Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

I nomi dell'Operacion Puerto potrebbero finalmente essere rivelati

Discussione in 'Magazine' iniziata da Ser pecora, 12 Ottobre 2018.

  1. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
  2. Shinkansen

    Shinkansen Moderatore Xeneize
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Giugno 2006
    Messaggi:
    11.957
    Mi Piace Ricevuti:
    844
  3. Tapinaz

    Tapinaz Maglia Gialla

    Registrato:
    3 Giugno 2005
    Messaggi:
    10.885
    Mi Piace Ricevuti:
    1.014
    E se venissero fuori questi nomi cosa gli farebbero ? Li tolgono dagli Anni Azzurri e finisce lì.
    Tutti prescritti.
     
  4. CHIAPPA

    CHIAPPA Apprendista Cronoman

    Registrato:
    17 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.899
    Mi Piace Ricevuti:
    268
    Vero ... ormai tutto prescritto ...
    Sarebbe però interessante poter capire quali erano allora i santarellini che l' hanno scampata ...
     
    A Masao1, carci e Tapinaz piace questo elemento.
  5. Paolillo

    Paolillo Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Maggio 2009
    Messaggi:
    809
    Mi Piace Ricevuti:
    151
    Sarebbe bello sapere anche i nomi dei vari calciatori, tennisti, cestisti e mezzofondisti spagnoli che in quegli anni vincevano ogni competizione...

    Sent from my SM-A530F using BDC-Forum mobile app
     
    A Eligrims, Masao1, carci e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  6. samuelgol

    samuelgol Rain Man
    BDC Staff

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    28.367
    Mi Piace Ricevuti:
    1.816
    Fango inutile. Sportivamente non sono sanzionabili. Penalmente nemmeno. Chi non andava da Fuentes andava da Ferrari o da qualche altro quindi manco a dire di far giustizia (postuma, tardiva e inutile) per loro.
    Energie sprecate che potrebbero essere impiegate per le guerre di oggi e non per le guerre puniche.
     
    A minaroby e carci piace questo messaggio.
  7. Paolillo

    Paolillo Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Maggio 2009
    Messaggi:
    809
    Mi Piace Ricevuti:
    151
    Hai ragione però questo era doping di Stato e ben altra pena è stata data alla Russia per lo stesso reato.

    Sent from my SM-A530F using BDC-Forum mobile app
     
  8. krusty il clown

    krusty il clown Pedivella

    Registrato:
    27 Maggio 2018
    Messaggi:
    412
    Mi Piace Ricevuti:
    216
    .
    political as asual. alla fine e` sempre quella che fa girare il mondo, oltre ai soldi ma di solito le due cose vanno a braccetto
     
    A Paolillo piace questo elemento.
  9. samuelgol

    samuelgol Rain Man
    BDC Staff

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    28.367
    Mi Piace Ricevuti:
    1.816
    Doping di Stato? Perchè Fuentes era finanziato dal Coni spagnolo? Io ricordo che Conconi era finanziato dal Coni. Ci sono state pene per doping di Stato in quel caso?
    Suvvia, meglio che ci stiamo zitti, che non siamo stati manco capaci di condannarlo Conconi (e per forza quel che faceva era approvato e ci ha fatto vincere un sacco di medaglie in un sacco di sport).
    Fuentes almeno, per qualcosa una blanda condanna se la è presa.
    Peraltro a mia memoria Fuentes era il Ferrari spagnolo (Ferrari, allievo di Conconi ndr) più che il Conconi spagnolo e da lui andavano tutti, italiani inclusi, non solo gli spagnoli.
     
    #9 samuelgol, 12 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 12 Ottobre 2018
    A punkbike e Paolillo piace questo messaggio.
  10. Maxfire

    Maxfire Apprendista Velocista

    Registrato:
    21 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.349
    Mi Piace Ricevuti:
    94
    Per me e giusto che siano diffusi i nomi anche se non punibili la verita non e mai tardiva e da monito per il futuro che lo sputtanamento prima o poi arriva.
     
    A robertofrr, Eligrims, lap74 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  11. bicilook

    bicilook Scalatore

    Registrato:
    15 Giugno 2008
    Messaggi:
    6.723
    Mi Piace Ricevuti:
    662
    Se venissero fuori i nomi adesso sarebbe l'ennesima beffa...la solita orologeria ritardata in modo che cmq nessuno sia colpevole...
    Preferisco non sapere...
     
