Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Epididimite - Orchiepididimite e ciclismo

Discussione in 'I domandoni' iniziata da TALEXBIKE, 3 Maggio 2012.

  1. Made2

    Made2 Pedivella

    Registrato:
    12 Dicembre 2011
    Messaggi:
    421
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Capisco, la MDD un bel problema... Purtroppo non posso darti altri consigli, mi auguro che l'operazione abbia risolto il problema, magari serve solo un pò di tempo. In bocca al lupo!
     
  2. ljsilver

    ljsilver Novellino

    Registrato:
    18 Gennaio 2011
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ciao a tutti, riprendo questa discussione per chiedere info sui tempi di recupero.
    il 30 aprile scorso son finito al pronto soccorso a causa di un dolore fortissimo al testicolo sx, la sera percedente avevo preso appuntamenti per un giro in mtb , stavo quindi benone, o almeno credevo, fin quando alle 4 del mattino mi son svegliato dal dolore ....
    in ospedale mi han diagnosticato una epididimite acuta causata da una infezione alle vie urinarie asintomatica.
    la prostata invece sembra essere a posto ,per fortuna.....
    10 giorni a letto cura di antibiotici piu' antiinfiammatori e riposo e 2 mesi stop bici....
    dopo 2 settimane son comunque dovuto tornare a lavorare e siccome insegno Yoga e Shiatsu lavoro con il corpo e devo farlo muovere.
    la sintomatologia è quasi completamente scomparsa ,tranne una maggiore sensibilita' del testicolo, che ogni tanto torna ad essere leggermente dolente ed il varicocele che ho da anni torna un poco a gonfiarsi, ma il tutto sparisce in breve tempo.
    la settimana seguente all'episodio acuto ,mi son fatto visitare dal mio urologo, previa ecografia, mi ha confermato la diagnosi, trovato la patologia in regressione e dato ancora un mese di stop dalla bici, quindi meno dell'urtologo del P.S.
    ora vorrei in questi giorni tornare a pedalare seriamente, ho continuato a farlo in queste settimane per recarmi al lavoro, ma pedalando sempre e solo in piedi ,senza contatto con la sella, ho provato durante questa settimana a sedermialcune volte per poche centinaia di mt e la sensazione è stata buona.
    il fatto è che non mi sento tranquillo, la voglia è enorme, ma la paura di compromettere la guarigione pure.
    a chi, tra di voi è purtroppo capitata sta cosa che tempi di guarigione avete avuto e dopo quanto siete tornati in sella?
    grazie mille a chi mi rispondera'
     
    #42 ljsilver, 9 Giugno 2018
    Ultima modifica: 9 Giugno 2018
  3. Fede_FreddyBike

    Fede_FreddyBike Novellino

    Registrato:
    20 Agosto 2018
    Messaggi:
    4
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti, ho letto parecchi POST sull'EPIDIDIMITE, purtroppo da circa 10 giorni mi ha colpito anche a me e sono sotto cura per 20 giorni con STOP bici 1 mese. Da quello che ho letto ho visto che è una cosa seria e sono molto impaurito a tornare in sella per paura che si ripresenti. Senza la bici per me è stare senza un arto.
    Volevo sapere da qualcuno se una visita bioomeccanica può aiutare in questo caso!
    Grazie per chi mi risponde
    Buona Giornata e buona pedalata a tutti!
     
  4. Fede_FreddyBike

    Fede_FreddyBike Novellino

    Registrato:
    20 Agosto 2018
    Messaggi:
    4
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti, ho letto parecchi POST sull'EPIDIDIMITE, purtroppo da circa 10 giorni mi ha colpito anche a me e sono sotto cura per 20 giorni con STOP bici 1 mese. Da quello che ho letto ho visto che è una cosa seria e sono molto impaurito a tornare in sella per paura che si ripresenti. Senza la bici per me è stare senza un arto.
    Volevo sapere da qualcuno se una visita bioomeccanica può aiutare in questo caso!
    Grazie per chi mi risponde
    Buona Giornata e buona pedalata a tutti!
     
  5. Fede_FreddyBike

    Fede_FreddyBike Novellino

    Registrato:
    20 Agosto 2018
    Messaggi:
    4
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti, ho letto parecchi POST sull'EPIDIDIMITE, purtroppo da circa 10 giorni mi ha colpito anche a me e sono sotto cura per 20 giorni con STOP bici 1 mese. Da quello che ho letto ho visto che è una cosa seria e sono molto impaurito a tornare in sella per paura che si ripresenti. Senza la bici per me è stare senza un arto.
    Volevo sapere da qualcuno se una visita bioomeccanica può aiutare in questo caso!
    Grazie per chi mi risponde
    Buona Giornata e buona pedalata a tutti!
     
  6. ljsilver

    ljsilver Novellino

    Registrato:
    18 Gennaio 2011
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    come avrai letto ci sono appena passato.....
    sono stato senza andare in bici 2 settimane , fatto la cutra di antibiotici prescrittami, poi ho ricominciato ad andare in bici al lavoro ,pedalando rigorosamente in piedi e poi pian piano sedendomi per brevi tratti e poi a meta' giugno ho fatto un giro in mtb , che dal punto di vista sollecitazioni è piu esposta di una bdc a causa del terreno sconnesso.
    da allora ho ripreso a pedalare tranquillamente e senza fastidi, tranne le prime volte, ma erano lievi e poco duraturi.
    capisco i tuoi timori, quando ero in fase acuta guardavo la sella e mi sembrava uno strumento di tortura, ora 2 mesi e mezzo dopo tutto cio' è solo un ricordo.
     
  7. Fede_FreddyBike

    Fede_FreddyBike Novellino

    Registrato:
    20 Agosto 2018
    Messaggi:
    4
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Grazie ljsilver, speriamo.
    Ci sono selle per BDC che possono aiutare?
     
  8. ljsilver

    ljsilver Novellino

    Registrato:
    18 Gennaio 2011
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    tutte quelle studiate appositamente per i problemi prostatici van più che bene
    i primi tempi, per diminuire il contatto ho abbassato un po' la punta della sella, poi mano a mano son tornato all',origine

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina