Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

News Il nuovo SRAM Red eTap AXS

Discussione in 'Magazine' iniziata da marco, 6 Febbraio 2019.

  1. Moniper

    Moniper Pignone

    Registrato:
    1 Gennaio 2019
    Messaggi:
    111
    Mi Piace Ricevuti:
    32
    l'aquablue è un esempio che faccio per le polemiche su materiale tecnico di cui anche aru fu protagonista l'anno scorso. sono inusuali
    il 50/10 è come fare una volata col 55/11. non certo impossibile per kittel non lo metto in discussione. a me pare tanto specie viste le cadenze che raggiungono. chiaramente ogni velocista sram quest'anno vince col 10. ogni scalatore col 37 che già è più cristiano.

    fuori dal quote: l'aquablue è un esempio che faccio per le polemiche su materiale tecnico di cui anche aru fu protagonista l'anno scorso. sono inusuali se non altro perché ti pagano. certo arrivò qualche spiffero prima del finale di stagione. non ricordo la dinamica qualcuno magar i la sa meglio.
    tra l'altro il mono corona non mi dispiace affatto. molto di più mi dispiace il telaio 3t, tecnicamente, ma è un mio parere personale.
     
  2. bach7

    bach7 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Gennaio 2011
    Messaggi:
    2.485
    Mi Piace Ricevuti:
    368
    ciò a dimostrazione che il mondo dei prof è poco indicativo ai fini della scelta delle soluzioni tecniche (si usa quasi sempre il materiale fornito).
    loro sono pagati per pedalare per contratto.

    davvero si crede che la mancanza di risultati sportivi ed economici di rilievo sia dovuta al monocorona?

    o magari era dovuta ad altro?

    cmq presto vedremo il gruppo con le corone piccole... e vedremo se qualcuno si lamenterà del materiale fornito...
     
  3. gibo2007

    gibo2007 Pedivella

    Registrato:
    30 Agosto 2015
    Messaggi:
    435
    Mi Piace Ricevuti:
    50
    Moltissimi velocisti fanno le volate col 54/11 (quasi tutti quelli più "potenti"), non vedo perché non potrebbero farle col 50/10 (un pelo più lungo, magari a Kittel piace pure chi lo sa bisognerebbe chiederglielo), è tutta una questione di sviluppi metrici. Magari paradossalmente aveva il 48/10, così guarda caso lo sviluppo metrico è lo stesso del 53/11...
     
    A AutumnLord piace questo elemento.
  4. Moniper

    Moniper Pignone

    Registrato:
    1 Gennaio 2019
    Messaggi:
    111
    Mi Piace Ricevuti:
    32
    sto guardando un po' di bici di kittel e le vedo col 53, anche quella dello scorso anno (non so ma sram l'anno scorso forniva rapporti superiori al 53 per noi privati?). in ogni caso non vuol dire nulla in quanto basta che ci sia una volata con arrivo in leggera discesa o fasi finali con discese in cui magari serve tenere velocità altissime e il discorso cade perchè può aver messo altri rapporti.
     
  5. Doppiomisto

    Doppiomisto Apprendista Velocista

    Registrato:
    4 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    288
    Ricordo di aver letto da qualche parte che alla fine il problema più che per il monocorona in se, fosse relativo alla preparazione dei mezzi. Nel senso che capitava spesso che i meccanici non cambiavano la corona/rapporti/catena in base alle esigenze dei corridori o lo facevano male con tutte le conseguenze del caso.
     
  6. gibo2007

    gibo2007 Pedivella

    Registrato:
    30 Agosto 2015
    Messaggi:
    435
    Mi Piace Ricevuti:
    50
    Giusta l'osservazione sugli arrivi molto veloci dove appunto i velocisti prediligono il 54.
    Lui effettivamente era solito usare il 53 (sia in quick step che in katusha).
    Un problema "grosso" della scala di Sram è il salto 10-11. Ma a livello di estremi del pacco pignoni non cambia nulla rispetto alle combinazioni classiche.
     
    #306 gibo2007, 12 Febbraio 2019
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2019
  7. golias

    golias Apprendista Scalatore

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.904
    Mi Piace Ricevuti:
    657
    In effetti è una bella legnata, sicuramente uno dei salti più sensibili nella scala dei rapporti oggi a disposizione.
     
  8. lap74

    lap74 Gregario
    [TrainerRoad] Team BDC

    Registrato:
    21 Maggio 2008
    Messaggi:
    674
    Mi Piace Ricevuti:
    167
    Concordo, sulla mtb uso le 12v sram da più di un anno, quando scali dal 11 al 10 la sensazione somiglia molto a quando passi dalla corona 34 al 50, forse anche peggio.
     
  9. BrunoDM

    BrunoDM Scalatore

    Registrato:
    18 Settembre 2011
    Messaggi:
    6.598
    Mi Piace Ricevuti:
    415
    Finalmente siamo in disaccordo .
    Anch'io sono uno che percepisce differenze tra un 53 e un 50. Non parlo di sviluppi metrici ma di sensazioni perché erano e sono l'unica cosa che mi invoglia a prendere la bici.
     
