Giro d'Italia 2017

Discussione in 'Giro d'Italia' iniziata da danny, 1 Settembre 2016.

  1. kar38

    kar38 Recordman

    Registrato:
    23 Ottobre 2010
    Messaggi:
    33.114
    Mi Piace Ricevuti:
    422
    non penso onestamente, mi sa che sarà una cosa fine a se stessa dubito avrà un futuro
     
  2. CLICK17

    CLICK17 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    21 Settembre 2008
    Messaggi:
    3.444
    Mi Piace Ricevuti:
    195
    Al giro di Quintana , hanno fatto lo Stelvio a velocità controllata per sicurezza , quest'anno lo faranno cronometrato.
    Adesso il cronometro verrà usato per gli spalatori , visto che c'è più neve che a Gennaio.
     
  3. CHIAPPA

    CHIAPPA Apprendista Scalatore

    Registrato:
    17 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.296
    Mi Piace Ricevuti:
    88
  4. Rubz

    Rubz Passista

    Registrato:
    26 Luglio 2012
    Messaggi:
    3.941
    Mi Piace Ricevuti:
    48
    Dubito fortemente di , ciò...
    Sulle gomme più larghe posso capire .

    Le carenature sono attualmente vietate dall'uci e dubito fortemente verranno permesse , e doppi dischi non servono a nulla
     
  5. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.497
    Mi Piace Ricevuti:
    52
    Comunque a parte la battuta sulle bici da discesa (mi sono dimenticato la tuta in pelle), non si capisce se si cronometrerà il più veloce o se come per i GPM vince chi arriva primo.



    Io propendo per la seconda, quindi in caso di fuga chi arriva alla fine della discesa per primo vince, come per un qualsiasi traguardo volante. Anche se ci mette mezz'ora in più di chi la fa a tutta.



    Cronometrare ogni singolo corridore per vedere chi ci mette meno mi sembra difficile.

    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  6. Marchino

    Marchino Apprendista Scalatore

    Registrato:
    25 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.225
    Mi Piace Ricevuti:
    22
    e invece pare che cronometrino ogni singolo corridore.
    A me piacerebbe una soluzione del genere ma cronometrando dieci segmenti IN SALITA, in modo da vedere chi è realmente il più forte scalatore sulle tre settimane
     
  7. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.242
    Mi Piace Ricevuti:
    292
    Me lo chiedevo anch'io... ma poi se anche cronometrassero tutti... quel giorno che al tizio, magari ben posto in claasifica, gli capita di fare la discesa in gruppo è chiaro che subirebbe una sorta di penalizzazione ;nonzo%
     
  8. scotts50

    scotts50 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2011
    Messaggi:
    1.649
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    Le bici con i freni a disco non si vendono, le case hanno investito in tal senso ed ora occorreva la mossa "politica"....... questa secondo me è una trovata bella e buona su pressione dei costruttori o comunque dei fornitori dei gruppi.....
    secondo me hanno anche considerato il fatto che per molti corridori e molte squadre potrebbe essere un ottimo palcoscenico per mettersi in mostra al posto della classica fuga "obbligatoria" che arriva una volta su mille...... alla tv tutti concentrati a vedere chi fa la discesa a palla.... alla fine l'eroe di giornata potrebbe essere più il discesista che dà spettacolo piuttosto che il solitario in fuga. Questo ovviamente è il mio pensiero sul perchè è stato introdotto e sul perchè alla fine potrebbe funzionare, a meno di incidenti che ovviamente nessuno si augura. Poi la mia valutazione sulla sua introduzione mi procura forti perplessità.
     
  9. Gamba_tri

    Gamba_tri Velocista

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    5.600
    Mi Piace Ricevuti:
    158
    Bastano due rilevatori chip per cronometrare tutti, ne più ne meno come alle gran fondo e anche i pro hanno il transponder.
    A me sembra una follia, comunque ci fu un cronoprologo nella discesa del Poggio a Sanremo negli anni ottanta quando bisognava far vincere a tutti i costi un giro a Moser.
     
  10. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.497
    Mi Piace Ricevuti:
    52
    Vero, però i pro viaggiano in gruppo, anche se in cima alle salita sono più sgaranati. Difficile che accettano di passare in fila su in tappetino.

    Ci saranno tattiche per non cominciare la discesa in testa per risparmiare qualche secondo sfruttando la scia, un po' come si fa con strava quando si esce in gruppo.

    A questo punto sarebbe molto più interessante la classifica dei GPM a tempo effettivo di salita e non a punti come adesso.

    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  11. Gamba_tri

    Gamba_tri Velocista

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    5.600
    Mi Piace Ricevuti:
    158
    Penso che il transponder sia GPS per cui possono fare una classifica tipo Strava.
    Che poi è come compilano la classifica generale.
     
  12. Marco1_79

    Marco1_79 Pedivella

    Registrato:
    12 Luglio 2013
    Messaggi:
    301
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    Ma è una classifica senza maglia e con cinquemila euro di premio al primo. Non penso che ci saranno tanti che ci faranno caso.
     
  13. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.497
    Mi Piace Ricevuti:
    52
    Il cronometraggio durante le tappe viene fatto con le moto al seguito dei gruppi, non con il transponder dei corridori, se non erro.

    E i tempi per la classifica generale vengono presi sulla linea del traguardo col cronometraggio ufficiale dotato di fotofinish.

    Il transponder forse viene usato unicamente per identificare i corridori.

    Certo che con le tecnologie attuali si potrebbe pensare di vivacizzare le tappe aggiungendo segmenti e non solo traguardi.

    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  14. scotts50

    scotts50 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2011
    Messaggi:
    1.649
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    Per me molto dipende dal risalto che gli darà la tv, dalle eventuali riprese, dal fatto che le classifiche possano essere stilate in tempo reale....o comunque prima della fine della tappa..... per qualche team minore o per corridori fuori classifica potrebbe essere una vetrina per mettersi in mostra. Poi che il tutto possa aumentare rischi e polemiche è un altro paio di maniche....
     
  15. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    718
    Pensa che scorno per i costruttori di bici con freni a disco, quando la classifica del discesista più forte sarà vinta da uno senza freni a disco!! :mrgreen:
     
  16. stambecco

    stambecco Scalatore

    Registrato:
    14 Giugno 2005
    Messaggi:
    6.662
    Mi Piace Ricevuti:
    128


    come dicono i discaioli i dischi non servono ad andare più forte ma a scendere più in sicurezza :rosik:

    quindi ad andare più piano :mrgreen:
     
  17. grimpeur75

    grimpeur75 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.779
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Cme già cancellato il premio x le miglior discese....istigava al rischio secondo alcuni corridori e vegni l'ha tolto...
     
  18. scotts50

    scotts50 Apprendista Velocista

    Registrato:
    13 Maggio 2011
    Messaggi:
    1.649
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    In Formula Uno, Motogp, tanto per citare due sport o per meglio dire due eventi che catturano il pubblico televisivo si sono introdotte formule che almeno sulla carta dovrebbero trattenere il telespettatore attaccato al video soprattutto quando la corsa riserva poco. Con i soli distacchi cronometrici ripetuti ogni 4 secondi può rappresentare una bella noia. Allora telecamere, informazioni tecniche su gomme e flap, giri motore,ecc,ecc.

    Nel ciclismo, soprattutto nei grandi giri, dove ci sono tappe in cui l'unico argomento può essere il distacco tra fuga e gruppo secondo me han visto bene di cercare di introdurre qualcosa di più spettacolare, magari in questo caso anche con qualche pressione da parte dei produttori.

    Quello che fa specie che nel ciclismo non si parli mai della bicicletta, delle sue caratteristiche, dei settaggi utilizzati dai singoli atleti o delle differenze di materiale.

    Per me ribadisco non è una grande trovata, magari per team e corridori di fascia più bassa o fuori classifica può diventare una piccola vetrina, da vedere come la tv sarà in grado di evidenziarla.....


    Edit: l'han tolto??? Forse ci hanno letto!
     
  19. aple289

    aple289 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    28 Aprile 2011
    Messaggi:
    2.832
    Mi Piace Ricevuti:
    45
  20. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    718
    Esatto, non sono mica cicloamatori... che per una sportina si ammazzerebbero!! :mrgreen:
     

Condividi questa Pagina