Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Piega da ciclocross con presa bassa da 12°

Discussione in 'Cronometro/TT' iniziata da nexuspolaris, 13 Marzo 2018.

  1. nexuspolaris

    nexuspolaris Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.456
    Mi Piace Ricevuti:
    53
    Ciao a tutti vorrei sapere che ne pensate delle pieghe da ciclocross con apertura della presa bassa con un angolo diverso dalla perpendicolare verso terra.

    In pratica sono pieghe nate per le gravel con angolazioni maggiori e, per il ciclocross si attestano dai 6° ai 12°, tipo la piega 3T Ergoterra....[​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  2. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    2.679
    Mi Piace Ricevuti:
    605
    Esteticamente mi piacciono le pieghe che hanno una minima apertura laterale, anche se non ho notato effettive differenze di guida con le pieghe classiche.
    Sulla bici da corsa nuova ho messo il 3T ernova e devo dire che mi piace molto.
    Quelle esageratamente aperte che si usano nel gravel invece non mi piacciono, ma ammetto di non averle mai provate.
     
  3. pragmatico

    pragmatico Pignone

    Registrato:
    22 Settembre 2010
    Messaggi:
    222
    Mi Piace Ricevuti:
    11
    ciao

    io nel cross la presa bassa non la uso mai (monto una PRO PLT), sempre mani sopra i comandi, hai più guida controlli meglio la frenata ed affatichi meno la schiena, se la usi anche su strada, ovviamente la presa bassa la si utilizza, ma non quanto serva avere la parte terminale leggermente aperta...

    Quello che posso consigliare è una piega con poco reach, così se si vuole passare dalla presa centrale ai comandi è molto più semplice e veloce sopratutto sullo sconnesso...
     
    A monux e nexuspolaris piace questo messaggio.
  4. nexuspolaris

    nexuspolaris Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Marzo 2011
    Messaggi:
    1.456
    Mi Piace Ricevuti:
    53
    Infatti sono arrivato anche io alle tue conclusioni. Grazie

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  5. monux

    monux Novellino

    Registrato:
    21 Marzo 2016
    Messaggi:
    84
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    io utilizzo la ritchey venturemax su una Monster cross, cioè una mtb modificata con piega e trasmissione stradale (o quasi).

    dato che questo genere di bici hanno un dislivello sella/manubrio veramente ridotto trovo molto comoda e sicura, nel tecnico tipico da mtb, la presa bassa e quelle alte nelle fasi di "viaggio" o salita.

    bisogna tener conto che su questo genere di bici, soprattutto quelle assemblate, spesso si utilizza un attacco manubrio da 60-70mm, cioè molto corta.
     

Condividi questa Pagina