Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Innsbruck 2018: Valverde campione

Discussione in 'Magazine' iniziata da Ser pecora, 30 Settembre 2018.

  1. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
  2. Bitossi

    Bitossi Gregario

    Registrato:
    5 Maggio 2008
    Messaggi:
    686
    Mi Piace Ricevuti:
    29
    Alla fine circa/meno/quasi come previsto: la salita ripetuta 7 volte ha fatto sì selezione da dietro, ma non è stata decisiva per il risultato.
    Ai piedi della rampa di garage c’erano ancora almeno una trentina di possibili vincitori. Nel thread sui Mondiali con più dislivello avevo scritto che i miei informatori krukki dicevano che Igls non poteva fare grossa selezione tra i prof, e così è stato, anche per via delle 6 volte i cui i migliori sono saliti con la ridotta, visto che la fuga che ha raggiunto anche 20’ di vantaggio non conteneva nomi temibili (devo ammettere però che dopo aver visto le prove dei giovani e delle donne, qualche dubbio che mi avessero dato informazioni sbagliate mi era venuto... :mrgreen:).

    Visto che sempre in quel thread si parlava di somiglianza con Classiche, e non con tapponi di Grandi Giri, alla fine mi pare sia venuto fuori un mix tra Liegi e Freccia: due terzi del podio di quest’anno (a posizioni invertite) della Liegi, ed un Campione del Mondo che ha vinto 4 volte una e 5 l’altra... :yoga:

    (Per quel che riguarda il percorso complessivo, che si è rivelato in fin dei conti duro ma non spettacolare, forse fare un giro in più del circuito normale, evitando la rampa, avrebbe avuto più senso. In alternativa si sarebbe potuta fare una volta la rampa, e poi chiudere con un giro senza)

    PS sugli italiani: Moscon ahimè scoppiato sul più bello (ma forse sulla rampa poteva gestirsi meglio); Nibali come si poteva immaginare (ma onore al coraggio); Cataldo, Caruso, De Marchi, Brambilla e Pellizotti ok (ma uno non poteva entrare nel fugone?); Pozzovivo nella forma della vita, vero? ;pirlùn^
     
    #2 Bitossi, 30 Settembre 2018
    Ultima modifica: 30 Settembre 2018
  3. Jelmo

    Jelmo Novellino

    Registrato:
    30 Agosto 2017
    Messaggi:
    33
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Contento per i progressi di Dumoulin, non è uno scalatore puro, ma ha una generosità mia vista è incredibile. Se continua così l’anno prossimo farà i numeri nei GT.

    Peccato per Pinot, sacrificato come gregario. Mi domando se nelle ricognizioni Alaphilippe avesse dimostrato di saper affrontare all’atezza La salita...
     
  4. Gzaf

    Gzaf Apprendista Passista

    Registrato:
    25 Giugno 2010
    Messaggi:
    801
    Mi Piace Ricevuti:
    31
    Concordo con te sulla regia, ho visto solo gli ultimi 15km ma mi sono bastati. Inquadrature solo dall’elicottero, nessun distacco parziale, niente. Quasi peggio di anno scorso quando ci fu il buio totale negli ultimi km. Ma la regia televisiva a chi é affidata, al Paese ospite?
     
  5. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.418
    Mi Piace Ricevuti:
    892
    Come si fa a "gestirsi meglio" su una rampa al 28% a pochi kilometri dal traguardo? Lì non c'é da gestire nulla: dai tutto quello che hai! E Moscon aveva un cincinin meno degli altri
     
    A cepe68 e maxtor70 piace questo messaggio.
  6. rapportoagile

    rapportoagile Moderatoren
    BDC Staff

    Registrato:
    20 Agosto 2008
    Messaggi:
    13.418
    Mi Piace Ricevuti:
    892
    Comunque grande giornata di sport. A Igls, dove ero posizionato io, una festa del ciclismo, bandiere diverse, lingue diverse, ma tanta passione. Organizzazione al top con maxischermo, ristori, addetti gentili e disponibili.
     

    Files Allegati:

    #6 rapportoagile, 30 Settembre 2018
    Ultima modifica: 1 Ottobre 2018
    A maxtor70 piace questo elemento.
  7. Kaiser Jan

    Kaiser Jan Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Maggio 2010
    Messaggi:
    3.142
    Mi Piace Ricevuti:
    424
    tifavo ovviamente italia,ma speravo che se non fosse stato un italiano a vincere,che vincesse Valverde....campione assoluto!
     
  8. Bitossi

    Bitossi Gregario

    Registrato:
    5 Maggio 2008
    Messaggi:
    686
    Mi Piace Ricevuti:
    29
    Ma sì, forse era più giusto scrivere “prima del muro”, visto che è stato uno dei più attivi nella rincorsa a Valgren, però anche sulla rampa un paio di errorucci li ha fatti, eh...
    In una prima occasione, volendo chiudere subito quando aveva perso qualche metro, poi stringendo troppo l’ultima curva (pare abbia preso anche una buca).
    Magari, anche scoppiato, con Dumoulin riusciva a stare, ed in due...
    Comunque bravo lo stesso; il motore c’è, ma probabilmente dovrà fare un po’ più di esperienza come punta... o-o
     
    A Dogmafpx piace questo elemento.
  9. VECCHIA

    VECCHIA Apprendista Velocista

    Registrato:
    4 Settembre 2014
    Messaggi:
    1.393
    Mi Piace Ricevuti:
    509
    Stesso mio pensiero , un fuoriclasse così va oltre il tifo per la propria nazionale.
     
