Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.241
2.812
94
dove capita
Sono ormai passati 13 anni dall’inizio dello scandalo nato con l’operazione Puerto. Gli ultimi sviluppi li avevamo descritti qui, e finora eravamo rimasti in attesa delle decisioni dell’agenzia mondiale antidoping (WADA) riguardo la divulgazione dei nomi degli 11 sportivi identificati come clienti del dottor Eufemiano Fuentes.
Eufemiano Fuentes
La settimana scorsa la WADA ha pubblicato il suo report annuale e vi si può leggere tra l’altro: “Aperta nel 2006, l’operazione Puerto è terminata nell’agosto 2019 […] In totale undici sportivi (dieci uomini ed una donna) sono stati identificati come clienti del Dottor Fuentes. Tuttavia la prescrizione di dieci anni impedisce la divulgazione pubblica dei nomi“.
La WADA non precisa se gli sportivi in questione siano in...
Continue reading...
 
Ultima modifica:

 

ildoppingnonvincemai

Apprendista Velocista
5 Ottobre 2015
1.309
263
Bici
nome proprio "Morgana"
Mi sembra una decisione palesemente politica. E' stata la stessa WADA ad eseguire i controlli del DNA nel 2018, non 10 anni fa! Quindi o non sapevano cosa stessero facendo oppure sono giunti a dei risultati che non si possono far sapere ... e visto che pensar male è un attimo ci metto il mio cattivo pensiero quotidiano ... Secondo me quella indagine è stata la loro gallina dalle uova d'oro per battere cassa ed insabbiare quello che non ci è dato di sapere
 

Scaldamozzi ogni tanto

Apprendista Cronoman
23 Ottobre 2015
3.053
834
Varese
Bici
Cube, Specialized
Giusto, così la WADA può accusare la Russia di doping di stato e non farla partecipare alle olimpiadi.
Scandaloso
 

POWDERFINGER

Pignone
31 Agosto 2013
154
32
Bici
Litespeed
"Solo nel 2016 la WADA aveva potuto entrare in possesso dei campioni di sangue dopo una lunga battaglia legale con la giustizia spagnola. La quale nel frattempo aveva prosciolto tutti nel 2016 sulla base del fatto che la legislazione antidoping in Spagna all’epoca dei fatti era praticamente inesistente e non vi erano praticamente capi d’accusa".

La Spagna, sportivamente parlando, era una nazione da "secondo o terzo mondo", poi ha iniziato a far man bassa di titoli in tanti sport...
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.412
2.754
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
"Solo nel 2016 la WADA aveva potuto entrare in possesso dei campioni di sangue dopo una lunga battaglia legale con la giustizia spagnola. La quale nel frattempo aveva prosciolto tutti nel 2016 sulla base del fatto che la legislazione antidoping in Spagna all’epoca dei fatti era praticamente inesistente e non vi erano praticamente capi d’accusa".

La Spagna, sportivamente parlando, era una nazione da "secondo o terzo mondo", poi ha iniziato a far man bassa di titoli in tanti sport...
già... lo spartiacque fu l'Olimpiade di Barcellona, in cui passò da 4 a 22 medaglie (in tutte le precedenti ventiquattro edizioni ne portò a casa 26...)
 
  • Like
Reactions: lap74

POWDERFINGER

Pignone
31 Agosto 2013
154
32
Bici
Litespeed
già... lo spartiacque fu l'Olimpiade di Barcellona, in cui passò da 4 a 22 medaglie (in tutte le precedenti ventiquattro edizioni ne portò a casa 26...)
Agli organizzatori di un evento spesso è concesso qualcosa in più, qualche giudice o ispettore spesso chiude un occhio per i padroni di casa. Ma - dalle olimpiadi che hai ricordato - in poi, per la Spagna è stata un'escalation di successi in ambito sportivo. Soprattutto intorno all'anno 2000: del resto vincere negli sport dà prestigio e visibilità (calcio, tennis, motorsport, basket, etc, etc, etc). I successi sportivi hanno coinciso con quelli economici, anch'essi "dopati" dalle politiche economiche governative tese a sviluppare in grandissima scala il settore edilizio. Da lì, a cascata, tutta la loro economia ne ha beneficiato, anche a livello internazionale, visto che hanno potuto effettuare acquisizioni a livello globale. Da noi, invece, gli imprenditori cercano di vendere per mettersi i dindini in tasca, ma questo è un altro discorso.
 
  • Like
Reactions: lap74 and bradipus

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.054
344
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
già... lo spartiacque fu l'Olimpiade di Barcellona, in cui passò da 4 a 22 medaglie (in tutte le precedenti ventiquattro edizioni ne portò a casa 26...)
Alle Olimpiadi di Londra 2012 successe una cosa simile con la Gran Bretagna......
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.412
2.754
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Ma la GB ha avuto una discreta storia sportiva in tanti sport in cui a Londra ha primeggiato.
La Spagna è quasi uscita dal nulla
per essere precisi, la Spagna prima di Barcellona prese 26 medaglie in 16 edizioni (1,6 medaglie per partecipazione)
da Barcellona in poi, 122 in 7 edizioni (media 17,4)

la Gran Bretagna, prima di Londra 715 medaglie in 26 partecipazioni (media 27,5)
da Londra in poi, 132 medaglie in due edizioni (media 66)

per UK la crescita media è del 140%, per la Spagna del 987%... due ordini di grandezze molto diversi (tenendo anche conto che la Spagna non partecipò a quattro delle prime cinque Olimpiadi, in cui le medaglie complessivamente distribuite furono molte meno di quelle dei Giochi più recenti).
 
Ultima modifica:

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.054
344
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
la Gran Bretagna, prima di Londra 715 medaglie in 26 partecipazioni (media 27,5)
da Londra in poi, 132 medaglie in due edizioni (media 66)

per UK la crescita media è del 140%, per la Spagna del 987%... due ordini di grandezze molto diversi (tenendo anche conto che la Spagna non partecipò a quattro delle prime cinque Olimpiadi, in cui le medaglie complessivamente distribuite furono molte meno di quelle dei Giochi più recenti).
Mi sembrano comunque entrambi incrementi piuttosto marcati, la Spagna macroscopico, la Gran Bretagna quantomeno rilevante.
 

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.054
344
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
Mi sembrano comunque entrambi incrementi piuttosto marcati, la Spagna macroscopico, la Gran Bretagna quantomeno rilevante.
Il confronto è ancora più interessante se fatto con l'Italia, che prima di Londra aveva un trend simile se non migliore alla Gran Bretagna, da lì in poi non è stato minimamente confrontabile.
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.412
2.754
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Mi sembrano comunque entrambi incrementi piuttosto marcati, la Spagna macroscopico, la Gran Bretagna quantomeno rilevante.
si, ma devi considerare anche l'incremento rilevante delle medaglie complessivamente assegnate nel corso delle varie edizioni, che è via via cresciuto con l'inserimento di nuovi sport (tanto per dire, a Londra furono assegnate 962 medaglie contro le 461 di Roma 1960: più del doppio).
per fare un lavoro statisticamente corretto bisognerebbe esaminare l'incidenza percentuale delle medaglie ottenute dai paesi in questione sul totale delle medaglie assegnate nelle varie edizioni, ma mi manca il tempo (e la voglia, ad essere sincero), di farlo.
mi accontento di osservare due trend molto diversi tra Spagna e UK...