Prima caduta: dubbi

Discussione in 'Principianti' iniziata da Lombard94, 12 Settembre 2017.

  1. Lombard94

    Lombard94 Novellino

    Registrato:
    14 Agosto 2017
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ciao a tutti! Alla mia settima uscita in bdc (sì, ho voluto bruciare le tappe :) ) sono incappato nella prima caduta. Tratto di strada veloce (52 km/h per Strava), rotonda, mi giro dietro per vedere se arrivavano macchine, mi metto in mezzo per avere una traiettoria giusta, vedo una chiazza in terra, appena ci monto sopra mi parte l' anteriore e bum! Fortunatamente sia io che la bici stiamo bene, a parte qualche abrasione sulla gamba sinistra ed un po' di febbre, ma ciò che mi domando è: possibile che con un po' di umido in quella maniera sia caduto così? Oppure non era semplice umido ma sostanze oleose?
    Monto dei copertoni Vittoria Zaffiro Slick 700x25c gonfiati a 8.5 dietro e 8 avanti (peso 90kg), voi che pensate?
    Sinceramente adesso me la faccio sotto anche sul dritto :)
     
    A Tapinaz piace questo elemento.
  2. FODDE99

    FODDE99 Pedivella

    Registrato:
    14 Aprile 2016
    Messaggi:
    309
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Mai correre cosi nelle rotonde apparte in gara...
    Prima di tutti sono in contropendenza e questo sicuramente non ti aiuta poi con lo sporco sono viscide.
    Non devi mai girarti dietro prima di una curva e sicuramente quelle coperture non ti hanno aiutato.
    Per il resto l importante è che tu stia bene lo capirai col tempo sbagliando si impara!

    Sent from my LG-D722 using BDC-Forum mobile app
     
  3. Balerion

    Balerion Novellino

    Registrato:
    22 Agosto 2017
    Messaggi:
    48
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Eri in piega?
     
  4. angeloshooter

    angeloshooter Novellino

    Registrato:
    22 Novembre 2014
    Messaggi:
    66
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Io sono caduto alla seconda uscita, poco dopo casa, mentre guardavo l'allineamento della catena ho sfiorato il marciapiede e boom....
    Capita, in curva con umido o peggio oleoso può succedere soprattutto andando veloce, non conosco i copertoncini in questione, forse le pressioni sono altine, io faccio 7 al. Posteriore e 6,5 anteriore, ma peso 20kg in meno
     
  5. Lombard94

    Lombard94 Novellino

    Registrato:
    14 Agosto 2017
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    È una rotonda con un raggio di curva abbastanza ampio, ero in leggera piega a sinistra. Quello che mi fa paura è che un domani vorrei andare a fare un po' di salite (e quindi anche discese). In montagna è facile trovare un tratto umido che magari rimane riparato dal sole, e oltretutto in discesa si raggiungono velocità sostenute. Dopo questa caduta sono rimasto "scottato", è stato troppo facile cadere, la discesa la farò a piedi.
    I copertoncini reggono i 7/9 bar (c'è scritto sopra)
     
  6. FODDE99

    FODDE99 Pedivella

    Registrato:
    14 Aprile 2016
    Messaggi:
    309
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    La pressione era giusta ma con quei copertoni vai giu in un attimo sono parecchio duri per fare discesa l importante è imparare a frenare mai in curva ma sempre prima e non rischiarw quindi vai tranquillo e non lasciarti intimidire dalla discesa

    Sent from my LG-D722 using BDC-Forum mobile app
     
  7. Lombard94

    Lombard94 Novellino

    Registrato:
    14 Agosto 2017
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Montare dei semislick potrebbe migliorare un po' la questione?
     
  8. Balerion

    Balerion Novellino

    Registrato:
    22 Agosto 2017
    Messaggi:
    48
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    La velocità in discesa la decidi tu... se vai piano (come vado io intorno ai 30km/h in discesa) hai tutto il tempo per frenare ed evitare macchie di umido ecc...
    Alla fine le strade sono pericolose di suo, non cercare di renderle ancor più pericolose.
     
