tripolipo

Pignone
28 Agosto 2009
154
2
(PD)
Bici
Cipollini NK1K
La solita farsa. Gli unici pirla a pagare sono sempre gli italiani,gli altri hanno sempre delle federazioni forti alle spalle che li tutelano.
 
9 Ottobre 2013
4.530
2.075
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
La solita farsa. Gli unici pirla a pagare sono sempre gli italiani,gli altri hanno sempre delle federazioni forti alle spalle che li tutelano.

noi abbiamo "ampiamente dato" pero', in anni passati (Conconi era nell'atletica......)

in Inghilterra, se ne è parlato alla fine delle ultime olimpiadi, pero' lo stato dà una mano, a livello economico, in quelle discipline dopo possono eccellere, mentre in quelle in cui vi è meno possibilità, sono sostanzialmente lasciate a loro stessi
in Italia il coni, invece, tende a garantire un appoggio economico a tutti gli sport
c'era stato un bel dibattito per un po' anche
certo, generalizzando, nel nostro paese andrebbe rivista un pochino in toto la "cultura dello sport", e non pensare che sia sempre e solo un passatempo
dalle strutture, alle scuole, alle agevolazioni.....ma qui il discorso si amplierebbe troppo
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.225
2.796
94
dove capita
noi abbiamo "ampiamente dato" pero', in anni passati (Conconi era nell'atletica......)
Nel caso dell'operazione puerto non mi sembra che gli italiani abbiano pagato più di altri, anzi.
Caruso è stato sospeso 2 anni, ma poi scagionato proprio dalla FCI.
A farla breve gli unici che hanno pagato qualcosa sono Basso (2 anni dati dal CONI -non dalla federazione-), Scarponi (13 mesi effettivi per la retroattività) che sono peraltro gli unici che hanno confessato, Jaksche (1 anno), Ullrich (2 anni) e Valverde (2 anni).

Certo, la maggioranza degli implicati era ovviamente spagnola, e praticamente tutti l'hanno fatta franca, ma ci sono anche italiani a cui è andata bene, ed erano i protagonisti principali di quegli anni, non corridorini.

ps
e comunque non farei un applauso alla federazione spagnola per quanto "forte" è stata...
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.225
2.796
94
dove capita
Aggiungo che non so quanto "politica" sia stata la decisione della WADA di non pubblicare i nomi. Piuttosto penso sia stata l'opportunità di non farsi fare causa dagli implicati, visto che se c'è prescrizione pubblicare quei nomi è illegale.
Avessero voluto insabbiare tutto bastava chiedessero nemmeno le sacche. Che invece hanno battagliato legalmente anni per avere.
 
9 Ottobre 2013
4.530
2.075
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Nel caso dell'operazione puerto non mi sembra che gli italiani abbiano pagato più di altri, anzi.
Caruso è stato sospeso 2 anni, ma poi scagionato proprio dalla FCI.
A farla breve gli unici che hanno pagato qualcosa sono Basso (2 anni dati dal CONI -non dalla federazione-), Scarponi (13 mesi effettivi per la retroattività) che sono peraltro gli unici che hanno confessato, Jaksche (1 anno), Ullrich (2 anni) e Valverde (2 anni).

Certo, la maggioranza degli implicati era ovviamente spagnola, e praticamente tutti l'hanno fatta franca, ma ci sono anche italiani a cui è andata bene, ed erano i protagonisti principali di quegli anni, non corridorini.

ps
e comunque non farei un applauso alla federazione spagnola per quanto "forte" è stata...

io non mi riferivo, in questo caso, all'Operation Puerto (e forse non mi son spiegato bene)
il discorso era deviato sulle Olimpiadi, e di come certe nazioni avessero avuto incrementi sensibili nel numero di medaglie vinte
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.394
2.746
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
io non mi riferivo, in questo caso, all'Operation Puerto (e forse non mi son spiegato bene)
il discorso era deviato sulle Olimpiadi, e di come certe nazioni avessero avuto incrementi sensibili nel numero di medaglie vinte
tieni conto che, in alcuni sport, la nostra nazione sia stata parzialmente penalizzata dalla disintegrazione di alcune nazioni che hanno moltiplicato la concorrenza in sport in cui eravamo tradizionalmente forti.
pensa ad esempio alla pallanuoto: prima c'era una nazionale della Yugoslavia sempre potenzialmente da podio, ora dallo stesso territorio escono tre nazionali da podio (Serbia, Croazia e Montenegro).
stesso discorso per la scherma con i paesi ex URSS.
 

