'Ho effettuato le mie prime sfr ma...

Discussione in 'Metodologie di allenamento' iniziata da Bruzio, 12 Gennaio 2018 alle 09:54.

  1. sepica

    sepica Maglia Iridata

    Registrato:
    10 Agosto 2004
    Messaggi:
    14.791
    Mi Piace Ricevuti:
    268
    prima dobbiamo capire se veramente le fai bene ste SFR, poi ci sono "mille" esercizi che si possono fare per strettamente aumentare la forza, ad esempio anche lavori in palestra .
     
  2. Bruzio

    Bruzio Pignone

    Registrato:
    8 Ottobre 2014
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    Beh...io le ho effettuate come vi ho già scritto :)

    1) riscaldamento
    2) 52/14, cadenza a 35 rpm e 192 bpm, fc max 210. Ho aggrappato l'impugnatura bassa e non ho tirato con le braccia..
    3) discesa agile di 3 minuti o pianura
    4) *7
    5) totale agilità.
     
  3. sepica

    sepica Maglia Iridata

    Registrato:
    10 Agosto 2004
    Messaggi:
    14.791
    Mi Piace Ricevuti:
    268
    no vabeh 35 rpm è assurdo, se salivi di rpm il cuore ti schizzava...vero?...
     
  4. Bruzio

    Bruzio Pignone

    Registrato:
    8 Ottobre 2014
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    In realtà non so..il sensore di cadenza aveva batteria scarica e sono arrivato a 35 attraverso una formula conoscendo il rapporto e la velocità media... Comunque si..i primi 200/300 m aumentavo l'andatura per salire dal riposo (partivo da 140 bpm circa o più) al 92 % e poi la mantenevo a costo di andare piano.
     
  5. Bruzio

    Bruzio Pignone

    Registrato:
    8 Ottobre 2014
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    @sepica @gx2 @steu60
    Ho sentito un altro mio amico. Mi ha detto di mantenermi al 90/92% della mia soglia anaerobica (che dovrebbe essere di 194 circa), quindi 178 battiti più o meno e mantenere una cadenza di 45/50 rpm e poi andare col raporto più duro che mi permetta di avere queste condizione (52/x)
    Procedo facendo cosi?
    Dovrei farlo 2 volte a settimana?
    Tra un mese procedo con la potenza? Insomma aiutatemi..:(
     
  6. sepica

    sepica Maglia Iridata

    Registrato:
    10 Agosto 2004
    Messaggi:
    14.791
    Mi Piace Ricevuti:
    268
    per me dovresti stare piu su i 50 che 45...e stae ancora con il cuore piu basso 173 175
    ti dico l'aaproccio che io faro quest'anno
    2 volte a settimana x me son troppe.

    ho fatto 2 mesi circa di forza pura statica , palestra
    poi faro un mese o piu di forza dinamica, duque SFR partenze da fermo , cirtcuito training in palestra
    poi comincerò a fare potenza e distanza
    queste sono le linee guida poi ci sta saltarle o cmq inserire lunghe uscite con salita o pianura.
     
  7. steu60

    steu60 Cronoman

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    752
    Mi Piace Ricevuti:
    30
    a mio avviso , l'impressione e' che stai dando molta importanza alle srf (lavori di forza) come metologia di allenamento per migliorarti in questo periodo.

    gia' e' controversa l'idea che i lavori di forza servano , figurati poi se fini a se stessi

    ad esempio due preparatori molto quotati come juri e massa , scivono questo:
    https://www.bdc-mag.com/forum/threads/consigli-per-lallenamento.40369/page-19#post-3980259
    https://www.bdc-mag.com/forum/threa...e-come-sostituirle.111451/page-3#post-2716028

    lo stesso juri indica la logica dei suoi lavori (col cardiofrequenzimentro magari oggi coi Power Meter sara' watt/cadenza)
    "i lavori che si vanno a svolgere tengono conto di almeno due parametri cardine (cuore e cadenza)."
    "ogni preparatore ha diciamo la sua "ricetta" su come mescolare una serie di correlazioni fc/rpm per ottenere un certo tipo di lavoro e quindi di stimolo cardio/muscolare..."
    https://www.bdc-mag.com/forum/threads/consigli-per-lallenamento.40369/page-19#post-3979000

    sempre juri ormai nel lontano 2007 aveva scritto una guida di massima basata sulla frequenza cardiaca e come cardine la soglia anaerobica (che nel tuo caso e' molto ottimistica) ..verosimilmente stai tra i 185/190 max
    https://www.bdc-mag.com/forum/threads/consigli-per-lallenamento.40369/


    nessun preparatore sembrerebbe (uso il condizionale) basare i periodi di allenamento sulle srf ( se no saltuariamente) ma piuttosto sul cuore/watt e freq. pedalata.

