Questo sito contribuisce alla audience de

Freni a disco: pregi e difetti (Parte 4)

pietro1973

:angrymod:
Membro dello Staff
niente, dopo l'apertura di questo :
https://www.bdc-mag.com/forum/threads/abbiamo-bisogno-di-frenare-di-più.246005/unread
speravo di trovare una discussione più "tecnica"....pazienza...chiedo in privato che faccio prima....
Ormai in ogni 3d delle case produttrici e' ormai diventato un dualismo rim vs disc (vds Cannondale, colnago, bianchi, scott, trek e via dicendo)

Cmq a proposito di tecnica posto qui un interessante 3d dell'amico @SCR1 https://www.bdc-mag.com/forum/threads/tuning-lubrificazione-pulizia-pistoni-freni-hrb-shimano-sram.246694/
 

sembola

Apprendista Velocista
Comunque la si pensi bisognerebbe avere l'umiltà di considerare le proprie idee ed opinioni come tali...
Esattamente. La questione sta tutta que, le opinioni sono libere ma non possono essere considerate dei fatti.

Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di amenità di nessuna rilevanza...
Il guaio è che la stessa cosa accade anche e soprattutto per cose ben più rilevanti...:roll:
 

Leosacco

Pedivella
Mi fa piacere vedere un richiamo alla serenità perche insomma qui ci divertiamo a parlare di min...ate che ci allietano qualche ora durante la giornata ed io sono un tipo cui piace leggere di cose che non so o che non modo di provare, almeno per farmi jna idea.
Quello che ho capito è che i PRO fanno uno sport diverso e quindi prenderli come punto di riferimento è come pensare di acquistare un Ferrari per andare in ufficio.
Acclarato questo e acclarato il fatto che non ho mai usato un sistema rim non riesco il ragionamento di @PKMic quando scrivi:"Te lo dico io che fino a che ci sarà una bici rim sul mercato non passerò ai disk: Il disco frena meglio sotto tutti i punti di vista... non ci sono dubbi, basta averli provati..."

Te lo chiedo proprio senza alcuna verve polemica, parola mia, voglio veramente capire...
Perché se i rim frenano peggio perché continuare a comperarli, per mezzo chilogrammo di peso?...
Grazie dei ragionementi che mi vorrai condividere... [emoji106]

Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
 

Bert51

Pignone
Mi fa piacere vedere un richiamo alla serenità perche insomma qui ci divertiamo a parlare di min...ate che ci allietano qualche ora durante la giornata ed io sono un tipo cui piace leggere di cose che non so o che non modo di provare, almeno per farmi jna idea.
Quello che ho capito è che i PRO fanno uno sport diverso e quindi prenderli come punto di riferimento è come pensare di acquistare un Ferrari per andare in ufficio.
Acclarato questo e acclarato il fatto che non ho mai usato un sistema rim non riesco il ragionamento di @PKMic quando scrivi:"Te lo dico io che fino a che ci sarà una bici rim sul mercato non passerò ai disk: Il disco frena meglio sotto tutti i punti di vista... non ci sono dubbi, basta averli provati..."

Te lo chiedo proprio senza alcuna verve polemica, parola mia, voglio veramente capire...
Perché se i rim frenano peggio perché continuare a comperarli, per mezzo chilogrammo di peso?...
Grazie dei ragionementi che mi vorrai condividere... [emoji106]

Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
Mi associo a questa richiesta e alle richieste tecniche in generale, torniamo in topic ... e chi ha esperienze ci racconti i suoi perché su disc e rim, fuori dai discorsi di pro, tv et similia.
Grazie da chi ignora...
 

