Principiante .... Ma affascinato da questo sport

Discussione in 'Principianti' iniziata da antoniodara, 16 Aprile 2017.

  1. antoniodara

    antoniodara Novellino

    Registrato:
    16 Aprile 2017
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Buongiorno ragazzi, voglio affacciarmi al mondo Della bici. Le motivazioni Sono:Sono pigro, faccio lavoro sedentario, voglio stare aria aperta e magari in gruppo.
    Cosa mi consigliate? Sono completamente a digiuno. Non so se iniziare con un MBT o da strada. Vorrei da strada (bianchi via nirone, bianchi impulso) budget max 1000, bici usate che ne pensate?Alluminio?Ho timore di spendere i soldi e non fare più questo sport. E poi ultima cosa ho ernia l5 s1 avrò problemi per la schiena?grazie del supporto

    Sent from my MI NOTE LTE using BDC-Forum mobile app
     
  2. bartluca

    bartluca Pignone

    Registrato:
    15 Aprile 2013
    Messaggi:
    123
    Mi Piace Ricevuti:
    1
  3. antoniodara

    antoniodara Novellino

    Registrato:
    16 Aprile 2017
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
  4. peggio

    peggio Mod da quasi kom

    Registrato:
    20 Aprile 2006
    Messaggi:
    15.728
    Mi Piace Ricevuti:
    238
    Come mai chiedi a tutti di dove sono?
    Alhoa
     
  5. Fabi00

    Fabi00 Pignone

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    297
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Ciao, andiamo per ordine..da quello che ho capito non hai proprio nessuna bici. Io ti consiglierei una buona MTB sia perchè come postura è più comoda e sia perchè non è una bici di nicchia come la bici da strada e la potresti usare anche per andare in campagna o per fare la spesa:mrgreen: ...insomma è più adattabile.
    Se poi non continui con questo sport ti rimane sicuramente una bella bici da uscire saltuariamente.
    Per le uscite di gruppo in bdc...c'è tempoo-oo-o
     
  6. skybiker

    skybiker Apprendista Velocista

    Registrato:
    5 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.579
    Mi Piace Ricevuti:
    27
    Oddio... Se soffre di schiena la MTB non è proprio un viatico... Anche usata su asfalto...

    Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  7. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    se vorresti da strada, prendila da strada ! Le due Bianchi che citi sono buone bici, ed in più sono sotanzialmente un assegno circolare: se decidessi di venderla non avresti problemi a piazzarla (al prezzo giusto, ovvio). Per l'usato, ovviamente ci sono dei rischi se non sei in grado di capire lo stato della bici, ma è anche vero che mediamente risparmi parecchio; sulla Nirone cmq trovi anche offerte interessanti sul nuovo (ad esempio, visto che sei in Puglia, da cv2.it).

    La cosa a cui devi fare molta attenzione è la misura, ancor più visto che hai problemi di schiena. E attenzione, che una posizione rialzata (cioé poco dislivello tra sella e manubrio) carica molto la schiena, che invece deve distendersi per bene.
     
  8. felt2010

    felt2010 Apprendista Velocista

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.385
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    La MTB è la meno adatta per problemi di schiena....sia per la seduta con busto alto e poi per gli scossoni e botte che si prendono. Da quello che si potrebbe pensare la bdc è la più indicata, ovvio che poi bisogna verificare caso per caso.
     
  9. NCC1701

    NCC1701 Pedivella

    Registrato:
    4 Aprile 2017
    Messaggi:
    374
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    A proposito di MTB: io, con la posizione in sella da MTB proprio non mi ci trovo. Invece mi trovo bene con la bdc, e anche con la mia Trek ibrida (una FX 7.3).
    Poi una MTB usata su strada, con quelle gomme tassellate, non è proprio leggerissima, da spingere.
    Via Nirone usate se ne trovano tante, alcune montate bene, altre piuttosto scarsucce: se uno non sai come scegliere non è facilissimo.
     
  10. Fabi00

    Fabi00 Pignone

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    297
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Si, però se non ci fosse la schiena la MTB è un buon punto di partenza per iniziare ad andare in bici ed è tecnicamente molto più semplice da gestire e lo si vede dai centinaia di cicloamatori in giro con MTB la domenica.
    Ovvio che se piace la BDC non è un peccato iniziare da quella ma sicuramente necessita di un'accortezza leggermente maggiore.
    Il problema della schiena poi è un fatto a sè, che potrebbe anche verificarsi in BDC, questo purtroppo non lo si può dire a priori.
     
  11. routa bucata

    routa bucata Pedivella

    Registrato:
    13 Marzo 2017
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Ma una bella ibrida non farebbe al caso suo?
     
  12. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.382
    Mi Piace Ricevuti:
    145
    per la schiena la posizione BDC è la migliore, se non l'unica. Poi se uno ci gira sopratutto in città entrano altre considerazioni, tipo la sopravvivenza nel traffico o sulle buche che non puoi scartare causa auto
     
  13. felice55

    felice55 Novellino

    Registrato:
    4 Febbraio 2014
    Messaggi:
    95
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Io mi sono appassionato a 58 anni e sono rimasto fermo un anno causa incidente ho due barre in titanio di 12 cm nelle vertebre ma in bdc ci sono tornato certo mi devo limitare nei Km e se, come oggi per esempio, c'è un doloretto passa. Se ha la passione una ibrida sarebbe un buttare i soldi perché poco dopo vorra la bdc.
     
  14. abarthkit

    abarthkit Passista

    Registrato:
    5 Dicembre 2010
    Messaggi:
    4.649
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    Quoto PEPPE 59,se ti piace quella da corsa, prendi quella senza esitazioni.
    Vedrai che se hai già idea che sei appassionato, ti appassionerai di sicuro quando la userai divertimento puro e senso di libertà.....x la schiena sarà solo un medicinale....tutti i dolori spariranno dopo un pò di abitudine in sella come tutto d'altra parte serve un pò di tempo...
    TU inizia pedalando divertendoti e scegliendo le mete che vorrai tu senza pensare a velocità e medie e stare in gruppo....inizialmente pedala da solo che sono le uscite migliori.... esci e rientri al passo che decidi tu e che sai tenere senza sfiancarti a zero..... ma godendoti l'uscita... buone pedalate...e dammi retta che la schiena potrà solo ringraziare.... importante la taglia giusta.... ne grande e ne piccola ricordati ..GIUSTA.. Poi la comodità la sceglierai tu alzando o abbassando gli spessori...
    AH:::: DIMENTICAVO
    LA IMPULSO BICI TOP io starei su questa......... un'assegno circolare....come la prendi, e deciderai di venderla ci metterai un'attimo.o-oo-o buone pedalate
     
  15. routa bucata

    routa bucata Pedivella

    Registrato:
    13 Marzo 2017
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Per chi come me ha problemi, si su tutta la schiena, ma soprattutto nella parte alta la bdc non e' sconsigliabile? Mi spiego, avere una posizione troppo eretta come sulle mtb o in parte sulle ibride stressa molto la parte lombare e quindi chi ha problemi in quella zona dovrebbe preferire le bdc, ma nel mio caso non dovrebbe essere un problema la posizione un po' più eretta a vantaggio pero' di una parte alta più rilassata e comoda e quindi le ibride potrebbero fare al caso.

