Oetztaler Radmarathon - Solden - 1° settembre 2019

Airone del Chianti

Uisp Italian Champion
9 Dicembre 2004
19.807
2.011
Barberino Val d'Elsa (FI)
Bici
Scott Addict R2
No no.. capiamoci, tanto di cappello a chi l'ha portata a termine anche in quelle condizioni, ciò non toglie che in linea generale a livello meteo è andata benissimo con temperature ideali per quasi tutto il percorso, diciamo che erano ancora estive.. poi si sa in montagna a quelle quote un temporale ti fa battere i denti se non sei attrezzato e per farlo toccava prevedere la sacca sul rombo ma queste cose le fa chi ha magari alle spalle varie edizioni ;-)
A tal proposito mi lascia perplesso il fatto che molti abbiano mandato la sacca sul Giovo, sul Brennero e addirittura sul Kuthai quando era noto che per i primi 3/4 di gara non ci sarebbero stati problemi per nessuno. Se la pioggia ti prende sul Rombo, il problema non è salire ma scendere. E farlo asciutti aiuterebbe molto.
 

 

Airone del Chianti

Uisp Italian Champion
9 Dicembre 2004
19.807
2.011
Barberino Val d'Elsa (FI)
Bici
Scott Addict R2
no, i primi si possono presentare entro le 6:30...

sono quelli del mega griglione dietro, che, se vogliono essere a ridosso dei primi, entrano 1h prima....

la prima griglia parte alle 6:45 e il tempo finale di questi partecipanti è quello dello sparo...
la seconda griglia parte con un gap di 2 min (circa), tempo finale è il real time (tappeto-tappeto). quindi se sei sulla fettuccia, di norma, a Oetz si rientra...guadagnando, in classifica, un paio di minuti sui primi:))):
Esatto. Peraltro la 1° griglia è divisa in tre parti a, b e c. E l'andatura è controllata nei primi 2-3 km cosa di cui chi parte in 2° griglia nemmeno si accorge.
A me che entro tardi in 1c, il Mago di Oz mi raggiunge quasi subito guadagnandomi in partenza quei 2 minuti. Detto questo preferisco perdere quei minuti ma avere la possibilità di entrare alle 6.25 senza problemi.
 
9 Ottobre 2013
4.402
1.900
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
:mrgreen:
alla fine a vs parere, il vero muro dell'eccellenza amatoriale è under 8h00 ?

dipende che cosa uno intende per "eccellenza" amatoriale
per me, a Solden, under 9 và veramente forte, under 8.20 sei da primi 100 in moltissime g.f. nostrane, under 8 sì, è veramente per pochi.
qui sul forum, dove sono in tantissimi che vanno forte (non io, ovvio :cry::doh:) non credo siano in molti ad aver ottenuto quel tempo (non parlo di solo questa edizione)

per me, la grande differenza però stà nella griglia di merito. rispetto ad altre g.f. nostrane, chi ottiene, anche "abbastanza agevolmente" la griglia rossa a Cesenatico/Corvara/Feltre, non è assolutamente detto che riesca ad ottenerlo in Austria
 

punkbike

Pignone
8 Marzo 2010
150
177
Torino
Bici
wilier 07
Se saro' di nuovo baciato dalla fortuna in sede di sorteggio, avrei come obbiettivo, l'anno prossimo, quello di stare sotto le 10 ore. Tempo alto, ne sono consapevole. Ma che per il sottoscritto varrebbe davvero tanto, a livello di gratificazione personale.

ps: sopra ho mentito. Sto seriamente pensando di iscrivermi al bici-club: Solden la prima volta (e anche la seconda) ti entra dentro, poi dopo non puoi piu' farne a meno.
 

Tapinaz

Maglia Gialla
3 Giugno 2005
11.640
2.321
61
Parco agricolo sud Milano
Bici
C50 - R5
Se saro' di nuovo baciato dalla fortuna in sede di sorteggio, avrei come obbiettivo, l'anno prossimo, quello di stare sotto le 10 ore. Tempo alto, ne sono consapevole. Ma che per il sottoscritto varrebbe davvero tanto, a livello di gratificazione personale.

ps: sopra ho mentito. Sto seriamente pensando di iscrivermi al bici-club: Solden la prima volta (e anche la seconda) ti entra dentro, poi dopo non puoi piu' farne a meno.
Io non sono mai andato sotto le dieci.
Sono contento lo stesso.
Sarebbe già tanto se riuscissi a tornare sotto le undici.

Per Bici Club fai bene.
 
9 Ottobre 2013
4.402
1.900
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Io non sono mai andato sotto le dieci.
Sono contento lo stesso.
Sarebbe già tanto se riuscissi a tornare sotto le undici.

