Granfondo SCOTT 2013 (ex Colnago)

Discussione in 'Granfondo' iniziata da salsa21, 5 Novembre 2012.

  1. Pippo Roda

    Pippo Roda Gregario

    Registrato:
    8 Agosto 2012
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Era messa così male??
    Infatti durante la gara mi chiedevo come mai avessero consigliato la compact...a me è bastato e avanzato il 34-23, quindi andava bene ancche il 39...
     
  2. mag

    mag Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Agosto 2012
    Messaggi:
    9.985
    Mi Piace Ricevuti:
    438
    Ero io (in realtà salopette quella giallo fluo ma la maglietta la prima, due pezzi diversi :mrgreen:)
     
  3. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.864
    Mi Piace Ricevuti:
    641
    questo è il resoconto di [MENTION=10447]colt[/MENTION] che l'ha provato in settimana, forse si poteva fare, ma già in passato la "giuria" del prestigio aveva fatto modificare il percorso il sabato vista la presenza di alcuni tratti in ghiaia in discesa.

     
  4. Pippo Roda

    Pippo Roda Gregario

    Registrato:
    8 Agosto 2012
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Hanno fatto bene, la ghiaia è terribile!
     
  5. Kaiser Jan

    Kaiser Jan Apprendista Scalatore

    Registrato:
    19 Maggio 2010
    Messaggi:
    2.323
    Mi Piace Ricevuti:
    135
    fatta in 5:02 percorso bellissimo peccato per le buche,sembrava di pedalare sul suolo lunare!
     
  6. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.864
    Mi Piace Ricevuti:
    641
    :mrgreen: allora alla MAGNIFICA ti divertirai...
     
  7. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.864
    Mi Piace Ricevuti:
    641
    si potrebbe fare molto meglio...
    però se disegnassi io il percorso, il lungo verrebbe affrontato da non più di 100 persone:mrgreen::mrgreen::wacko:
     
    #267 never give up!, 1 Settembre 2013
    Ultima modifica: 1 Settembre 2013
  8. marcop900

    marcop900 Pignone

    Registrato:
    27 Agosto 2010
    Messaggi:
    213
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Fatto il medio in 4.40 circa, prestazione abbastanza buona per il mio livello sabbione.
    L'ultima salita del Caldarola mi ha fatto soffrire un po' anche perché' è' tutta al sole e ho patito un po' il caldo.
    All'attacco della prima salita(Mandrola) tutti a piedi per 200/300 metri non mi sembrava così' dura ma si sono fermati tutti e siamo rimasti imbottigliati.
    Comunque bella giornata mi sono divertito, le strade non sono il massimo ma curve ben segnalate e molti volontari sul percorso.bravi.o-o
    Ristori così' così, mi sono fermato a tutti tranne al primo, l'acqua era più' calda di quella della mia borraccia.
    Comunque nel complesso organizzazione abbastanza buona, anche se la griglia gialla era troppo corta non si riusciva ad entrare....:angrymod:
    Bravi a tutti i concorrenti....che faticaccia:mrgreen::mrgreen:
     
  9. rottweiller

    rottweiller Maglia Rosa

    Registrato:
    12 Agosto 2010
    Messaggi:
    9.527
    Mi Piace Ricevuti:
    300
    finito il lungo pos 435 ma a me va benissimo , strade con buche da panico ristoro scarso acqua caldissima però in compenso era fredda nelle docce
     
  10. ContaPoz

    ContaPoz Pignone

    Registrato:
    15 Gennaio 2012
    Messaggi:
    142
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    :mrgreen:
     
  11. marko

    marko Maglia Gialla

    Registrato:
    22 Novembre 2005
    Messaggi:
    11.776
    Mi Piace Ricevuti:
    299
    nel complesso questa gara e' sempre organizzata bene.
    ottime strade chiuse e con poco traffico anche dopo la macchina di fine corsa.
    la logistica poi e' uno spettacolo!parcheggio per tutti e orario umano per chi viene in giornata.
    le strade sono quello che sono ma sapendolo mi sono presentato al via con le ruote da battaglia!
    non capisco pero' la scelta di mettere i ristori non in cima alle salite
    docce fredde
     
  12. iannuz

    iannuz Apprendista Passista

    Registrato:
    17 Marzo 2011
    Messaggi:
    969
    Mi Piace Ricevuti:
    52
    Con questa ho chiuso il conto "prestigio" 2013 :mrgreen:

    A leggere i commenti credo di aver fatto un po' di strada o di essere arrivato al traguardo con alcuni di voi: ho chiuso 142° e avevo una divisa del "Baracca Lugo"...

