Pro stagione 2017

Discussione in 'News dal mondo dei pro' iniziata da fif.com, 1 Agosto 2016.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
  2. Rubz

    Rubz Passista

    Registrato:
    26 Luglio 2012
    Messaggi:
    3.941
    Mi Piace Ricevuti:
    48
    Più su trentin ,Viviani non ha mai distratto affidabilità in volate di gruppo numerose e sulle lunghe distanze ...
     
  3. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    oltre che un 'sopravvalutato'...
     
  4. ildoppingnonvincemai

    Registrato:
    5 Ottobre 2015
    Messaggi:
    756
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Viviani sta attraversando un periodo in cui vola, anche Trentin, ma in caso di arrivo in volata il veronese ne ha di più. Ha vinto in francia una gara con 3800 metri di dislivello, questo da garanzie.
    Trentin ha vinto di più, è vero, ma con l'ordine d'arrivo in mano il nome dei battuti non è paragonabile.

    Detto questo sono dell'idea che l'Italia non debba corre in prospettiva della volata generale, ma in caso la corsa scorresse lentamente avremmo la carta giusta da giocare.
     
  5. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
    Concordo pienamente.
    Trentin è così in forma che può essere giocato anche in una fuga che si muovesse nei giri finali, selezionando un gruppetto dove potrebbe dire la sua. E lo stesso si potrebbe fare con Colbrelli.
    Viviani invece lo terrei per la volata finale dove ritengo abbia delle chances anche di fronte ai velocisti più accreditati. A tal fine ritengo che gli avversari saranno Kristoff,Sagan, GVA, EBH e Degenkolb più che velocisti puri come Demare, Bouhanni, Groenenwegen e Kittel, quest'ultimo in condizione veramente precaria.
     
  6. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    anche perchè i velocisti puri che hai citato non ci saranno (stando a quanto detto nei post precedenti a proposito delle convocazioni per le varie nazionali)
     
  7. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.848
    Mi Piace Ricevuti:
    128
    Ho letto che il percorso presenta un ultima salita da 1500m, se il gruppo arriva compatto e su quello strappo partono Sagan - GVA c'è spazio per pochi (forse il solo Kiato potrebbe seguirli a patto che sia in forma stile tour), tutto però dipende dalle dinamiche di gara e su quanto si spremeranno nei 200km prima.
     
  8. axley

    axley Apprendista Cronoman

    Registrato:
    23 Febbraio 2011
    Messaggi:
    2.919
    Mi Piace Ricevuti:
    76
    Per questo dicevo che per l'oro non ci scommetto neanche 2 cent......
     
  9. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
    Sì ma la pendenza non è tale da permettere selezione. Poi tieni presente che GVA controlla Sagan e così rischiano di perdere tutti e due (già successo, anche a Montreal domenica scorsa). Per me il favorito n.1 resta Kristoff che ha una ottima tenuta su questi strappi e che prepara il mondiale da inizio stagione. Semmai ho dei dubbi sull'intesa con EBH... anche lui ci tiene a vincere a casa.
     
  10. CHIAPPA

    CHIAPPA Apprendista Scalatore

    Registrato:
    17 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.296
    Mi Piace Ricevuti:
    88
    E aggiungerei ... di soli 27 anni
     
  11. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
    In carriera ha vinto una gara su 6 di quelle a cui ha partecipato.
    E fatto top 10 quasi nel 60% delle corse.
    Non credo serva aggiungere altro.
     
  12. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.848
    Mi Piace Ricevuti:
    128
    Domenica ho visto la gara; quando Sagan ha provato GVA gli è andato dietro ma di collaborare non se parlava, di conseguenza anche Sagan s'è rialzato...
    Certo che x i norvegesi il mondiale in casa vale triplo
     
  13. CHIAPPA

    CHIAPPA Apprendista Scalatore

    Registrato:
    17 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.296
    Mi Piace Ricevuti:
    88
    Andate in pace :prega:
     
  14. danieletesta79

    danieletesta79 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    1 Settembre 2012
    Messaggi:
    2.848
    Mi Piace Ricevuti:
    128
    E molte gare le ha vinte in maniera spettacolare, al mondiale di Richmond ha salutato tutti e ciao... però un episodio che m'ha colpito è stato all'unica tappa vinta al tour di quest'anno, gli si è staccato il piede dal pedale, l'ha riattaccato e ha vinto lo stesso:mrgreen::mrgreen::mrgreen:.
    A Marzo ero all'ultima curva prima del rettilineo del traguardo della Sanremo lui e il Kiato son passati come due moto, per come aveva attaccato se la meritava ma le corse son così e a volte si vince anche stando a ruota.
     
