Storia Hugo Koblet: le pédaleur de charme

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.367
2.949
94
dove capita
55 anni fa, il 6 novembre 1964 moriva lo svizzero Hugo Koblet, il pédaleur de charme, come lo definì il cantante francese Jacques Grello.

Questa definizione, pédaleur de charme (pedalatore affascinante) mai fu più appropriata, e rimane a tutt’oggi una formula molto utilizzata nel mondo del ciclismo. In effetti Koblet fu un corridore di svolta per quanto riguarda l’immagine del ciclismo e dei ciclisti. Koblet era un uomo di bella presenza, molto diverso dalla media dei ciclisti fino a quell’epoca, in particolare quelli delle generazioni precedenti, e soprattutto ha introdotto tutta una serie di vezzi estetici assolutamente inusitati, come gli occhiali da sole, che spesso portava sull’avambraccio, com’era la moda degli sciatori dell’epoca, i guanti in pelle da automobilista, cronografo al polso, e soprattutto non si separava mai dal suo pettine, che utilizzava prima della partenza e...
Continue reading...
 
Ultima modifica: