Quali rulli comprare?

SoftMachine

Maglia Rosa
10 Ottobre 2010
9.888
2.736
Bici
Agente Bike
leggendo imparo tutte le novità...quindi il Tracx Neo non ha bisogno di calibrazione,,,ma i vari software tra cui Zwift sì...giusto?

;nonzo%
Non comprendo la domanda. La calibrazione del rullo è generalmente necessaria affinche' la misura sia piu' precisa, non a caso, anche nei classici powermeter da bdc, è prevista una calibrazione iniziale.
Credo che anche il NEO necessiti di una calibrazione iniziale indipendentemente dal software che utilizzerai ma non ne sono certo. Credo che lo abbia @pensopositivo e potrà darti le corrette risposte.
Detto cio', in effetti Zwift ha la possibilità di fare un test di calibrazione per quanto concerne alcuni rulli tra i quali, mi pare, anche i TACX ma non ricordo quali modelli.
Pero', ti ripeto, non capisco che interesse possa avere questo in rapporto a cio' di cui parlavamo.
Se dovrai calibrare il rullo sara' operazione di pochi secondi. Generalmente si deve raggiungere una certa velocità (che ti indicherà l'app) e poi smetter di pedalare per controllare lo spin down)
Insomma, l'unica cosa che dovrai fare sarà quella di far riconoscere a Zwift i vari hardware (Cardio, trainer controllabile, sensore cadenza etc. ) cosa che farà automaticamente prima di metterti "su strada" ed iniziare a pedalare.
 

 

remix

Pedivella
19 Gennaio 2016
331
29
Bici
corsa
;nonzo%
Non comprendo la domanda. La calibrazione del rullo è generalmente necessaria affinche' la misura sia piu' precisa, non a caso, anche nei classici powermeter da bdc, è prevista una calibrazione iniziale.
Credo che anche il NEO necessiti di una calibrazione iniziale indipendentemente dal software che utilizzerai ma non ne sono certo. Credo che lo abbia @pensopositivo e potrà darti le corrette risposte.
Detto cio', in effetti Zwift ha la possibilità di fare un test di calibrazione per quanto concerne alcuni rulli tra i quali, mi pare, anche i TACX ma non ricordo quali modelli.
Pero', ti ripeto, non capisco che interesse possa avere questo in rapporto a cio' di cui parlavamo.
Se dovrai calibrare il rullo sara' operazione di pochi secondi. Generalmente si deve raggiungere una certa velocità (che ti indicherà l'app) e poi smetter di pedalare per controllare lo spin down)
Insomma, l'unica cosa che dovrai fare sarà quella di far riconoscere a Zwift i vari hardware (Cardio, trainer controllabile, sensore cadenza etc. ) cosa che farà automaticamente prima di metterti "su strada" ed iniziare a pedalare.
sul sito Tracx riporta nessuna calibrazione...dato che si parlava l'eta/pendenza/calcolo velocità ho chiesto se Zwift andava più che altro tarato...
grazie per le risposte...
 

SoftMachine

Maglia Rosa
10 Ottobre 2010
9.888
2.736
Bici
Agente Bike
sul sito Tracx riporta nessuna calibrazione...dato che si parlava l'eta/pendenza/calcolo velocità ho chiesto se Zwift andava più che altro tarato...
grazie per le risposte...
Ah, capito. Dunque il Neo non richiede calibrazione. Su Zwift dovrai dichiarare il tuo peso: in base ad esso, watt, gradiente calcolerà la velocità alla quale il tuo avatar si muoverà sul percorso.
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
leggendo imparo tutte le novità...quindi il Tracx Neo non ha bisogno di calibrazione,,,ma i vari software tra cui Zwift sì...giusto?
Il Neo non ha bisogno di calibrazione.
In Zwift devi inserire altezza e peso per creare le caratteristiche fisiche del tuo avatar e il peso verrà utilizzato anche per il calcolo delle varie velocità in base al percorso e ai watt che starai erogando.
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
sono molto convinto di prendere il Tacx Neo Smart...ma da come leggo sopra non ho capito...differenze interattivo e smart...potete spiegare meglio?
...nel caso del Tacx Neo Smart è interattivo o smart?
...inoltre ho letto le recensioni ed alcuni si sono trovati con Tacx Neo rumorosi...il rischio è ancora quello della rumorosità o le ultime versioni specie 2017 sono stati migliorati?

grazie a chi mi delucida...
Il NEO è il modello più silenzioso che esista.
Ce l'ho e posso confermare che (anche) sotto questo punto di vista è eccezionale. Si sente solo il leggero brusio della catena.
In queste settimane sto facendo dei workout per cui ascolto musica per darmi la carica ed è comodissimo poterlo fare senza auricolari.

