Gonfia e ripara "Espresso"

Discussione in 'Effetto Mariposa' iniziata da effettomariposa, 3 Gennaio 2012.

  1. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Le bombolette gonfia e ripara sono prodotti su cui si esprimono giudizi discordanti... possono salvare una gara, ma ci sono storie dell'orrore in cui non hanno funzionato proprio nel momento del bisogno.
    Avendo il tempo ed una camera di scorta, è sempre meglio fermarsi e sostituire ma, ad esempio, chi utilizza i tubolari non ha molta scelta (salvo uscire con un tubolare in più legato sotto la sella...).
    Nel video vedete la nostra bomboletta Espresso, particolarmente semplice nell'utilizzo:


    Maggiori dettagli sulla bomboletta qui.
     
  2. ParkWayDrive

    ParkWayDrive Apprendista Cronoman

    Registrato:
    9 Gennaio 2009
    Messaggi:
    2.789
    Mi Piace Ricevuti:
    69
    come per la "concorrenza", è necessario far girare la ruota, dopo l'applicazione, immagino..
    chiedo, perchè non c'è scritto nel testo di presentazione.

    l'applicazione sembra più semplice di altri prodotti privi del tubicino.
     
  3. mormar02

    mormar02 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    14 Febbraio 2008
    Messaggi:
    2.627
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    Ripara anche le camere d'aria per bdc?o-o

    che percentuale di "tenuta della riparazione" hanno?
     
  4. 1976

    1976 Pedivella

    Registrato:
    16 Luglio 2010
    Messaggi:
    354
    Mi Piace Ricevuti:
    23
    molto interessante,se ho ben capito basta infilare il tubicino sulla valvola e il gioco è fatto.dove posso comperare questo pit stop?grazie
     
  5. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Si, dopo l'utilizzo della bomboletta è sufficiente riprendere a pedalare. Si possono poi fare ulteriori regolazioni della pressione della gomma dopo qualche chilometro, se necessario.
    Il tubicino è effettivamente molto pratico, soprattutto se c'è poco spazio (la ruota lenticolare è un caso limite, molto spesso basta la raggiatura ad interferire con l'utilizzo delle bombolette) o la valvola fuoriesce poco dal cerchio.
     
  6. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Come rapporto propellente/sigillante dell'Espresso, abbiamo trovato un compromesso che funziona bene sia per strada che mtb.
    Su strada, diciamo che con le camere d'aria si ripara il classico forellino, mentre con pneumatici tubeless si arriva intorno ai 3 mm.
     
  7. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
  8. 1976

    1976 Pedivella

    Registrato:
    16 Luglio 2010
    Messaggi:
    354
    Mi Piace Ricevuti:
    23
  9. mormar02

    mormar02 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    14 Febbraio 2008
    Messaggi:
    2.627
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    la classica pizzicata de vetrino e/o pietruzza la ripara?o-o
     
  10. sire

    sire Pignone

    Registrato:
    29 Novembre 2011
    Messaggi:
    190
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    :wacko::wacko::wacko:..non è che poi si blocca la valvola quando ripompi la ruota.? A me è successo on una altra marca ..tutte le volte che dovevo gonfiare la ruota dovevo smontare la valvola e pulirla ..
     
  11. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Mh, se è una gomma tubeless si. Per la pizzicatura della classica camera d'aria difficilmente le bombolette gonfia e ripara sono sufficienti.
     
