Esperienza acquisto trek

Discussione in 'Angolo della verità' iniziata da iiweb, 19 Febbraio 2018.

Tag (etichette):
  1. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Salve a tutti,
    Sono al mio primo post mi dispiace dover iniziare con una pessima esperienza.
    Cercherò di spiegarmi in breve.
    Ho iniziato da poco ad amare il ciclismo e pedalo da circa un anno e mezzo con una wilier in acciaio modello replica vintage Strada molto bella ma pesante.
    A gennaio ho deciso finalmente di fare il salto di qualità e passare ad una Bdc in carbonio, dopo varie valutazioni,una visita biomeccanica e una cernita tra quelle che mi piacevano di più ho optato per una Trek emonda sl6 pro. Mi sono recato da CyclenCycle a roma per fare l’acquisto e inizialmente pressavano perché scegliessi quella con freni a disco dopo quando hanno capito che ero deciso a prendere quella con freni a doppio perno meccanici si sono arresi e si è scoperto (guarda caso) che la mia taglia in pronta consegna non c’era. Poco male abbiamo deciso di fare l’ordine con attesa di un mese e mezzo.
    Mi chiamano dopo una ventina di giorni e mi dicono che la bici era arrivata prima... io contentissimo ho provveduto a fare il bonifico e sono andato dopo un paio di giorni a prenderla!
    Primo problema: al momento della consegna ho notato un graffio sul carro posteriore che mi ha trafitto il cuore! Li per li mi hanno detto che era impercettibile e che al primo tagliando avrebbero ritirato la vernice originale e avrebbero coperto senza che si vedesse nulla perché davvero piccolo e superficiale... io a malincuore pur di mettermi prima possibile in sella ho accettato facendo però presente la cosa e facendo una foto in negozio.
    Torno a casa e provvedo subito a registrare sul sito trek il telaio e li il giorno dopo la brutta sorpresa! Mi arriva una mail di benvenuto da Trek che mi ringrazia per la registrazione e mi da i dettagli del mio acquisto: la bici non era la sl6Pro da me ordinata ma bensì una sl6 normale! ( alla quale il negoziante ha montato i cerchi in carbonio Aeolus 3 che ha la pro) ma la cosa più grave è che il rivenditore non risultava il negozio dove sono andato a comprare io ma EvolutionBike a Caserta e il giorno dell’acquisto un mese prima del giorno in cui ho ritirato la bici io!!!
    Sono rimasto di stucco e subito capito che CyclenCycle pur di fare prima possibile la vendita si è accordato con evolution bike con una bici che avevano in magazzino loro apportando le dovute modifiche e vendendola a me ! Nel fare il cambio ruote probabilmente avranno provocato pure loro il graffietto sul carro ma questa è poca cosa rispetto alle problematiche che possono esserci in futuro nel gestire eventualmente la garanzia... sono davvero tentato di portare subito indietro la bici e richiedere il rimborso!! Hanno perso la mia fiducia e cmq dopo circa 3000€ vorrei avere la tranquillità di avere la bici che ho chiesto e in perfette condizioni! Ci sono i presupposti per richiedere un rimborso?! Vorrei ordinarla a costo di aspettare ancora molto da un altro venditore più onesto e corretto...
    Grazie e scusate lo sfogo!
    Ps. La bici non l’ho neanche usata causa maltempo è intonsa come da consegna.
     
  2. Francesco_

    Francesco_ Novellino

    Registrato:
    11 Gennaio 2016
    Messaggi:
    40
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Mha... se ciò che hai scritto corrisponde ai fatti realmente accaduti ti consiglio di rivolgerti ad un'associazione consumatori e di chiedere , con il loro sostegno legale, la restituzione dei soldi in quanto il prodotto venduto non corrisponde al ciò che hai ordinato. Poiché la bici ti è stata venduta come nuova doveva essere configurata con stesse componenti di fabbrica. Nel tuo caso hai avuto la certezza da parte di Trek che il modello che ti è stato consegnato è stato "alterato" con aggiunta di ruote montate di serie su un altro modello....
    Personalmente se mi fosse accaduta questa circostanza avrei già messo in mezzo l'avvocato nel caso che non volessero restituire tutti i soldi.... Vedi di muoverti il prima possibile. Vai presso il rivenditore e chiedi la restituzione dei soldi portandoti dietro anche un testimone..non servirà a molto ma almeno provaci. Se non funziona subito allora rivolgiti subito all'avv. Le associazioni consumatori sono esperte in questo tipo di problemi e non sono onerose eccetto il tesseramento.
    Spero che si risolva tutto..
    Buona fortuna.


    Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
     
  3. blues boy

    blues boy Apprendista Scalatore

    Registrato:
    5 Giugno 2014
    Messaggi:
    1.998
    Mi Piace Ricevuti:
    327
    Mi spiace molto di quanto ti è accaduto dato che mi sono servito da loro in più di un'occasione e sono rimasto sempre soddisfatto . Spero che tutto si risolva positivamente .
     
    A iiweb piace questo elemento.
  4. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Grazie spero anche io di risolvere! Pure con me sono stati gentili e disponibili e forse sto esagerando nel vedere grave la cosa. In fondo ho la bici che volevo ( a parte il graffietto) . Sentirò subito trek Italia al telefono e chiederò se non ci sono problemi per la garanzia anche se il telaio risulta comprato da un venditore diverso da quello del mio scontrino. La cosa davvero grave e poco corretta è stata la mancanza di trasparenza e professionalità nella comunicazione al cliente. Magari avrei accettato se mi avessero avvertito, ma sarebbe stata una scelta da prendere insieme! Adesso l’importante è che domani trek Italia mi tranquillizzi per quanto riguarda la garanzia altrimenti provvederò davvero in maniera forte e decisa con loro in negozio.
     
    A rosetta piace questo elemento.
  5. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Amarillo

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    8.252
    Mi Piace Ricevuti:
    911

    Perdonami ma NON ESISTE.
    Io contatterei immediatamente l'associazione per la tutela dei consumatori e consulterei un loro legale.
    La bici NON è quella che hai sempre voluto e c'e' un graffio. Minimizzare non ha senso, si tratta di un graffio ed è assurda l'idea che su un telaio nuovo ti dicano che risolveranno al primo tagliando.
    Il comportamento è stato scorretto dunque non oso immaginare come gestiscano, eventualmente, altre situazioni problematiche che ti potranno accadere.
    I soldi che hanno incassato non avevano difetti.
    Fossi in te, farei anche presente la cosa a Trek Italia in maniera che appiano chi gestisce le loro vendite.
     
    A faberfortunae piace questo elemento.
  6. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Ho sentito stamattina Trek e mi hanno tranquillizzato per la garanzia. È prassi comune che il grossista di zona comunichi disponibilità tra i i vari rivenditori per accelerare i tempi di consegna. Quindi anche se risulta un altro rivenditore io ho registrato bene il telaio e non avrò problemi. Per quanto riguarda il modello mi ha assicurato che sono due bici identiche eccetto per le ruote quindi posso stare tranquillo. Questo non toglie la sicura mancanza di trasparenza e sincerità nella comunicazione da parte del venditore al quale cmq farò notare la cosa! Anche Trek molto sorpresa dell’accaduto alla mia insaputa mi ha consigliato di vederci la buona fede nel non farmi aspettare molto.
    Per i graffi causati in negozio ne risponde il venditore e spesso con verniciatura mai cambio telaio, quindi visto che davvero piccolo spero risolveranno facilmente con la
    Vernice originale.
    Insomma passata la rabbia per la sorpresa strana della registrazione telaio adesso sto più tranquillo e nn vedo l’ora di godermi la bici...
    Grazie
     
