Forra, passo Nota, strada militare delle 6 gallerie, eremo di S.Michele

ilmog

Novellino
8 Agosto 2017
82
67
Brescia
ilmog.blog
Bici
Lynskey Helix
Prosegue il resoconto dei nuovi itinerari sull'alto lago di Garda. Questa volta dopo la forra di Tremosine e la salita a passo Nota sono sceso dalla strada militare della Grande Guerra scavata nella roccia con vedute spettacolari. Ritornato a Tremosine mi sono concesso anche un giro fino all'Eremo di San Michele disperso in mezzo ai boschi sotto il Tremalzo. Il racconto è corredato da foto, ma soprattutto numerosi video! Chi volesse:


Buone pedalate!
Marco.
 

 

Alberto Baraldi

Gregario
16 Settembre 2014
596
218
Modena
Bici
Colnago CLX 3.0
Prosegue il resoconto dei nuovi itinerari sull'alto lago di Garda. Questa volta dopo la forra di Tremosine e la salita a passo Nota sono sceso dalla strada militare della Grande Guerra scavata nella roccia con vedute spettacolari. Ritornato a Tremosine mi sono concesso anche un giro fino all'Eremo di San Michele disperso in mezzo ai boschi sotto il Tremalzo. Il racconto è corredato da foto, ma soprattutto numerosi video! Chi volesse:
Bravo! Luoghi che conosco fin da bambino. Confermo che la discesa delle gallerie è prettamente da MTB, non so se sapevi a cosa andavi incontro. Potenzialmente, per quanto lunga, è molto più fattibile con un mezzo gravel la salita da San Michele al Tremalzo che è quasi tutta su forestale e ha i tratti più duri cementati, quindi la trazione è buona; scendendo di là sulla strada asfaltata ne può uscire un anello notevole.
Sono stato anche all'eremo e confermo che solitamente è inabitato.
 

ilmog

Novellino
8 Agosto 2017
82
67
Brescia
ilmog.blog
Bici
Lynskey Helix
Bravo! Luoghi che conosco fin da bambino. Confermo che la discesa delle gallerie è prettamente da MTB, non so se sapevi a cosa andavi incontro. Potenzialmente, per quanto lunga, è molto più fattibile con un mezzo gravel la salita da San Michele al Tremalzo che è quasi tutta su forestale e ha i tratti più duri cementati, quindi la trazione è buona; scendendo di là sulla strada asfaltata ne può uscire un anello notevole.
Sono stato anche all'eremo e confermo che solitamente è inabitato.
Grazie Alberto! In effetti ero preparato a farmene dei bei pezzi a piedi, è andata meglio del previsto sono sceso solo dove c'erano i salti. So che la strada che prosegue per Tremalzo è fattibile. Ho già in progetto di farla chiudendo l'anello con la Ponale, ma ormai se ne parla l'anno prossimo.
 

alespg

Pedivella
26 Dicembre 2017
309
147
pavia
Bici
scapin eos 3
mi segno i tuoi giri.... si sa mai che prima o poi riesca a mettere le ruote da quelle parti...
complimenti per le descrizioni e le bellissime foto!
 
  • Like
Reactions: ilmog

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.538
2.834
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Grazie, troppo buono! Campagnolo Forever! Rumors mi dicono progetto in stadio avanzato di una monocroma specifica per il nuovo 12v!
pensa che io dalla gravel ho appena tolto la tripla per mettere una doppia... 38/24!
non credo che col monocorona ce la farei a fare le rampe più dure (già al 10% sono al limite di sopravvivenza...)
 
  • Like
Reactions: ilmog

alespg

Pedivella
26 Dicembre 2017
309
147
pavia
Bici
scapin eos 3
Io spero in un gruppo 11v con guarnitura 46/30 ! E magari un impianto idraulico a non più di 800 euro...
Mi associo anche io ai complimenti per la bici, anche come progetto, ed ovviamente il montaggio!
 
  • Like
Reactions: ilmog

ilmog

Novellino
8 Agosto 2017
82
67
Brescia
ilmog.blog
Bici
Lynskey Helix
Io spero in un gruppo 11v con guarnitura 46/30 ! E magari un impianto idraulico a non più di 800 euro...
Mi associo anche io ai complimenti per la bici, anche come progetto, ed ovviamente il montaggio!
Grazie per i complimenti! In effetti un 46/30 come guarnitura con 11/32 già in commercio di pignoni sarebbe un bel salto in avanti. Boh stiamo a vedere, già il fatto che stiano finendo la monocorona indica che comunque si stanno muovendo.
 

alespg

Pedivella
26 Dicembre 2017
309
147
pavia
Bici
scapin eos 3
Si, buon segno, già col Chorus 12V hanno lanciato una sub compact 32/48 con pacco pignoni 11/34, che per una gravel 'stradale' va già bene. Per il monocorona dovranno studiare un deragliatore posteriore che digerisca almeno un 11-42, attendo novità!
 
  • Like
Reactions: ilmog