Per Bici Club fai bene.
se non mi avessi dovuto aspettare, sotto le 11 ci saresti stato alla grande quest'anno o-o
non sarai stato sotto le 10, ma di poco poco poco sopra
 
  • Like
  • Haha
Reactions: panta41 and Tapinaz
9 Ottobre 2013
4.402
1.900
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Se saro' di nuovo baciato dalla fortuna in sede di sorteggio, avrei come obbiettivo, l'anno prossimo, quello di stare sotto le 10 ore. Tempo alto, ne sono consapevole. Ma che per il sottoscritto varrebbe davvero tanto, a livello di gratificazione personale.

ps: sopra ho mentito. Sto seriamente pensando di iscrivermi al bici-club: Solden la prima volta (e anche la seconda) ti entra dentro, poi dopo non puoi piu' farne a meno.

alto? è un gran bel tempo invece
a memoria, dovresti stare ben nella prima metà della classifica
F2
 
  • Like
Reactions: Tapinaz

Tapinaz

Maglia Gialla
3 Giugno 2005
11.640
2.321
61
Parco agricolo sud Milano
Bici
C50 - R5
se non mi avessi dovuto aspettare, sotto le 11 ci saresti stato alla grande quest'anno o-o
non sarai stato sotto le 10, ma di poco poco poco sopra
….ho raggiunto la pace dei sensi :==
Impiegare un certo tempo dal punto A al punto B non è più un'opzione inderogabile, quanto invece arrivare integro al punto B.

Caro Davide preparo la schiena con unguenti particolari per assorbire la tua prossima bastonata.

Fra non molto si dovrà aprire la nuova discussione. A chi tocca il 2020 :mrgreen:? 40a edizione !!!!!!!!!!!!!!!!! La maglia varrà come il Gronchi Rosa filatelico….anche se magari gliela dovremmo disegnare noi.
Fatevi avanti e pensate ad una frase appropriata per raccogliere nuovi proseliti cobramisti.
 
9 Ottobre 2013
4.402
1.900
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
….ho raggiunto la pace dei sensi :==
Impiegare un certo tempo dal punto A al punto B non è più un'opzione inderogabile, quanto invece arrivare integro al punto B.

Caro Davide preparo la schiena con unguenti particolari per assorbire la tua prossima bastonata.

Fra non molto si dovrà aprire la nuova discussione. A chi tocca il 2020 :mrgreen:? 40a edizione !!!!!!!!!!!!!!!!! La maglia varrà come il Gronchi Rosa filatelico….anche se magari gliela dovremmo disegnare noi.
Fatevi avanti e pensate ad una frase appropriata per raccogliere nuovi proseliti cobramisti.

non me ne voglia nessuno, ma visto che quest'anno, all'ultimo, non è potuto essere fisicamente dei nostri, incaricherei il buon @Ipercool per l'apertura della nuova discussione :-)xxxx:friends:
 

Airone del Chianti

Uisp Italian Champion
9 Dicembre 2004
19.807
2.011
Barberino Val d'Elsa (FI)
Bici
Scott Addict R2
si
se non sbaglio tu hai fatto un tempo poco dissimile
Ho fatto un paio di volte poco più di 8h40'.
Abbassare ancora oltre venti minuti è cosa per me impossibile.
In effetti 8h20' è il limite di merito più selettivo nel mondo delle granfondo di alto livello.
 
9 Ottobre 2013
4.402
1.900
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Ho fatto un paio di volte poco più di 8h40'.
Abbassare ancora oltre venti minuti è cosa per me impossibile.
In effetti 8h20' è il limite di merito più selettivo nel mondo delle granfondo di alto livello.

ovviamente ti conosci e sai dove/come poter abbassare il tempo, però, se posso, in che condizioni meteo li hai fatti? quest'anno, se non ricordo male, l'hai fatta senza "andare a tutta", pertanto potresti aver ancora margine
per chi ha un tempone come il tuo non so se si possa limare meglio magari spingendo di più sul Kuhtai (per poi magari beccar un gruppo migliore sul Brennero) e sé la differenza la fa sempre e comunque il Rombo
 
  • Like
Reactions: Tapinaz

Airone del Chianti

Uisp Italian Champion
9 Dicembre 2004
19.807
2.011
Barberino Val d'Elsa (FI)
Bici
Scott Addict R2
ovviamente ti conosci e sai dove/come poter abbassare il tempo, però, se posso, in che condizioni meteo li hai fatti? quest'anno, se non ricordo male, l'hai fatta senza "andare a tutta", pertanto potresti aver ancora margine
per chi ha un tempone come il tuo non so se si possa limare meglio magari spingendo di più sul Kuhtai (per poi magari beccar un gruppo migliore sul Brennero) e sé la differenza la fa sempre e comunque il Rombo
Le due volte che ho fatto poco più di 8h40' (2016 e 2017) il clima era ottimo, forse un po' troppo caldo nel 2016 ma direi che non mi sono lamentato.
Credo di aver raggiunto il mio limite visto che non sono uno scalatore, anche se ho ottime doti di fondo che mi permettono di reggere alla distanza (e di fare sempre bene il Rombo dove calo relativamente meno degli altri e recupero). Il mio problema sono le discese dove perdo tantissimo rispetto a quelli che stanno sui miei tempi in salita.
Il Brennero fa poca differenza anche se è lungo, perché con un Kuthai in 1h15' trovi sempre poi dei gran grupponi che fanno velocità. Quest'anno che oltretutto c'era vento favorevole ho fatto meglio di sempre ma solo di un paio di minuti. Alla fine il tempo lo si fa da Vipiteno in poi.

Detto questo, vi posso assicurare che non è il crono finale che fa la differenza e il divertimento. Quest'anno che l'ho presa più calma, soprattutto ai ristori, e ho potuto condividere tanti chilomentri con amici e compagni di squadra, mi sono divertito più di sempre aumentando la goduria, anche se ricordo con piacere tutte e 4 le edizioni, ognuna speciale a suo modo. In ogni caso il divertimento inizia dall'accettazione dei propri limiti... ;)
 

punkbike

Pignone
8 Marzo 2010
150
177
Torino
Bici
wilier 07
Davide, ci provero'. Credo che avrei potuto raggiungerlo gia' quest'anno, pero'. Tolta la cotta epica in quel di Schonau, dove magari un 5 minuti buoni potrei averli persi, il rammarico rimane dall'essere andato di conserva sul Giovo. Nel 2018, il fatto di averlo preso troppo allegro, accellero' la mia decomposizione muscolare (non so come feci ad arrivare al traguardo). Un mese fa invece, conscio anche dell'errore commesso l'anno prima, non ho voluto prendere rischi inutili. Raggiungendo pero' la cima con un'insolita' tranquillita'.
 

Big_63

Apprendista Cronoman
28 Maggio 2009
2.933
117
Bergamo
:mrgreen:


dipende che cosa uno intende per "eccellenza" amatoriale
per me, a Solden, under 9 và veramente forte, under 8.20 sei da primi 100 in moltissime g.f. nostrane, under 8 sì, è veramente per pochi.
qui sul forum, dove sono in tantissimi che vanno forte (non io, ovvio :cry::doh:) non credo siano in molti ad aver ottenuto quel tempo (non parlo di solo questa edizione)

per me, la grande differenza però stà nella griglia di merito. rispetto ad altre g.f. nostrane, chi ottiene, anche "abbastanza agevolmente" la griglia rossa a Cesenatico/Corvara/Feltre, non è assolutamente detto che riesca ad ottenerlo in Austria
quando si parla di predisposizione ... un mio amico di 52 anni è molto tempo che prova ad abbattere la barriera delle 8h e oltre le 8h10 non è sceso, ho conosciuto un atleta di 44 anni che essendo più dotato in salita e con ottima resistenza, al primo colpo lo scorso anno ha stampato 58' sul Giovo, 1h49' per scalare il Rombo chiudendo in 7h42' (pazzesco considerando che si allena molto meno )
 
  • Like
Reactions: panta41 and Tapinaz

Big_63

Apprendista Cronoman
28 Maggio 2009
2.933
117
Bergamo
Le due volte che ho fatto poco più di 8h40' (2016 e 2017) il clima era ottimo, forse un po' troppo caldo nel 2016 ma direi che non mi sono lamentato.
Credo di aver raggiunto il mio limite visto che non sono uno scalatore, anche se ho ottime doti di fondo che mi permettono di reggere alla distanza (e di fare sempre bene il Rombo dove calo relativamente meno degli altri e recupero). Il mio problema sono le discese dove perdo tantissimo rispetto a quelli che stanno sui miei tempi in salita.
Il Brennero fa poca differenza anche se è lungo, perché con un Kuthai in 1h15' trovi sempre poi dei gran grupponi che fanno velocità. Quest'anno che oltretutto c'era vento favorevole ho fatto meglio di sempre ma solo di un paio di minuti. Alla fine il tempo lo si fa da Vipiteno in poi.

Detto questo, vi posso assicurare che non è il crono finale che fa la differenza e il divertimento. Quest'anno che l'ho presa più calma, soprattutto ai ristori, e ho potuto condividere tanti chilomentri con amici e compagni di squadra, mi sono divertito più di sempre aumentando la goduria, anche se ricordo con piacere tutte e 4 le edizioni, ognuna speciale a suo modo. In ogni caso il divertimento inizia dall'accettazione dei propri limiti... ;)
a tuo parere quanto perdi nelle discese della oetztaler rispetto a chi scende veramente forte?
 
  • Like
Reactions: Tapinaz
F3