    A rosetta piace questo elemento.
  7. samucozza

    samucozza Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Aprile 2015
    Messaggi:
    1.109
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Insomma mi sembra di capire che anche Trek se ne sia lavata le mani ...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando BDC-MAG.com
     
  8. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    No tutt’altro, sono stati molto disponibili nel fare la ricerca e spiegarmi come sono andate le cose: hanno visto la mia registrazione e hanno appurato che c’e Stata una richiesta tra rivenditori per accelerare una consegna al cliente... è prassi comune a quanto pare.
    La mia preoccupazione era per quanto riguarda la garanzia non sapendo che un rivenditore vale l’altro. Mi hanno assicurato che è tutto a posto. L’unica cosa certa è che per correttezza di informazione dovevano comunicarmi per bene tutto senza farmi spaventare al momento della registrazione telaio, tutto qua.
     
  9. samucozza

    samucozza Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Aprile 2015
    Messaggi:
    1.109
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Certo, ma nessuna presa di posizione verso il negoziante per la sua “furbata”, né tantomeno per il graffio. Sta ancora a te sbrigartela, o sbaglio?


    Sent from my iPhone using BDC-Forum mobile app
     
  10. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Non mi va di rovinare il rapporto che dovrà durare nel tempo per un graffio davvero piccolo, spero mi facciano un bel lavoro con la vernice originale in modo che non si veda. Sicuramente mi confronterò con loro in maniera decisa facendo presente la mancanza di trasparenza dell’operazione! Magari ci rimedio uno sconto extra su qualche accessorio :) ... il mio fine non era fare casino per niente, avevo solo paura per la garanzia perché sembrava un inciucio tra negozi e il mio seriale di telaio risultava ad un altro. A quanto pare é tutto normale...
     
  11. CBR600F2013

    CBR600F2013 Gregario

    Registrato:
    6 Ottobre 2016
    Messaggi:
    688
    Mi Piace Ricevuti:
    89
    Ciao, mi fa piacere che la situazione si stia normalizzando e alla fine l'hai gestita nel migliore dei modi, ma la tua testimonianza è importante poiche' molti venditori di biciclette provano sempre a tirare il bidone, io ne ho comprate tante di bici, ho fatto vari preventivi da vari negoziante, la metà di loro erano come il tuo, al primo approccio tentavano sempre di rifilarti le bici che avevano sul groppone nonostante la taglia sbagliata oppure (anche a me come te) è capitato che insistessero per vendere una con i freni a disco nonostante non fosse la tua richiesta, per la mia esperienza buona parte di questi venditori provano sempre a fare gli affaristi...........poi invece in questo forum trovi tantissima gente che parla solo bene dei venditori,ma questa è un'altra storia...............bah! comunque è giusto confrontare esperienze diverse
     
  12. RmatteoR

    RmatteoR Pedivella

    Registrato:
    29 Marzo 2017
    Messaggi:
    301
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Quoto @SoftMachine ... non è la bici ordinata, anche se cambiano solo le ruote... il rapporto di fiducia è comunque compromesso tra cliente e venditore, secondo me.
    Un simile comportamento lascia il dubbio anche per future trattative.
     
    A SoftMachine piace questo elemento.
  13. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Grazie della tua testimonianza... la cosa che ho imparato infatti è cercare di avere le idee abbastanza chiare prima di recarsi in negozio: l’unica persona che ci può consigliare al meglio è un buon biomeccanico dopo una accurata visita. Solo così possiamo essere certi di taglia e tipologia di telaio senza farci prendere la mano dall’entusiasmo davanti a un venditore che cmq fa il suo mestiere (affarista) e cerca di vendere anche qualcosa che non è propriamente al top per noi. Detto questo un po’ bisogna fidarsi altrimenti che schifo di mondo viviamo? Sarò ingenuo ma voglio vedere sempre il lato positivo...
     
    A rosetta piace questo elemento.
  14. JacquesBordeaux

    JacquesBordeaux Novellino

    Registrato:
    28 Febbraio 2018
    Messaggi:
    12
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ciao iiweb!
    Vado offtopic..la wilier che avevi era il modello che si chiamava strada?
     
  15. iiweb

    iiweb Novellino

    Registrato:
    20 Ottobre 2017
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Si la tengo ancora... wilier strada
     
  16. Sirpsicho

    Sirpsicho Novellino

    Registrato:
    26 Settembre 2017
    Messaggi:
    77
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Ho preso anche io la mia sl5 da loro e ho avuto la stessa impressione di "fretta di vendere" a qualsiasi costo, per spiegare meglio avevano il modello 2017 in offerta con il 30% di sconto ma io non volevo il modello grigio/blu in esposizione, ne avevo vista un'altra rossa nella showroom stesso modello 2017, beh il commesso ha provato a vendermela a prezzo pieno come se fosse il modello 2018 e solo dopo le mie insistenza e dopo essersi consultato con il suo capo tornava sui suoi passi e applicava il 30% anche per la rossa.
    Comunque detto questo c'è un'altra cosa che mi ha dato fastidio nella gestione del cliente da parte di questa ditta, solitamente offrono il primo tagliando gratuito dopo un tot di km, cosa buona e giusta, ottima iniziativa che però alla resa dei conti naufraga totalmente.
    Ad una prima richiesta di usufruire del servizio rispondono di chiamare la settimana successiva perchè oberati di richieste, fanno lo stesso la volta dopo e alle mie rimostranze (ho detto al capo meccanico che se continuavamo così saremmo arrivati alla fine dell'anno per fare un tagliando) il capo meccanico mi risponde con voce stizzita di portare la bici la mattina dopo alle 10.
    Sarà che sono un sensibilone ma non voglio disturbare nessuno quindi ho evitato di portare la bici la mattina dopo e credo che non mi vedranno più.
     
    A palomabic piace questo elemento.
  17. Alessiuccio

    Alessiuccio Apprendista Scalatore

    Registrato:
    24 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.572
    Mi Piace Ricevuti:
    305
    Assolutamente. La bici non è conforme al modello stabilito alla conclusione della vendita, già questo sarebbe sufficiente per risolvere il contratto. C'è la non comunicazione del cambio di modello che avrebbe dovuto essere notificata al cliente. Saranno anche molto simili, ma il semplice fatto che il seriale non torni al momento della registrazione della garanzia dimostra che non lo sono affatto. C'è anche la questione del "vizio", ovvero il graffio. Col senno di poi, la bici non andava proprio ritirata.
     
  18. Riccardo The White

    Registrato:
    31 Agosto 2017
    Messaggi:
    183
    Mi Piace Ricevuti:
    34
    Spero tu abbia risolto tutto al meglio. Lo scorso mese ho acquistato una MTB entry level da un rivenditore Trek qui a Roma... Ho scelto un modello in esposizione, ottenuto lo sconto, la borraccia, solite cose insomma. Sono rimasto male quando il venditore m'ha detto che i pedali non erano compresi con la bici (e non era vero) e quando nel parcheggio l'ho provata prima di caricarla in macchina e il cambio non era per niente registrato. Piccole cose che ti riportano con i piedi per terra: tu che già ami quella bici, la osservi, immagini grandi uscite... loro invece che la vendono come qualsiasi oggetto (giustamente...) :cry Per finire ho scritto a Trek Italia per altre cose e non m'ha proprio filato di pezzo.
     
  19. Panchorello

    Panchorello Apprendista Velocista

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.227
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    ma questa storia del tagliando la fa solo trek italia? perchè io mai sentita, ogni volta che mi hanno consegnato le bici nuove hanno impiegato ore per darmela e non ho mai toccato nulla in seguito
     
  20. LaBell

    LaBell Novellino

    Registrato:
    3 Agosto 2017
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    Io ho dovuto farlo anche con la mia Cervelo nuova
     

Condividi questa Pagina