La rumorosità che citavi viene riscontrata ogni tanto su qualche pezzo che evidentemente non ha ben superato il controllo qualità.
E' dovuta a piccoli pezzi metallici che girano all' interno della copertura ma si risolve in proprio in pochi giorni smontando la placca e rimuovendo i pezzi (il lasso di tempo è dovuto al fatto che la casa madre deve mandare una chiave apposita).
Ma, ripeto, si tratta di una casistica minima.
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
non ha sensore di cadenza e velocità?...al limite una bici muletto...mi avanza a casa il sensore cadenza Duotraps altrimenti visto che ho Garmin 820 metto il sensore cadenza Garmin o simili...invece come calcola la velocità?...sulla bici che uso ho sensore cadenza Garmin e GPS per la velocità?
Il sensore di cadenza esterno è generalmente piu' preciso.
La velocità la calcola Zwift in base ai watt ed al percorso (se sviluppi 200 watt in pianura o in salita al 8% ovviamente la velocità sarà diversa, se pesi 50 o 80 kg, a parità di watt, la velocità sara' diversa...e cosi' via)
Nel caso NON lo utilizzassi con un programma come zwift che simula un percorso, cosa te ne fai del dato di velocità?
Ovviamente il GPS puoi disattivarlo perchè sei fermo.:==
E' vero che i sensori esterni sono generalmente più precisi, infatti quando avevo il rullo Vortex preferivo usare il sensore Garmin, ma con il NEO non ne avverto la necessità perchè anche sulla cadenza non perde un colpo.

Uso il rullo prevalentemente con Zwift e accendo anche il Garmin 810 ma la velocità non la guardo nemmeno, mi interessano solo i watt medi e le pulsazioni medie, che su Zwift non si possono visualizzare. ;-)
 
  • Like
Reactions: remix

giorgiogtp

Novellino
22 Gennaio 2018
4
0
39
Trapani
Bici
Lapierre Aircode 600
Ciao a tutti ragazzi, anche io sono propoenso all'acquisto del primo rullo. al momento ero propenso per il Turno dell'elite anche se è solo smart. volendo aumentere il budget invece mi direste le dieffrenze sostanzioli tra il direto dell'elite e il tacx Flux? sono entrabmi interattivi giusto? visto che come prezzo si equivalgono quale reputate il migliore dei due?
grazie
 

Ltc044

Pignone
10 Novembre 2012
132
4
Milano
Bici
Specialized S-works Tarmac Sl3
Ciao a tutti ragazzi, anche io sono propoenso all'acquisto del primo rullo. al momento ero propenso per il Turno dell'elite anche se è solo smart. volendo aumentere il budget invece mi direste le dieffrenze sostanzioli tra il direto dell'elite e il tacx Flux? sono entrabmi interattivi giusto? visto che come prezzo si equivalgono quale reputate il migliore dei due?
grazie
Nella scaletta “value fo money” dei rulli a circa 400€ trovi Elite Rampa come best choice (con rullino) che in questa categoria sarebbe secondo solo al Wahoo Kickr Snap (che però costa circa 550€).
Il gradino successivo é il direct drive Elite Direto (circa 750€).
Se pioi permettertelo il miglior direct drive é il Tacx Neo (a circa 1350€). Escludendo l’ancor più costoso TechnoGym.......



Sent from my iPad using BDC-Forum mobile app
 

Gas Terry

Novellino
29 Maggio 2018
53
12
37
bologna
Bici
giant tcr-1
Buongiorno a tutti,
chiedo innanzi tutto scusa se affronto un argomento già trattato in precedenza, ho fatto un po' di ricerca ma non ho trovato quello che cercavo.
Arriva il freddo, le giornate si accorciano, ma vorrei continuare ad andare in bicicletta. E' da giugno che ho la bici da corsa, faccio 3-4 uscite la settimana, la uso per andare al lavoro (in settimana di solito 15 per andare al lavoro + 40/50/60 al ritorno, a seconda del tempo a disposizione; nel fine settimana giri un po' più impegnativi, intorno ai 100 km) e mi dispiacerebbe un sacco lasciarla ferma tutto l'inverno. Non mi piace pedalare con il buio, ho paura che mi mettano sotto, e se continuassi ad andare al lavoro in bici anche d'inverno lo farei con una vecchia city bike di Decathlon, seguendo in gran parte una stradina sterrata in cui non passano macchine.
Ecco perché ho pensato ai rulli: pedalare mi piace, non vorrei arrivare a marzo/aprile dovendo ricominciare da capo. Solo che non so cosa scegliere, non ci capisco niente. So che voglio un attrezzo che funzioni e non si rompa dopo un mese e non voglio spendere tanto perché non so quanto mi possa appassionare a pedalare guardando il muro del garage. Considerate che ho 36 anni, pedalo per diletto, da giugno a oggi ho fatto circa 2000 km (compresa tanta mountain bike in tre settimane di vacanza), non ho nessuna velleità di gareggiare neppure alla gara parrocchiale e non ho obiettivi particolari da raggiungere, se non quelli banali tipo non crepare facendo la salita del Corno alle Scale o chiudere 50 km in pianura a 30 km/h di media.
Ho visto questi rulli sul sito di Decathlon:
https://www.decathlon.it/home-trainer-aleno-smart-id_8398214.html
oppure questi altri su Amazon:
https://www.amazon.it/dp/B006JYDIBO/?tag=bdc_parser-21
https://www.amazon.it/dp/B00576POGW/?tag=bdc_parser-21
Sapete consigliarmi?
Grazie a tutti
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
So che voglio un attrezzo che funzioni e non si rompa dopo un mese e non voglio spendere tanto perché non so quanto mi possa appassionare a pedalare guardando il muro del garage.

Direi che il punto della questione è proprio questo: spendere poco per una cosa che poi nemmeno si usa è comunque spendere troppo.

Secondo me ti converrebbe aumentare un po' il budget e prendere un rullo smart, cioè di quelli che sono in grado di interagire con i vari software (Zwift, Bkool, Rouvy, Trainerroad, BigRing, ecc....).
Si va a spendere di più, è vero, ma pedalare simulando un percorso o gareggiando online è tutta un' altra esperienza, ti assicuro.
 

Gas Terry

Novellino
29 Maggio 2018
53
12
37
bologna
Bici
giant tcr-1
Direi che il punto della questione è proprio questo: spendere poco per una cosa che poi nemmeno si usa è comunque spendere troppo.

Secondo me ti converrebbe aumentare un po' il budget e prendere un rullo smart, cioè di quelli che sono in grado di interagire con i vari software (Zwift, Bkool, Rouvy, Trainerroad, BigRing, ecc....).
Si va a spendere di più, è vero, ma pedalare simulando un percorso o gareggiando online è tutta un' altra esperienza, ti assicuro.
Quello di Decathlon non è smart?
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
Quello di Decathlon non è smart?
Purtroppo no.
O meglio: la Elite fa una distinzione fra rulli smart e interattivi.
I rulli smart sono in grado di inviare i dati ai vari software ma sono comandati manualmente
I rulli interattivi oltre ad inviare i dati ai vari software sono in grado di essere COMANDATI dal software.
Solitamente per rullo smart si intende il secondo tipo.
La classificazione utilizzata dalla Elite è un po' equivoca, diciamo.

Per non rischiare fraintendimenti bisognerebbe guardare se c'è la sigla ANT+ FE-C: i rulli che riconoscono questo standard sono in grado di essere comandati da software terzi.
Per cui se nel programma virtuale c'è una salita, per esempio, il rullo diventa più duro, proprio a simulare la difficoltà dell' ascesa.
Ovviamente questo rende l' esperienza molto più coinvolgente e divertente.
Altro che guardare il muro. ;-)
 

Gas Terry

Novellino
29 Maggio 2018
53
12
37
bologna
Bici
giant tcr-1
Purtroppo no.
O meglio: la Elite fa una distinzione fra rulli smart e interattivi.
I rulli smart sono in grado di inviare i dati ai vari software ma sono comandati manualmente
I rulli interattivi oltre ad inviare i dati ai vari software sono in grado di essere COMANDATI dal software.
Solitamente per rullo smart si intende il secondo tipo.
La classificazione utilizzata dalla Elite è un po' equivoca, diciamo.

Per non rischiare fraintendimenti bisognerebbe guardare se c'è la sigla ANT+ FE-C: i rulli che riconoscono questo standard sono in grado di essere comandati da software terzi.
Per cui se nel programma virtuale c'è una salita, per esempio, il rullo diventa più duro, proprio a simulare la difficoltà dell' ascesa.
Ovviamente questo rende l' esperienza molto più coinvolgente e divertente.
Altro che guardare il muro. ;-)
Grazie, ci sto capendo qualcosa di più. Sembra quasi più bello che andare in giro in strada detto così... :-)xxxx
 

pensopositivo

Passista
[Zwift] Team BDC
28 Giugno 2009
3.801
694
Bolzano
Bici
Trek Emonda SL6 (BDC) - Scott Scale 40 (MTB)
Grazie, ci sto capendo qualcosa di più. Sembra quasi più bello che andare in giro in strada detto così... :-)xxxx
Guarda, io avevo i tuoi stessi dubbi, infatti ho cominciato a rullare solo 2 anni fa.
Prima mi ero sempre rifiutato di far rulli, non ci pensavo nemmeno, piuttosto in inverno andavo a correre. L' ho fatto per anni.
Poi ho scoperto i rulli smart e mi si è aperto un mondo.

Partito con uno smart economico (Tacx Vortex) proprio perchè non sapevo quanto lo avrei poi effettivamente usato, l' anno scorso son passato al top di gamma.
Attualmente il mio record di sessione più lunga è di 3 ore e mezza ("uscita" di 100 km in gruppo su Zwift).
Ma non è detto che questo inverno non vada anche oltre. ;-)

PS: preciso che anch'io pedalo per diletto. Se non mi divertissi, mollerei. ;-)
 
Ultima modifica:

Caratteristica

Cronoman
17 Aprile 2009
742
19
Cavaion Veronese
Bici
GIANT TCR Advanced SL1 Disc
Vorrei qualche consiglio sui rulli per allenamento indoor adesso che il tempo diventa poco clemente... Vorrei spendere intorno alle 500, non mi interessa che misuri la potenza in quanto ho già l'hardware sulla bici. Mi interesserebbe che faccia poco rumore.... Consigli?
GRAZIE