    #309 BrunoDM, 12 Febbraio 2019
    Ultima modifica: 12 Febbraio 2019
    A zippx53 piace questo elemento.
  10. stambecco

    stambecco Scalatore

    Registrato:
    14 Giugno 2005
    Messaggi:
    7.118
    Mi Piace Ricevuti:
    412


    assomiglia di più a quando esci dalla scia a 48 all'ora :mrgreen:

    piano piano arriveremo ad un pignone piccolo con 3 denti e la corona davanti da 20, ma ci sarà sempre qualcuno pronto a dire che "tanto nello sviluppo metrico non c'è differenza". come se si pedalasse con la calcolatrice :ueh:
     
  11. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.283
    Mi Piace Ricevuti:
    1.974
    50*10 a 100 rpm sono 63,3 km/h
    53*11 a 100 rpm sono 61 km/h

    No no, aspetta. Io sulle sensazioni non discuto. Il messaggio che avevo quotato si riferiva al fatto che la guarnitura 50*34 ed i rapporti in particolare che Sram ha scelto venivano definiti "cicloturistici".
    Spingere un 50*10 non mi sembra tanto "cicloturistico", altrimenti sono costretto a cambiare sport:sbianca:
    Poi, relativamente a sensazioni e preferenze, nulla da dire basta che, per l'appunto, non si vada a negare l'innegabile.
    Io stesso preferisco incrociare come una bestia prima di deragliare ma sono consapevole del fatto che questo, ahimè, non mi farà andare piu' forte...
    o-o
     
  12. blues boy

    blues boy Apprendista Scalatore

    Registrato:
    5 Giugno 2014
    Messaggi:
    2.547
    Mi Piace Ricevuti:
    587
    Bene , non sono il solo a percepirlo come una martellata sulle ginocchia . Questo mi riconsola .
     
    A lap74 piace questo elemento.
  13. BrunoDM

    BrunoDM Scalatore

    Registrato:
    18 Settembre 2011
    Messaggi:
    6.598
    Mi Piace Ricevuti:
    415
    Eh amico mio, se stai a pesare le parole, come diceva Jimbo "no one gets out alive here".
    Qui ci dividiamo tra chi ha la verità rivelata e chi la sta ancora cercando...
    ;-)
     
    A SoftMachine piace questo elemento.
  14. bach7

    bach7 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Gennaio 2011
    Messaggi:
    2.485
    Mi Piace Ricevuti:
    368
    il salto 10-11 è un salto importante.

    in termini numerici col 48-10 a 90 pm sei a circa 54,7 km/h.
    passando all'11 per mantenere costante la velocità devi aumentare di 9 pm...

    non poco... anche se il salto 11-12 (di cui non troppi si lamentano) sono 8 pm... quanto questa pedalata al minuto incida è ovviamente molto soggettivo.

    anche per questo qualche anno fa si usava la 53-39 abbinata a pacchi che partivano col 12 (12-27 e 12-25 le combinazioni più diffuse).
     
    A lap74 piace questo elemento.
  15. golias

    golias Apprendista Scalatore

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.904
    Mi Piace Ricevuti:
    657
    Si ma che senso ha fare quel tipo di conteggio ;nonzo%
    Se passi dal 48>10 al 48>11 lo fai per alleggerire lo sforzo mantenendo una determinata cadenza.. non certo per tenere la velocità o meglio ancora per aumentarla.
    La botta la senti quando vai a scalare rapporto aumentando lo sviluppo metrico appunto dal 48>11 al 48>10 o-o
     
    A blues boy piace questo elemento.
  16. bach7

    bach7 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    10 Gennaio 2011
    Messaggi:
    2.485
    Mi Piace Ricevuti:
    368
    beh in un senso o nell'altro la botta la sensi.

    il mio è solo un modo per quantificare la botta...

    considera che le variabili durante l'uso possono essere infinite (strada che sale, scia che si perde, colpo di vento, ecc ecc).

    e poi magari l'obiettivo può non essere solo la cadenza o la velocità, ma magari la potenza, o magari tutte e tre insieme.

    quindi serve un dato oggettivo per quantificare questa botta, e quali botte siano in genere tollerate (15 17?) e quali no.

    il mio esempio credo che non sia il più preciso ma magari è quello più intuitivo.

    altrimenti sarebbe stato più corretto fare una valutazione sulle percentuali delle variazioni dei rapporti.
     
  17. golias

    golias Apprendista Scalatore

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    1.904
    Mi Piace Ricevuti:
    657
    Oppure lo sviluppo metrico:
    Schermata 2019-02-12 alle 21.32.23.png

    Come puoi vedere c'è quasi un metro di differenza nello sviluppo metrico dal pignone 10 all'11, 0,93 per la precisione e non c'è un altra differenza simile anche se, come hai fatto notare, è un bel salto anche tra 15>17.
     
  18. andry96

    andry96 Novellino

    Registrato:
    23 Luglio 2018
    Messaggi:
    55
    Mi Piace Ricevuti:
    37
    Sulla mtb il salto è dal 12 al 10

    Si ma il cambio di sviluppo metrico guardato così dice poco, bisogna guardarlo il percentuale
    Il salto dal 11 al 10 è circa quello fra 19 e 17
    Il peggiore come dici è il 17-15
     
    A lap74 piace questo elemento.
  19. cicloturista

    cicloturista Pignone

    Registrato:
    7 Marzo 2007
    Messaggi:
    265
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    secondo me questo è un gruppo pensato esclusivamente per il monocorona
     
  20. FaFri

    FaFri Novellino

    Registrato:
    7 Settembre 2016
    Messaggi:
    75
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Penso che se avessero offerto solo più granularità col 12v, non avrebbero creato nulla di “nuovo”, condivido con chi dice che è un gruppo che apre la strada al mono, ma non del tutto.... anche se mono sulla bdc sinceramente non ha senso, non riesco a vederlo.
    Ciclisticamente avrei trovato molto più sensato tenere l’11 come minimo e allargare in alto, 34/35 magari. Il 10 è una cac**** sulla BDC per i motivi citati sopra da tutti. Poi c’è il discorso estetico, il gruppo diventa bruttino a vedere padelle dietro e deragliatori lunghi.



    Gesendet von iPhone mit Tapatalk
     

Condividi questa Pagina