per sapere la pendenza?

Discussione in 'Principianti' iniziata da alan59, 7 Marzo 2011.

  1. Ipercool

    Ipercool Scalatore

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    Senza "diavolerie" la cosa fattibile è stabilire la pendenza media di un tratto di strada.

    I dati da conoscere sono:
    Quota di inizio salita;
    Quota di fine salita;
    Lunghezza del tratto.

    Esempio:
    Inizio a 100 mslm
    Fine a 200 mslm
    Dislivello quindi = 100m
    Lunghezza del tratto 2km, ossia 2.000m

    La pendenza media in percentuale è data dal dislivello diviso per la lunghezza del tratto e moltiplicato per cento:

    100/2000 × 100 = 5

    Il tratto preso ad esempio ha quindi il 5% di pendenza media.

    Se non si capisce una cippa fammi sapere.

    Sent from my SM-G925F using BDC-Forum mobile app
     
  2. carbal54

    carbal54 Scalatore

    Registrato:
    3 Novembre 2009
    Messaggi:
    6.614
    Mi Piace Ricevuti:
    229
    Accettabile per noi ciclisti (sino al 20% la differenza è risibile), ma facciamo le cose per bene, la pendenza media è data dal dislivello diviso per la proiezione sul piano del tratto percorso, moltiplicata per cento.

    E' una tangente, non un seno (anche se noi onesti pedalatori preferiamo sempre un seno :sbavon: ad una tangente :angrymod:) :mrgreen::mrgreen:)

    carlo
     
  3. dacosmicegg

    dacosmicegg Apprendista Velocista

    Registrato:
    28 Luglio 2012
    Messaggi:
    1.754
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Io personalmente doso lo sforzo e la velocità da tenere anche in relazione alla pendenza sulla quale sto pedalando.Ad occhio è facilissimo scambiare un 4% con un 7% e viceversa (giusto per dire due numeretti) e le velocità che tieni su una pendenza sono diverse di quelle che tieni sull'altra.
     
  4. Ipercool

    Ipercool Scalatore

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    6.928
    Mi Piace Ricevuti:
    284
    Carlo, ciò che scrivi è ovviamente corretto.

    Mi era però parso che si fosse alla ricerca di strumenti "elementari" per valutare una pendenza.

    Ho quindi ritenuto che la semplice applicazione proposta, sia pure affetta da approssimazione, potesse servire allo scopo, anche perché mentre la lunghezza del tratto è un dato di accesso relativamente agevole non altrettanto lo è la lunghezza della sua proiezione sul piano.
    Questo almeno per un utente medio che non abbia particolare voglia di smazzarsi dei calcoli elementari per alcuni ma non per tutti.

    Saluti. o-o

    P.S. Sottoscrivo in pieno l'ordine di preferenza tra seno e tangente.

    Sent from my SM-G925F using BDC-Forum mobile app
     
    #44 Ipercool, 12 Marzo 2017
    Ultima modifica: 12 Marzo 2017
  5. Fabi00

    Fabi00 Pignone

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    297
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ciao...senza usare formule matematiche:bua: puoi usare un tool come Strava.
    Ti imposti il percorso anche della salita soltanto e ti dice la pendenza.o-o
     
  6. Cancello del Roero

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    4.480
    Mi Piace Ricevuti:
    94
    secondo me il metodo migliore è l'imprecazione:

    imprecazione singola: dal 1 al 4%
    tripla imprecazione: dal 4 al 7%
    imprecazione reiterata e condita da altre amenità: oltre 8%

    infallibile :mrgreen:
     
  7. msmtrt1

    msmtrt1 Scalatore

    Registrato:
    16 Agosto 2013
    Messaggi:
    7.316
    Mi Piace Ricevuti:
    406
    Aggiungerei nessuna imprecazione oltre il 12% causa apnea! :mrgreen:
     
  8. Cancello del Roero

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    4.480
    Mi Piace Ricevuti:
    94
    io inizio anche prima, oltre il 10 entro in contatto con civiltà sconosciute
     
  9. msmtrt1

    msmtrt1 Scalatore

    Registrato:
    16 Agosto 2013
    Messaggi:
    7.316
    Mi Piace Ricevuti:
    406
    io anche prima , ma volevo fare il figo.... :mrgreen:
    o-o
     
  10. Cancello del Roero

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    4.480
    Mi Piace Ricevuti:
    94
    :))):
     
  11. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    comunque fgorse il nostro amico non conosce www.salite.ch dove si trovano le pendenze su un sacco di percorsi
     
  12. fabiopon

    fabiopon Apprendista Cronoman

    Registrato:
    19 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.730
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    Non è vero! Io oltre il 12% incomincio a emettere strani suoni tipo miagolii e borbottii, sembro quella dell'esorcista :mrgreen:.
    L'ultima volta in un momento di lucidità mi sono sentito e mi sono messo a ridere da solo. Mi sono dovuto fermare di botto altrimenti cadevo!

    Dopo cinque anni avrà scoperto il suo metodo.
    Comunque il discorso è sempre utile visto la sezione del forum: sulla cartina vedo se in un km sale di 100mt allora siamo al 10%, se sale di 50mt siamo al 5% e tutte le sfumature intermedie. Dopo un po' lo si vede ad occhio.
     
    #52 fabiopon, 13 Marzo 2017
    Ultima modifica: 13 Marzo 2017
  13. stefano 1974

    stefano 1974 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Agosto 2013
    Messaggi:
    2.314
    Mi Piace Ricevuti:
    52
    1-5 % canticchio e guardo il panorama.
    5-7 % comincio a pensare, ma perchè lo fai?
    7-9 % penso, che sport di cacca!
    9 in su GERMANO MOSCONI MODE "ON"
     
  14. steu60

    steu60 Apprendista Passista

    Registrato:
    28 Giugno 2013
    Messaggi:
    904
    Mi Piace Ricevuti:
    108
    hai due modi

    1) [​IMG]

    2) quando vedi un muro davanti a te , inizia a preoccuparti! ;)
     
  15. bagu

    bagu Novellino

    Registrato:
    12 Marzo 2017
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    cos'e' strava? scusate ma in queste cose sono un caprone ( senza offesa per questi intelligentissimi animali)
    :asd:
    detto questo, preferisco le formule matematiche che le diavolerie elettroniche
     
  16. bagu

    bagu Novellino

    Registrato:
    12 Marzo 2017
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    :-)grazie a tutti. cerchero' una livella a bolla, anche se non precisissima almeno mi da un indicazione di massima.
     
  17. Cyboraf

    Cyboraf Apprendista Cronoman

    Registrato:
    11 Giugno 2012
    Messaggi:
    3.586
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    alle volte con la tangente poi ci esce anche il seno ..e magari non solo uno..:cassius::cassius:
     
  18. Cyboraf

    Cyboraf Apprendista Cronoman

    Registrato:
    11 Giugno 2012
    Messaggi:
    3.586
    Mi Piace Ricevuti:
    75
    verissimo eaggiungerei che almeno per la mia esperienza ci sono tratti al 10 che patisco meno di tratti al 7..
    é anche una questione psicologica, ovvero di ampiezza della visuale, del fondo stradale.. ecc ecc...
    e poi dipende dalle caratteristiche fisiche di ognuno.. ..
    chi non è espertissimo puo spesso utilizare rapporti toppo leggeri che alla fine lo sfiancano più che non indurendo la pedalata..
    io direi che il metodo ad occhio non funziona
     
  19. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.487
    Mi Piace Ricevuti:
    47
    Io lo uso da un sacco di anni (il metodo 1), funziona benissimo, ma balla un po' in fuori sella.
    Risulta utile per non far passare il tempo, ma quando non vai diventa una tortura perchè cominci a pensare che solitamente vai di più.
     
  20. Alessiuccio

    Alessiuccio Apprendista Scalatore

    Registrato:
    24 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.426
    Mi Piace Ricevuti:
    175
    Dipende tutto da quanto sono lunghi i tratti..


    Per ampiezza della visuale intendi lo scoramento che ti prende quando alzi lo sguardo e ti rendi conto di quanto manca? :asd:

    Delle due, di solito il principiante fa il contrario e cerca di salire più duro. Frullare il rapportino (che per me vuol dire, in salita, >90 rpm) è appannaggio di uno comunque già allenato e abituato.




    Io invece mi sto ancora a cosa serva incistarsi così per un numero...
     

Condividi questa Pagina