Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

G f sant Angelo Lodigiano

Discussione in 'Granfondo' iniziata da Sinar, 13 Febbraio 2018.

  1. Sinar

    Sinar Novellino

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    62
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Buonasera a tutti,sono circa 6 mesi che pedalo ed ho anche fatto la tessera amatori per eventuali gf. Come debutto avrei individuato quella di sant Angelo Lodigiano il 25 marzo. Farei il medio fondo che sono circa 110 km per 1200 di dislivello mi pare. Qualcuno di voi l ha già corsa? È consigliata come prima esperienza? Abito in Brianza e quindi è relativamente vicino . Grazie
     
  2. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    2.596
    Mi Piace Ricevuti:
    530
    Ciao, premetto che non ho mai fatto questa gf ma la conosco bene dato che è organizzata nel mio paese.
    Diciamo che per iniziare può andare bene, dipende molto dalle caratteristiche personali, è una gf intorno ai 2000 partenti.
    Il percorso ha circa 25 km di pianura prima di raggiungere la prima salita e l'andatura di solito è molto alta, stesso discorso per il ritorno.
    Se non hanno cambiato location la partenza è abbastanza incasinata, le griglie vengono fatte all'interno della pista di atletica con uno strozzamento per uscire dal cancello e passare sul tappetino, poi uno slalom tra le vie prima di arrivare sulla provinciale.
    Stesso discorso al ritorno, slalom nelle vie della zona (mi dicono non sempre ben presidiate) per raggiungere l'arrivo.
     
  3. emilio78

    emilio78 Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2013
    Messaggi:
    361
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    Fatta l'anno passato e qs anno ho deciso di non iscrivermi xè le strade erano pessime (e x la cronaca erano migliorate rispetto al 2016).
    Sebbene la partenza ha un piccolo "imbuto" non ho riscontrato problemi.
    Organizzazione buona e bei paesaggi quando si sale sulle colline, un vero peccato x le strade...
     
  4. Il Trattore

    Il Trattore Apprendista Velocista

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.659
    Mi Piace Ricevuti:
    1.153
    Fatta l'anno scorso e la rifarò quest'anno (avendola nel circuito Coppa Lombardia...)

    Confermo le strade in condizioni pessime (anche se devo dire che, leggendo in generale, si associa questa GF come la "gara con le strade che fanno schifo", però non è che in altre GF abbia sempre trovato il velluto eh ;-)), più che altro bisogna fare attenzione alle discese che sono quasi tutte su strade sconnesse/strette. Organizzazione buona (percorsi sorvegliati, non ricordo di incroci "scoperti"...).

    In merito all'allenamento, non è una GF impegnativa, più che altro bisogna stare molto attenti nei primi 30-40 km (tutta pianura, ci sono rilanci continui, gruppi che si spezzano in mille tronconi, occhi aperti (a maggior ragione visto che sarà la tua prima gara) perché ci sono sbandate e frenate improvvise e il rischio di cadere a velocità over 40 km/h è elevatissimo...)
     
  5. Sinar

    Sinar Novellino

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    62
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Grazie a tutti,giri con quel dislivello ne ho già fatti qua in brianza e anche discese strette e tortuose nn me le sono fatte mancare,ma scendevo solo. Il mio pensiero principale è appunto per la pianura ,in gruppo a 40 km h nn ci sono mai stato. Starò defilato in coda. Però se mai provo...
     
  6. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    Ciao, secondo me sì.
    Vai tranquillo al tuo ritmo e non dovresti avere problemi o-o
     
  7. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    Uscire dal campo sportivo è un po' lungo, ma non difficoltoso.
    Una volta usciti non ci sono slalom particolari. Così come al ritorno: gli ultimi km sono una stradina di campagna sufficientemente larga (ma ovviamente si arriva in gruppetti) con qualche curva; poi svolta sinistra e subito a destra per i metri finali; nulla di che. Gli incroci mi sono sempre sembrati presidiati bene.
     
    A Sinar piace questo elemento.
  8. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    In gruppo tieni la tua posizione; mani sui freni; occhi aperti e vedrai che non avrai problemi.
     
  9. Sinar

    Sinar Novellino

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    62
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Grazie,domani col sole ,spero,giro lungo di circa 120 km,ghisallo nesso pian del tivano, il dislivello c e' . Col meteo dell ultimo periodo nn è stato piacevole uscire.
     
