Giro d'Italia 2018

Discussione in 'Giro d'Italia' iniziata da kar38, 12 Luglio 2017.

Aggiunto al calendario: 04-05-18
  1. fabiorox

    fabiorox Novellino

    Registrato:
    17 Aprile 2017
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    ...secondo me, stanno giocando col fuoco... Premesso che quelle zone sono sempre state tranquille come lo Stromboli, già pensare di organizzare 3 tappe di partenza di un evento con la visibilità mediatica del giro era da considerare con la dovuta cautela... sopratutto stando all'arietta che tira negli ultimi anni, per me è abbastanza da incoscienti... Magari avranno unto ben bene, ma correre il rischio che qualche esaltato di casa faccia qualche caxxata, io me lo sarei evitato ...
    e badate bene... in qst caso non sarebbero "loro" a venire qua, ma saremmo noi a portargli l'occasione sotto casa... Ditemi quando gli ricapita un'occasione del genere..
     
  2. Farrar

    Farrar Apprendista Passista

    Registrato:
    26 Maggio 2012
    Messaggi:
    845
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Israele nonostante le tensioni perenni che vanno avanti dal ‘48....è forse l’unico paese in grado di garantire una sicurezza per corridori, carovana , spettatori etc etc oltre la media mondiale.
    Certo la situazione è complicata ma non più pericolosa che a Parigi o Londra.



    Inviato dal mio iPhone utilizzando BDC-MAG.com
     
    A lucianogiuseppe piace questo elemento.
  3. lucianogiuseppe

    lucianogiuseppe Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Maggio 2011
    Messaggi:
    3.355
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Alla luce degli ultimi avvenimenti che riguardano Gerusalemme, la partenza del Giro da Israele mi sembra impossibile; ma non tanto per gli atti eversivi, ma proprio per la paura che avranno i Ciclisti a gareggiare in quelle condizioni...e poi siamo sicuri che i Team a capitale Arabo o Musulmano, stando così le cose, andranno a Gerusalemme?
     
  4. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    777
    Perché cosa sta succedendo a Gerusalemme? Assolutamente niente. Ci sono state giusto qualche protesta a Gaza e a Beirut, ma roba di fatto irrilevante.
    E' solo la grancassa dei media (falsa e tendenziosa) che lo fa sembrare un problema. In realtà è un regolamento di conti tra capi di stato...

    Quanto agli sceicchi che finanziano le squadre ciclistiche professionistiche, credo che non gliene freghi proprio niente della questione religiosa.
     
  5. lucianogiuseppe

    lucianogiuseppe Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Maggio 2011
    Messaggi:
    3.355
    Mi Piace Ricevuti:
    143
    Mi auguro, spero, che tu abbia ragione!
     
  6. hulk

    hulk Maglia Gialla

    Registrato:
    4 Gennaio 2010
    Messaggi:
    10.872
    Mi Piace Ricevuti:
    290
    per me sti furbi organizzatori del giro d'ITALIA potrebbero farlo partire dalla fossa delle Marianne, previa prova delle tappe da essi medesimi.
    Giro d'ITALIA...... bahhhhhhh che vergogna!!!!!!
    Mia opinione personale beninteso.
     
  7. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.198
    Mi Piace Ricevuti:
    600
    purtroppo organizzare il Giro costa, e devono andare dove c'è chi paga... no soldi, no Giro!
     
  8. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    777
    La partenza da Gerusalemme e le 3 tappe israeliane sono l'unica cosa buona di questo Giro.
    Per il resto si salvano solo la tappa di Osimo e quella di Cervinia.
     
  9. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.472
    Mi Piace Ricevuti:
    943
    E quella di Sappada :tie:
     
  10. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.198
    Mi Piace Ricevuti:
    600
    non sono d'accordo.
    le tre tappe siciliane sono molto interessanti, le prime due ricche di 'mangia e bevi' che si prestano bene per fughe ed imboscate, e la terza con l'Etna.
    la tappa del Gran Sasso non è male, e pure quella di Sappada.
    non sottovaluterei l'arrivo di Prato Nevoso, mentre molto bella è la frazione che arriva allo Jafferau, con Finestre e Sestriere.

    a me questo Giro piace...
     