  10. maxtor70

    maxtor70 Gregario

    Registrato:
    27 Agosto 2010
    Messaggi:
    571
    Mi Piace Ricevuti:
    49
    sono daccordissimo con VECCHIA e KAISER, ha vinto il migliore e colui che se la meritava di più, a 38 anni suonati, ha iniziato a vincere a febbraio e corre per vincere tutto l'anno.....comunque il nostro "Trattore" ha fatto una grande gara, complimenti...
     
    A Kaiser Jan piace questo elemento.
  11. emilio78

    emilio78 Pedivella

    Registrato:
    20 Novembre 2013
    Messaggi:
    496
    Mi Piace Ricevuti:
    87
    titolo assolutamente meritatissimo.

    ho sentito in telecronaca la frase che descrive nel modo migliore la gara del mondiale:
    " è la regina delle classiche "
    ed infatti ha vinto il corridore più vincente nelle gare di una giornata..
     
    A Kaiser Jan piace questo elemento.
  12. utah

    utah Maglia Amarillo

    Registrato:
    18 Dicembre 2006
    Messaggi:
    8.728
    Mi Piace Ricevuti:
    276
    Se Moscon avesse gestito il tratto piu' duro come lo ha gestito Dumoulin, cioè lascindosi sfilare di qualche metro ed evitando così di fare quel fuori giri che lo ha messo ko.

    Probabilmente sarebbe rientrato sui 3 come l'Olandese e avrebbe fatto la volata.

    Rimane il fatto che Moscon ha fatto una grande prestazione e si è giocato la vittoria con 3 scalatori, 2 puri e uno impuro..:-) Che sono usciti dalla Vuelta...

    Prima o poi il Trentino un mondiale lo vincerà... E paradossalmente forse deve recriminare piu' per quello precedente che per questo....!
     
  13. giuli68

    giuli68 Pignone

    Registrato:
    10 Gennaio 2012
    Messaggi:
    135
    Mi Piace Ricevuti:
    53
    A mio avviso a Moscon è mancata solo la lucidità sullo scollinamento,se avete notato per mantenere l'equilibrio con la ruota davanti è andato giu' di strada e li per poco metteva il piede a terra.Forse se solo fosse stato piu' a centro strada sarebbe rimasto agganciato.Pero' bravissimo ugualemte
     
  14. Ser pecora

    Ser pecora Diretur
    BDC Staff

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    13.609
    Mi Piace Ricevuti:
    1.113
    A proposito di lucidità in certi momenti: Bardet ha dichiarato che quasi in cima ha cambiato per attaccare cercando di mettere la corona grande (!), ma ovviamente non ha funzionato e per poco non si è fermato e quasi stava compromettendo tutto. "Chiaramente un mio errore, ma quando si ha l'acido lattico che arriva alle orecchie capita".
     
    A Masao1, lap74 e giuli68 piace questo elemento.
  15. giuli68

    giuli68 Pignone

    Registrato:
    10 Gennaio 2012
    Messaggi:
    135
    Mi Piace Ricevuti:
    53
    Moscon a detto che in cima non ci vedeva piu'...Certo che sentire che andavano su a 10 all'ora su un pezzo al 28%....io vado su a 6 in un pezzo al 19.....fanno paura
     
  16. Kaiser Jan

    Kaiser Jan Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Maggio 2010
    Messaggi:
    3.142
    Mi Piace Ricevuti:
    424
    Stessa cosa che dicevo ieri sera parlando della salita finale a mio cognato,vedere dei professionisti salire in quella maniera,ma quanto cavolo era dura sta rampa!!!!
     
    A giuli68 piace questo elemento.
  17. renato53

    renato53 Novellino

    Registrato:
    5 Settembre 2016
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Abbiamo visto i cinque migliori salire in quella maniera, gli altri come la avranno fatta?
     
  18. vadopianovunque

    vadopianovunque Pignone

    Registrato:
    17 Aprile 2017
    Messaggi:
    161
    Mi Piace Ricevuti:
    63
    A piedi


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  19. giuli68

    giuli68 Pignone

    Registrato:
    10 Gennaio 2012
    Messaggi:
    135
    Mi Piace Ricevuti:
    53
    o come Sagan che dopo averla provata in allenamento ha preferito svoltare per i box....e mi sa che cosi' hanno fatto almeno altri 60/70
     
  20. renato53

    renato53 Novellino

    Registrato:
    5 Settembre 2016
    Messaggi:
    15
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Un particolare che riguarda Moscon. La sua bici non era quella in dotazione al Team Sky, almeno per quanto riguarda il colore. Le ruote inoltre, se non sbaglio, sono delle Lightweight. Quindi suppongo ci sia stata attenzione anche da parte del fornitore, Pinarello, per puntare al massimo.
     
    A giuli68 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina