Il Tubeless sulla Bdc (Parte quarta)

Discussione in 'Ruote' iniziata da samuelgol, 18 Settembre 2017.

Tag (etichette):
  1. mikko71

    mikko71 Pignone
    [Zwift] Team BDC

    Registrato:
    13 Marzo 2016
    Messaggi:
    209
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Si ok,i vantaggi nel sistema tubeless ci sono e sono innegabili,i punti a sfavore secondo me sono il dover pasticciare col lattice e il dover aggiungere ulteriore attrezzatura(compressore o booster) per far tallonare.....ma sono problemi sicuramente marginali che prima o poi dovrò lasciarmi alle spalle;pirlùn^
     
  2. tony fish

    tony fish Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Settembre 2016
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    140
    Dopo un certo periodo di esperienza col tubeless anche a strada dal tue intervento secondo me ne escono due cose, la prima è non comprare mai i gavia!
    La seconda è che ci sono percorsi più o meno "fortunati", fai conto che delle foratutre che ho avuto io facendo anche sterrato, solo una è stata in sterrato, tutte le altre le ho avute su asfalto su tratti di percorso apparentemente puliti, riassumendo la sfiga ci vede benissimo.

    Per quanto riguarda il lattice ad ora stan's e hutchinson sono i due migliori che abbia utilizzato, joe's terzo e ultimo metterei caffelatex che ha una discreta capacità antiforatura ma dura poco nella gomma e va cambiato ogni due mesi, fuori categoria lo stan's race al di sotto delle aspettative come antiforatura e una spesa inutile.

    Fai bene perchè con un po' di esperienza nel montaggio e nel caso due attrezzi adatti sono "problemi" che davvero dimenticherai.
     
  3. Bettina

    Bettina Gregario

    Registrato:
    1 Luglio 2009
    Messaggi:
    627
    Mi Piace Ricevuti:
    62
    Io i Gavia Race 0 me li sono trovati montati di base sulla bici che ho appena preso (Giant TCR advanced SL). Li sto usando da quasi 1100 km su percorsi misti ed in tutte le condizioni meteo: per quanto riguarda la resistenza alle forature, sino ad ora ho forato una sola volta e poco prima dei 1000 km con un piccolo foro subito tappato dal lattice (non so di che marca sia quello inserito nel tubeless). Non mi esprimo su tenuta di strada e resistenza al rotolamento: non sono comunque mai caduto/scivolato ed ovviamente le medie di percorrenza e tempi di salita sono sempre quelli.
    Non li riprendo solo per il fatto che costano di più degli Hutchinson Fusion 5 11storm e per i 1000 e 1000 commenti positivi nei confornti di questi ultimi tubeless, ma per ora io mi son trovato bene.

    In merito all'utilizzo dei tubeless, devo dire che all'inizio ero molto scettico per via dell'utilizzo del lattice, dei rabbocchi, del compressore per il montaggio ecc...ma poi con l'utilizzo ho provato che forando son comunque tornato a casa senza fermarmi e senza rallentare. Poi a casa per curiosità e per imparare ho smontato e rimontato entrambi i tubeless ed ho visto che non è così complicato e riesco a farli tallonare per bene anche con la pompa a terra.

    Ora mi son convinto sui tubeless e non torno più indietro, pur continuando ad usare i copertoncini normali sulle ruote non predisposte per i tubeless. Nel caso comprassi nuove ruote saranno per tubeless.
     
  4. davlak

    davlak Maglia Rosa

    Registrato:
    30 Giugno 2011
    Messaggi:
    9.761
    Mi Piace Ricevuti:
    335
    le strisce vulcanizzante, queste sconosciute...
     
  5. Cyboraf

    Cyboraf Passista

    Registrato:
    11 Giugno 2012
    Messaggi:
    3.849
    Mi Piace Ricevuti:
    154
    è il motivo per cui non ho ancora provato i tubeless, pur avendo ruota adatta. tanto il lattice risolve.
    Secondo me erano più maturi i copertoni tubeless robusti di qualche tempo fa che non gli attuali sempre più leggeri e delicati con cui devi per forza montare il lattice anche per prevenire perdite di pressione...
    Aspetteremo evoluzione della situazione.
    Fra l' altro ho letto su cyclist di questo mese un pezzo di un' intervista al chief di Continental divisione pneumatici per biciclette.
    In sintesi afferma di credere nel tubeless ma che al momento continental ha deciso di rimanere fuori in quanto giudica lo stato dell' arte di questa copertura immaturo...
    se lo dice lui
     
  6. golias

    golias Novellino

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    85
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Probabilmente perchè non ci hanno creduto fin da subito avendo dei buoni risultati di vendita con le loro classiche coperture, ma secondo me adesso si sta mangiando le dita anche perchè sono convinto che le loro quote di mercato si sono ridotte sensibilmente.
     
  7. Cyboraf

    Cyboraf Passista

    Registrato:
    11 Giugno 2012
    Messaggi:
    3.849
    Mi Piace Ricevuti:
    154
    Non saprei, certo è che anche Michelin ancora non ci punta e non mi pare di vedere in giro tanti tubeless da mettere in crisi da la quota di mercato di Continental.
    Poi se Continental volesse stringerebbe una partnership e si farebbe fare i tubeless da altri, tipo hutchinson
     
  8. Tamagnun

    Tamagnun Pignone

    Registrato:
    28 Luglio 2016
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Liquidi antiforatura
    Io non ho molta esperienza, ma nei primi 8000 km circa con il Doc Blue Schwalbe ho subito almeno una decina di forature e solo una volta (l'unica all'anteriore) non ho dovuto rappezzare il copertone (autoriparazione riuscita e successivo utilizzo a 6-6.3 bar), nelle altre occasioni o sono proprio rimasto a piedi oppure sono tornato a casa a fatica (3-4 bar di pressione residua) e poi ho dovuto smontare e rappezzare.
    Il tutto con Pro One sia all'anteriore che al posteriore, mai durati al posteriore più di 2200 km, ma anche solo 1500!
    Poi ho smesso di utilizzare il Pro One al posteriore (troppo "delicati" per i miei 95-103kg, a seconda del periodo) e le forature sono decisamente calate di numero: solo due con due diversi Performance 5.2 TL (una era una squarcio -che sfiga- ed ho buttato il copertone nuovo -350 km-, l'altra foratura è stata parzialmente tappata, ma poi a casa ho dovuto rappezzare ed il copertone è morto a 2300 km).

    Nei successivi 8500 km circa ho fatto fuori un Panaracer EVO "A" (2800 km e poi distrutto) e due diversi Performance 5.2 TL (2700 e 2300 km), senza neppure una foratura... o meglio, qualche goccia di liquido sul telaio l'ho vista ogni tanto, diversi forellini e tagliettini, qualche trasudatura umida pure, ma mai dovuto smontare e riparare un copertone... la differenza? Forse un pò di culo (se squarci non c'è nulla da fare), ma direi che il passaggio al Mariposa ha decisamente cambiato le cose nella mia esperienza ancor di più che utilizzare un copertone più tosto!!
    Vero è che dopo i 2-3 mesi di utilizzo, quando cambio copertone posteriore perché "alle tele" sicuramente i residui solidi sono molti ed il Mariposa sporca e appiccica non poco, ma almeno fa il suo lavoro, il Doc Blue no!

    Finito il litro di Mariposa proverò anch'io il liquido Hutchinson (davlak docet), ma per ora va bene quello che ho... con buona pace dell'anteriore, dove anche un Pro One supera i sei mesi di utilizzo, ho fatto un paio di rabbocchi da 10-20ml "alla cieca", per prudenza e va bene così!
     
  9. golias

    golias Novellino

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    85
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Non ho parlato di crisi, al più di erosione di quote mercato.
    Quanto scommettiamo che presto o tardi anche Continental entrerà nel mondo dei tubeless ?
     
  10. Tamagnun

    Tamagnun Pignone

    Registrato:
    28 Luglio 2016
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    HELP!!!!!