  12. doublet

    doublet Novellino

    Registrato:
    22 Gennaio 2013
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    a ‘sto punto... ma chi se ne frega!!!
     
  13. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
    -Conconi è stato condannato per i reati sino al 1995, ma prescritto.
    -Fuentes non è stato condannato perché il doping come reato in Spagna è entrato in vigore dal 2007, dopo l'Operación Puerto. Ha avuto vari appelli, ma nel 2016 è stato assolto definitivamente perché il possesso di sacche di sangue non è reato in Spagna (non essendo un medicinale, pur se pimpato di Epo & c.).
    -Gli iItaliani non andavano da lui direttamente perché aveva un referente in Italia: Luigi Cecchini. Basso, Scarponi e Jaksche andavano da Cecchini. Le sacche di sangue le "arricchiva" e teneva Fuentes in Spagna. Il corriere era un dirigente di ciclismo locale di Trieste: Alessandro Kalc, detto "Manos Pequeñas". Anche il famoso "Clasicomano Luigi" (che per anni si pensava fosse Cancellara, invece pare fosse Thomas Dekker), era cliente della parte italica.

    Fuentes aveva referenti in Italia, Germania (referente Markus Choina, che pare "eserciti" ancora alle Canarie) e Francia (Pascal Hervé). Più una filiale a Valencia, in Spagna. Infatti quella dell'Operazione Puerto è sempre stata classificata come una "rete". Di un'ampiezza tutto sommato ben diversa dal camperino del Dottor Mito...

    Una cosa curiosa: si è sempre fatto gran clamore attorno all'identificazione degli atleti tramite le sacche di sangue, ma a suo tempo non sono stati ammessi come prove 5 computer portatili di Fuentes e Labarta, che contenevano tutti gli estremi dei bonifici che Fuentes riceveva dai clienti su un conto svizzero. Cosa che avrebbe facilmente portato all'identificazione dei clienti, oltre ad aprire il capitolo evasione fiscale per Fuentes & c. Che invece l'ha scampata. In un paese come gli Usa lo avrebbero inchiodato facilmente proprio per questo ed avrebbe visto il sole a scacchi fino all'anzianità.
     
    A RicktheQuick, lap74, jan80 e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  14. alearc66

    alearc66 Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.535
    Mi Piace Ricevuti:
    54
    Io non ho nessuna simpatia ne tolleranza per chi si dopa,e credo che prima o poi sia giusto che uno paghi il suo prezzo,pero',visto come vanno le cose , c'è un limite a tutto.
    Come avete scritto in tanti,questa è davvero una grande vaccata, a che serve? Quando dovevano saltare fuori i nomi, si è fatto di tutto per perdere tempo,cosi' chi si dopava, ha potuto continuare a barare alla faccia di chi non lo faceva(forse ve ne era qualcuno?)
    Un'uscita del genere adesso,serve solo a sputtanare questo sport. OK va bene,continuiamo cosi' fino a quando non l'avremo distrutto del tutto.
    Se vogliono fare uscire i nomi della lista,allora devono uscire TUTTI i nomi,non solo dei ciclisti, altrimenti sarebbe davvero un'ingiustizia ancora piu' grande. Come, si conoscono i nome dei dopati e si vogliono rendere noti solo quelli dei ciclisti? e perche' non degli altri sportivi? Quali leggi consentono l'immunita' a queste altre discipline?
    Forse nessuna? Se fosse solo a discrezione di ogni federazione,sarebbe una conferma che l'UCI cerchi di autodistruggersi.
    Da non credere
     
  15. samuelgol

    samuelgol Rain Man
    BDC Staff

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    28.367
    Mi Piace Ricevuti:
    1.816
    Non esattamente. E' stato riconosciuto colpevole per i reati sino al 95, ma NON è stato condannato proprio a causa della intervenuta prescrizione. La condanna è una sentenza che prevede una pena. La prescrizione estingue il reato e quindi inibisce l'irrogazione di una pena. Sul perchè si sia arrivati a prescrizione una mia idea ce la ho.
    Riguardo all'assimilazione Fuentes/Ferrari, il senso era di assimilare "stregone" a "stregone" al di là dell'ampiezza dell'organizzazione (il camperino sa tanto di cantina come quella da cui fu stanato Riina che pur dalla latitanza gestiva una rete mondiale, da Ferrari non andavano mica in 4/5 giusto quelli che c'entravano in un camperino), più che a un doping di Stato alla Conconi.
    Che poi in Spagna non avessero tutta sta voglia di sollevare coperchi essendo che probabilmente molti erano dei loro, questo è probabile.
     
