Eliminare l'expander

Discussione in 'Grammomania' iniziata da moremax, 13 Ottobre 2016.

  1. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.257
    Mi Piace Ricevuti:
    297
    Ottimo... curioso io :mrgreen:
     
  2. longjnes

    longjnes Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.632
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    22 pignoni mobili quindi? e va in posizione solo quello che usi?
    mi viene in mente rohloff
    però questo è un cambio interno.
    comunque per eguagliare range e spaziature della classica doppia bastano 14-15 rapporti. dei 22 a disposizione infatti 3-4 non si usano per incroci e altri 3-4 sono molto vicini ad altri e si possono considerare duplicati.
    facci sapere l'idea.
     
  3. longjnes

    longjnes Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.632
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    sinceramente mi piacerebbe pensare che un azienda leader italiana abbia fatto le cose ad arte usando la migliore tecnologia disponibile (sono i prezzi che lo fanno auspicare) per ottenere materiali adatti allo scopo e adeguando spessori e orientamenti fibre ecc ecc. quindi voglio confidare che quel pezzo di ferro non sia necessario, ma ce l'abbiano messo cosi, perché ci sono meccanici e utenti che non usano i "guanti" nella manutenzione.
    Mettendomi nei panni dell'ingegnere vorrei altrimenti conoscere il suo stato d'animo dopo che ha progettato una fork utilizzando l'ultimo ritrovato del carbonio xxx fibra yyy e fasciatura io stampaggio all'ultimo grido che poi per essere usata ha bisogno di un pezzo di ferro.
    In qualsiasi lavoro credo ognuno si prodighi per migliorare i prodotti con nuove tecnologie, ma la regola n°1 affinché un prodotto abbia successo bisogna primo che sia utile allo scopo.
    Se tu bazzichi grammomania forse un occhio al grammo lo butti. ecco nei tuoi panni e se ti interessa , ci mancherebbe altro, avrei scritto a colnago per sapere se quell'attrezzo è proprio necessario, se ne puoi mettere uno più minimale e con quali precauzioni/accorgimenti.
     
  4. BOBBYES30

    BOBBYES30 Pedivella

    Registrato:
    5 Marzo 2010
    Messaggi:
    452
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    esiste un sistema di corona espandibile meccanicamente che traforma una monocorona in doppia, ma non trovo il link, è un brevetto tedesco mi pare, visto montato su una mtb su youtube, con comando remoto al manubrio trasformi la corona in due misure diverse a seconda della necessità.....

    oink o-o
     
  5. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.257
    Mi Piace Ricevuti:
    297
    Focca... non conoscevo, ho guardato l'esploso ed è un vero caos... non oso pensare di smontarlo senza scheda tecnica :mrgreen:


    Però... per me... ha dell'assurdo, perchè non pensare ad un cambio simile ma installato al posto del movimento centrale... avrebbe meno masse sospese in movimento.
     
  6. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.257
    Mi Piace Ricevuti:
    297
    Perchè non consideri che magari il tutto fa parte del progetto di quell'ingegnere considerando appunto anche il peso... magari per avere la stessa rigidezza, oltre che avere maggiori complicazioni nello sviluppo e realizzazione del pezzo, bisognerebbe avere un tubo con uno spessore ben più consistente con aggravio di peso non indifferente o anche solo 25-20 gr di più di un expander di quel tipo... dietro allo studio di componenti, specialmente se di sicurezza, bisogna considerare parecchie variabili... non ultimo i costi di realizzazione.
     
  7. moremax

    moremax Pignone

    Registrato:
    4 Aprile 2014
    Messaggi:
    233
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Quello che ho in mente é una trasmissione a geometria variabile . Il pacco pignoni non viene interessato
    ( al momento).
     
    #187 moremax, 30 Ottobre 2016
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2016
  8. longjnes

    longjnes Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.632
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    Si parla di prezzi top, voglio sperare che anche il progetto sia top. Purtroppo la forma di quel pezzo fa pensare proprio a qualcosa che deve sopperire a carenze strutturali. Sembra fatto pr arrivare fino al cusninetto di sterzo superiore. Inaccettabile per me se fosse cosi.
     
  9. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.257
    Mi Piace Ricevuti:
    297
    O a far dormire sonni tranquilli a chiunque... sia chi lo usa che chi lo progetta-produce.
    Io posso capire che si possano considerare soluzioni diverse e forse migliori ma se la prassi è questa ed alla fine costa meno e si ottiene un risultato più che soddisfacente non vedo perchè andare a cercarsi complicazioni... per fare un esempio anche nella forcella si potrebbe risparmiare peso eliminando uno stelo (c'è già chi lo fa) ma se la semplicità di progetto e di conseguenza la realizzazione portano a buoni risultati... perchè rischiare ??

    Secondo me è una vostra ottica, magari anche una fissa da grammomaniaci :mrgreen: che a forza di pensarci diventa una sorta di loop ridondante o-o
     
  10. longjnes

    longjnes Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.632
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    allora, ho lavorato sulla bici della moglie, Giant LIV Avail advanced. forcella sempre carbonio T800 (stesso peso dell'advanced isp 348gr).
    allego expander originale trovato sulla bike di fabbrica
    57gr con vite e tappo.....

    ......e la modifica che avevo fatto subito partendo dal carbon ti (33 gr)
    purtroppo la forcella giant ha cannotto 31,8 e un compression standard non ha corsa sufficiente a grippare sulle pareti. quindi era stato necessario prendere un anello di cannotto 28,6 (non butto via mai nulla :-) può sempre far comodo tutto) tagliato verticalmente da usare come riduzione. comunque un bel guadagno
     

    Files Allegati:

  11. longjnes

    longjnes Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.632
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    poi ho scoperto che per i grammomaniaci Giant fornisce una bussolina chiamata aircup che alleggerisce ulteriormente, si mette per incollaggio con della colla fornita con la bussolina.
    la bussolina giant è 15-16gr ed è alta 43mm e molto sottile (0,8mm circa) comprimendola con le mani si deforma. il cannotto invece è leggermente più solido :mrgreen::mrgreen:
    quindi se il cannotto si deforma, la bussolina si deforma con esso.
    [MENTION=3105]Darius[/MENTION] : solo per giant :mrgreen: vietata per colnago :mrgreen: (si fa per scherzare , ci mancherebbe o-o)

    io l'ho accorciata ulteriormente a circa 27mm e l'ho tornita un pelo ulteriormente internamente.
    risultato 8gr. a cui aggiungere i 6 gr del tappo aircup + vite o i 9 gr del tappo originale (più bellino) + vite. per un totale da 14 a 17gr

    [MENTION=67544]moremax[/MENTION] per cannotto standard senza impazzire troppo la carbocage fa un ancoretta gentile per fork carbon. cosi si ha sempre la funzione del registro.
     

    Files Allegati:

  12. Darius

    Darius Apprendista Cronoman

    Registrato:
    18 Ottobre 2005
    Messaggi:
    3.611
    Mi Piace Ricevuti:
    74
    smackbutts :mrgreen: Questa te la passo và :mrgreen:

    Mi piace questo lavoretto sulla Giant. o-o
     
  13. claudio77

    claudio77 Pedivella

    Registrato:
    8 Settembre 2009
    Messaggi:
    398
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Ciao, sono d'accordo con tutto o quasi quello che hai detto e capisco il rammarico verso chi fa commenti inappropriati, ma evidentemente viviamo nella fastidiosa approssimazione in tutti i campi della vita. Detto questo non è vero che l'expander non lavora bene se hai un canotto lasciato lungo. Dipende dal tipo di expander, ce ne sono molti (senza far nomi) che puoi inserire dentro il canotto e farli scendere nel punto esatto dell'attacco manubrio, dove esercita la giusta forza che deve esercitare. Io non sarei per togliere l'expander, mentre sono d'accordo nel togliere gli spessori sopra l'attacco manubrio e il tappo e la vite che tira il tappo all'expander, ovviamente solo dopo aver tirato e registrato al meglio. Saluti.
     

Condividi questa Pagina