    Nel complesso mi sono divertito: belle salite, strade ben presidiate, traffico assente (ma le strade erano chiuse al traffico?), moto staffette sempre presenti, anche l'auto della direzione di gara si è vista qualche volta ronzare intorno al gruppo: tutte cose che danno una sensazione di "solidità" nell'organizzazione.
    Anch'io sono un po' perplesso sul collocamento dei ristori a fine discese: una scelta a dir poco originale, ma tanto a me servono solo per riempire le borracce, e in discesa in genere non bevo... forse erano un po' scarni, specie se confrontati con quelli delle altre gare del prestigio...

    I ciclisti piacentini (o comunque della zona) hanno tutta la mia solidarietà: strade così sfatte sono rare e fanno sembrare le bistrattate viottole delle "mie" zone delle tavole da biliardo... questo ha portato il gruppo in cui mi trovavo, a prendere la seconda discesa (dal Cerro) a passo cicloturistico, mentre la terza discesa (dal Caldarola) fatta con un ristretto gruppetto col freno tirato l'ho passata più che altro a contare le segnalazioni colorate a terra... altro che scegliere le traiettorie giuste :cry: ...peccatto perchè con un asfalto decente sarebbe stata una stupenda discesa...
    Di solito guadagno molto in discesa, a sto giro il fondo non mi dava sicurezza, quindi si va giù piano perchè la priorità è sempre portare la pelle a casa... era tutto segnalato bene con cartelli e persone, ma [...] che strade... penso che alla fine questo ha influito sul mio piazzamento, ma in fondo questo mi importa poco, perchè l'importante è non esseresi fatti male e essersi divertiti (perchè si, nel complesso mi sono divertito!)...

    Buon pasta party, buono "l'hangar" spazioso e fresco...

    Comunque, solo a causa della pavimentazione stradale (perchè l'organizzazione della GF, invece, è secondo me buona), la metterò tra le ultime scelte per i miei prossimi prestigi... contando di non tornare... mi dispiace.
     
    #272 iannuz, 2 Settembre 2013
    Ultima modifica: 2 Settembre 2013
  13. Pippo Roda

    Pippo Roda Gregario

    Registrato:
    8 Agosto 2012
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    O.T: Ma alla magnifica non c'è ghiaia in discesa e nei punti veloci spero!!! :mrgreen:
     
  14. Mini4wdking

    Mini4wdking Velocista

    Registrato:
    22 Novembre 2006
    Messaggi:
    5.656
    Mi Piace Ricevuti:
    225
    Voglio fare i complimenti a Davide Braghieri ed agli organizzatori del team ASD Eventi per la cura nella gestione della GF.

    La salita di Mandrola, è stata rattoppata (anche abbastanza bene) per l'occasione! Davvero non ci speravo...

    Tutti i punti pericolosi segnalati.
    Corretta anche la decisione di eliminare la salita di Rocca d'Olgisio, per via della discesa disastrata.

    Comunque si potrebbe disegnare il percorso diversamente, per offrire spunti paesaggistici migliori, ad esempio, salire dal Caldarola da Travo e la Pietra Parcellara, invece che da Mezzano Scotti, dove siamo saliti ieri... si vede la formazione ofiolitica della Pietra Parcellara in lontananza, poi c'è il tratto in altopiano completamente sgombro sui due lati, da dove, nelle giornate belle, si vede addirittura Milano... Fatte le dovute proporzioni, sembra di salire sul Pordoi, con dinnanzi il Piz Boè...

    E poi, per il lungo si potrebbe fare Schiavi, Penice, discesa da Ceci, e poi da Bobbio si torna indietro per fare la Caldarola e riunirsi al medio.

    Pasta party: non so voi, ma 2 etti di pasta cotta al dente (e non collosa), oppure l'insalata di riso per celiaci, la focaccia fresca, due yogurt, frutta, dei bei pezzi di grana padano BUONO... boh... che volere di più??