sheik yerbouti

Maglia Amarillo
Se ti riferisci a me, mi sa che sei un po' fuori strada...
Uso i dischi su MTB da almeno 20 anni e tra mtb e bdc faccio mediamente 120.000 m di dislivello all'anno...
Pur essendo un appassionato scalatore su bdc li ho provati e preferisco non usarli...
Ritengo che gli appunti che muovi a me, del tutto fuori luogo, vadano rivolti a coloro che hanno visto l'altro ieri i dischi su qualche bici in TV e sono corsi a comprarne una uguale il giorno dopo.
E ora mi e ci spiegano di aver fatto una scoperta epocale, ovvero l'acqua calda...
ripeto questo 3d si intitola pregi e difetti dei dischi, quindi li hai provati, (quando? quale bici? che impianto? per quanto tempo?) e non ti sono piaciuti, al posto di elucubrazioni sui pro potresti dirci il perche' sei ritornato ai rim, quali difetti hai riscontrato nei dischi che ti hanno fatto tornare ai rim, questo e' quello che potrebbe interessare, che mi frega a me di come frena e come scende dal galibier uno che ha 40 anni meno di me, ecc ecc ecc...
ho preso il tuo post cosi a caso per fare un post generale,
 

sheik yerbouti

Maglia Amarillo
Vorrei tanto vedere meno aggressività...
Sulle discese dei pro con i disc, d'accordo con lei che sono di un altro pianeta, oltre ad avere strada libera ecc.
Gli accenni ad Alanph. riguardano solo le staccate molto ma molto evidenti quando cercava i sorpassi, il cronista Pancani non sarà l'ultimo dei.... perché tacciarlo di ca - - - te?
Suvvia, e per finire ho riletto i commenti, non mi sembra che chi non ha i disc abbia dato consigli, salvo chi ha entrambe i sistemi, chi non ha i disc ha chiesto pareri, a mio umile avviso.
Personalmente, infine, resto tuttora uno che per prendere una bdc con disc deve essere ben più convinto di quanto si vede in tv o su tanti YouTube, preferisco le tante opinioni di questo ottimo forum, ma sono tuttora dubbioso e resto con i rim.
Un saluto a tutti, ma proprio a tutti, eh...o-o
forse non hai letto bene il titolo del 3d, te lo ripeto, pregi e difetti del sistema disc, ora dimmi cosa c'entra alaphilippe e soci con questo, per discorrere di pregi e difetti di una certa cosa bisogna averla provata a fondo e non aver solo fatto il giro del palazzo, allora si puo' esprimere un parere, qua non si vuol fare comprare niente a nessuno, per me puoi pedalare anche con il freno pedale che non mi cambia assolutamente la vita,
 

Bert51

Pignone
forse non hai letto bene il titolo del 3d, te lo ripeto, pregi e difetti del sistema disc, ora dimmi cosa c'entra alaphilippe e soci con questo, per discorrere di pregi e difetti di una certa cosa bisogna averla provata a fondo e non aver solo fatto il giro del palazzo, allora si puo' esprimere un parere, qua non si vuol fare comprare niente a nessuno, per me puoi pedalare anche con il freno pedale che non mi cambia assolutamente la vita,
Va bene, sii solo meno impaziente, ti sarai accorto che anch'io ho chiesto di saperne di più su pregi e difetti, chiudendo con le menate sui pro e la tv, e il resto delle più o meno velate polemiche. Menate che ho alimentato anch'io, ero solo impressionato da quanto visto in telecronaca. Me ne scuso, il 3d è diverso, ok.
Saluti e buone pedalate.
A tutti torno a chiedere, a chi li usa, quali sono i riscontri avuti con i disk, curve, tornanti, rischi superati, ecc...e infine anche difetti. Poi ci sarebbe un altro aspetto, volendo i disk su bassa gamma ci si becca un discreto peso in più, qualcuno ha fatto il passo trovandosi oltre mezzo chilo, ma conta, si sente nella manovrabilità?
Non alludo alla salita, mezzo chilo di adipe in meno e pareggi i conti...
 