    Quante cavolate ho detto? :mrgreen:
     
  16. Joe_T

    Joe_T Apprendista Passista

    Registrato:
    11 Ottobre 2016
    Messaggi:
    1.126
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    Ciao..Mi ritengo un principiante anche io, a grandi linee abbiam avuto le stesse motivazioni, che ci han spinto a salire in sella ad una bici.
    Io avevo dei problemini un po più seri a livello di ipertensione, ed ho non una, ma tre ernie del disco.
    Ho cominciato con una ibrida a giugno scorso..a Novembre son salito su una bici da corsa..ed è stato un crescendo continuo di soli benefici.
    Ti dico che, a condizione di essere posizionato correttamente in sella, Mai una volta ho avuto dolori di schiena, anzi.. paradossalmente mi sembra addirittura di stare molto meglio quando sono in bici, che senza.
    Ad oggi.. La bici è diventata un punto fermo nella mia vita, e senza non ci so più stare.
    Non sarà facile.. aspettati sacrifici e fatica..tanta fatica; ma a tempo debito, comincerari ad essere ripagato da tante soddisfazioni personali.. e da un senso di libertà impareggiabile.
    Ti direi infine.. di partire direttamente con una BDC, lasciala perdere la Ibrida perchè se il giochino poi ti prende, ed è molto probabile che accada..avrai una ibrida a prendere polvere in garage...
     
    A rosetta piace questo elemento.
  17. felice55

    felice55 Novellino

    Registrato:
    4 Febbraio 2014
    Messaggi:
    95
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Il fisioterapista che ha curato la mia riabilitazione mi ha consigliato la bdc, a patto di non avere un eccessivo scarto sella-manubrio, in quanto le vertebre lombari scaricano il peso sul sellino mentre le dorsali e cervicali sulle braccia e di conseguenza sul manubrio.
     
  18. abatta68

    abatta68 Scalatore

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    6.134
    Mi Piace Ricevuti:
    252
    Sulle ernie discali è sempre difficile sbilanciarsi perchè conta molto la disposizione dell'ernia stessa, se è espulsa oppure no e in che punto, rispetto alla vertebra stessa. Questo determina che si provi dolore o meno.
    Rispetto alla scelta della bici, molto dipende anche dal tipo di percorso che si affronta, si percorrono strade in terra battuta o il pavè dei centri storici cittadini, se si intende puntare a grandi percorrenze stradali o se ci si limita ad un paio di ore in sella.
    Da qui la scelta verso la mtb o la bdc... sulla posizione che dire? ovvio che cambia, ma ci sono tante persone che trovano la loro posizione ideale indipendentemente che si tratti di una o dell'altra. Insomma, non è che chi pratica la mtb siano necessariamente dei fachiri e chi và in bdc degli equilibristi... molto dipende davvero dall'uso che se ne intende fare.
    La passione poi viene da sè, attraverso il piacere stesso di andare in bici, qualsiasi essa sia.
     
  19. routa bucata

    routa bucata Pedivella

    Registrato:
    13 Marzo 2017
    Messaggi:
    454
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Posso permettermi di "criticare" poco poco, piano piano :mrgreen: chi dice "non comprare una mtb/ibrida perché tanto se ti prende la passione prima o poi ti sentirai obbligato a passare alla bdc"?

    1. chi lo dice che mi prenderà la passione? e se non mi prende? :smile:

    2. io esco da anni, su strada, con una scassatissima mtb e seppur con uscite non frequentissime e a passo poco più che turistico o da passeggiata mi faccio i miei bei 70/80 km collinari e onestamente non e' che senta tutta questa impellenza di passare alla bdc nonostante sia consapevole che con la bdc sarebbe una goduria... passero', penso, ad una ibrida e amen.
     
  20. abatta68

    abatta68 Scalatore

    Registrato:
    7 Novembre 2008
    Messaggi:
    6.134
    Mi Piace Ricevuti:
    252
    concordo!o-o
    Io mi sono appassionato fin da subito alla bici, da ragazzo, ma alla prima bici da corsa ci sono arrivato a 22 anni, per poi non scenderci più fino ad ora che ne ho 49... ma da ragazzo ho sempre pedalato con quello che mi capitava, probabilmente pure peggio della tua scassatissima mtb!
    La passione scatta o non scatta, ma di certo non dipende dalla bici che si possiede... poi è ovvio che una bella bici è sempre un bel desiderio che si realizza ma, a mio avviso, viene sempre molto dopo....
     

Condividi questa Pagina