Granfondo Gallo Nero 2017 - New entry Prestigio

Discussione in 'Granfondo' iniziata da danieletesta79, 16 Dicembre 2016.

Aggiunto al calendario: 24-09-18
  1. Tapinaz

    Tapinaz Maglia Gialla

    Registrato:
    3 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.299
    Mi Piace Ricevuti:
    256
    ciao vai qui e controlla su verifica iscrizioni gara
    devi essere iscritto al sito della WinningTime
    http://www.sms-sport.it/mainpage.php
     
  2. fmassi

    fmassi Apprendista Scalatore

    Registrato:
    17 Novembre 2004
    Messaggi:
    2.668
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    grazie, ho appena verificato e ci sono !!!!
     
  3. noidavane

    noidavane Apprendista Velocista

    Registrato:
    27 Marzo 2010
    Messaggi:
    1.354
    Mi Piace Ricevuti:
    69
    Ahhhhh ho capito !
    Tu stai parlando del bicchiere vuoto
    Se è così ti posso regalare il mio non appena lo avrò travasato nel mio stomaco 😊😊😊😊
    A parte gli scherzi il bicchiere mi sembra che lo regalino davvero
     
  4. Deciso

    Deciso Apprendista Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.607
    Mi Piace Ricevuti:
    99
    Scusate ma non ho capito una cosa del lungo.

    Dalla cartina sul sito sembra si passi davanti al Castello di Brolio, poi però si deve andare a Castagnoli e da Brolio l'unica possibilità e fare Monteluco, che però non è indicato.
    Per la cronaca ieri, appena iniziato Monteluco, c'era un cartello della GF con indicazione Ristoro 500 mt.

    Mah)
     
  5. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.821
    Mi Piace Ricevuti:
    119
    E' si! ieri siamo stati in zona Chianti, a metà giro abbiamo preso l'acqua purtroppo questo week-end è stato maledetto
     
  6. belva

    belva Gregario

    Registrato:
    20 Novembre 2008
    Messaggi:
    693
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    ma la salita più lunga quanto misura? e a che chilometro si trova?....con il fatto che si dice che non c'è pianura però non si capisce bene dove e se ci sono salite più lunghe ....
     
  7. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Appena ho un minuto di tempo vi descrivo il percorso nei dettagli.o-o
     
  8. LGCV

    LGCV Pignone

    Registrato:
    23 Dicembre 2015
    Messaggi:
    152
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Anche il percorso breve per cortesia

    Inviato dal mio HTC 10 utilizzando Tapatalk
     
  9. belva

    belva Gregario

    Registrato:
    20 Novembre 2008
    Messaggi:
    693
    Mi Piace Ricevuti:
    4
     
  10. belva

    belva Gregario

    Registrato:
    20 Novembre 2008
    Messaggi:
    693
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    grz mille....
     
  11. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Descrizione percorso:

    1° parte fino alla separazione percorsi.

    Partenza controllata in discesa, strada ampia e ben asfaltata, poi 5km di falsopiano a scendere
    1° salita: Panzano 5km al 4%, più impegnativa all'inizio poi tende a spianare nella seconda parte. Ovvio che verrà fatta forte. Poi discesa bella verso Greve e tre chilometri di pianura.
    2° salita: Spedaluzzo 3km al 5%, irregolare con una discesetta a metà e punta al 10% nell'ultimo tratto. Poi discesa bella, senza curve pericolose, attraverso Strada in Chianti. Dal Ferrone 5km di pianura (quindi c'è!!)
    3° salita: S.Casciano 4.5 km al 5%, regolarissima, salita classica per eccellenza del fiorentino, più impegnativa di quanto sembri anche perché si salirà forte. Poi discesa di 4 km dopo il paese, seguita da 5 km di saliscendi tendenzialmente a salire.
    4° salita: Tavarnelle 5km così suddivisi: 2km al 7% con punte del 10%, discesina, 1km al 7% discesina, 500m al 6%. Questa vi resterà sul gozzo perché è duretta e ci si arriverà con acido lattico nelle gambe. Giunti a Tavarnelle non si scende ma si resta in quota con saliscendi continui per 10km fino al bivio dei percorsi

    2° parte medio

    si entra nel percorso della crono mondiale così caratterizzato:
    1.2 km di discesa ripida e stretta nel bosco fino alla fossa di Ilnur :mrgreen:
    Salita di Sicelle 2km al 4.5%, ripida all'inizio (11%) poi spiana in cima
    2.5 km di discesa ripida e stretta ma con fondo sempre buono
    1 km di saliscendi
    1.5 km di salita al 6% che porta al bivio di Panzano.

    da qui si riprende la strada fatta all'andata (i primi 10 km) così suddivisi
    1.5 km di discesa
    5 km falsopiano a salire
    4.5 km salita finale (3.7 km al 3.8%, ultimi 800m al 7%)

    2° parte lungo

    dopo il bivio si continuano i saliscendi in quota fino a
    5° salita Poggio Ricavo 4 km al 4.7%, ma il più duro è il primo (7%) poi la pendenza tende ad addolcirsi. Da qui lungo tratto di saliscendi continui in quota attraverso Castellina in Chianti che riporta verso Radda. Alle porte del paese si svolta secco a destra (180°) e inizia il bellissimo e duro tratto finale, così strutturato:
    2.5 km di discesa (facile e dritta)
    6° salita Galenda 2.5 km al 5.4% nel bosco con fondo un pò malmesso (è l'unico punto del percorso)
    5 km di discesa (tortuosa con due tornanti e una strettoia ma senza problemi)
    3 km di fondovalle a scendere
    7° salita Castello di Cacchiano 3.5 km al 6.2%, piuttosto impegnativa (da qui guardatevi a torno che è uno spettacolo.
    5 km di discesa facile attraverso il Castello di Brolio, da pedalare. Svolta secca a destra e ...
    8° salita Rocca di Castagnoli 2.4 km al 6.5%, duretta e selettiva soprattutto nel finale. Da qui si può tentare l'azione solitaria.
    4 km di discesa (piuttosto tecnica) e 2km di falsopiano a salire verso Gaiole
    9° salita Badia a Coltibuono 7 km di cui 5.5 al 5% e 1.5 al 7%. E' la più lunga ma non la più dura anche se il tratto finale si fa sentire.
    Poi 6 km di discesa tecnica (a metà si apre un panorama da favola sulla sinistra chi non guarda è buho) che porta all'ultimo km, in salita, lo stesso del medio: ultimi 800 metri al 7%

    Buon divertimento a tutti!!
     
  12. senzasosta

    senzasosta Scalatore

    Registrato:
    19 Luglio 2011
    Messaggi:
    6.472
    Mi Piace Ricevuti:
    303
    Insomma non ci sta una salita o-oo-oo-o ... Meno di 8 km in Alta Valle dicesi cavalcavia :mrgreen::mrgreen: Scherzi a parte buon divertimento o-o


    PS: ma al pasta party è possibile avere un secchiello
     
  13. Deciso

    Deciso Apprendista Cronoman

    Registrato:
    27 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.607
    Mi Piace Ricevuti:
    99
    Tavarnelle e da Badia a Coltibuono alla vetta, i tratti dolenti.
     
  14. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.821
    Mi Piace Ricevuti:
    119
    Ottima descrizione; parte lungo le salite 6 - 7 - 8 - 9 non le conosco oppure se le ho fatte non le ricordo
     
  15. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    La 9 è abbastanza classica perlomeno i primi 5.5 km perché si arriva al valico che poi scollina verso il Valdarno.

    La 6-7-8 invece sono più fuori mano e bisogna andare a cercarle.
     
  16. novello romano

    novello romano Novellino

    Registrato:
    26 Marzo 2014
    Messaggi:
    28
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    grande Airone...
    per me sarà la prima granfondo e non vi nascondo che sono un po' emozionato anche perché non esco mai in gruppo (max in 2) e dovrò stare attento soprattutto a non causare danni...spero di riuscire a terminare il percorso lungo...chiedo ai più esperti come mi consigliate di affrontare questa "prima volta", intendo qualche suggerimento sia tecnico che, ad esempio, su cosa quanto portate da mangiare (barrette e gel) e il vestiario, mi sa che il tempo sarà variabile...kit riparaforatura o camera d'aria? insomma qualche dritta...:-)

    ad Airone chiedo, visto che su un argomento simile mi ha già risposto in altro post, se è a conoscenza dell'eventualità di cambiare misura della maglia, visto che credo, come mi hai suggerito te, di averla presa un po' larga e sul regolamento c'è scritto che non la fanno cambiare.

    grazie a tutti.
     
  17. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.605
    Mi Piace Ricevuti:
    483
    fai, esattamente, quello che fai quando fai un uscita simile in allenamento...
    ora non si inventa nulla...
     
  18. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.721
    Mi Piace Ricevuti:
    711
    Per il tempo e il vestiario direi di aspettare. Ieri pomeriggio in allenamento ho fatto 2/3 del lungo stando in maglietta estiva senza intimo (e rientrando alle 19:30). Quindi se resta così direi che non ci sono problemi, al limite farà un pò di fresco in partenza e nella prima discesa che porta in una valletta relativamente fresca. Ma dalla prima salita in poi non ci saranno più problemi. Ovviamente se cambia il tempo ne riparliamo ;)
    Per il mangiare la questione è così personale che non mi azzardo a dare suggerimenti.

    Guarda non saprei. Eventualmente cerca di arrivare presto al ritiro pacchi gara in modo che in quel momento avranno ancora piena disponibilità di tutto.
     
  19. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.821
    Mi Piace Ricevuti:
    119


    La descrizione è finita anche sulla pagina FB! GRande
     
  20. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.821
    Mi Piace Ricevuti:
    119


    Primo consiglio??? Goditela, la vittoria più grande sara passare il traguardo, stanco ma contento. Portati il kit foratura (io ne so qualcosa nell'ultimo periodo). Sull'alimentazione tutti possono darti dei consigli, ma devi "scoprirti" da solo, in base a come sei abituato e a come reagisce il tuo fisico. Ci sarà chi ti dice bevi ogni tot. mangia ogni tot. ecc... io ti consiglio di seguire un vecchio insegnamento che mi fu dato quando ancora facevo podismo, non devi mai aver sete e mai aver fame perché quando li senti è tardi... Stessa cosa su cosa mangiare, c'è chi prende barrette, chi semplici panini con la marmellata, chi il miele; dipende da come sei abituato.
    L'abbigliamento dipende dal meteo, purtroppo fine settembre è un periodo dove è difficile prevedere, può essere bel tempo e caldo, può piovere, oppure può graziarti l'acqua e non essere troppo caldo (quindi giornata top), su questo aggiorniamoci più avanti.
     

Condividi questa Pagina