  15. ildoppingnonvincemai

    Registrato:
    5 Ottobre 2015
    Messaggi:
    756
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Dopo la salita mancano 10 km x andare all'arrivo. Secondo me sarà difficile l'arrivo di un uomo da solo, se dovesse essere di sicuro non uno dei super favoriti. Molto probabile una volata ristretta

    Sent from my SM-A520F using BDC-Forum mobile app
     
  16. ildoppingnonvincemai

    Registrato:
    5 Ottobre 2015
    Messaggi:
    756
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Io vorrei fare una riflessione sulle squadre che hanno debuttato in questo 2017, nonostante manchino ancora delle classiche molto importanti, sulla base dell'80% della stagione trascorsa:

    BAHREIN MERIDA non si è mai distinta per compattezza, spessissimo non attrezzata per supportare i capitani. In complesso, 2 podi nei GT e classiche del nord sono un bottino che pone basi solide. In sostanza i capitani sono stati all'altezza, i gregari meno. Si salva solo Pollizzotti. Ad onore del vero va sottolineata la sfortuna che ha coinvolto questi ragazzi con 3 infortuni gravi lungodegenti, e tutti atleti molto importanti.

    UAE EMIRATES manca di stelle di primo ordine e manca di risultati di rilievo, si sono messi in luce però ragazzi in prospettiva molto interessanti. Oltre a Mentjens che non entusiasma ma porta a casa punti preziosi, mi sono piaciuti parecchio Petilli al Giro e Valerio Conti. Cominciano a mettere fuori il naso anche primi anni come Consonni e -----. Con gli investimenti che ci sono all'orizzonte puo' diventare una squadra tra le migliori. In ogni caso molto più positiva questa stagione in confronto alle ultime 3 della Lampre.

    BORA HANSGROHE in molti, io compreso, avevano sollevato perplessità quando Sagan ha optato per questa formazione nata sulle ceneri delle Bora-Argon 18, dopo una primavera nella quale il campione del mondo ha corso da solo contro tutti, come da previsioni, con il passare dei mesi le maglie grigie hanno cominciato a farsi notare in testa al gruppo mettendo in mostra nuovi ragazzi con ottime capacità. Su tutte la sorpresa della prima maglia rosa al Giro che ha dimostrato di non essere una meteora. Migliorabile ma ha sorpreso in positivo.

    Tra le delusioni piuttosto metterei la Cannondale (nonostante il podio al Tour) e la Movistar! Con il potenziale che si ritrova è stata una annata nella quale il solo Valverde è stato all'altezza delle aspettative, se non oltre.
     
  17. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
    Nella UAE ti sei dimenticato di citare Ulissi che vince la sua prima classica WT (finora solo vittorie in tappe di giri WT ma mai classiche di un giorno) raddrizzando una stagione iniziata col botto ma finora sotto le aspettative.
     
  18. ildoppingnonvincemai

    Registrato:
    5 Ottobre 2015
    Messaggi:
    756
    Mi Piace Ricevuti:
    14
    Ad essere sinceri mi aspettavo di più da Ulissi, lo considero un grande ma sta dimostrando limiti caratteriali. Perchè quando punta ad un obbiettivo con convinzione sbaglia pochissimo. Da uno come lui mi aspetto un podio alla Liegi o una tappa al tour. In ogni caso molto più protagonista di quanto non abbia fatto fino ad ora.
    Spero che ci legga e gli serva da stimolo:mrgreen:
     
  19. Airone del Chianti

    Airone del Chianti Uisp Italian Champion

    Registrato:
    9 Dicembre 2004
    Messaggi:
    18.726
    Mi Piace Ricevuti:
    720
    Ok, ma la vittoria a Montreal è di spessore, sia per la concorrenza che per il livello della gara. Finora il suo limite è stato quello di non essere brillante dopo i 200km, quindi le classiche monumento gli sono state precluse.
     
  20. bradipus

    bradipus Maglia Iridata

    Registrato:
    23 Luglio 2009
    Messaggi:
    13.782
    Mi Piace Ricevuti:
    427
    giusto per completezza di informazione, nel ranking attuale, su 18 squadre Bahrein è 15ma (a pochi punti dalla Lotto gialla), UAE 13ma e Bora 8va.

    per me la vera sorpresa in positivo dell'anno è la Sunweb, quarta, in negativo l'Astana, 16ma.

    giusto per dare un'idea di quanto contino i punti UCI, Nibali, col secondo posto alla Vuelta passa dal 38mo al 14mo posto nel ranking World Tour, guadagnando 24 posizioni.
    Ulissi, con la vittoria canadese, ne guadagna addirittura 29.

    però sono curioso di sapere chi è il primo anno della UAE il cui nome è stato censurato in automatico dal sistema... Petilli? Zurlo?
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina