Eurobike 2011: Cipollini

 

marcogi

Novellino
11 Gennaio 2011
23
1
Bici
BMC
Scusate, ma se avete provato almeno un telaio RB1000 vi sarete accorti che flette come una canna da pesca! Il tubo obliquo si può piegare solo stringendolo con una mano. Per quel che mi riguarda ne ho provate 2...stesso risultato.
 

BULLDOG

Pedivella
19 Aprile 2006
433
104
beh complimenti per la potenza che hai, sei il primo tra chi l' ha provato che dice che rb 1000 flette, per non parlare delle riviste che l' hanno provato e definito uno dei piu' rigidi telai in circolazione (con tanto di test strumentali)anche perche' e' la sua prerogativa prima andando a discapito di un peso non certo leggerissimo.Prova a schiacciare il tubo obliquo di tutte le bici in carbonio (quelle di fascia alta) si piegano quasi tutte,chi piu' chi meno (ricordo il vecchio Kom di un amico che e' impressionante per quanto si pieghi,ma ce l' ha da quattro anni ed e' ancora li')ma cio' cosa vuol dire.....il tubo obliquo sui telai tirati col peso nella parte centrale ha spessori minimi , ma non e' fatto per saltarci sopra ,quindi...
 
Ultima modifica:

marcogi

Novellino
11 Gennaio 2011
23
1
Bici
BMC
beh complimenti per la potenza che hai, sei il primo tra chi l' ha provato che dice che rb 1000 flette, per non parlare delle riviste che l' hanno provato e definito uno dei piu' rigidi telai in circolazione (con tanto di test strumentali)
lascia perdere le riviste, prova a mettere il telaio sul cavalletto in officina e prova a piegarlo...poi mi saprai dire.
 

LU

Passista
24 Luglio 2007
3.786
93
Genova
Bici
FM015
lascia perdere le riviste, prova a mettere il telaio sul cavalletto in officina e prova a piegarlo...poi mi saprai dire.
Non capisco....;nonzo%

Un telaio non subirà mai uno sforzo assimilabile a quello descritto, che te frega se un telaio su un cavalletto si flette: non è mica stato progettato per quello; la caratteristica principale del carbonio è proprio quella di poter orientare a piacimento le fibre e quindi le linee di forza, se vuoi potresti far fare apposta un telaio che non si piega quando è sul cavalletto ma poi pedalaci sopra..........
 
Ultima modifica:

BULLDOG

Pedivella
19 Aprile 2006
433
104
Di la verita' ,il telaio non lo hai mai provato ma visto e "piegato" a cavalletto..... saprai che quello che conta e' che il telaio sia rigido nelle direzioni di sforzo da pedalata, e' progettato per questo e non e' necessariamente un male che fletta nei limiti naturalmente in altre direzioni, anzi. L' importante e' non essere prevenuti su un giudizio!. P.S. Le riviste avvallano solo quanto mi e' stato detto da chi ce l' ha e ha fatto tanti chilometri per anni su diverse bici.
 

aspiremtb

Pignone
15 Aprile 2011
160
1
Bici
Bianchi Sempre Pro 2013
bel telaio, ma con i prezzi ci lucrano alla grande per il fatto di essere interamente prodotto e progettato in italia.
tecnicamente non credo sia superiore ad altri marchi italiani che producono bici da corsa da svariati decenni. ottimo marketing
 

BULLDOG

Pedivella
19 Aprile 2006
433
104
Essere un monoscocca integrale e non con i posteriori incollati (come quasi tutti)e prodotto tutto in italia naturalmente in piccolissima serie e' una rarita' non da poco (penso che per un imprenditore sia piu' impegnativo fare questo che prendere al supermarket cinese qualche telaio alla moda che non si sa bene come e' prodotto).Nel delirio dei prezzi mi stupisco di piu' di altri telai top cinesi di grande produzione e diffusione(alcuni cammuffati su piu' marchi diversi) . Secondo me' il ricarico nel secondo caso e' superiore al primo.D' altronde solo cosi',cioe' possibilita' di forti ricarichi, si spiega il totale fuggi fuggi di tutti i produttori in asia e il proliferare di marchi che nascono dal nulla e non hanno dietro nulla.
 

marcogi

Novellino
11 Gennaio 2011
23
1
Bici
BMC
Di la verita' ,il telaio non lo hai mai provato ma visto e "piegato" a cavalletto.....
Ripeto fino a sfinimento...provato e riprovato per oltre un mese su strada, e non solo da me che sono l'ultima ruota del carro! Il tutto per valutare un acquisto non indifferente. Il risultato già lo sai.

p.s. Dopo una attenta ricerca posso dire che un telaio top di gamma, monoscocca, prodotto in Italia in media costa poco più della metà (circa 3000€) di un telaio Cipollini.
 

ottavio

Apprendista Scalatore
25 Aprile 2009
2.336
27
vicino al mare
Bici
2 cancelli
Essere un monoscocca integrale e non con i posteriori incollati (come quasi tutti)e prodotto tutto in italia naturalmente in piccolissima serie e' una rarita' non da poco (penso che per un imprenditore sia piu' impegnativo fare questo che prendere al supermarket cinese qualche telaio alla moda che non si sa bene come e' prodotto).Nel delirio dei prezzi mi stupisco di piu' di altri telai top cinesi di grande produzione e diffusione(alcuni cammuffati su piu' marchi diversi) . Secondo me' il ricarico nel secondo caso e' superiore al primo.D' altronde solo cosi',cioe' possibilita' di forti ricarichi, si spiega il totale fuggi fuggi di tutti i produttori in asia e il proliferare di marchi che nascono dal nulla e non hanno dietro nulla.
Hai ragione anche se non sarei sicuro su chi abbia maggior ricarico.
 

ottavio

Apprendista Scalatore
25 Aprile 2009
2.336
27
vicino al mare
Bici
2 cancelli
fantastiche...la primavera passata ero ad un bar di viareggio con un mio amico per una gita fuori porta e mentre pranzavamo sentiamo arrivare uno in bici che posteggia davanti al bar...era SUPERMARIO con una di queste con le lightspeed e vi garantisco che dal vivo sono da sbrodo,sembra che il telaio abbia i muscoli...poi con il dura ace di2
Hhaha allora non vedo l'ora di vederne una!
In realtà cipo l'ho gia beccato a capezzano con la sua bici nero giallo fluorescente e completino uguale!
 

BULLDOG

Pedivella
19 Aprile 2006
433
104
C' è da ricordare che sul prezzo finale la quantita' di pezzi prodotti del manufatto e' un fattore essenziale.Come dire l' esclusivita' si paga caro. Per questo mi stupiscono piu' i prezzi di telai prodotti in migliaia di pezzi da multinazionali. Cipollini vende la logos a 3800 euro di listino quindi non lontano dai tremila che tu dici. La stragrande maggioranza dei telai fatti in italia sono tube to tube e il cipollini mi sembra l' unico monoscocca integrale che se scendiamo nei particolari non e' cosa da poco tecnicamente.Non voglio convincere nessuno , solo che quando qualcuno afferma verita' in modo assoluto ( il telaio flette...) mi sa di partito preso o preconcetto, tutto li'. Passo e io la chiudo.
 

dedo66

Novellino
30 Ottobre 2009
33
0
Anzio (Roma)
Bici
Wilier 101 SL gruppo Sram Red B.ED. fulcrum 0 2WF
Bici ,dal vivo, bellissima x i miei gusti...:love[1]:
poi sul fatto del costo non mi pronuncio!!!!:oops: