Il 36° Giro del Trentino e il Fattore-B

Discussione in 'Race Corner' iniziata da xtrncpb, 9 Aprile 2012.

  1. Iceman

    Iceman Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Febbraio 2008
    Messaggi:
    1.400
    Mi Piace Ricevuti:
    50
    E adesso Scarponi vai a vincere il Giro del Trentino sul Pordoi che sei già piantato a Punta Veleno!!!!:rosik:
     
  2. xtrncpb

    xtrncpb via col vento

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    3.553
    Mi Piace Ricevuti:
    110
    [​IMG]

    Capolavoro di Pozzovivo nello spettacolo di Punta Veleno

    [Comunicato Stampa]

    Brenzone (VR), 19 aprile 2012 - Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato nella terza tappa del Giro del Trentino: le incredibili pendenze di Punta Veleno hanno messo in fila tutti i pretendenti al successo finale, incoronando l’impresa di uno strepitoso Domenico Pozzovivo (Colnago-CSF). Il piccolo atleta lucano ha fatto il vuoto restando da solo in testa dopo i primi tre chilometri della durissima ascesa, ampliando il suo vantaggio sul polacco Sylvester Szmyd (il più immediato inseguitore) fino a 35”, vantaggio che ha poi gestito sapientemente fino all’arrivo, conquistando anche le insegne del primato.

    [​IMG]
    Domenico Pozzovivo sul traguardo di Punta Veleno

    “Avevo il dente avvelenato – ha esordito Pozzovivo con un apparente gioco di parole – dopo l’esito della tappa di ieri, dove avevo già avuto ottime sensazioni. Oggi è andato tutto al meglio, anche se salite come queste non sono ideali per me. Ma qui a Punto Veleno ho trovato la mia giornata, costantemente oltre la mia soglia, uno sforzo estremo ma senza mai avere cedimenti. Domani è un altro arrivo per me, penso di avere buone possibilità di farcela”.

    Damiano Cunego ha confermato l’ottima impressione destata nella vittoriosa tappa di mercoledì a Sant’Orsola Terme difendendosi egregiamente e concludendo terzo con un ritardo di 1’12”, che non gli ha consentito di conquistare la maglia di leader ma che lo vede ora secondo in classifica a 25” dal corridore della Colnago-CSF. La partita nella giornata conclusiva del Passo Pordoi si annuncia dunque equilibratissima e molto incerta, con ottime chance anche per il polacco Szmyd che invece accusa da Pozzovivo un ritardo di 49”.

    “Io sono contentissimo della mia prova di oggi – ha detto Cunego -. Ovviamente ho tenuto d’occhio la posizione di Scarponi, quando mi sono reso conto che era rimasto indietro ho fatto la mia corsa. Domani avrei dovuto tirare un po’ il freno in vista della Liegi, ovviamente non sarà così. Ormai sono qui e me la gioco”.

    La corsa alle spalle dello scatenato battistrada ha visto tra i protagonisti anche Josè Rujano (che però è calato nella seconda parte della salita, vedendosi raggiunto e superato da Cunego) nonché Roman Kreuziger, che ha affrontato l’ascesa in modo molto aggressivo finendo poi per pagare sulla distanza la scelta di un rapporto probabilmente non ideale.

    Punta Veleno ha emesso verdetti netti ed alcuni casi molto pesanti. Bene Rujano a 1’20” (4°), Kreuziger a 1’40” (5°) e tutto sommato l’ex leader Frank, tredicesimo a 2’35”; più pesanti i ritardi di Rolland (ventesimo a 3’41”), Gadret (ventiquattresimo a 4’26”), come pure per Ivan Basso a 4’54” (28°). Una pesante bocciatura invece quella toccata Di Luca e Scarponi a 12’15” (56° e 57° rispettivamente).

    [​IMG]
    Domenico Pozzovivo mentre veste la maglia di leader del Giro del Trentino

    Pozzovivo, 29 anni di Policoro, professionista dal 2005, non è nuovo a belle imprese al Giro del Trentino: nel 2010 aveva già vinto la tappa di Pampeago, mentre nel 2008 aveva concluso al terzo posto della classifica generale. Quella di Punta Veleno è la sua settima vittoria da pro’, sicuramente la più eclatante, che lo lancia verso un possibile successo finale domani, se saprà confermarsi altrettanto brillante nella quarta ed ultima frazione da Castelletto di Brenzone ai 2239 metri di Passo Pordoi, dopo 177.5 km , diretta TV su Raisport2 ed Eurosport dalle ore 14.30.


    Sito ufficiale: www.girodeltrentino.com + Facebook + Twitter

    In allegato le classifiche della 3° tappa e la Classifica Generale.
     

    Files Allegati:

  3. lupo solitario

    lupo solitario Ammiraglia

    Registrato:
    3 Febbraio 2008
    Messaggi:
    20.285
    Mi Piace Ricevuti:
    357
    Bravo dott. Pozzovivo ( per chi non lo sapesse è laureato). Un vero scalatore.
     
  4. floriana

    floriana Apprendista Passista

    Registrato:
    5 Settembre 2007
    Messaggi:
    885
    Mi Piace Ricevuti:
    24
    Ed anche un bravissimo ragazzo. Per lunghi periodi risiede a S. Antonio Abate (NA) e si allena sulle nostre strade spesso in compagnia dei cicloamatori del suo fans club.
    Quando lo incontro è il primo a salutare.
    Se la domenica non gareggia, accompagna i suoi amici nelle varie manifestazioni amatoriali (circuiti o GF).
    Un episodio curioso di due anni fa. Con alcuni amici percorrevamo la "salitella dei conigli" tra Sarno e Nola alla nostra velocità 16-18 Km/h, arrivò Domenico da dietro a velocità più che doppia ,dopo averci salutato scomparve in un attimo.
    I miei amici che non lo conoscevano mi chiesero stupefatti : ma chi è quel ragazzino ? lo conosci ? Tentai di spiegare che era un professionista ed anche un ottimo scalatore ,mi risposero : che esagerazione al massimo juniores ; in effetti ancora adesso sembra molto più giovane dell'età che ha.
    Michele
     
  5. xtrncpb

    xtrncpb via col vento

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    3.553
    Mi Piace Ricevuti:
    110
    Auguro a Domenico di conservare la maglia di leader fino al termine del Giro.
    Dopo ciò che ha fatto ieri a Punta Veleno, se la merita proprio la vittoria finale.
     
  6. Mirko B8

    Mirko B8 Pignone

    Registrato:
    20 Settembre 2011
    Messaggi:
    123
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    ieri sera su Radiocorsa hanno detto che Pozzovivo aveva il 34x29 per l'ascesa? Possibile oppure ho sentito male?
     
  7. xtrncpb

    xtrncpb via col vento

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    3.553
    Mi Piace Ricevuti:
    110
    Mi sa che ce l'avevano un po' tutti, anche Cunego e Basso (sentiti personalmente nell'intervista).
    Non credo che gli altri si facessero belli con il 39x21...
    C'erano pendenze del 24%, mica "pizza e fichi"...
     
  8. xtrncpb

    xtrncpb via col vento

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    3.553
    Mi Piace Ricevuti:
    110
    Ho seguito in web-streaming la scalata al Pordoi.
    Neve della Madonna...
    Vittoria per il colombiano Atapuma (Team Colombia Coldeportes), poi Betancur (Acqua & Sapone) e subito dietro un immenso Domenico Pozzovivo, che si porta a casa il Giro del Trentino.
    Bravo anche Cunego, speriamo possa fare bene domenica alla Liegi.
     
  9. yuk

    yuk Scalatore

    Registrato:
    1 Marzo 2007
    Messaggi:
    6.196
    Mi Piace Ricevuti:
    212

    1550 di WAM SUL Pordoi sotto neve e gelo e dopo la tappa terribile di ieri ....MOSTRUOSI!
    :wacko:
     
  10. posse

    posse Maglia Iridata

    Registrato:
    14 Ottobre 2008
    Messaggi:
    12.443
    Mi Piace Ricevuti:
    333
    peccato non vedere betancur al giro
     
  11. xtrncpb

    xtrncpb via col vento

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    3.553
    Mi Piace Ricevuti:
    110
    Veramente sovrumani...
    Spiace un po' anche a me, è uno dei giovani più promettenti (ho solo 22 anni e mezzo), in salita fa sfracelli e per il resto si difende bene.
    Un motivo in più per rimpiangere l'Acqua & Sapone al Giro...
     

Condividi questa Pagina