Prima salita

Discussione in 'Principianti' iniziata da Fra_2017, 2 Agosto 2017.

  1. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    dai, su, vicino casa non c'è problema a provarci, se non ci si riesce amen, si riproverà più avanti. Si tratta di una salitain bici, non di lanciare un missile, mica c'è da studiarci tre mesi prima di attaccare !
     
  2. drago.andre71

    drago.andre71 Pignone

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    226
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    io salirei da teolo da treponti con calma senza forzare piccola sosta alla fontana se necessario, poi castelnuovo che sugli ultimi pezzi darà fastidio e se ne ha ancora e ancora voglia di cercar rogna potrà inerpicarsi su per la strada militare del venda...

    in questa sequenza si arriva a fare una salita di circa 10 km (occhio che la salita del venda è dura specia nel primo attacco ed ha un asfalto rovinato, perciò la discesa è poi tecnica)

    Avviso di Servizio il tratto teolo castelnuovo è chiuso al traffico dal 03/08/2017 al 06/082017 per i campionati di downhill
     
  3. Fra_2017

    Fra_2017 Novellino

    Registrato:
    2 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ok, nei prossimi giorni vi faccio sapere com'è andata!
     
  4. Illupo6969

    Illupo6969 Novellino

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    44
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    io sono un principiante con circa 1500 km nelle gambe in bdc, a partire da Aprile.
    alterno salite e panure e circa due settimane fa ho fatto l'Izoard in solitaria ( da Briancon )
    era il mio sogno da bambino, ero consapevole di affrontare una salita un po al di sopra delle mie possibilità, quindi la ho affrontata al risparmio....arrivando verso la fine veramente cotto....però ho vinto io!!!

    il mio consiglio è di provarci ma di badare bene di non avere salita sulla via del ritorno....
     
  5. MP_nella_BG

    MP_nella_BG Apprendista Passista

    Registrato:
    4 Agosto 2017
    Messaggi:
    803
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    1500 km sono tre volte tanto quelli che ha fatto lui eh !

    Io per ora con circa 3.000km nelle gambe da inizio stagione riesco a fare "bene" (ovvero senza arrancare) e in tempi (non troppo) decorosi salite che strava categorizza di livello 2, inserite in percorsi di livello di 80-90km e con circa 1.000 metri di dislivello, oltre non ci provo nemmeno.
     
  6. MP_nella_BG

    MP_nella_BG Apprendista Passista

    Registrato:
    4 Agosto 2017
    Messaggi:
    803
    Mi Piace Ricevuti:
    6
  7. Illupo6969

    Illupo6969 Novellino

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    44
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    ma quale fenomeno....la ho presa con estrema estrema calma e andavo su come un bradipo....mi sono fortemente risparmiato nella prima parte di giro, ho badato che le pulsazioni non sorpassassero mai i 115 bpm e sono andato......
    mi hanno sorpassato TUTTI, ma proprio TUTTI....comprese due donne in BDC, abbastanza avanti negli anni, con muscolatura approssimativa e cellulite evidente....che non parevano propriamente delle ex-professioniste....

    volevo farlo, era la giornata in cui, libero da impegni familiari potevo permettermi il giorno intero e ho provato.

    con il senno di poi devo riconoscere che per me è stata una bella impresa, in quanto tra le altre cose venivo da una ventina di giorni di fermo assoluto, causa vacanze senza bici...

    al rientro ho faticato anche in discesa, il rientro all'auto, che avevo lasciato vicino alla cittadella, è stato veramente arduo...
     
  8. Illupo6969

    Illupo6969 Novellino

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    44
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    155 bpm, non 115....
     
  9. alfone

    alfone Pignone

    Registrato:
    19 Agosto 2010
    Messaggi:
    205
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    la mia prima salita l'ho fatta con zero km sulle gambe, al mio primissimo giro con un cancello di 14 kg. Si trattava di una modesta salita di 4 km al 4%, niente a che vedere con quello che vuoi fare tu. Tornai a casa abbastanza sconvolto. DI sicuro non te la godrai, forse non ce la farai, di sicuro soffrirai, ma se hai gusto a fare tentare queste inutili conquiste vai pure, il ciclismo è anche questo, almeno per me.
     
  10. MP_nella_BG

    MP_nella_BG Apprendista Passista

    Registrato:
    4 Agosto 2017
    Messaggi:
    803
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    155 bmp non è poco, io ad esempio ho il valore di soglia a 160.
    Se ce l'hai fatta senza mettere mai il fatidico piede a terra, hai davvero tutta la mia stima (e anche se hai messo il piede a terra :D )
     
  11. Illupo6969

    Illupo6969 Novellino

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    44
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    dopo Arvieux mi sono fermato alcune volte ( almeno 5 ) e avevo una andatura al limite del surplace, intorno ai 4 km/h....
    dopo questa avventura penso che provvederò a sostituire il pacco pignoni sostituendolo con un pacco he abbia il 32 in luogo del mio attuale 28.
    durante la salita ho smadonnato più volte per la mancanza di un rapporto più agile.
     