    IL Pro One da 23mm (25-26 effettivi) montato all'anteriore a luglio 2017 e con quasi 6000 km sulle spalle e nemmeno una foratura, pur con battistrada seminuovo, presenta ora una "bolla" (distacco del battistrada) e diverse crepettine, per prudenza vorrei cambiarlo... su quale sito posso acquistare a prezzo umano i nuovi Performance 11-storm TLR da 25 mm?
    E magari gli stessi anche in allestimento TL e non solo TLR da montare al posteriore (la carcassa dei TLR al posteriore, sotto il mio peso, non sembra reggere bene, anche se in realtà era la carcassa Schwalbe e non Hutchinson).

    Ma poi, onestamente, essendo io uno da lunghe percorrenze (randonnée e cmq sempre oltre 150km) e prestazioni non eccessive, se montassi sempre e solo TL (Panaracer o Hutchinson) e non TLR, aumentando la robustezza e la resistenza alle forature, anche all'anteriore, forse non farei meglio?
    Infine, volessi estendere la vita al posteriore (solo 2300-2800 km con Pana e Performance 5.2 TL), cosa potrei scegliere senza rimetterci troppo in termini di peso e prestazioni?

    Grazie per i vs consigli e l'indagine di mercato!
     
  11. golias

    golias Novellino

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    85
    Mi Piace Ricevuti:
    14
  12. aleali

    aleali Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Aprile 2010
    Messaggi:
    916
    Mi Piace Ricevuti:
    32
    Domanda: io su F0 15C ho montato e tallonato pro one da 25 e 23 senza nessuna fatica con pompa classica da officina e anche pompetta da telaio; sulle stesse ruote montato F5 performance da 25 mescola vecchia (5.2 suppongo) con molta più fatica con pompa da pavimento, agevolmente con compressore e nemmeno provato con pompetta e visto anche la durata di 2000 km degli hutchinson al posteriore pari a metà circa di quella degli Schwalbe ho già a casa coppia di Pro one da 23.
    Qualcuno che ha avuto suppergiù la mia stessa esperienza e ora ha provato i gli hutchinson con mescola 11storm mi racconta come si classifica come facilità di montaggio rispetto agli altri due? Grazie

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
     
  13. tony fish

    tony fish Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Settembre 2016
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    140
    Continental ha problemi anche con le coperture mtb, ci hanno messo un bel po' a tirare fuori coperture tubeless abbastanza resistenti con una tallonatura decente, personalmente le ho adorate una volta a posto, ma solo due modelli anteriore e posteriore, il resto bah e come è capitato a me nella gamma solo alcune gomme e in un certo utilizzo specifico sono apprezzate dai bikers, la maggior parte le schifa.
    Secondo me continental sfrutta l'onda lunga del successo del gp4000 finchè può.

    Michelin produce ottime gomme da mtb (ne ho provate alcune molto recentemente), ma non la fa certo da padrona sul mercato come fa in auto e bici, tutt'altro, quando arriverà nel tubeless bdc con la fama che ha sulle coperture tradizionali, potrebbe distruggere le concorrenti, fino ad allora ha un ruolo da meno che comprimario.


    Mi ripeto ma l'evoluzione sta già arrivando, come in mtb dove le coperture "tubeless" sono sparite, così accadrà e probabilmente sta già accadendo anche in bdc, anche solo perchè un occhio al peso il ciclista la dà sempre e il tlr in questo è vincente, quindi presumo che non abbia nessun senso lavorare sullo sviluppo di coperture pesanti, ma sia meglio sviluppare coperture leggere e magari altrettanto o più resistenti.
     
  14. Cyboraf

    Cyboraf Passista

    Registrato:
    11 Giugno 2012
    Messaggi:
    3.849
    Mi Piace Ricevuti:
    154
    io ho citato "cyclist" proprio perché un intervento cosi autorevole mi pare vada riportato.
    Anche io credo che l' evoluzione sia in cammino ma al momento i tubeless sono diventati più leggeri, più porosi, più scorrevoli e più delicati...
    Quando saranno prodotti tubeless leggeri e resistenti e facili da montare quanto un copertoncino, magari senza necessità di lattice, allora credo che sarà realmente la copertura unica nel mondo della bdc ma per ora credo ci sia ancora strada da fare
     