    #15 samuelgol, 12 Ottobre 2018
    Ultima modifica: 12 Ottobre 2018
    A Paolillo piace questo elemento.
  16. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
    Facciamo un po' di chiarezza:
    -tutto nasce dal fatto che la Spagna non aveva una legge contro il doping. E questo è proprio il motivo per cui la rete è stata stabilita li. Perché sapevano che se beccati l'avrebbero fatta franca.
    -Sugli altri sport c'è stata probabilmente una copertura, in particolare da parte di Jaime Lissavetzky, segretario di stato per lo sport spagnolo all'epo-ca. Ma anche li la cosa è stata facilitata dal fatto che i ciclisti sono stati facilmente identificati dalle videocamere della polizia che li riprendevano mentre entravano ed uscivano dallo studio di Fuentes. Presumibilmente tennisti, calciatori e pugili avevano il servizio a domicilio.
    -Stante il fatto che il doping in Spagna non era reato, il tirare fuori i nomi degli atleti avrebbe causato una pioggia di querele. E due di fatto ce ne sono state:da parte di Real Madrid e Barcellona, che le hanno vinte per rispettivamente 330.000 e 300.000eu. E solo per essere state nominate come squadre!
    -Da ultimo, Fuentes ha affermato di aver ricevuto 3 distinte minacce di morte se avesse parlato. Difficile credere che le abbia ricevute da qualche mastodonte depilato di 50kg...
     
    A RicktheQuick, lap74 e 123lorka piace questo elemento.
  17. alearc66

    alearc66 Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.535
    Mi Piace Ricevuti:
    54
    Capisco le complicazioni dovute ad eventuali querele,ma se ci sono prove lampanti la causa la vinci (in teoria)
    Ecco forse questo secondo fatto potrebbe cambiare di un bel po' le cose
     
  18. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
    Come fai a vincere una causa con "prove lampanti" di qualcosa che non è reato?
     
    A RicktheQuick, GiaMatteoImpera, lap74 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  19. Paolillo

    Paolillo Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Maggio 2009
    Messaggi:
    809
    Mi Piace Ricevuti:
    151
    Come già anticipato da Ser pecora Conconi a suo tempo ebbe le sue gatte da pelare ( io lo avrei messo in prigione solo per il semplice fatto che lui usava giovani atleti, talvolta ignari, per provare l'effetto delle sue bombe....) Al di la di questo non era mia intenzione creare un diverbio su chi e come deve essere condannato dalla giustizia ordinaria. Pero' dopo il fattaccio russo il metro da usare dovrebbe essere uguale per tutti, almeno per quello che riguarda la giustizia sportiva. Altrimenti mandiamo in prescrizioe anche Amstrong e ridiamogli i 7 Tour e tutti i soldi che a dovuto restituire agli sponsor.....Secondo me ( ma forse mi sbaglio) in Spagna c'è proprio stata una volontà politica ad insabbiare tutto per non far emergere qualcosa di veramente grosso. Hanno fatto il nome di qualche ciclista (tanto si sa i ciclisti son tutti dopati.....) ma il resto non è venuto a galla. La spagna in quegli anni vinse praticamente tutto.
     
    A lap74 piace questo elemento.
  20. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    2.095
    Mi Piace Ricevuti:
    316
    Se vengono rivelati solo i nomi dei ciclisti, allora è come spararsi direttamente nelle gambe da parte del coni, visto che ci sono molti nomi italiani.
    Che senso ha rivangare qualche cosa per cui diversi atleti sono stati colpiti e il movimento ciclistico danneggiato?
    Sono comunque prescritti.
    Se invece l'intento è quello di rivelare i nomi associati a tutte le sacche, allora è diverso, potrebbe portare a future indagini, ma non ci credo.
     

Condividi questa Pagina