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.053
344
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
noi abbiamo "ampiamente dato" pero', in anni passati (Conconi era nell'atletica......)
Sicuro che Conconi fosse solo nell’atletica? Io credo che le mani le abbia messe in diversi sport incluso il ciclismo, il maestro dell’epo era lui e guardacaso per almeno un ventennio i ciclisti italiani sono stati i più forti
 
Ultima modifica:

rebus

Pignone
5 Luglio 2017
179
87
43
Bologna
Bici
Btwin Triban 500
Sicuro che Conconi fosse solo nell’atletica? Io credo che le mani le abbia messe in diversi sport incluso il ciclismo, il maestro dell’epo era lui è per almeno un ventennio i ciclisti italiani sono stati i più forti
Vero, fra i pazienti di Conconi c'erano anche Bugno, Chiappucci, Sorensen, Pantani, vari sciatori di fondo e alcuni calciatori.

Del resto anche Fuentes, se non ricordo male, una volta dichiarò che se avesse parlato avrebbero tolto alla Spagna i Mondiali di calcio...
 
  • Like
Reactions: lap74
9 Ottobre 2013
4.530
2.075
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Sicuro che Conconi fosse solo nell’atletica? Io credo che le mani le abbia messe in diversi sport incluso il ciclismo, il maestro dell’epo era lui e guardacaso per almeno un ventennio i ciclisti italiani sono stati i più forti

non era solo nell'atletica, assolutamente, per questo avevo messo i .........
se non ricordo male, ma potrei dire una grossolana castroneria, Conconi seguiva, tra gli altri, anche Tomba
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
18.394
2.746
la fatal Novara
Bici
qualunquemente
Sicuro che Conconi fosse solo nell’atletica? Io credo che le mani le abbia messe in diversi sport incluso il ciclismo, il maestro dell’epo era lui e guardacaso per almeno un ventennio i ciclisti italiani sono stati i più forti
Conconi era pure nello staff medico che seguì il record dell'ora di Moser: https://st.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-01-18/30-anni-fa-moser-conquistava-record-ora-e-ciclismo-voltava-pagina--102402.shtml?uuid=ABJIPbq&refresh_ce=1
 
  • Like
Reactions: lap74

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.225
2.796
94
dove capita
C'erano pure Ferrari e Aldo Sassi.

Una cosa che mi ha sempre colpito: Merckx dopo il suo record disse che "è stata la cosa più vicina a morire che abbia fatto"
Schermata 2019-09-27 alle 10.43.11.jpg

Moser dopo il suo si fece un giro d'onore a braccia alzate sorridendo.

Schermata 2019-09-27 alle 10.45.19.jpg
 
9 Ottobre 2013
4.530
2.075
38
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
C'erano pure Ferrari e Aldo Sassi.

Una cosa che mi ha sempre colpito: Merckx dopo il suo record disse che "è stata la cosa più vicina a morire che abbia fatto"
Vedi l'allegato 187456

Moser dopo il suo si fece un giro d'onore a braccia alzate sorridendo.

Vedi l'allegato 187457

merito dei gelati :mrgreen: (lo sponsor della maglia....)
ma aveva una cuffia in testa? ;nonzo%
chissà a che livello di emat....era

se non ricordo male, nello speciale che fece poi la Rai (presentato da De Zan) si esaltò il fatto di aver applicato la scienza allo sport
domanda per chi ha miglior memoria di me. ma Moser non fece il record al secondo giorno? dopo averlo tentato anche il giorno prima?
 

bianco70

Apprendista Scalatore
22 Agosto 2007
2.181
672
Bologna
Bici
Wilier 110 Air
Moser fece l'autoemotrasfusione, pratica allora permessa.
Praticamente lavò il sangue dalle tossine del tentativo precedente e corse da "fresco".
Non credo che all'epoca fosse già in uso l'epo.
 
  • Like
Reactions: kaitaro_pedalone

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.225
2.796
94
dove capita
se non ricordo male, nello speciale che fece poi la Rai (presentato da De Zan) si esaltò il fatto di aver applicato la scienza allo sport
domanda per chi ha miglior memoria di me. ma Moser non fece il record al secondo giorno? dopo averlo tentato anche il giorno prima?
Lo fece al primo tentativo e poi lo migliorò anche al secondo.

Ad ogni modo, tecnicamente, anche se Moser avesse avuto l'ematocrito a 70 non era doping. All'epoca non esisteva nemmeno il concetto di doping ematico. Il primo test per rilevare l'EPO sarebbe arrivato 20 anni dopo.
Quindi se ha usato EPO era si "applicazione della scienza allo sport". Né più né meno che le ruote lenticolari, la posizione aero, etc..
Tutta roba che poi, con una certa presa di coscienza, fu bandita per il record. Tant'è che i record di Moser non risultato più in quelli dell'ora, ma in quelli di "Best Human Effort"
 

Bert51

Pedivella
5 Ottobre 2018
316
285
68
Gattinara
Bici
Entry level da strada assemblata, no brand
Giusto, così la WADA può accusare la Russia di doping di stato e non farla partecipare alle olimpiadi.
Scandaloso
Concordo, e qualche russo/a da oro, più di uno/a, puliti e non dopati, sono stati frodati di medaglia. Isinbaeva, per citarne una...
Per non parlare della truffa contro Schwazer... alla vigilia di Rio 2016.
Tornando al ciclismo, credo che tanti l'abbiano fatta franca, e un po' meno di tanti siano finiti sulla gogna, qualcuno come capro espiatorio, e tanti che se lo meritavano.
Ma non sentiamoci vittimizzati in quanto ciclisti, pugilato, atletica leggera ma soprattutto pesante, e altri sport (calcio?) sono allo stesso livello se non peggio.
Man mano che i controlli migliorano si becca qualcuno e tanti desistono dal doparsi, la strada sembra essere solo quella, ma è lenta e lunga.
Corruzioni varie, talora istituzionali, a prescindere...
Nel frattempo i formulatori di molecole dopanti fanno progressi e un po' degli onesti dell'ultima ora fanno marcia indietro e tornano ad assumere "energie" illecite.
Se poi enti come Wada si comportano come su esposto, il processo di pulizia rallenta ancora di più...
 
Ultima modifica:

ildoppingnonvincemai

Apprendista Velocista
5 Ottobre 2015
1.308
263
Bici
nome proprio "Morgana"
Aggiungo che non so quanto "politica" sia stata la decisione della WADA di non pubblicare i nomi. Piuttosto penso sia stata l'opportunità di non farsi fare causa dagli implicati, visto che se c'è prescrizione pubblicare quei nomi è illegale.
Avessero voluto insabbiare tutto bastava chiedessero nemmeno le sacche. Che invece hanno battagliato legalmente anni per avere.
Ma allora perchè pagare una indagine sull'individuazione dei titolari delle sacche quando già i tempi per la prescrizione erano scattati? Se non hanno qualcosa da nascondere allora è stata una gestione delle risorse da incapaci. Oppure a me sfugge qualcosa
 
  • Like
Reactions: lap74

lap74

Apprendista Passista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.053
344
Ascoli Piceno
Bici
Bianchi Specialissima Sram Red Etap Quarq DZero
Ma allora perchè pagare una indagine sull'individuazione dei titolari delle sacche quando già i tempi per la prescrizione erano scattati? Se non hanno qualcosa da nascondere allora è stata una gestione delle risorse da incapaci. Oppure a me sfugge qualcosa
La seconda che hai detto!
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.225
2.796
94
dove capita
Ma allora perchè pagare una indagine sull'individuazione dei titolari delle sacche quando già i tempi per la prescrizione erano scattati? Se non hanno qualcosa da nascondere allora è stata una gestione delle risorse da incapaci. Oppure a me sfugge qualcosa
...perché non hanno iniziato la pratica quando la prescrizione era già scattata. Dire che qualcuno è stato abile a tirarla in lungo finché è