle una sorta di corteo, degno di una festa di paese, in lenta ed adorante processione.

    la soluzione, se la cosa ti dovesse dare fastidio, esiste. Vai in un maglificio e ti fai fare una salopette personalizzata con stampata sul sedere una fotografia di Margherita Hack. Garantisco pieno conseguimento dei risultati.

    oppure puoi prenderla come uno sprone all'allenamento e utilizzare la situazione per allenarti nella fuga! ma stai attenta: UN VERO CICLISTA, DAVANTI ALLA FUGA, NON SI TIRA MAI INDIETRO!

    W LA FUGA!
     
    #40 mach1, 8 Giugno 2010
    Ultima modifica: 8 Giugno 2010

Condividi questa Pagina