  12. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Il nostro sigillante Caffélatex e la bomboletta Espresso (che contiene una formulazione derivata dal Caffélatex) generalmente creano pochi problemi con le valvole.
    Detto questo, ci vuole comunque un minimo di cautela, ed il problema si evita facilmente. Infatti, dopo il primo utilizzo 'su strada', è sufficiente gonfiare la camera non appena tornati a casa. In questo modo si pulisce il meccanismo valvola dagli eventuali residui di sigillante, prima che solidifichino e pregiudichino la funzionalità della valvola.
    Per i gonfiaggi successivi, dato che il liquido riparante continua a fornire un'azione 'preventiva' molto a lungo nella camera riparata, è importante chiudere la valvola subito dopo aver gonfiato, evitando di sgonfiare leggermente (sgonfiando, un po' di liquido può fuoriuscire, e se si chiude immediatamente dopo lo si imprigiona nel meccanismo dove può solidificare)
     
  13. bicimix

    bicimix Ammiraglia

    Registrato:
    6 Agosto 2009
    Messaggi:
    18.100
    Mi Piace Ricevuti:
    230
    io l'ho comprata qualche giorno fà...il mio riveditore di fiducia mi ha detto che è il prodotto migliore attualmente in commercio...ovviamente spero di non averne mai bisogno:mrgreen:
     
  14. andrearoad

    andrearoad Novellino

    Registrato:
    20 Luglio 2010
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salve a tutti vorrei fare una domanda magari con la consulenza anche di Mariposa. Vorrei montare dei tubolari con il liquido preventivo (caffelatex).
    Cosa conviene portarsi dietro? la bomboletta, lo zot o il tubolare di ricambio?
    Da quello che leggo sul sito con il liquido e lo zot si dovrebbe essere al sicuro.
    Qualcuno ha sperimentato queste soluzioni?
     
  15. yuk

    yuk Scalatore

    Registrato:
    1 Marzo 2007
    Messaggi:
    6.195
    Mi Piace Ricevuti:
    211
    Prossimi prodotti Mocaccino e Marocchino in fase di test avanzato
    :-x
     
  16. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Che tubolari intendi utilizzare? A seconda del tipo di costruzione, ci sono diverse soluzioni...
     
  17. sante pollastri

    sante pollastri via col vento

    Registrato:
    25 Agosto 2011
    Messaggi:
    5.416
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    io mi porto il liquido,ne ho riparati diversi,soprattutto di amici che avevano provato con il gonfia&ripara(di altre case produttrici),che immancabilmente usciva a pressione dal foro senza ripararlo.
    se invece metti il lattice liquido,fai girare la ruota e poi porti lentamente a pressione il tubolare(ma anche il tubeless),dai modo al lattice di raggingere il foro,di riempirlo e di essiccarsi a mo di tappo.
    l'importante è che tu scelga un tubolare con la valvola spillo che si svita,al limite anche un tubo che abbia il corpo valvola che si svita dalla sua sede(valvola rossa dei vittoria cx 320 tpi,ad es.),ma la cosa diventa piu' difficile,ma non impossibile.
    o-o
     
  18. andrearoad

    andrearoad Novellino

    Registrato:
    20 Luglio 2010
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Tufo o Continental. Ho visto il video che spirga il funzionamento dello ZOT dove usate un oggetto cilindrico per forare la ruota. Per un eventuale taglio funziona lo stesso?
     
  19. sunboy

    sunboy Maglia Rosa

    Registrato:
    15 Ottobre 2007
    Messaggi:
    9.743
    Mi Piace Ricevuti:
    182
    ricapitolando:
    copertoncino con camera d'aria, foro, uso il vostro prodotto senza smontare nulla e se il foro è piccolo ho la ruota riparata e posso proseguire come nulla fosse successo. una volta a casa controllo che la valvola si pulita e magari sgonfio, gonfio.
    oppure ho capito male?
    eventualmente funziona con tutte le camere o devo sceglierne un tipo/marca particolare?
     
  20. effettomariposa

    effettomariposa Marchio ufficiale
    Marchio Ufficiale

    Registrato:
    28 Dicembre 2009
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    Perfetto: per controllare che la valvola sia pulita, il modo migliore è dargli una gonfiata (l'aria spinge il sigillante all'interno della camera, allontanandolo dal meccanismo).
    Non ci sono camere che mi sento di consigliare rispetto ad altre.
     

Condividi questa Pagina