  9. FODDE99

    FODDE99 Pedivella

    Registrato:
    14 Aprile 2016
    Messaggi:
    309
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    La questione non è slick o non slick su strada in una bici non fanno molta differenza.
    Guarda i tpi della tua gomma con gomme migliori più alto è questo valore e più sarà morbida e poi dipende dalla mescola.
    Le gomme che hai tu sono molto economiche e questo non ti aiuta però non ti dico che con altre coperture non saresti caduto ma sicuramente ti aiutano. I soldi nelle coperture,freni e casco sono quelli spesi meglio !
    Buona pedalata

    Sent from my LG-D722 using BDC-Forum mobile app
     
  10. drago.andre71

    drago.andre71 Pignone

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    226
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    eri in piega, guardavi indietro, e dentro in rotonda, è partito l'anteriore ci può stare che uno scivoli, magari l'umido non era solo umido.. ma sporco che si forma in strada...e molto dipende anche dal tipo di asfalto...

    Io credo che se analizzi la caduta a "freddo" ripensando alle sensazioni che hai provato ti aiuterà a non scivolare la prossima volta, dovresti ricordare anche le "sensazioni" che ti ha dato la bici.

    La discesa affrontala senza paura ma con pruidenza le prime volte cercando di capire quando sei al tuo limitenon è facile da spiegare a parole perchè appunto la bici và inm qualche modo sentita...ciò non toglie che ogni tanto ci siano cadute senza preavviso.

    La pressione per la tua stazza non è eccessiva, io i veloflex 25 li porto a 8.5 ant. 9 post sono 70kg ma a me sta bene così sentire la bici...in discesa rallento se non mi sento sicuro...

    Ai primi di settembre son salito sul grappa e ricordandomi delle brutte condizioni della strada l'anno scorso ho abbassato parecchio la pressionedelle gomme e son sceso in tutta tranquillità...

    L'asfalto delle rotonde è sempre molto insidioso e sporco perchè le auto "gommano" la rotonda e in qualche modo la lisciano.

    Discorso copertoncini, magari saresti caduto pure con copertoni di altra marca, intendiamoci, io li avevo i vittoria zaffiro 23 ed in più vecchi di qualche anno (presi con bici usata) erano effettivamente duri e mi son trovato in difficolta in discesa mi sembravano saponette e non mi trasmettevano sicurezza, ma anche in rettilineo su strisce bianche o un pò di sporco sembravano sempre poco comunicativi e scivolosi, io ho attribuito la cosa all'età del copertone, ho cambiato con pneumatici di miglior qualità e le cose son migliorate e di molto.

    L'importante è analizzare quanto successo capire cosa si è sbagliato (se si è sbagliato) e vedere di migliorare, la caduta poi è parte integrante della bicicletta, l'imprtante e non rimanere spaventati.

    In bocca al lupo prox giro...;)
     
  11. andre.road

    andre.road Scalatore

    Registrato:
    11 Ottobre 2012
    Messaggi:
    6.542
    Mi Piace Ricevuti:
    220
    Le strade dopo molto tempo che non piove son piene di residui di vario tipo. Le prime piogge possono non essere sufficienti a "lavarle". Quindi basta un eccesso di confidenza, una disattenzione o una pizzicata al freno anteriore...... per andare in terra.

    Resta sui 25, volendo potresti pensare a dei copertoncini di buona qualità con un minimo di grip per l'inverno.
     
  12. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    sarà stato con olio o simili ! Certo 52 km/h su una rotonda siamo al limite... in discesa non c'è bisogno di andare a piedi, ma è meglio ricordarsi che non sei in pista, e sulla strada ci può essere di tutto, da una buca imprevista a un'animale, alla cacca dello stesso... o un automobilista distratto. Insomma non bisogna stare al limite ma lasciare un margine di sicurezza
     
  13. freeroad

    freeroad Apprendista Scalatore

    Registrato:
    25 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.857
    Mi Piace Ricevuti:
    219
    I copertoncini un po' aiutano, soprattutto in questo periodo dove le strade sono sempre sporche. Io ho messo da qualche mese i continental 330 tpi da 25 e rispetto a quelli che avevo prima di qualità inferiore la differenza si sente, anche in discesa (dove comunque non sono un drago, quindi più di 60/65 km/h non vado)
     
  14. Darius

    Darius Apprendista Cronoman

    Registrato:
    18 Ottobre 2005
    Messaggi:
    3.589
    Mi Piace Ricevuti:
    72
    Alla settima uscita in bdc e già andavi a 52Km/?... esticaxxi :azz

    Comunque, a parte i consigli che ti hanno dato e che condivido, probabilmente saresti caduto con qualsiasi gomma, a volte queste macchie sono causate da perdite di gasolio dai camion o altri mezzi, con l'umidità si forma un'emulsione micidiale, non c'è scampo.

    A titolo precauzionale leva gli slick e passa a gomme con un minimo di battistrada, questo non toglie che meno levi gli occhi dall'asfalto e meglio è.
     