  11. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    777
    Bah punti di vista. Il percorso non è tale da creare spettacolo, soprattutto le tappe con arrivo in salita secca (e qui ce ne sono molte). La tappa dello Jafferau sarà interessante (anzi è potenzialmente esplosiva) solo se daranno battaglia e faranno selezione già dal Finestre, ma dubito vista la distanza all'arrivo, quindi arriverà un gruppetto di 30-40 a Bardonecchia dopo tappa sonnecchiosa e deludedente.
    La tappa di Caltagirone è una tappa da volata, magari non da velocisti puri (che comunque possono tenere) ma quella salita pedalabile finale (3% su 9km) e fatta per forti andature di gruppo e per riprendere facilmente le fughe di giornata. Più o meno ricorda l'arrivo a Fiuggi del Giro 2015 quando arrivarono in volata 70 corridori.

    Per il resto tappe troppo lunghe e troppo dure, troppi trasferimenti nella penisola dopo ogni tappa. Tutte cose che pesano sulla stanchezza e rendono meno probabile una condotta di gara spettacolare da parte dei corridori.
     
  12. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    777
    Oddio, l'inserimento del Costalissoio dopo il S.Antonio già la rende più interessante. E' una delle salite della 3epic vero? E' selettiva? Suppongo che la conosci bene.
     
  13. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.472
    Mi Piace Ricevuti:
    943
    Si. E' la seconda salita del medio della 3 Epic.
    Non credo che faccia selezione. E' dura ma è troppo corta e troppo distante dal traguardo.
    Di sicuro quello che ha il Kom è spacciato: :mrgreen:
    https://www.strava.com/segments/4953560

    Io non la faccio quasi mai, seppur è molto vicina a casa mia.

    p.s. scherzavo nel definirla tappa interessante. Lo è per me visto dove passano, ma l'ultima salita vera è il Sant'Antonio, distantissima dal traguardo.
    Quella di Sappada all'arrivo è troppo facile e breve. Sarebbe stata bellissima se arrivavano su alle Sorgenti del Piave. Lì si che si potevano sconquassare le gambe.
     
  14. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    777
    Ah ah eppure si dice sia fortissimo quel detentore del KoM!! :mrgreen:
    Te non la fai mai per evitare il confronto... :eek:
     
  15. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.472
    Mi Piace Ricevuti:
    943
    Si dice sia pieno come un uovo :mrgreen:
     
  16. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.466
    Mi Piace Ricevuti:
    610
    di pasqua :tie:
     
  17. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.472
    Mi Piace Ricevuti:
    943
    Occhio che a Pasqua si mangia capretto :mrgreen:
     
  18. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.466
    Mi Piace Ricevuti:
    610
    mi sto allenando per essere in forma in quel periodo e correre veloce :mrgreen:

    comunque quella tappa è potenzialmente spettacolare, c'è spazio per fare selezione sia in salita che in discesa prima del finale che è facile solo sulla carta ma molto dipenderà da quanti gregari rimarranno nel gruppo dei migliori.
     
  19. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.472
    Mi Piace Ricevuti:
    943
    Sappada è troppo facile. E' un paio di km la salita vera. Vera per modo di dire. Il tratto intorno al 9/10% è 3/400 metri. Un uomo di classifica solitario non andrebbe da nessuna parte con tutti quei km di piano prima. Di contro, un gruppetto di uomini di classifica starebbe a significare che il ritmo non è stato folle. Ovvio che se uno molla su Costalissoio rispetto a un gruppetto di migliori, per capirci tipo TDM a Piancavallo o ad Asiago quest'anno, potrebbe prendersi una legnata consistente.

    Prevedo o l'arrivo di una fuga o comunque un arrivo in volata tra i migliori lì.
     
  20. Violator

    Violator Novellino

    Registrato:
    14 Agosto 2014
    Messaggi:
    75
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    Concordo.
    Tra l'altro mi pare di aver capito che sulla salita di Sappada c'è spesso un forte vento contrario... un po' come tutte le valli alpine durante i pomeriggi primaverili ed estivi (in bici l'ho fatta una volta sola ed effettivamente era stata un'agonia, non vedevo l'ora di arrivare all'inizio della strada delle Sorgenti).
    Un uomo da solo davanti non andrebbe da nessuna parte, ma se qualcuno si stacca dai migliori anche di poco nelle salite precedenti e resta senza gregari rischia di perdere parecchie decine di secondi.
     

Condividi questa Pagina