    Ristori un po' poveri, ma evidentemente poche persone ormai si fermano, tutti fanno le GF per "fare il tempo".
    Qualcosa da dire invece sul posizionamento (sempre alla fine della discesa, dove è molto oneroso in termini cronometrici fermarsi e non in cima alle salite, dove sarebbe ottimale), e sull'acqua calda (ossia a temperatura ambiente, che ieri era molto alta!)
     
  15. Moser_Forever

    Moser_Forever Apprendista Passista

    Registrato:
    26 Ottobre 2009
    Messaggi:
    877
    Mi Piace Ricevuti:
    32
    Ciao,
    ero sul percorso e vi ho visti nella discesa del Caldarola, qualche km prima del bivio tra lungo e medio.
    Lì dov'ero è passato un fuggitivo in solitaria (eri tu?) seguito da un paio di gruppetti da 4/5 atleti. Poi è passato il gruppo (altri 5/6) in cui si trovavano i 2 che ti hanno preceduto all'arrivo.
    Come si è sviluppata la corsa da lì in poi?
    Quelli che precedevano il vincitore hanno girato per il lungo? O vi siete ricompattati tutti in pianura?
    All'arrivo siete arrivati in 3?
     
  16. Tapinaz

    Tapinaz Maglia Gialla

    Registrato:
    3 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.379
    Mi Piace Ricevuti:
    340
    Io la faccio qualche volta in salita da Pianello, non mi sembrava messa male, l'hanno rifatta nuova, ci hanno impiegato più di un anno, ma hanno lasciato inspiegabilmente un tratto di sterrato, 100 mt. appena dopo la Rocca scendendo.
    Il primo è qualche metro dopo lo scollinamento della rampa veramente dura :wacko:che ieri ci hanno risparmiato.
     
  17. il greco

    il greco Novellino

    Registrato:
    26 Luglio 2011
    Messaggi:
    60
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    era la prima volta che affrontavo questa granfondo....
    unica nota negativa: le strade! veramente pessime con discese abbastanza pericolose ...
    il resto invece ottimo, dai ristori alla location (un po' anonima ma comodissima). Buono anche il pasta party ....

    Occorrerebbe solo istruire un po' meglio chi guida le macchine all'interno della corsa .. all'inizio della seconda salita c'era una macchina ferma che ha costretto tantissimi ciclisti a scendere per evitare di cadere, vista la pendenza e la larghezza risicata della strada stessa ...
     
  18. never give up!

    never give up! foggy mod.

    Registrato:
    9 Gennaio 2010
    Messaggi:
    15.864
    Mi Piace Ricevuti:
    641
    da quel che so io la discesa presentava solo un tratto di una ventina di metri non asfaltati, tra l'altro con fondo ben battuto, il resto è perfetto. sabato la vado a vedere...

    anch'io penso che si potrebbe fare un percorso diverso, ad esempio, senza stravolgere troppo, medio come attuale, lungo come attuale fino mezzano scotti, salita schiavi, discesa a pecorara, salita cà del diavolo, discesa a pianello (sempre che la facciano fare:mrgreen:) per riprendere il percorso di quest'anno (arcello e montecanino)
     
  19. Tapinaz

    Tapinaz Maglia Gialla

    Registrato:
    3 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.379
    Mi Piace Ricevuti:
    340
    Il ragazzo della moto Shimano, molto gentile, mi ha aiutato a sostituire due camere e me le ha anche gonfiate alla giusta pressione. Dovevo pagarlo, mi ha detto di passare alla fine in fiera.
    Beh, nonostante, fossi arrivato tardi, ero ancora il solo ad averlo poi fatto, nonostante le numerose forature ben assistite dallo stesso servizio :angrymod:
    Il servizio è compreso ma almeno la camera, per quel poco...
     
  20. Tapinaz

    Tapinaz Maglia Gialla

    Registrato:
    3 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.379
    Mi Piace Ricevuti:
    340
    Concordo con te.

    Certo la salita a Cà del Diavolo da Pecorara è fattibile solo in salita, in discesa è un suicidio.
     

Condividi questa Pagina