  15. Tamagnun

    Tamagnun Pignone

    Registrato:
    28 Luglio 2016
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Stessi cerchi tuoi, stessa tua positiva esperienza di tallonamento con i Pro One, anche per me è stato più difficile far tallonare gli F5 Performance TL 5.2, ci sono riuscito solo con la bomboletta CO2, molto più difficile con compressore e niente da fare con la pompa a terra... se cerchi un TL che tallona come ridere ti consiglio il Panaracer EVO "A" 25c; in compenso è così "preciso" che per mandarlo sul cerchio rischi di spezzare i cacciagomme di plastica, forse è proprio perché così aderente al cerchio che tallona anche con pompa a terra e senza nemmeno insaponare il tallone.
    In ogni caso, provata l'esperienza positiva della bomboletta CO2, io non cambio più tecnica, il costo è più che sostenibile, secondo me, e tra l'altro è la stessa tecnica che dovrei utilizzare durante una eventuale sostituzione fuori casa, nel malaugurato caso di uno squarcio o altro, quindi è tutta pratica per l'eventuale "momento di bisogno improvviso".

    Piuttosto: davvero tu hai riscontrato una durata doppia al posteriore dei Pro One rispetto ad F5 Perf 5.2?
    Per me il consumo è stato simile con un 20% di maggior durata per l'Hutchinson... quanto pesi, se non sono indiscreto (io oggi 96, in calo dai 103 di inizio 2017)?

    Per la facilità di montaggio degli 11 Storm ti dirò nei prossimi mesi, sto per acquistarli sia TLR (per l'anteriore) che TL (al posteriore, anche se una prova con il TLR anche al posteriore la voglio fare)
     
  16. aleali

    aleali Apprendista Passista

    Registrato:
    7 Aprile 2010
    Messaggi:
    916
    Mi Piace Ricevuti:
    32
    Io si al posteriore l'ho tolto alle tele dopo solo 2000 km. Ora ho montato il secondo che avevo preso e tenevo di scorta e vediamo come va, ma in mezzo ho usato 2 pro one da 23 e comunque ne ho già in casa altri due perché a parte la perdita di aderenza passati i 3k km sull'acqua sono completamente soddisfatto di Schwalbe. Aggiornami sugli 11storm grazie perché sono davvero curioso e tutti ne parlano un gran bene per utilizzo, ma mi piacerebbe conoscere anche la facilità di montaggio . Per il peso dagli 80 d'inverno ai 75 d'estate più o meno

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
     
  17. Tamagnun

    Tamagnun Pignone

    Registrato:
    28 Luglio 2016
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Innanzitutto grazie per la dritta, purtroppo non sono disponibili le TLR, almeno non per qualche gg, se non ricordo male tempo fa se ne era parlato di questo sito che a fronte di ottimi prezzi fa attendere qualche gg, giusto?

    Ravanando in giro ho trovato questa ottima offerta: https://www.probikeshop.it/coperton...700x25c-tubeless-ready-flessibile/132481.html
    Dovrebbe essere un TLR con l'ultima evoluzione della mescola "vecchia" (non 5.2 ma 5.3), con tanto battistrada (chissà che mi durino qualcosa in più di 2500km!!!) e di 260 gr di peso perché TLR... xò i dati me li sono inventati, in pratica, in quanto sul sito Hutchinson questa gomma, NON ESISTE!!! :shock::shock:
     
  18. tony fish

    tony fish Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Settembre 2016
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    140
    Sulla strada da fare concordo, anche se personalmente sono davvero tanto tanto soddisfatto dal tubeless, per me il tubeless si è rivelato più resistente, più comodo, più adatto al mio uso e migliore di qualsiasi copertoncino con camera, che è bene ricordarlo non è un prodotto esente da problemi, tutt'altro, altrimenti non saremmo qui nemmeno a parlarne di tubeless, poi ovviamente a ognuno il suo.

    Non mi sono soffermato sulla citazione perchè 'affermazione di continental non è tanto nuova, sono più o meno l stesse cose che leggevo tempo fa in un vecchio articolo in cui continental non disprezzava il tubeless ma diceva che non era ancora pronto, se lo trovo te lo riporto, ma i concetti secondo me più o meno erano quelli

    edit: eccolo qui, del 2015 https://www.bikeradar.com/road/gear...ad-tyre-makers-still-split-on-tubeless-44186/

    un estratto

    We really don’t feel like this [road tubeless] system is fully baked yet. Some of that is because Continental has high standards. For instance, we ensure our clinchers can handle twice the pressure they are rated for. If it says 120psi on the sidewall, it will go to 240psi before it blows off the rim – and the rims usually break before that. To get to 240psi with tubeless, our tyre would weigh 350g, and that's not competitive. Also, in all our rolling-resistance testing, a GrandPrix 4000S and a light butyl inner tube outperforms any of the tubeless scenarios."

    "It's not that we are against the concept of road tubeless, there is just nobody doing it to the level that we need," Hahn said.


    A livello di performance rilevate (che è comunque la cosa che mi interessa meno) in questi pochi anni le cose sono abbastanza cambiate :)))::))):
     
    #2318 tony fish, 17 Aprile 2018 alle 17:10
    Ultima modifica: 17 Aprile 2018 alle 17:15
  19. tony fish

    tony fish Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Settembre 2016
    Messaggi:
    1.590
    Mi Piace Ricevuti:
    140
    Hai ancora il telaio stretto? eri tu no? non ricordo se ti ci stavano le 28-29 effettive o no...

    Perchè se vuoi fare un pensiero ad una gomma larga come il pro one 25 c'è il performance 28 11s (5.3 non credo esista), 275gr, li sto usando ora sono molto contento.
     
  20. Tamagnun

    Tamagnun Pignone

    Registrato:
    28 Luglio 2016
    Messaggi:
    289
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Ciao, il telaio è strettino (BMC SLR-01) ma il Pro One da 25 (28-29 effettivi) ci passava ancora... xò avendo un cerchio C15 diventava davvero "una pera" e, oltre ad essere bruttino a vedersi, tendeva a "prendere sotto" in curva... decisamente meglio il Pro One da 23 (25-26 effettivi), che vuol dire 25 dichiarati (ed effettivi, più o meno) su C15 di Hutchinson e Panaracer (quest'ultimo a fatica arriva a 25, in realtà)

    Mi chiedevo solo se All Season con tutti quegli intagli sul battistrada sull'asciutto tenga bene lo stesso oppure no, anche xché inizialmente lo monterei all'anteriore e il grip serve... poi resta il dubbio di acquistare una gomma di cui dal sito ufficiale non riesci a capire:
    - il peso (sarà 260 gr come il TL-R 11Storm? oppure 325 gr come All Season 5.3 TL?)
    - il rinforzo antiforatura (Kevlar come sul sito ufficiale scrivono per il TL 5.3, e come dichiara il venditore, oppure Hardskin come il TL-R 11Storm?) e soprattutto la sua effettiva resistenza alle forature!

    Sai che faccio?
    Ho preso l'ultimo All Season 5.3 TL-R 700x25 (ho scoperto mentre scrivevo che era l'ultimo xché non c'era modo di acquistarne altri!!) perché è regalato a 25€, lo monto al posteriore così provo la carcassa TL-R Hutchinson sotto il mio peso, e al massimo lo brucio in un paio di mesi, ho preso anche un Performance 11S TL-R 700x25 per regalarmi il TOP all'anteriore (anche se a 45€, altrove avrei pagato le spese di spedizione)!!
    E ho preso anche il liquido Hutchinson PROTECT'AIR MAX (è questo quello che raccomandate tutti, giusto?) da usare all'anteriore, xché dura a lungo senza solidificare e quindi senza rabboccare, il Mariposa lo finisco usandolo al posteriore dove cambio copertura ogni 2-3 mesi...

    E su ProBike hanno pure il buon vecchio Panaracer EVO "A" a 35€, che mi sa essere sempre un ottimo compromesso, soprattutto se fai giri molto lunghi e cerchi resistenza alle forature e carcassa resistente (per il peso). Prossimo acquisto a meno di restare fulminato dall'11Storm anch'io!! :ola:
     

Condividi questa Pagina