Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

News Elena Cecchini e Gianni Moscon nuovi campioni italiani a cronometro

Discussione in 'Magazine' iniziata da Ser pecora, 4 Ottobre 2018.

  1. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    488
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Dove si può vedere la classifica completa?
     
  2. lap74

    lap74 Gregario
    [TrainerRoad] Team BDC

    Registrato:
    21 Maggio 2008
    Messaggi:
    594
    Mi Piace Ricevuti:
    142
    La prestazione di Ganna, praticamente in linea con quella del vincitore Moscon e molto meglio rispetto ai due reduci della prova contro il tempo iridata, impone a mio avviso una riflessione sulla sua mancata convocazione al mondiale. Mi pare che si era detto che non passasse un grande periodo di forma ma la prestazione di ieri lo ha completamente smentito.
    La convocazione di Felline e De Marchi, due bei corridori ma sicuramente non specialisti delle crono mi ha lasciato perplesso fin dall'inizio, i riusltati poi, ben oltre la 20esima posizione non sono stati un grande spot per il nostro movimento anzi....
    Ora non sto qui a dire che Ganna poteva aspirare al podio iridato (forse a quello degli Under23 visto che ha ancora 22 anni e in teoria potrebbe partecipare anche con quella categoria) ma magari adeguatamente motivato e con una prova in linea con quella di ieri entrare fra i primi 10 non era così utopistico (il podio ma anche la top5 ahimè non erano relaisticamente possibili, almeno per ora) fermo restando che la prova iridata rispetto a quella di ieri era sensibilmente più lunga e più dura. Però credo che per un ragazzo giovane come lui sarebbe stata una esperienza importante che poteva contribuire a a far crescere l'autostima dell'unico vero specialista italiano delle crono.
    Non continuiamo a lamentarci che non abbiamo ragazzi adatti alle crono, basta guardare a come abbiamo snobbato la prova iridiata, per non parlare dei campionati nazionali ridotti a inizio ottobre con poco più di 30 partenti ed organizzazione da sagra paesana (chiedere alla Longo Borghini).
    Il movimento della specialità è morto! Anche portare un uomo in più, il giovane e promettente Ganna, ad Innsbruk (non in Australia!) è sembrato un investimento troppo oneroso da sostenere per la federazione preferendo due "rincalzi" portati per la prova in linea e non far correre la prova al miglior interprete che abbiamo per farlo riposare sempre per la prova in linea.
    Ultimo appunto poi mi taccio, non abbiamo squadre WT italiane ma ce ne sono ancora due che possono essere definite "Filoitaliane", la Bahrein Merida e la UAE. Al di la della brutta debacle di Aru di quest'anno che ha deciso saggiamente di autoescludersi mi sorge il dubbio che vi sia qualche problema fra la nostra federazione e una delle sue squadre, indovinate quale?
     
    #3 lap74, 5 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 5 Ottobre 2018
    A fabiopon, bianco222 e uber piace questo elemento.
  3. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    488
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Trovata, non pensavo ci fossero queste differenze tra professionisti in un percorso senza difficoltà

    https://www.bicitv.it/wp-content/uploads/2018/10/Classifica-completa-Campionato-Italiano-cronometro-Uomini-Open.pdf
     
    A Super Ciuk piace questo elemento.
  4. tubus

    tubus Gregario

    Registrato:
    10 Dicembre 2009
    Messaggi:
    583
    Mi Piace Ricevuti:
    65
    Da chi erano organizzate le prove a cronometro ? Da Topolino, Pippo e Pluto ? Non si può sentire che la motostaffetta sbaglia strada, questo la dice lunga su come è considerata in Italia la prova contro il tempo :pork::pork::pork::pork::pork::pork::pork::pork::pork::pork::pork:
     
  5. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    488
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    E' normale avere così pochi partecipanti?
     
  6. Doppiomisto

    Doppiomisto Apprendista Velocista

    Registrato:
    4 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.702
    Mi Piace Ricevuti:
    270
    La medaglia di una bruttezza rara :sbianca:
     
  7. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.382
    Mi Piace Ricevuti:
    572
    In giro per il mondo la prova a cronometro è open veramente, nel senso che sullo stesso circuito partecipano anche gli amatori, magari su un circuito con giri diversi per categoria, così da avere un buon numero di partecipanti e renderlo appetibile agli organizzatori. L'ultimo non avrebbe avuto il primo tempo neanche nella frazione in bici di un triathlon olimpico a livello regionale...

    Sent from my Moto G (5) Plus using BDC-Forum mobile app
     
    A bianco222 piace questo elemento.
  8. Pancio

    Pancio Gregario

    Registrato:
    22 Ottobre 2012
    Messaggi:
    654
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    La staffetta che sbaglia strada è già grave, in una gara di quel livello... ma due volte nella stessa gara???
     
  9. dackmaster

    dackmaster Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2005
    Messaggi:
    488
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Anche a me ha colpito molto vedere atleti che vanno fortissimo in salita nelle ultime posizioni in classifica di questa crono
     
    #10 dackmaster, 5 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 5 Ottobre 2018
  10. bianco222

    bianco222 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    3.072
    Mi Piace Ricevuti:
    420
    A me quello che dà più noia è che quello che più di tutti si è sempre lamentato della poca importanza che si dà alle crono in Italia è proprio colui che ha snobbato la crono mondiale. Ovvero Cassani...
     
    A lap74 piace questo elemento.
  11. dibcycling

    dibcycling Gregario

    Registrato:
    24 Novembre 2017
    Messaggi:
    507
    Mi Piace Ricevuti:
    204
    Figurarsi se qui in Italia i direttori sportivi (soprattutto quelli delle squadre degli junior e dei dilettanti) accettano di mischiarsi con gli amatori...
     
  12. pecoranera

    pecoranera Velocista

    Registrato:
    14 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.527
    Mi Piace Ricevuti:
    386
    Alle 20 su RaiSport la fanno vedere.....
     
    A dackmaster piace questo elemento.

Condividi questa Pagina