sheik yerbouti

Maglia Amarillo
Va bene, sii solo meno impaziente, ti sarai accorto che anch'io ho chiesto di saperne di più su pregi e difetti, chiudendo con le menate sui pro e la tv, e il resto delle più o meno velate polemiche. Menate che ho alimentato anch'io, ero solo impressionato da quanto visto in telecronaca. Me ne scuso, il 3d è diverso, ok.
Saluti e buone pedalate.
A tutti torno a chiedere, a chi li usa, quali sono i riscontri avuti con i disk, curve, tornanti, rischi superati, ecc...e infine anche difetti. Poi ci sarebbe un altro aspetto, volendo i disk su bassa gamma ci si becca un discreto peso in più, qualcuno ha fatto il passo trovandosi oltre mezzo chilo, ma conta, si sente nella manovrabilità?
Non alludo alla salita, mezzo chilo di adipe in meno e pareggi i conti...
la pazienza viene a mancare quando uno scrive che il freno a disco e' migliore sotto tutti i punti di vista ma poi scrive anche che finche ci sara' una bici rim sul mercato ecc ecc ecc..., quindi sei qui per trollare o non stai bene,
il peso di una bassa gamma disc sara' circa di 8/8,5kg, poi bisogna vedere cosa si intende per bassa gamma, bisogna definire un budget,
sulla manovrabilita' nessun effetto mezzo kg o anche 1 kg in piu'

i pregi sono: la modulabilita' della frenata, la minor forza che si imprime sulle leve, la prontezza della frenata in ogni situazione climatica, il disco frena alla stessa maniera sia col sole che con la pioggia, qua la differenza la fa l'impronta a terra dello pneumatico, le ruote non si consumano,

per quanto mi riguarda solo pregi, la manutenzione e' minima, lo spurgo lo fai in 1/2 ora su tutte e due le pinze, io lo faccio una volta l'anno, le pastiglie si cambiano in 30 secondi, l'unico difetto che si potrebbe avere riguarda il fatto di avere ruote con mozzo diverso, tra i due mozzi potrebbero esserci delle differenze che ti porterebbero a dover ricentrare la pinza se una volta cambiata la ruota dovesse verificarsi il famigerato zin zin,
un'altro pregio e' il fatto che si puo' avere una sola ruota prima avevo un basso profilo ed un alto profilo in carbonio e un alluminio per le giornate uggiose, ora ho un paio di 30 mm che potrei usare anche con la neve,
 

Bert51

Pignone
la pazienza viene a mancare quando uno scrive che il freno a disco e' migliore sotto tutti i punti di vista ma poi scrive anche che finche ci sara' una bici rim sul mercato ecc ecc ecc..., quindi sei qui per trollare o non stai bene,
il peso di una bassa gamma disc sara' circa di 8/8,5kg, poi bisogna vedere cosa si intende per bassa gamma, bisogna definire un budget,
sulla manovrabilita' nessun effetto mezzo kg o anche 1 kg in piu'

i pregi sono: la modulabilita' della frenata, la minor forza che si imprime sulle leve, la prontezza della frenata in ogni situazione climatica, il disco frena alla stessa maniera sia col sole che con la pioggia, qua la differenza la fa l'impronta a terra dello pneumatico, le ruote non si consumano,

per quanto mi riguarda solo pregi, la manutenzione e' minima, lo spurgo lo fai in 1/2 ora su tutte e due le pinze, io lo faccio una volta l'anno, le pastiglie si cambiano in 30 secondi, l'unico difetto che si potrebbe avere riguarda il fatto di avere ruote con mozzo diverso, tra i due mozzi potrebbero esserci delle differenze che ti porterebbero a dover ricentrare la pinza se una volta cambiata la ruota dovesse verificarsi il famigerato zin zin,
un'altro pregio e' il fatto che si puo' avere una sola ruota prima avevo un basso profilo ed un alto profilo in carbonio e un alluminio per le giornate uggiose, ora ho un paio di 30 mm che potrei usare anche con la neve,
Grazie, ci sono più dati in questa tua che nelle sei pagine di questo 3d. Ottimo!
Nb, la frase "finche ci sara' una bici rim sul mercato ecc ecc ecc..." non è mia, io sono il vecchietto senza certezze e ansioso di capire se passare da rim a disc. Ma credo che il trollare non fosse riferito a me.
Per bassa gamma intendo bici disc da max 2000 euro per non parlare dell'offerta decathlon di questi giorni, endurance disk da 10,6kg... sarà economica ma c'è un limite a tutto, o sbaglio?
Ancora grazie e saluti
 
Ultima modifica:

Bert51

Pignone
Leggo che molte disc propongono copertoncino 28 o 32... è necessario? Oltretutto a minor pressione, ma così non aumenta l'attrito?
È sbagliato tener su i 700/25 ?
Grazie anticipate
 

sheik yerbouti

Maglia Amarillo
Grazie, ci sono più dati in questa tua che nelle sei pagine di questo 3d. Ottimo!
Nb, la frase "finche ci sara' una bici rim sul mercato ecc ecc ecc..." non è mia, io sono il vecchietto senza certezze e ansioso di capire se passare da rim a disc. Ma credo che il trollare non fosse riferito a me.
Per bassa gamma intendo bici disc da max 2000 euro per non parlare dell'offerta decathlon di questi giorni, endurance disk da 10,6kg... sarà economica ma c'è un limite a tutto, o sbaglio?
Ancora grazie e saluti
con 2200 euro si trovano bici cosi
https://www.canyon.com/it-it/road-bikes/endurance-bikes/endurace/endurace-cf-sl-disc-8.0/2185.html
nell'outlet 2000 euro 7 kg
https://www.canyon.com/it-it/outlet/road-bikes/ultimate-cf-sl-8.0/50012220_0001040504.html
 

PKMic

Pedivella
la pazienza viene a mancare quando uno scrive che il freno a disco e' migliore sotto tutti i punti di vista ma poi scrive anche che finche ci sara' una bici rim sul mercato ecc ecc ecc..., quindi sei qui per trollare o non stai bene,
il peso di una bassa gamma disc sara' circa di 8/8,5kg, poi bisogna vedere cosa si intende per bassa gamma, bisogna definire un budget,
sulla manovrabilita' nessun effetto mezzo kg o anche 1 kg in piu'

i pregi sono: la modulabilita' della frenata, la minor forza che si imprime sulle leve, la prontezza della frenata in ogni situazione climatica, il disco frena alla stessa maniera sia col sole che con la pioggia, qua la differenza la fa l'impronta a terra dello pneumatico, le ruote non si consumano,

per quanto mi riguarda solo pregi, la manutenzione e' minima, lo spurgo lo fai in 1/2 ora su tutte e due le pinze, io lo faccio una volta l'anno, le pastiglie si cambiano in 30 secondi, l'unico difetto che si potrebbe avere riguarda il fatto di avere ruote con mozzo diverso, tra i due mozzi potrebbero esserci delle differenze che ti porterebbero a dover ricentrare la pinza se una volta cambiata la ruota dovesse verificarsi il famigerato zin zin,
un'altro pregio e' il fatto che si puo' avere una sola ruota prima avevo un basso profilo ed un alto profilo in carbonio e un alluminio per le giornate uggiose, ora ho un paio di 30 mm che potrei usare anche con la neve,
Gentilissimo amico, dire che i dischi sono meglio dei rim sotto tutti punti di vista (come freni Beninteso, non come panacea di tutti i mali dell'umanità) e poi dire che tengo i rim fino a che li vendono, non è per trollare o rovinarti la giornata...
Siccome mi piace fare cronoscalate ed avere una bici intorno ai 6 kg, scelgo, ripeto SCELGO la soluzione tecnica più adeguata al mio profilo.
Questa libertà di scelta non va presa come provocazione per chi, legittimamente, ha altre preferenze... ha più o meno la stessa rilevanza del fare colazione col the o col latte...

Per rispondere all'amico che sta valutando costi benefici, il mio personale punto di vista è che il disco non aggiunga nulla al mio profilo di ciclista, per cui sulla bilancia dei pro e contro non giustifico investimenti in merito.

Sulla bici di mia moglie andrebbero bene, perché frena tanto, e sulle discese ripide e lunghe (mortirolo, gavia ad esempio) mette in crisi dita e cerchi...

La sua prossima bici sarà disk e ne trarrà senz'altro benefici...
 

Leosacco

Pedivella
Gentilissimo amico, dire che i dischi sono meglio dei rim sotto tutti punti di vista (come freni Beninteso, non come panacea di tutti i mali dell'umanità) e poi dire che tengo i rim fino a che li vendono, non è per trollare o rovinarti la giornata...
Siccome mi piace fare cronoscalate ed avere una bici intorno ai 6 kg, scelgo, ripeto SCELGO la soluzione tecnica più adeguata al mio profilo.
Questa libertà di scelta non va presa come provocazione per chi, legittimamente, ha altre preferenze... ha più o meno la stessa rilevanza del fare colazione col the o col latte...

Per rispondere all'amico che sta valutando costi benefici, il mio personale punto di vista è che il disco non aggiunga nulla al mio profilo di ciclista, per cui sulla bilancia dei pro e contro non giustifico investimenti in merito.

Sulla bici di mia moglie andrebbero bene, perché frena tanto, e sulle discese ripide e lunghe (mortirolo, gavia ad esempio) mette in crisi dita e cerchi...

La sua prossima bici sarà disk e ne trarrà senz'altro benefici...
Bhe certo una bici da 6kg... caspita... sono pesi esageratamente bassi dobe anche un set di viti può fare la differenza...
Forse varrebbe la pena di toglierne almeno ina dei due freni [emoji106][emoji33]
Passami la battuta....

Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
 

PKMic

Pedivella
Bhe certo una bici da 6kg... caspita... sono pesi esageratamente bassi dobe anche un set di viti può fare la differenza...
Forse varrebbe la pena di toglierne almeno ina dei due freni [emoji106][emoji33]
Passami la battuta....

Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
6 kg sono fattibili senza impazzire con le viti...
Riguardo la tua battuta la mia cervelo da cronometro di fatto ha un solo freno. Il posteriore esiste ma la soluzione sotto il movimento centrale lo rende praticamente inutile...

E per la sicurezza non penso, beh se avessi I dischi sarei a posto, penso che se mi esce qualcuno improvvisamente, prima che tolga le mani dalle appendici e tocco il freno gli sono già addosso...
 

sheik yerbouti

Maglia Amarillo
Gentilissimo amico, dire che i dischi sono meglio dei rim sotto tutti punti di vista (come freni Beninteso, non come panacea di tutti i mali dell'umanità) e poi dire che tengo i rim fino a che li vendono, non è per trollare o rovinarti la giornata...
Siccome mi piace fare cronoscalate ed avere una bici intorno ai 6 kg, scelgo, ripeto SCELGO la soluzione tecnica più adeguata al mio profilo.
Questa libertà di scelta non va presa come provocazione per chi, legittimamente, ha altre preferenze... ha più o meno la stessa rilevanza del fare colazione col the o col latte...

Per rispondere all'amico che sta valutando costi benefici, il mio personale punto di vista è che il disco non aggiunga nulla al mio profilo di ciclista, per cui sulla bilancia dei pro e contro non giustifico investimenti in merito.

Sulla bici di mia moglie andrebbero bene, perché frena tanto, e sulle discese ripide e lunghe (mortirolo, gavia ad esempio) mette in crisi dita e cerchi...

La sua prossima bici sarà disk e ne trarrà senz'altro benefici...
gentilissimo amico se fai cronoscalate puoi anche farle senza freni se il regolamento lo permette,
il punto di vista tuo personale e' quello di uno che non usa la bici disc e che fa cronoscalate, un punto di vista molto ristretto,
 

Leosacco

Pedivella
6 kg sono fattibili senza impazzire con le viti...
Riguardo la tua battuta la mia cervelo da cronometro di fatto ha un solo freno. Il posteriore esiste ma la soluzione sotto il movimento centrale lo rende praticamente inutile...

E per la sicurezza non penso, beh se avessi I dischi sarei a posto, penso che se mi esce qualcuno improvvisamente, prima che tolga le mani dalle appendici e tocco il freno gli sono già addosso...
Bhe certo il tuo utilizzo della bici è certamente particolare, non di certo votato alla sicurezza (intendendo che non è la performanche che cerchi quella della frenata, ecco), da quello che ho capito quindi lavori sostanzialmente in salita e contro il cronometro...
Bhe sicuramebte pur non dovendo impazzire con le viti comunque 500g di freni di certo possono fare la differenza.
Però se tanto mi da tanto queste bici saranno sempre assemblate per rispettare questi standard di leggerezza, quindi immagino che su queste soluzioni i RIM avranno lunga vita...

Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
 
Ultima modifica:
Alto