il perchè del muletto...

Discussione in 'I domandoni' iniziata da rapportoagile, 3 Maggio 2011.

  1. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.042
    Mi Piace Ricevuti:
    515
    Non ce l'ho il muletto io (la 2° bici "meno" pregiata). A volte mi viene la voglia di farmene uno, soprattutto quando vedo annuncio di qualche bici che mi "intriga", ad un prezzo che reputo buono (come questa:http://www.subito.it/biciclette/bici-da-corsa-54-bolzano-15185090.htm?last=1). Non nego che ero lì lì per prenderla. Poi, per fortuna ci ho pensato bene:"Ma che me ne faccio?" La mia bici è la Scapin Dyapason, color topo. PUNTO! Nel bene e nel male! Se piove non esco; se becco la pioggia, pazienza, non si rovinerà per un po' di acqua. Con la mia bici percorro spesso e volentieri anche strade sterrate (a velocitá moderata) e non ho mai scentrato una ruota.
    Che senso ha avere il "muletto"? Perchè devo spendere migliaia di Euro per una bici al top, se poi appena ci sono condizioni avverse ho paura di rovinarla e uso la "bici di servizio"? Va a finire come un mio conoscente che, ancora nel 2009, si era comprato una Litespeed in titanio, montata al top (credo abbia speso più di 6.000): da allora l'ho incrociato 6/7 volte sempre e solo in sella alla sua vecchia "Giant" del 2001.
    "...e il tuo gioiello in titanio?"
    "..ma, sai, pareva che piovesse..." - "...ma sai, il giro che volevo fare prevedeva quei 5 km di strada con l'asfalto rovinato...." - "...ma sai, l'ho appena lucidata e lubrificata, che mi seccava risporcarla" etc etc etc
    Morale della favola: un amico comune mi h detto che nel 2010 egli ha percorso ca 4.500 km con l vecchia bici e non più di 2000 con la nuova;nonzo%.

    Ora, non voglio criticare i possessori di muletti, anche perché molti saranno appassionati e affezionati collezionisti, ma quelli come questo mio conoscente proprio non li capisco.
     
    A gazibo83, Trinity77, CrustyDemon e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. alan59

    alan59 Gregario

    Registrato:
    24 Settembre 2010
    Messaggi:
    659
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    :mrgreen: grrrr!!!! malcelata invidia, mi hai fregato di 48 h il mio intervento sul tuo stesso topic che avrei iniziato io ma ce l'avevo solo in mente:mrgreen:...o-o straquoto comunque
     
    A Trinity77 piace questo elemento.
  3. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.042
    Mi Piace Ricevuti:
    515
    :eek::mrgreen:
    :mrgreen:o-o
     
  4. mas78

    mas78 Apprendista Velocista

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.657
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    Concordo pienamente,anche io non ho mai avuto un muletto,la mia COLNAGO l'ho sempre usata anche se minacciava pioggia(poi puntualmente presa...:mrgreen:) tanto poi ero consapevole che una volta tornato a casa mi sarei dedicato alla pulizia!!!
    Non vedo perchè comprare qualcosa che ci piace per poi non usarla perchè si possa rovinare,sono beni di consumo,dispiace certamente ma il loro impiego è quello,se il problema sta li tanto vale risparmiare i soldi in partenza!!!
     
    A powerbike83 piace questo elemento.
  5. max70

    max70 Scalatore

    Registrato:
    29 Aprile 2004
    Messaggi:
    7.799
    Mi Piace Ricevuti:
    66
    Io faccio già fatica a decidere se uscire con la bdc la fissa o la MTB,figuriamoci se poi dovessi scegliere tra bici ufficiale e di riserva.
    Comunque capisco quelli che magari usano la prima bici per le gare e magari hanno una fotocopia dell'ammiraglia per gli allenamenti,ma per uno che fà giri in compagnia e magari qualche gf,non ha senso.
     
  6. stambecco

    stambecco Scalatore

    Registrato:
    14 Giugno 2005
    Messaggi:
    6.695
    Mi Piace Ricevuti:
    164
    il muletto è come un piccolo gruzzoletto, non si usa mai ma averla dà sicurezza :mrgreen:


    si usa solo ed esclusivamente per le emergenze ovvero se l'ammiraglia è dal meccanico/in sostituzione/in riparazione/se hai solo un'ora di tempo arrivi in garage e l'ammiraglia è bucata/ ecc



    altri utilizzi sono fraudolenti e quindi altamente sconsigliati.... per non dire vietati :rosik:
     
  7. Plata

    Plata Apprendista Cronoman

    Registrato:
    9 Giugno 2008
    Messaggi:
    3.690
    Mi Piace Ricevuti:
    46
    Il perchè del muletto non l'ho mai capito a dir la verità. Ho sempre pensato che è un modo per far invecchiare la bici buona senza sfruttarla come meriterebbe. Per questo, la mia bici una è ed una rimane o-o Ovviamente poi non siamo tutti uguali e non mi permetterei mai di dare del bischero a chi ha il muletto. ;-)
     
    A mas78 piace questo elemento.
  8. mardok80

    mardok80 Ammiraglia

    Registrato:
    22 Gennaio 2009
    Messaggi:
    16.180
    Mi Piace Ricevuti:
    255
    Muletto sempre e insostituibile.
     
  9. leon4rdo

    leon4rdo Novellino

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    68
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    il perchè non lo so, posso dirti che fino a due settimane fa la mia bici era una scapin eos 5 (lo è tuttora, eh) ma non ho resistito a possedere anche una ridley excalibur.
    Ho rimosso i componenti pregiati che avevo sulla scapin e adesso sono sulla ridley, e mi piange il cuore vedere la mia ex-specialissima li, in salotto.
    ma io ci sto male veramente
     
  10. srinivasa

    srinivasa Scalatore

    Registrato:
    11 Ottobre 2005
    Messaggi:
    7.600
    Mi Piace Ricevuti:
    81
    Non necessariamente un muletto deve essere una bdc di seconda se non terza scelta. Può accadere che, nel tempo, le bici si accumulino e quella che prima era la specialissima sia, almeno in parte, sostituita da una nuova arrivata.
    Nel mio caso le specialissime son tre: una è fissa sul Fortius, un'altra è montata con ruote medio profilo per copertoncino e l'ultima arrivata ha su delle basso profilo in cartonio per tubolare.

    C'è poi una Marnati in acciaio che utilizzo per recarmi al lavoro o quando voglio fare dei giri piatti assaporando un gusto diverso da quello reso dalle bestioline in carbonio.

    Magari con questa:

    http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=62953&highlight=aleph

    cerco di non uscirci quando le strade sono molto sporche, ad esempio dopo una bella nevicata, oppure quando devo fare solo pianura in agilità ed allora preferisco consumare i copertoncini, piutttosto che correre il rischio di forare con i tubolari da 50eurelli ;-)

    Del resto questa: http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=44337

    è certamente più adatta ad impegni gravosi, meno estrema nel montaggio ed un pelo pià comoda verticalmente.

    Infine quella sui rulli è una Torpado Dominio, che a volte faccio usare a mia moglie, e con la quale non mi sono mai trovato realmente bene, forse perché inconsciamente non ho digerito completamente la sua estetica.

    Ovviamente avere almeno un'altra bdc dà la possibilità di non rimanere a piedi in nessuna situazione, di avere bici assettate in modo diverso per situazioni diverse da prendere e cavalcare al volo senza necessità di spostamenti, svitamentu etc.

    Può inoltre far comodo avere una seconda bdc in quei casi in cui non si vuole azzardare il gioiello della corona non sapendo esattamente quali siano le condizioni nelle quali andremo a pedalare, come è il caso quando si va in vacanza e si deve lasciare la bici in qualche garage, oppure in automobile con la paura che ci venga sottratta.
     
  11. paciuli

    paciuli Apprendista Velocista

    Registrato:
    21 Novembre 2005
    Messaggi:
    1.336
    Mi Piace Ricevuti:
    15
    Io il muletto ce l'ho da 2 mesi...al posto di tenere in box duemila pezzi usati a prendere polvere mi sono preso un secondo telaio in carbonio made in cina e mi sono fatto la 2à bici. Con meno di 2000€ ho l'ammiraglia da 7kg con ruote tubolari e telaio in carbonio e il muletto da 7,7kg con telaio carbo e Fulcrum1 x copertoncino, che userò anche sui rulli (cambiando la ruota poseriore). Quasi tutti i pezzi presi seminuovi sul mercatino.
     
  12. nandobat_route

    nandobat_route Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Dicembre 2008
    Messaggi:
    1.553
    Mi Piace Ricevuti:
    27
    quoto
    Io ho comprato le ruote "nuove", pensando di usare le "vecchie" per l'allenamento /uscite su strade malconce, ma non l'ho mai fatto.....o-o
     
  13. potentecarlo

    potentecarlo Apprendista Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2009
    Messaggi:
    1.112
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    io ho come muletto la mia Losa su misura in acciaio carro carbonio ormai molto sfruttata,avrà 10 anni, e riverniciata dal carrozziere,e ci vado volentieri.Questo è il muletto ma è anche la bici che terrò per sempre.Ora ,da metà anno scorso,come prima bici ho un'ottima Maxxy cls .duraace, che uso però più del muletto il quale diventa prima bici in inverno.comunque anche io ho un amico che non so quante bici ha,1 di alta gamma nuovaWilier 101 record,un'altra di alta gamma un po' più "anziana"ma poco usata Bianchi freccia celeste duraace, e lui è sempre in giro con una vecchia ma vecchia Viner in acciaio che già quando era uscita era di gamma mediobassa.Per prendere la Wilier ha dato dentro una Coppi top di gamma di 4-5 anni fa usata quasi niente. Ah dimenticavo ,ho anche una bici acciaio bello peso che tengo montata col fisso e per i rulli.Però il mio amico bisogna dire che si allena col muletto però poi con le altre ci vince (la categoria) le gare in salita:mrgreen:.Ciao
     
  14. Anton

    Anton Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Novembre 2010
    Messaggi:
    894
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    la mia bici attualmente vale,esagerando,400 euro. quando la cambierò ne varrà ancora meno! perciò diventerà un muletto...da usare x quando la porterò in aereo,la caricherò in macchina.....

    è un pò come avere l'amante e la fidanzata...:P:P:P
     
  15. Massimiliano76

    Massimiliano76 Pignone

    Registrato:
    27 Ottobre 2010
    Messaggi:
    215
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    Io come muletto ho una Caad5 che tra l'altro avevo messo in vendita qualche mese fa e che poi ho deciso di tenere. Lo uso più che altro d'inverno sui rulli oppure quando esco d'inverno col brutto tempo e sulle strade spargono il sale che altrimenti ho paura andrebbe a rovinare telaio e ingranaggi. Per il resto dell'anno, uscite in solitaria, in gruppo, granfondo, uso l'ammiraglia.
     
  16. donatello1963

    donatello1963 Maglia Amarillo

    Registrato:
    15 Febbraio 2011
    Messaggi:
    8.938
    Mi Piace Ricevuti:
    348
    Siccome sono fuori per lavoro durante la settimana ho il muletto Bianchi 928 SL del 2008 (Record e Shamal 2008) cosi la uso d'estate su strada e d'inverno sui rulli ! A casa ho la MTB per rilassarmi (si fa' per dire) e il Toro da Rodeo (ROSSO) per i Combattimenti :cassius::cassius::cassius::cassius:Potete vedere tutto dalle foto ! :-x:-x:-x
     
  17. potentecarlo

    potentecarlo Apprendista Passista

    Registrato:
    21 Settembre 2009
    Messaggi:
    1.112
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    con meno rompimento di c....i
     
  18. mas78

    mas78 Apprendista Velocista

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    1.657
    Mi Piace Ricevuti:
    105
    Fedele in amore e alla bici!!!Che grande uomo che sono....:mrgreen:
     
    A potentecarlo piace questo elemento.
  19. galibier81

    galibier81 Gregario

    Registrato:
    9 Agosto 2008
    Messaggi:
    615
    Mi Piace Ricevuti:
    29
    il mio muletto prima era la bici ufficiale e anche l'unica. Poi quando l'ho cambiata, per venderla e ricavarci pochi euri ho preferito tenerla e usarla come muletto. Adesso la uso nei mesi invernali, diciamo da dicembre a fine febbraio quando spesso c'è sale sulle strade, essendo il muletto anche se proprio non la pulisco tutte le volte fa lo stesso.... Negli altri mesi uso quella più nuova, sole o pioggia che sia.
     
  20. Redoute

    Redoute Maglia Amarillo

    Registrato:
    31 Maggio 2007
    Messaggi:
    8.368
    Mi Piace Ricevuti:
    81
    Il muletto è la bici in acciaio montata con gruppo Campagnolo Athena 9v acquistata nel 1998 e che uso sui rulli.
    Le altre due, una in carbonio e una in alluminio, rispettivamente montate con il Chorus 10v e con il Centaur Carbon 10v, le uso per le uscite su strada alternativamente a seconda dei tracciati che percorro e nessuna delle due può essere definita "di riserva".
    Tornando al "muletto" per me si è rivelato di enorme utilità per l'attività invernale sui rulli in quanto tanti anni fa, quando avevo una bici sola e quando mi accorgevo che sui rulli si rovinava il tubolare posteriore a lungo andare, mi ha risolto il problema di stare a cambiare la ruota posteriore ogni volta che facevo allenamento indoor.
     

Condividi questa Pagina