    la verita'? boh come vedi c'e' chi si fionda in palestra in inverno , chi fa rulli , chi molto estremo come r.massa (che dice che certi lavori fatti piano - al medio- servono solo ad andare piano), chi come juri che e' molto quotato qui ma certamente dedicare due giorni alle srf per un che fa 200 km alla settimana a me personalmente sembra "stonato"


    andare di forza , detto cosi' e' un concetto sbagliato a mio avviso
    si ne hai gia' abbastanza secondo me ,la forza certo non ti manca , manco ti stanchi, dovresti lavorare su cuore e frequenze di pedalate ..... con criterio
     
    #27 steu60, 13 Gennaio 2018 alle 02:22
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2018 alle 02:40
  8. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    11.098
    Mi Piace Ricevuti:
    297
    Poche idee ma confuse a cominciare dal nome: SFR!!!

    Credo che gli ultimi messaggi si possano spostare in un altro 3d nella sezione principianti, siamo ben lontani dal parlare delle "ultime evidenze"

    Inviato dall'India
     
  9. blues boy

    blues boy Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Giugno 2014
    Messaggi:
    1.291
    Mi Piace Ricevuti:
    24
    Qui puoi capire meglio il come e il perché delle sfr https://www.bdc-mag.com/forum/threads/sfr-schiariamoci-le-idee.39716/ . L'obiettivo non è la forza , tutt'altro . Spero possa schiarirti un po' le idee . Molto è cambiato negli anni ma io credo che , se eseguito correttamente , sia ancora un valido esercizio . Ps : io utilizzo la presa sulle leve (qualche volta quella alta) , mai visto qualcuno fare sfr in presa bassa .
     
  10. all_i_need_is_bike

    all_i_need_is_bike Apprendista Scalatore

    Registrato:
    22 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.580
    Mi Piace Ricevuti:
    195
    Probabilmente hai cercato di raggiungere la frequenza di riferimento un po' troppo in fretta, quindi la distribuzione dello sforzo non è stata ottimale. In sostanza hai sperimentato che la frequenza cardiaca è un riferimento utilizzabile per controllare l'intensità dello sforzo solo in certi ambiti (tipicamente sforzi costanti più prolungati) :-)xxxx Teoricamente dovresti cercare di mantenere lo sforzo (percepito) all'incirca costante durante tutta la "ripetuta", controllando che la frequenza cardiaca, pur con le sue oscillazioni fisiologiche, si avvicini al riferimento scelto senza eccederlo (più o meno). E' comunque un modo approssimato di controllare lo sforzo, ma con la frequenza cardiaca questo è ;-) (ma tanto tu userai in parallelo anche la percezione dello sforzo, ed eventualmente la velocità se ripeti l'esercizio sullo stesso tratto di strada, e quindi dovresti cavartela).
    Il tutto a prescindere da considerazioni sull'effettiva utilità che l'esercizio può o meno avere per te, e delle eventuali scelte per renderlo più adatto a te (non è tanto il fare, ma cosa ottieni con quello che fai).
     
    #30 all_i_need_is_bike, 13 Gennaio 2018 alle 19:39
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2018 alle 19:48
  11. pavelfelix10

    pavelfelix10 Apprendista Velocista

    Registrato:
    25 Luglio 2015
    Messaggi:
    1.211
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    Mi aiutate a capire come svolgere esercizi sfr? Grazie non ho mai fatto allenamenti specifici


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  12. benelliracing

    benelliracing Apprendista Passista

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    1.068
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Ci sono 10.000 post e informazioni in merito
    Sono forse 30/40 anni che l'hanno introdotte

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  13. jacknipper

    jacknipper Passista

    Registrato:
    9 Febbraio 2013
    Messaggi:
    4.123
    Mi Piace Ricevuti:
    106
    ma cazz... 35rpm ... e pure a 19 anni :doh:
     

Condividi questa Pagina