  10. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    Posti meravigliosi o-o
     
  11. Sinar

    Sinar Novellino

    Registrato:
    11 Novembre 2017
    Messaggi:
    62
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Giovedì col sole ho simulato la medio fondo,126 km per 1680mt dislivello. Andata bene dai ,considerando che ero in solitaria,due soste per caffè, alla fine stanco ma soddisfatto. Il mio pensiero era: riuscirò a stare nel tempo massimo?penso di si. Ho poi guardato la classifica dell anno scorso e con lo stesso tempo mi sarei classificato 110. Oggi 60 km e 1100 dislivello. Sono fiducioso
     
    A guido76b piace questo elemento.
  12. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    Ed eri da solo. In gruppo la parte in piano la fai a velocità nettamente superiore. Quindi vai tranquillo o-o
     
  13. emilio78

    emilio78 Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2013
    Messaggi:
    361
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    se riesci a metterti nei giusti gruppi (soprattutto nel rientro xè nell'andata poco male si parte tutti insieme ed è più facile "aggregarsi") puoi sicuramente fare un ottima prestazione
     
  14. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    A quanto pare settimana prossima, per tutta la settimana, temperature molto basse, con 3 o 4 gradi di massima. Pensare che a Sant'Angelo si è sempre corso con l'estivo o giù di lì... Io, sinceramente, non ho mai corso con temperature così basse... :-|
     
  15. Il Trattore

    Il Trattore Apprendista Velocista

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.659
    Mi Piace Ricevuti:
    1.153
    Più che altro: c'è qualcuno che abita e/o pedala abitualmente da quelle parti che può dare un resoconto sullo stato dell'asfalto attuale?

    Già l'anno scorso eravamo a livelli da Roubaix :wacko: ...questo maltempo ha distrutto le strade che qui da me erano belle, figuriamoci lì...
     
  16. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    2.596
    Mi Piace Ricevuti:
    530
    le strade di collegamento tra lodigiano e pavese sono pietose, al limite del percorribile in auto, figuriamoci in bici.
    Alla prima discesa vi faranno passare alle terme di Miradolo, la fine della discesa è una buca unica, io l'ho fatta proprio questa settimana e mi sono autoinsultata per essere passata di li.
    Anche il tratto in pianura Santa Cristina-Corteolona-Stradella è messo male, e sono i tratti che di solito si percorrono in gruppo.
    Quanto iniziano salite e discese l'asfalto non è messo poi così male, si fanno abbastanza in sicurezza, basta guardare bene dove si mettono le ruote ed avere un po' di visuale davanti.
    Poi al ritorno stesso problema dell'andata, la pianura è messa male. Dopo l'attraversamento del ponte sul Po si attraversa San Zenone, attenzione che l'asfalto/pavè in paese, e soprattutto alla fine del paese, è veramente una cosa indescrivibile, non si sa dove mettere le ruote.
     
    A Il Trattore piace questo elemento.
  17. Il Trattore

    Il Trattore Apprendista Velocista

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.659
    Mi Piace Ricevuti:
    1.153
    Avrei preferito ricevere un commento diverso :mrgreen: ma grazie delle indicazioni o-o

    Insomma saranno 160 km scarsi di sofferenza :wacko:
     
  18. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    2.596
    Mi Piace Ricevuti:
    530
    No dai... le strade brutte brutte brutte sono i 25 km che collegano Sant'Angelo con Stradella, poi come scritto prima, quando iniziano le salite e relative discese tutto sommato si viaggia bene.
    Quindi di sofferenza per l'asfalto contane 50 :mrgreen:
     
    A frejus82 e Il Trattore piace questo messaggio.
  19. guido76b

    guido76b Scalatore

    Registrato:
    2 Marzo 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    440
    @Il Trattore la "rottura di scatole" sono i km di pianura che portano alla prima salita, perchè si è in gruppo e quindi diventa un po' più complicato prestare attenzione alle buche. Poi confermo che la fase di salita/discesa non è messa poi così male (salvo peggioramenti incredibili dopo l'inverno). Al ritorno il tratto in pianura è gestibile perchè, non essendo in grupponi, si riesce a valutare meglio la strada.
    La soluzione ideale è mettersi davanti a tirare per tutta l'andata gandalf:azz;pirlùn^:==
     
  20. Il Trattore

    Il Trattore Apprendista Velocista

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.659
    Mi Piace Ricevuti:
    1.153
    L'anno scorso ricordo che i tratti più devastanti erano quelli tra il km 20 e il km 40 (grossomodo fino al ponte di Spessa Po) e la seconda discesa (quella che tu non fai dato che giri prima...). In generale poi sì, serviva molta attenzione.

    Il mio dubbio era proprio legato al maltempo di questi gg (qui da me alcune strade che erano asfaltate molto bene adesso hanno delle voragini...alcune le hanno rattoppate in qualche modo, altre no...) :ueh:
     

Condividi questa Pagina