Le Tour de France 2018

Discussione in 'Tour de France' iniziata da sunboy, 7 Ottobre 2017.

?

Chi vincerà il TDF 2018?

  1. Froome

    31,8%
  2. Bardet

    6,8%
  3. Uran

    4,5%
  4. Quintana

    2,3%
  5. Landa

    2,3%
  6. Chaves

    2,3%
  7. Aru

    9,1%
  8. Nibali

    20,5%
  9. Giovani

    0 valutazioni
    0,0%
  10. Tom Dumoulin

    20,5%
Aggiunto al calendario: 07-07-18
  1. prestemere

    prestemere Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Giugno 2012
    Messaggi:
    1.230
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    ho chiesto, mi hanno confermato che in questa tappa ci sono dei chilometri in sterrato sia in salita che in pianura
    5 tappa
    [​IMG]

    sono le strade della bretagna

    stessa cosa anche il giorno seguente dove si arriva al Mur di Bretagne, anche qui forse è previsto lo sterrato, anche se pochi chilometri


    9 tappa con il pavé
    [​IMG]
    se piove qualche big può perdere oltre 10 minuti.
     
  2. Ser pecora

    Ser pecora Diretur

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    12.740
    Mi Piace Ricevuti:
    570
    Anche secondo me. Vedo bene anche Dan Martin (se non cade o lo colpisce un fulmine).
     
  3. dinute

    dinute Passista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.668
    Mi Piace Ricevuti:
    165
    8 corridori? Vediamo. È stato l'ultimo atto di Cockson e nessuno a parte lui era d'accordo

    Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
     
  4. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    A me in realtà le tappe brevi piacciono, perché permettono più battaglia.
    La tappa del Col de Porte fosse stata di 200 km sarebbe stata una processione fino alla salita finale. Invece così giù la bandierina e subito bagarre.
     
  5. dinute

    dinute Passista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.668
    Mi Piace Ricevuti:
    165
    Sicuro? Non ne scrive nessuno. Lo "sterrato" della tro bro leon non è paragonabile a quello toscano. Sono strade di campagna, carrabili, di terra con l'erba in mezzo. Mi stupisce che lo abbiano inserito e non ne parlino. Vedremo i dettagli nei prossimi giorni

    Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
     
  6. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.215
    Mi Piace Ricevuti:
    613
    secondo me Prudhomme le ha pensate tutte per mettere in difficoltà Froome: a partire dalla prima tappa, che (mi pare non lo abbia ancora sottolineato nessuno) vedrà i corridori passare sul famigerato Passage de Gois, con un bel fondo lastricato che viene sommerso quotidianamente dalla marea, per passare poi agli sterrati bretoni, al pavè della Roubaix, al 'gravier' del Plateau de Glieres, e all'arrivo in salita pirenaico sempre sullo sterrato... e pochi chilometri a crono.
     
  7. dinute

    dinute Passista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.668
    Mi Piace Ricevuti:
    165
    Dici? per me è Quintana arriva alle alpi con 5 minuti
     
  8. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.215
    Mi Piace Ricevuti:
    613
    può essere... ma Bardet no... :mrgreen::mrgreen::mrgreen:
     
  9. dinute

    dinute Passista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.668
    Mi Piace Ricevuti:
    165
    Vedremo quanto saltella, un gran passista non mi sembra neanche lui
     
  10. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    Pare a te. E' un percorso bellissimo e vario. E per gli standard del Tour anche molto originale.

    L'unica pecca è che c'è solo una cronometro individuale a fine Tour, dopo le montagne, quindi poco incidente sulle dinamiche di gara.

    Non sfuggirà che è un Tour fatto per mettere in difficoltà Froome (pavé) e favorire Bardet (salite con pendenze dure, due arrivi in fondo alla discesa, la stessa crono molto vallonata con discesa finale ipertecnica). Ci può stare. Di sicuro vincerà il corridore più forte e più completo che sulla carta è ancora Froome.
     
  11. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    Il Passage de Gois non lo fanno.
    Sarebbero passati con l'alta marea e quindi è impraticabile.
    Passeranno sul viadotto.
    In ogni caso lo avrebbero fatto nel tratto di trasferimento a inizio tappa e quindi neutralizzato.

    Sul fatto che sia pensato per creare trabocchetti a Froome sono d'accordo. Ma lui resta il favorito.
     
  12. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.215
    Mi Piace Ricevuti:
    613
    qui sulla cartina è indicato... http://www.letour.fr/fr/grand-depart, così come viene citato da Prudhomme nel suo intervento
     
  13. Jack_89

    Jack_89 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Giugno 2013
    Messaggi:
    1.902
    Mi Piace Ricevuti:
    19
    Mamma mia. è durissimo questo percorso. stile zomegnan giro 2011. :D
    tom di sicuro non lo vince
     
  14. dinute

    dinute Passista

    Registrato:
    13 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.668
    Mi Piace Ricevuti:
    165
    Magari lo affrontano a velocità controllata come qualche anno fa, mi pare di ricordare. Certo che Prudhomme è andato a cercarsi le streghe
     
  15. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    Cosa ha detto Proudhomme non lo so.
    Nella cartina è indicato ma non lo faranno, perché avendo spostato avanti di una settimana, al momento della partenza ci sarà alta marea.
    Non a caso nella foto è indicato il viadotto. Faranno quello.

    PS: in ogni caso lo avrebbero fatto ad andatura controllata.
     
  16. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    Le streghe le sta cercando bradipus.. :mrgreen:
     
  17. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.594
    Mi Piace Ricevuti:
    81
    In più adesso il gran capo uci non è più inglese ma francese.

    Tra un paio d'anni comparirà una squadra che si chiamerà "ciel" e vincerà il tour corridori francesi.





    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  18. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    3.269
    Mi Piace Ricevuti:
    263
    Tour durissimo, il pavé ma anche gli sterrati; dislivelli tosti e tappe dure in sequenza. Forse Nibali proverà questo tour cercando come sempre di far classifica, ma purtroppo non c'è storia, salvo impresti (cadute) nel 2018 quinto tour x Froome. Adesso che è ufficiale la Sky che andrà al tour avrà almeno un paio di specialisti della Roubaix e del Fiandre.
     
  19. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    14.215
    Mi Piace Ricevuti:
    613
    dici che 'sti francesi fanno tanto i precisini, e poi non sistemano neanche il sito ufficiale?
    può essere, però quello che scrive Prudhomme lo puoi leggere proprio sotto la foto del viadotto, nel pezzo intitolato "L'esprit du passage..."
     
  20. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.830
    Mi Piace Ricevuti:
    778
    Allora, credi a quello che ti pare.
    L'articolo è vecchio e risale a quando pensarono il Grand Départ.
    Poi da tempo si sa che non ci passano più.
    Ecco l'articolo su uno dei nostri siti:

    http://www.cicloweb.it/2017/07/24/tour-niente-passage-du-gois/
     

Condividi questa Pagina