  15. Lombard94

    Lombard94 Novellino

    Registrato:
    14 Agosto 2017
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Il fatto è che le prime 6 uscite le ho fatte con le pressioni delle gomme così come me le avevano spedite. Mi sembravano un po' sgonfie, ma ho lasciato perdere. Mantenere i 30 di media su 20km di uscita, comunque, era veramente dura e quando ho fatto la prima "salita" al 2% ho faticato come un cane, così ho deciso di comprare una pompa con manometro: andavo con le gomme a 4 bar (sì lo so, sono un collione :) )

    Comunque la sto analizzando la caduta a freddo ed è proprio questo che mi mette paura, non ho avuto preavviso, appena l' ho toccata sono caduto. È sicuramente qualcosa persa da un auto o da un camion, all' inizio pensavo fosse lo scolo dell' aria condizionata di qualche pullman o comunque acqua, perché era parecchio grande questa chiazza (come se fosse umido proprio, non era una pozzanghera ecco) ed era proprio in traiettoria auto, ma dal modo nel quale mi ha steso inizio a pensare che non fosse solo acqua. Ho "deciso" io di passarci sopra comunque, potevo anche evitarla, avevo tutto il tempo, ma non pensavo di cascare. È esperienza alla fine e sono contento di non essermi rotto nulla.
    Per quanto riguarda il guardare dietro, l' ho fatto parecchio prima di impostare le curve, non ha influito
     
  16. Scaldamozzi ogni tanto

    Scaldamozzi ogni tanto Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Ottobre 2015
    Messaggi:
    1.487
    Mi Piace Ricevuti:
    47
    Per quel che riguarda gomme e pressione non ci sono problemi, anche perché non penso sia stata la prima curva che hai fatto.

    L'unica cosa che mi vien da dire, ma che non è stata la causa della caduta, la pressione maggiore dovrebbe essere dietro perché lì c'è il carico maggiore.

    Detto questo, solitamente i residui oleosi generano striature e "arcobaleni" in superficie e hanno odore, quindi se ci caschi sopra lo senti.

    La caduta sarà stata generata da una somma di cause: velocità alta, magari hai frenato in curva, magari hai girato il manubrio troppo in fretta, magari eri rigido come posizione, etc.



    Per i prossimi giri vai rilassato, tieniti un po' di margine e goditi la pedalata, se non sei a tuo agio vuol dire che stai andando troppo forte.

    Inviato dal mio Lumia 950 usando mTalk
     
  17. elettr0

    elettr0 Pignone

    Registrato:
    21 Maggio 2016
    Messaggi:
    258
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    E alla settima uscita diciamo che hai ancora tutto da imparare per cui ascolta bene i consigli che ti stanno dando quelli che pedalano da molto più tempo di noi (me compreso)
    Guarda il lato positivo della cosa , non ti sei fatto male seriamente .
    Da quel poco che ho imparato in questo primo anno di bici è che la bicicletta regala poco e perdona ancora meno , basta una minima distrazione e se il margine è ridotto si fa presto a fare danni.
    Quindi cerca di essere più rilassato , di guardare meno alla media e alla velocità e concentrati a prendere familiarità con la bici imparerai anche a sentirla e certe cose inaspettate lo saranno meno.
    o-o
     
  18. Artigliere63

    Artigliere63 Pignone

    Registrato:
    7 Dicembre 2012
    Messaggi:
    207
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    Pienamente dìaccordo con elettr0. Anch'io sono una ciclopippa nonostante vada in bici da qualche anno ma ti garantisco che se veramente andavi a 52 km/h e sei caduto praticamente senza danni hai pescato un bel Jolly. E nel mazzo non ce ne sono molti per cui a buon intenditor....o-o+
     
  19. cylone

    cylone Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Giugno 2014
    Messaggi:
    1.007
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Adesso peso 56 kg e vado su una bici di 8kg e metto la pressione delle ruote a 8 sia ant. che post. e più di una volta ho fatto discese a 65-69 .
    Io direi che è stata più mancanza di esperienza, non dobbiamo dimenticarci che cmq camminiamo su una lama (che siano da 23 o 25) anche se c'è un minimo di battistrada.
    Era diverso con copertoni da 32
     
  20. skybiker

    skybiker Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.579
    Mi Piace Ricevuti:
    27
    Comunque secondo me gonfi troppo. Che ruote monti come larghezza di canale?

    Inviato in cima al Barbotto
     

Condividi questa Pagina