  12. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    stavo giusto dicendo che sei un predestinato, se hai fatto quello senza passare i 115... 155 va meglio !
     
  13. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    al contrario: avendo tu fattol'izoard senza allenamento con il 28... che cambi a fare ? E' la gamba che deve migliorare, non il pacco pignoni !
     
  14. Illupo6969

    Illupo6969 Novellino

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    44
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    mmhhh, siccome non sono così sicuro di riuscire a trovare tutto il tempo che vorrei per curare l'allenamento e macinare Km e mi piace l'idea di arrivare in alto nel poco tempo che ho, pensavo che un rapporto un po più agile mi possa permettere traguardi più ardui a parità di allenamento.

    tra lavoro, casa e impegni vari, dubito di riuscire a superare i 2500/3000 Km all'anno ( e sono ottimista in qs. stime)...

    poi magari non lo cambierò, era un'idea che mi è venuta mentre smadonnavo:wacko:
     
  15. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.183
    Mi Piace Ricevuti:
    283
    E confermo che è un ottima idea... stare a smadonnare forzando come un bisonte per riuscire a spingere un rapporto che a malapena ti consente le 45-50 rpm oltre che assurdo è controproducente sia per la muscolatura sia a livello neuromuscolare e altre cose.
    Se monti un 11-32 avrai a disposizione anche il 28 e nessuno ti vieta di usare solo quello nel caso senti di potercela fare... se invece senti che vai in crisi di gamba sali al 32 mantieni la stessa velocità ma aumenti le rpm e i tuoi muscoli ringrazieranno ;)
     
  16. MP_nella_BG

    MP_nella_BG Apprendista Passista

    Registrato:
    4 Agosto 2017
    Messaggi:
    803
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    quoto anche io, 11-32 e vivi felice.

    Semmai mi chiedo cosa ----- mettano a fare l'11, ma chi lo tira l'11? Forse in discesa.... secondo me avrebbe più senso un 12 (ma anche 13) -32
     
  17. dagos

    dagos Maglia Rosa

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.183
    Mi Piace Ricevuti:
    283
    Difatti io monto un ultegra modificato 12-32 con l'inserimento del 17 che per la mia gamba serve non poco.
    Con un 50>11 a 100/105 rpm vai a oltre 60 kmh e in piano mi pare assai difficile per un amatore medio... in discesa chi pedala oltre i 60 kmh ??
     
  18. Lightwave

    Lightwave Apprendista Cronoman

    Registrato:
    26 Luglio 2013
    Messaggi:
    3.413
    Mi Piace Ricevuti:
    68
    Nei falsopiani e in discesa può servire quando si deve stare dietro a qualcuno, mi è capitato di usarlo (il 52/11) nonostante io non sia un concentrato di potenza però casi piuttosto rari

    Inviato dal mio XT1039 utilizzando Tapatalk
     
  19. _uli_

    _uli_ Pedivella

    Registrato:
    10 Settembre 2014
    Messaggi:
    420
    Mi Piace Ricevuti:
    7
    A differenza di altri io penso che potresti anche farcela, ma anche che, se anche ce la fai potrebbe non essere un esperienza appagante. Quella strada ha un certo traffico e mentre si è al limite e si arranca pianissimo non è certo divertente avere una coda di macchine impazienti di sorpassare attaccate al culo.

    Forse, sempre da Forno, potresti fare questa salita:

    https://www.strava.com/segments/5386447

    che, perlomeno, è su una strada secondaria e con un po' meno traffico (valuta anche l'ora migliore per salire).

    Il 32 dietro è sicuramente utile ai principianti (ma non solo) per alzare un pochino la cadenza. Quando ti accorgi di avere una cadenza sotto le 48/50 pedalate valuta se alzarti sui pedali e spera che la pendenza diminuisca presto.
     
  20. Gentefixa

    Gentefixa Novellino

    Registrato:
    9 Agosto 2015
    Messaggi:
    32
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Mi ricorda molto la mia prima avventura in dolomiti dopo 2 mesi di bdc e con circa 800 km nelle gambe: Giau + Falzarego partendo da S. Vito di Cadore con il 39 × 29
    A differenza tua io avevo già fatto diversi km di salite nelle colline attorno a Reggio Emilia (Cavazzone, Baiso per chi conosce la zona).

    Com'è andata?

    Vista con un ottica da ciclista evoluto è stato un disastro: gli ultimi 5 km del Giau e gli ultimi 4 km del Falzarego mi fermavo ogni km per far scendere i bpm e rifiatare.
    Visti con l'ottica mia di allora è stato un successo che mi ha spinto ad allenarmi seriamente e ad iniziare a fare Granfondo.

    Se esci dal giro sui colli bene, cioè non distrutto allora provala. Al limite, come ti hanno già detto altri, giri la bici.

    Alcuni consigli per la discesa:

    Copriti con antivento;
    Mani in presa bassa;
    Frena più con l'anteriore che con il posteriore (bilanciamento circa 70% ant - 30% post);
    Parti al mattino presto così eviti il caldo ed il traffico.

    In bocca al lupo!

    Sent from my SM-N910F using BDC-Forum mobile app
     

Condividi questa Pagina